Toyota Prius Plug-in: elettrica per 25 km

Grazie alle batterie agli ioni di litio, la berlina ibrida della Toyota promette di percorrere fino a 25 km con il solo motore elettrico. Calano anche le emissioni: la casa dichiara 85 g/km di CO2.

SI FA PIÙ STRADA - La Toyota ha diffuso i dati ufficiali della nuova Prius Plug-in che sarà in vendita dall'estate. La base meccanica è quella della normale Prius, con il 1.8 a benzina abbinato a un motore elettrico per una potenza complessiva di 136 CV, ma la Plug-in è dotata di batterie agli ioni di litio al posto di quelle al nichel-metallo idruro. Grazie alla loro maggiore efficienza, secondo la Toyota, permettono alla Prius Plug-in di percorrere fino a 25 km nella sola modalità elettrica: un bel passo avanti rispetto alla decina di chilometri della Prius. Nell'utilizzo normale, quando entra in funzione anche il motore termico, il costruttore giapponese dichiara che la Prius Plug-in è in grado di percorrere in media 27,2 km/l ed emettere solo 85 g/km di CO2.

SI RICARICA VELOCEMENTE - Rispetto alla Prius oggi in vendita, la Plug-in si riconosce solo per lo sportellino sul passaruota posteriore lato passeggero, che permette di accedere alla presa per ricaricare le batterie dell'auto: secondo la Toyota basta un'ora e mezza per fare un pieno di energia.

> Toyota Prius: i prezzi aggiornati

> Toyota Prius Plug-in: il primo contatto



Leggi l'articolo su alVolante.it