NEWS

Tre nuovi allestimenti per le Maserati

Pubblicato 02 luglio 2021

Per l'edizione 2022 dei suoi modelli la Maserati introduce gli allestimenti GT, Modena e Trofeo abbinabili a Ghibli, Quattroporte e Levante.

Tre nuovi allestimenti per le Maserati

PICCOLE DIFFERENZE PER IL MY22 - I tre nuovi allestimenti GT, Modena e Trofeo disponibili per Ghibli, Quattroporte e Levante sono ordinabili a partire dal 1 luglio 2021 sulle edizioni 2022 dei modelli citati. Al di là delle differenze per ciascuno tutti hanno in comune il nuovo logo Maserati introdotto con la recente MC20 che campeggia anche su montante posteriore e il rinnovato lettering per le scritte che indicano i modelli. Sulla fiancata, inoltre, è presente la scritta GT, Modena o Trofeo.

GT - L’allestimento GT è disponibile per le Ghibli e Levante dotate del motore 4 cilindri a benzina 2.0 mild hybrid da 330 CV e per la Quattroporte (foto qui sopra) con il 3.0 V6 a benzina da 350 CV. Sulla carrozzeria sono previsti inseriti cromati, con cerchi in lega di 18’’ (per Ghibli e Levante) o 19’’ (per Quattroporte). All’interno sono presenti sedili in pelle e Dark Mirror Trim su Ghibli GT, radica su Quattroporte GT, mentre Levante GT abbina Black Piano Trim.

MODENA - L’allestimento Modena, dalla connotazione più sportiva, è disponibile per le Ghibli e Levante (foto qui sopra) dotate del motore 3.0 V6 a benzina da 350 CV. C’è anche la variante Modena S che si abbina allo stesso motore, ma in versione da 430 CV. Esteticamente troviamo un paraurti sportivo con inserti in nero lucido e  cerchi in lega di 20’’. Nell’abitacolo sono presenti sedili sportivi in pelle e le finiture Black Piano Trim per Levante e Quattroporte o Dark Mirror Trim per Ghibli. L’allestimento Modena S è invece abbinato alle finiture Nerissimo Pack, con pinze dei freni rosse.

TROFEO - L’allestimento Trofeo si posiziona al top della gamma ed è abbinabile solo al motore V8 Twin Turbo da 580 CV per tutti e tre i modelli. Gli esterni sono impreziositi da finiture in fibra di carbonio, cerchi in lega da 21’’ e pinze freni rosse. Per gli interni (nella foto qui sopra la Ghibli) ci sono sedili sportivi in pelle naturale “Pieno Fiore”.

Maserati Levante
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
261
59
65
51
70
VOTO MEDIO
3,8
3.77075
506




Aggiungi un commento
Ritratto di gt3mc12
3 luglio 2021 - 12:44
La 911 è del 1960, data buttata a caso, la Quattroporte ha 10 anni 20 di impronta, quello che è mancato è il processo evolutivo, quello sì a cadenza triennale
Ritratto di andrea120374
3 luglio 2021 - 13:56
2
Maserati sarà anche marchio storico ma oggi conta altro.... sembrano proprio auto vecchie
Ritratto di giulio 2021
3 luglio 2021 - 14:04
Nessuno compra un'auto da tanti soldi costruita sotto l'ombrello Fiat FCA, PSA insomma Stellantis, ormai è un dato di fatto, un po' come decenni fa l'avere accomunato marchi britannici di lusso tra loro sotto l'ombrello British Leyland li faceva andare in crisi o perfino chiudere che si trattasse di MG come di Triumph o Rover o perfino Jaguar, mentre marchi vergini che arrivano dal nulla pur costosi, e mi riferisco alle Tesla killer soprattutto cinesi non mi sembra proprio abbiano questi problemi di immagine.
Ritratto di Check_mate
3 luglio 2021 - 16:43
1
No, per i rispettivi fanboy problemi di immagine non ce ne sono..
Ritratto di gt3mc12
3 luglio 2021 - 16:10
il ragionamento che assimila Maserati alle case inglesi e ai loro fallimenti teoricamente potrebbe essere corretto, ma la realtà ha delle variabili che non danno sempre lo stesso risultato. Maserati ha sti problemi da decenni, ma ancora c'è, poi non si spiegherebbe il successo Ferrari sotto ala Fiat o Lamborghini sotto ala VAG. Quindi non ci sono problemi di passato glorioso ma ci sono problemi di svecchiamento reale anche di modelli gloriosi. Insomma in estrema sintesi l'operazione 500e portata a differenti fattori di scala
Ritratto di giulio 2021
3 luglio 2021 - 19:11
Gt3mc12 @ : in pratica ammetti che VAG VW fa funzionare anche Cupra, Stellantis ex FCA non ci riesce manco con la storica e notevole Maserati... E già questo, poi appunto ormai ci riescono nel premium anche marchi che un secondo prima non avevi mai sentito, poi ora sarà tutto elettrico, e in più la Levante suvvia è un grosso SUV come ne fanno da anni molti altri, non vedo una vera distinzione.
Ritratto di gt3mc12
4 luglio 2021 - 09:37
Guardiamo avanti, e stiamo con la politica dei piccoli passi, intanto la conferma di Grecale, per quanto si può vedere, sembra un passo positivo. Quattroporte necessiterebbe di un'evoluzione in stile Panamera o 911 e non di rivoluzioni di stampo sino nippo coreano con ridisegno complessivo o riposizionamenti sport suv ecc
Ritratto di Mauriglio
4 luglio 2021 - 13:16
Ahahahah meglio una Volkswagen polo, auto prestazionale si lusso. Non questi salitti da 300 km/h
Ritratto di Adso da Melk
4 luglio 2021 - 17:14
Un documentario monotematico su Maserati credo su Discovery ..entrava nella factory Maserati e fra le altre cose spiegava il "senso" del prodotto Maserati In USA: si rivolge al cliente stiloso che ricerca nell auto valori che sarebbero..anzi sono tipici del mondo sartoriale: interni in pelle , cuoio, seta, frescolana...praticamente il riccone fissato con l italian style che sfoggia abiti Ermenegildo Zegna da 3000 dollari e le scarpe coi chiodini in gomma da 600 dollari..c'è il fissato con il made in Germany e l' italiofilo..tutto qui. Nel nostro mercato interno di tutta questa sartorialita' ed "italianita" non importa nulla infatti vedo Cayenne ed una quantità indescrivibile di Macan.
Ritratto di giulio 2021
5 luglio 2021 - 09:47
Viste ieri dal vero le Maserati insieme a Ferrari, Lamborghini, Dallara e Pagani a Modena alla manifestazione "Modena terra dei motori", diciamo che la Levante potrebbe farla qualsiasi costruttore o quasi, le berline bellissime anche se mi ha affascinato di più una "vecchia" Granturismo che girava per caso per Modena, insomma lo spettacolo era la MC20 poi appunto bellissime le berline Ghibli e berlina quasi limousine Quattroporte ma in Italia le berline sono solo tedesche... Anche a Modena nessuno comprerebbe una modenese Maserati perché italo francese Stellantis: è la triste verità.
Pagine