NEWS

La nuova Toyota Rav4 mostra i muscoli

28 marzo 2018

La quinta generazione della Toyota Rav4 cambia radicalmente nel design, adotta una nuova piattaforma e un sistema ibrido evoluto.

La nuova Toyota Rav4 mostra i muscoli

MOSTRA I MUSCOLI - Quasi un quarto di secolo di successi e ora arriva la quinta generazione. La Toyota Rav4, tutta nuova, debutta al salone di New York. Mostrando i suoi muscoli, grazie a un design che osa di più rispetto al modello precedente, con linee più accattivanti e più originali. Tra i motori per il mercato europeo è previsto l’ibrido che abbina il 4 cilindri 2.5 a benzina, con il motore elettrico e la trasmissione ECVT della Toyota. Si dovrebbe trattare del sistema già utilizzato l’attuale generazione, ma migliorato, con maggiore potenza (per ora non dichiarata) ed efficienza. Su questa versione ibrida della Toyota Rav4 la trazione integrale è realizzata con un motore elettrico posto a retrotreno e non nel modo classico, con un albero di trasmissione e un differenziale. Cosa che invece resta sulla versione dotata del solo motore a benzina 2.0, che sarà disponibile su alcuni mercati europei, con cambio manuale o automatico e una nuova trazione integrale con differenziale posteriore che si disconnette quando non è necessario (solo sulle versioni con cambio automatico).

MAGGIOR SPAZIO A BORDO - La nuova Toyota Rav4 è stata concepita sulla piattaforma modulare TNGA (Toyota New Global Architecture), già usata con successo sulla Prius. La rigidità strutturale del nuovo modello aumenta del 57% e arrivano le sospensioni posteriori multilink. Le misure della nuova edizione sono praticamente identiche a quelle del modello attuale: 460 cm. Cambia leggermente il passo, più lungo di 3 cm (269 cm totali) con sbalzi anteriori e posteriori ridotti, a fronte di una larghezza maggiore di 1 cm (185,5 cm totali). Il tutto si concretizza in maggior abitabilità per i passeggeri e in un vano bagagli ancora più capiente. La nuova Rav4 è poco più alta dal suolo rispetto alla precedente ma la maggior rigidità fa in modo che l’esperienza di guida sia migliorata, secondo quanto affermato dalla Toyota.

TECNOLOGIA PER LA SICUREZZA - La tecnologia è sicuramente un aspetto non tralasciato sulla nuova Toyota Rav4 e cerca di ridurre al minimo le possibilità di incidente. In questa direzione va il nuovo Toyota Safety Sense (TSS) che comprende il sistema anti-collisione con il rilevamento dei pedoni, il cruise control attivo con funzione di radar, l’assistente per mantenere la carreggiata, l’assistente che legge i segnali stradali e avvisa il guidatore. 

ABITACOLO SOBRIO - Nell’abitacolo della nuova Toyota Rav4 troviamo un’impostazione un po’ più tradizionale rispetto all’esterno. La plancia è caratterizzata da linee sobrie e razionali con materiali che sembrano aver fatto un salto di qualità rispetto all'attuale generazione. La console centrale è alta, sormontata da una corta leva del cambio a fianco della quale troviamo il selettore delle modalità di guida e, nella parte alta, lo schermo del sistema multimediale. Per quest'ultimo la Toyota annuncia la compatibilità con Amazon Alexa e Apple CarPlay per il controllo vocale e l’estensione delle funzioni dello smartphone rispettivamente. Per la prima volta su una Toyota arriva lo speccietto retrovisore interno digitale, che può mostrare a richiesta le immagini provenienti da un'apposita telecamera posta nella coda della vettura.

Toyota Rav4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
26
21
17
22
14
VOTO MEDIO
3,2
3.23
100
Aggiungi un commento
Ritratto di Leonal1980
28 marzo 2018 - 21:50
3
Poi sti giappo si scopiazzano tutti....
Ritratto di fortelux
28 marzo 2018 - 22:00
Tolgono i diesel e mettono il 2.5 a benzina ibrido... Non lo capisco proprio! Fuori dai centri abitati il consumo per quanto possa essere parco credo sia eccessivo. Ma un 1.5 turbo a benzina ibrido no?
Ritratto di Jumputer
29 marzo 2018 - 17:55
Tolgono i diesel perchè Toyota li ha eliminati. Evoluzione. Turbina ed intercooler sono componenti in più che abbassano l'affidabilità. Qui il turbo lo fanno gli "elettrici". Sul modello attuale SOLO elettrico fra davanti e dietro ci sono 155 CV (105 davanti e 50 x 4wd dietro) e oltre 400 Nm (270+139) a ZERO giri con il benzina SPENTO. Il benzina ha rendimenti termici superiore ai diesel (intorno al 40%) perchè è un ciclo atkinson...con pochi CV (105 CV e 206 NM) .. si tratta di un'altra cosa, ed è dal 1997 che le fanno. Le lexus 4wd elettriche con lo schema come questa Rav4 dal 2003 (15 anni). Il gioco è avere un elettrico che si ripartisce i compiti con il termico posso dire 50 e 50... Chiedete agli altri perchè usano ancora il turbo e l'albero di trasmissione per le 4wd.....Per altri l'evoluzione è l'albero trasmissione in carbonio. Toyota lo ha in rame (due fili + e -). Credo che non sia Toyota arretrata....
Ritratto di alex_rm
29 marzo 2018 - 20:32
È stata fatta una comparativa tra 15 auto a trazione 4x4 e la rav4 ibrida è risultata la peggiore auto a trazione integrale è in certe situazioni non ne usciva fuori.ai primi posti Subaru,Audi(con l’integrale permanente e non la haldex della quattro ultra) e Land rover.
Ritratto di Jumputer
30 marzo 2018 - 11:59
https://goo.gl/d6uRtk Guardati questo video con una prova vera di fuoristrada...un pochino diversa dalla prova " a banco" fatta da quattroruote su di un carrello che credo sia quella a cui alludi. Nel video in cui c'è anche la rav 4Hybrid ci sono delle situazioni in cui se la cava egregiamente dove credo nessuno di noi arriverà ad utilizzare l'auto.. Il 4x4 di queste suv serve per tirarti fuori da difficoltà "normali" non per andare a guadare i fiumi....
Ritratto di alex_rm
30 marzo 2018 - 18:11
La prova a cui facevo riferimento era propio quella di quattroruote in cui si misurava il tempo di reazione(o di uscire fuori da certe situazioni) su un carrello che simulava le varie perdite di aderenza ed in certe situazioni la Rav4 4x4 ibrida è risultata non giudicabile,senza tempo di reazione e si piantava. Sicuramente con un auto del genere non si può fare fuoristrada estremo ma per il 4x4 preferisco Subaru e Land rover(oltre a Land Cruiser e wrangler e la costosissima G(e chi ci fa fuoristrada con quello che costa)). A questo punto sarebbe meglio una Rav4 ibrida con la sola trazione anteriore che una con la trazione integrale ibrida che serve a poco.
Ritratto di Jumputer
30 marzo 2018 - 19:45
guarda il video sopra.. mi sembra che la rav 4 in fuoristrada con una persona poco preparata alla guida se la è cavata.. il carrello di QuattroRuote mi sembra meno significativo....
Ritratto di Giuliopedrali
28 marzo 2018 - 22:30
Be dai molto californiana e se l attuale Rav4 sembra l'auto del grigio impiegato che vuole darsi un tono, questa nuova sembra più da gitante, meno utility, più sport.
Ritratto di Wilson97
28 marzo 2018 - 22:33
È un po' un disastro, non ha una linea vera e propria e risulta davvero molto goffa. Rispetto alla generazione che sostituisce sembra un passo indietro, non sembra nemmeno una Toyota... Il frontale ancora ancora ma dai finestrini posteriori in poi peggiora parecchio. Tra l altro quella linea nera che unisce i finestrini posteriori con il lunotto è un particolare che si vede in tantissime auto e che in genere dovrebbe alleggerire la linea laterale ma qui non aiuta per niente.
Ritratto di cris25
28 marzo 2018 - 22:54
1
Ma che è sta roba? Per me non si salva proprio in niente: linea che sa di vecchio e già visto, interni che sembrano essere quelli di un'auto di 15 anni fa, assenza di motori diesel! Mi dispiace, ma le Toyota recenti proprio non riesco a farmele piacere...
Pagine