NEWS

Toyota Rav4 Adventure: prove di restyling

Pubblicato 15 settembre 2021

La nuova versione della Toyota Rav4 anticipa le modifiche che saranno introdotte con il restyling, in arrivo per tutta la gamma nel primo trimestre del 2022.

Toyota Rav4 Adventure: prove di restyling

ALL’INIZIO DEL 2022 - La Toyota Rav4 Adventure è una nuova versione che di fatto anticipa le modiche che saranno applicate in occasione del restyling anche delle altre. Le consegne dell’Adventure e della rinnovata gamma Rav inizieranno nel primo trimestre del 2022.

DAVANTI CAMBIA TUTTO - Il frontale della Toyota Rav4 Adventure cambia decisamente rispetto a quello dell’attuale: ci sono una griglia anteriore nera di nuova forma, con il marchio Toyota al centro e all’interno di doppie barre orizzontali. Nuovi fendinebbia, che ora sono a led, e fanali. Nuovo anche l’inserto grigio che si trova nella parte inferiore del paraurti anteriore. I passaruota sono inoltre stati allargati così da conferire una maggiore impronta su strada alla vettura e inoltre sono presenti cerchi in lega da 19” a 10 razze con un design inedito.

BICOLORE - La Toyota Rav4 Adventure sarà offerta anche con una carrozzeria bicolore che combina l’Urban Khaki con il tetto, i montanti anteriori e lo spoiler posteriore verniciati in grigio dinamico (un look che rende omaggio alla Land Cruiser FJ40). Novità anche per gli interni dove si trovano nuovi rivestimenti per i sedili, che  combinano pelle sintetica nera liscia con sezioni di schienale e cuscini trapuntati, con cuciture a contrasto arancioni. Inoltre è stato rivisto il sistema di illuminazione a led e sono state aggiunte le nuove porte USB-C.

IBRIDO INVARIATO - Non ci sono novità per quel che riguarda il motore della Toyota Rav4 Adventure, che è spinta dalla quarta generazione dell’ibrido di Toyota in abbinamento alla trazione integrale intelligente, realizzata con l’aggiunta di un motore elettrico posizionato sull’asse posteriore che interviene quando necessario. A spingere le ruote anteriori ci pensa il noto 4 cilindri a benzina di 2,5 litri abbinato a due motori elettrici, il tutto gestito da un complesso di ingranaggi epicicloidali che si comporta come un cambio automatico a variazione continua (CVT). La potenza complessiva è di 222 CV.

Toyota Rav4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
77
77
49
51
79
VOTO MEDIO
3,1
3.066065
333




Aggiungi un commento
Ritratto di Pintun
16 settembre 2021 - 10:53
E comunque anche il frontale se paragonato alle ultime Hyundai Kia è un capolavoro di eleganza
Ritratto di VDJ200LCV8-06-10-2009
16 settembre 2021 - 05:41
Modello presente negli usa già da oltre un'anno, e come al solito per l'utenza italiana scelta molto limitata sulle versioni, e sul motore mentre per l'utenza americana ha la possibilità di scegliere tra un ibrido o un solo benzina...
Ritratto di - ELAN -
16 settembre 2021 - 15:12
1
Linee e volumi molto americani: han capito da che parte tira il vento.
Ritratto di Togashi
16 settembre 2021 - 19:41
Cosa vuol dire linee e volumi molto americani?
Ritratto di Vincenzo Mastrangeli
16 settembre 2021 - 17:33
Un 2500 a benzina... va bene il venir meno all’inquinamento ma bisogna pur conciliare con le tasche dei clienti, forse la cosa sarebbe stata meno traumatica se alla base dei motori elettrici ci fosse stato un diesel
Ritratto di Mandrake8888
16 settembre 2021 - 18:08
Il peggior cambio in assoluto cè l’ha la Toyota con i modelli ibridi, praticamente hai il variatore come sui motorini, non ci sono le marce, ad alti regimi il motore sta in tiro non cambia mai rendendo tutta l’esperienza di guida fastidiosa, pessimo è dire poco
Ritratto di - ELAN -
16 settembre 2021 - 18:16
1
...e perchè ne vendono tante? Mi chiedo..
Ritratto di Togashi
16 settembre 2021 - 19:43
Ne vendono tante perché esistono persone che considerano l'auto un elettrodomestico
Ritratto di Flynn
16 settembre 2021 - 19:48
Anche di Panda in Italia ne vendono tante
Ritratto di ppaolo45
16 settembre 2021 - 18:27
Naturalmente tu l'hai guidata e provata per molto tempo !! Fattela prestare da un amico per mezza giornata e poi ne riparliamo.
Pagine