NEWS

TÜV Report 2021: ecco le auto più, e meno, affidabili

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 18 novembre 2020

In base ai dati forniti dai suoi centri per le revisioni in Germania, il TÜV ha analizzato i difetti emersi nelle auto. Ecco le migliori e le peggiori.

TÜV Report 2021: ecco le auto più, e meno, affidabili

UNA MONTAGNA DI DATI - Il TÜV Sud è un ente di certificazione, ispezione e collaudi, che in Germania ha una rete di officine dove si effettua la revisione periodica dei veicoli: la prima va svolta tre anni dopo l’immatricolazione, le successive ogni due anni. Sulla base dei dati raccolti nel corso delle ispezioni effettuate tra luglio 2019 e giugno 2020, quando sono state esaminate circa 8,75 milioni di auto, l’ente elabora un rapporto annuale e stila le classifiche delle auto più, e meno, affidabili (vedi tabelle più in basso), oltre a far emergere i difetti più comuni per decine di automobili. Il report è venduto nei centri di assistenza TÜV Sud, ma l’ente ne ha pubblicato alcuni estratti sul suo sito internet. 

AUTO CON MENO PROBLEMI - Delle 8,75 milioni di auto ispezionate fra luglio 2019 e giugno 2020, il 70% ha superato la revisione senza alcun difetto. Il 19,9% ha avuto difetti di media entità, contro il 21,5% del rapporto precedente, mentre i tecnici del TÜV Sud hanno riscontrato difetti lievi nel 9,6% delle auto e difetti pericolosi nello 0,4%. Fra le auto alla prima revisione, dunque fino a 3 anni, la Mercedes GLC è stata quella con meno difetti: ogni 100 esemplari ispezionati, l’1,7 ha avuto problemi. Al secondo posto, con una media del 2,2%, ci sono le Mercedes Classe B, Opel Insignia e Porsche 911, davanti ad un’altra Mercedes: è la SLC, con 2,4 esemplari con difetti ogni 100. È un trionfo delle case automobilistiche tedesche, con otto auto nelle prime dieci posizioni. 

SVETTA LA 911 - Prendendo in considerazione le auto alla seconda revisione, dunque fino a 5 anni, lo scenario cambia ed emerge l’affidabilità della Porsche 911: è prima, con 2,7 auto difettose ogni 100. Le Opel Karl e Porsche Cayenne si sono piazzate al secondo posto, con il 3,8%, davanti alla Mercedes GLE, con il 4,5%, e alla Mercedes SLC, con il 4,6%. La Porsche 911 svetta anche nella classifica stilata dopo la terza revisione, con 4,1 auto difettose ogni 100, davanti all’Audi TT, con 7,3 ogni 100, e alla Mercedes Classe B, con 7,8. La 911 è prima anche nella classifica dopo la quarta revisione, con il 6,7%, e dopo la quinta, con il 9,6%. 

L’IMPORTANZA DELLA MANUTENZIONE - Sulla base di questi risultati, è evidente che la maggior parte delle nuove auto non presenta difetti considerati rilevanti nei primi anni di vita. Tuttavia, la situazione peggiora con il passare del tempo: per la Renault Kangoo, l’auto peggiore dopo la quinta revisione, sono stati riscontrati 37,5 esemplari con difetti ogni 100 testati. È evidente insomma che questo tipo di analisi è influenzata non soltanto dalla bontà dell’auto, che mediamente sono sempre più affidabili, ma anche dalla manutenzione periodica: chi la effettua con maggior frequenza, corre minori rischi di avere auto con difetti più o meno gravi. 

MALE LA DACIA - Dopo aver visto quali sono le auto con meno difetti, passiamo ora all’estremità opposta della classifica. Fra le auto con fino a 3 anni, la Dacia Duster è ultima: ogni 100 esemplari revisionati, 11,1 hanno presentato difetti. La Dacia Lodgy è penultima, con il 10,9%, davanti alla Fiat Punto, con il 10,5%. Fra le auto alla seconda revisione, la Volkswagen Sharan ha avuto il maggior numero di esemplari con difetti: 20,3 ogni 100. Seguono le Volkswagen Passat CC, con il 19,8%, e Dacia Logan, con il 19,2%. La Logan è all’ultimo posto anche nelle classifiche dopo la terza revisione, con 30,9% auto difettose ogni 100, e quarta, con 34,4. Nella classifica dopo la quinta revisione, è al secondo posto con 36,2 esemplari difettosi ogni 100.

QUANTI PROBLEMI DAI FARI - Vediamo infine quali sono i difetti più comuni registrati nel corso delle revisioni. Dopo la prima, i maggiori problemi sono stati dati dai fari anteriori: o perché si sono oscurati, nell’1,6% delle auto, o perché hanno dato noie di altro tipo, come l’altezza da regolare del fascio luminoso, nell’1,3% dei casi. Tali difetti si sono registrati anche dopo la seconda revisione, ma con maggiore frequenza, perché i fari si sono oscurati nel 2,7% delle auto e hanno dato altri problemi nell’1,8%. I fari oscurati restano il difetto più comune anche dopo la terza revisione, ma con percentuale del 4,1, davanti a difetti nell’illuminazione posteriore, riscontrata da 3,2 auto su 100. Dopo la quarta revisione, 5,5 auto su 100 hanno problemi di oscuramento dei fari e 5,3 di illuminazione posteriore, ma dopo la quinta revisione l’illuminazione posteriore diventa il problema più comune: lo hanno 7,9 auto su 100, mentre 7,1 riscontrano l’oscuramento dei fari anteriori.

TASSO DIFETTOSITÀ DELLE 10 MIGLIORI AUTO

Fino a 3 anni   Fino a 5 anni  
Modello Difett. Modello Difett.
1. Mercedes GLC  1.7%  1. Porsche 911 Carrera  2.7% 
2. Mercedes B-Class  2.2%  2. Opel Karl  3.8% 
2. Opel Insignia 2.2% 2. Porsche Macan  3.8% 
2. Porsche 911 Carrera  2.2%  4. Mercedes GLE  4.5% 
5. Mercedes SLC  2.4%  5. Mercedes SLC 4.6% 
6. Audi Q2  2.5%  6. VW Golf Sportsvan  4.8% 
6. Hyundai i30  2.5%  7. Mazda 2  5.1% 
8. Mercedes A-Class  2.6%  8. Mercedes B-Class  5.2% 
9. Mazda CX-3  2.7%  9. Audi Q5  5.3% 
10. Mercedes C-Class  2.8% 9. Mercedes A-Class  5.3% 
    9. Mercedes GLK 5.3% 

 

Fino a 7 anni   Fino a 9 anni  
Modello Difett. Modello Difett.
1. Porsche 911 Carrera  4.1%  1. Porsche 911 Carrera  6.7% 
2. Audi TT  7.3%  2. Mercedes SLK  7.5% 
3. Mercedes B-Class  7.8% 3. Audi TT  10.0% 
4. Toyota Auris 8.6%  4. Mitsubishi ASX  11.5% 
4. VW Touareg  8.6%  5. Audi Q5 12.2% 
6. Mercedes A-Class  8.7%  6. BMW X1  12.5% 
6. Porsche Cayenne  8.7%  7. Audi A6 / A7  12.7% 
8. Mercedes SLK  8.8%  8. Mercedes GLK  13.3% 
9. Audi A3  9.0%  8. VW Golf Plus  13.3% 
10. Audi Q5  9.1%  8. VW Touareg 13.3% 

 

Fino a 11 anni  
Modello DIfett.
1. Porsche 911 Carrera 9.6% 
2. Audi TT  14.8% 
2. Honda Jazz  14.8% 
4. BMW X1  15.9% 
5. VW Golf Plus  16.4% 
6. Mercedes E-Class Coupe  17.1% 
6. VW Golf VI  17.1% 
8. Audi Q5  18.0% 
9. Mercedes GLK  18.2% 
10. Ford Fusion  18.7% 
   

 

TASSO DIFETTOSITÀ DELLE 10 PEGGIORI AUTO

Fino a 3 anni

 

Fino a 5 anni

 

Modello

Difett.

Modello

Difett.

129. Dacia Duster  11.1%  130. VW Sharan  20.3% 
128. Dacia Lodgy  10.9%  129. VW Passat CC  19.8% 
127. Fiat Punto  10.5%  128. Dacia Logan  19.2% 
125. Ford Galaxy  10.4%  127. Dacia Lodgy 18.8% 
125. Dacia Logan  10.4%  126. Seat Alhambra  18.4% 
124. Dacia Dokker  10.0% 125. Dacia Dokker  17.3% 
122. Renault Kangoo 9.9%  124. Dacia Duster  16.0% 
122. Ford S-Max 9.9%  123. Ford Ka  15.9% 
121. Ford Mondeo  9.0%  122. Dacia Sandero  15.8% 
120. Citroen C4 Cactus 8.9%  121. Renault Kangoo  15.5% 
       

 

Fino a 7 anni  

Fino a 9 anni

 

Modello

Difett.

Modello

Difett.
122. Dacia Logan  30.9%  112. Dacia Logan  34.4% 
121. Renault Kangoo  27.1%  111. Renault Kangoo  34.1% 
120. Dacia Lodgy  25.6%  110. Dacia Sandero  31.8% 
119. VW Passat CC  25.3%  109. Renault Twingo 31.3% 
118. VW Sharan  24.2%  108. Fiat Panda  31.0% 
117. Fiat Punto  23.6%  107. Kia Picanto  29.7% 
116. Dacia Duster  22.7%  106. Renault Clio  29.2% 
115. VW Passat  22.5%  105. Fiat Punto  29.0% 
114. Ford Galaxy  22.3%  104. Ford Galaxy  28.4% 
113. Seat Alhambra  22.2%  103. VW Passat CC  28.1%

 

Fino a 11 anni

 

Modello

Difett.

100. Renault Kangoo  37.5% 
99. Dacia Logan  36.2% 
98. Hyundai Tucson  34.0% 
97th Mazda 5  33.0% 
96. Nissan Qashqai  32.9% 
95. Citroen C4  32.7% 
94. Renault Twingo  32.0% 
93. Peugeot 207  31.9% 
92. VW Fox  31.8% 
91. Ford Galaxy  31.7%




Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
18 novembre 2020 - 15:24
9
Capito, dobbiamo prenderci la 911 a GPL come Checco Zalone. Grazie TÜV!
Ritratto di PARRELLA GIOVANNI
18 novembre 2020 - 16:06
Le classifiche emanate da TUV, elaborate con i difetti riscontrati alla revisione e non presso le officine, secondo me valgono quasi zero. Io dopo 25 anni di Ford sono passato 5 anni fa' in Renault per disperazione; ultima Ford Focus (benzina) un vero disastro; in meno di 100k km rottura compressore clima, rottura radiatore motore, rottura meccanismo vetro elettrico, rottura sintonizzatore, malfunzionamento motore causa centralina, malfunzionamento impianto elettrico (relè funzionanti a giorni alterni). NESSUNO di questi guasti/anomalie (alcuni costosi) sarebbero entrati nelle fantomatiche statistiche TUV!!! A che' mi serve una classifica del genere?
Ritratto di Oxygenerator
18 novembre 2020 - 20:24
@ Parrella Giovanni Purtroppo può capitare di avere un’auto particolarmente problematica. Bisogna capire se altre Ford focus hanno lamentato gli stessi difetti e quante sono. Altrimenti, un solo caso, non fa statistica, pur restando il giusto giramento di @@ del possessore, che giustamente, chiude i conti con la marca e cambia. E di solito, non torna più indietro.
Ritratto di PARRELLA GIOVANNI
18 novembre 2020 - 23:04
Hai ragione. Più che altro il mio era uno sfogo. In merito ai guasti c'è da dire che, e questo vale per tutti i costruttori, al fine di massimizzare i profitti la politica dei ricambi è diventata quasi scandalosa. Infatti ritornando al mio caso Ford, a parte il meccanismo finestrino rotto di cui dicevo, quando l'auto aveva circa 3 anni si crea un malfunzionamento su altro finestrino (meccanismo discesa automatica). Ebbene mi riferiscono in assistenza che il tutto dipendeva da un chip di pochi euro integrato all'interno del meccanismo vetro e pertanto non vendibile singolarmente; bisognava comprare un meccanismo completo (incluso motorino + cremagliera) + manodopera smontaggio + montaggio nuovo finestrino per un salasso di alcune centinaia di euro. Morale: ho tenuto l'auto di appena 3 anni con il difetto sino a quando me ne sono liberato. Ripeto comunque che ormai quasi tutti i costruttori si comportano allo stesso modo. Allo stato attuale bisogna solo sperare che dopo l'acquisto "il melone risulti dolce".
Ritratto di Kranio71
18 novembre 2020 - 16:14
Auto-celebrazione in salsa krukka...
Ritratto di Giuliopedrali
18 novembre 2020 - 16:49
Diciamo che in Germania le Jeep praticamente non le vendono perchè se no vedrebbero subito quanto inaffidabili sono, avete mai notato che se vedete per strada un'auto con un faro acceso ed uno spento è sempre una Jeep, anche in autostrada... e se c'è un auto a cui impazzisce all'improvviso il clacson come accadeva alla mia Austin 40 anni fa lo stesso...
Ritratto di Zot27
18 novembre 2020 - 18:00
Scusate un attimo: ma secondo voi uno porta l'auto a fare revisione con il dsg rotto, o gli iniettori andati, o il turbo rotto, o il debimetro che non va, o il filtro antiparticolato intasato, o ecc.... ??
Ritratto di Superpommi
18 novembre 2020 - 22:24
Se in Italia dovessero bocciare le auto con i fari invecchiati e opachi non si vedrebbero più in giro la Toyota yaris e le Nissan Micra , son tutte difettose come tanti altri marchi. Certo che chi compra una 911 non lascerà sicuramente l auto in strada ma in un garage e quindi certi problemi si presenteranno di meno. E poi sarebbe intetessante saper i kilometraggi.
Ritratto di SAUZER1975
19 novembre 2020 - 10:09
Affidabilità tedesca.... Io ho avuto opel Astra serie h 1.7 cdti anno 2006. 200.000 km Rotture: motorino avviamento, compressore clima, alternatore, motorino tergicristalli. vetro posteriore destro che non risaliva piu'. Nei primi anni di vita continuava ad accendersi spia motore, e la centralina la mandava in recovery tagliando la potenza e non superava i 100km/h (caso mai risolto) dopo 3 anni il difetto è sparito da solo Mi ricordo ansia di un viaggio Milano Napoli con recovery acceso da Piacenza. Però devo dire che non mi ha mai lasciato a piedi. Nonostatnte tutto le ho sempre voluto bene ( se davvero si puo' voler bene a un'auto...) Prima ancora avevo opel corsa scatola dello sterzo che faceva sempre un sinistro clack e l'assistenza diceva cha andava tutto bene e non era nulla, ammortizzatori posteriori che cigolavano e dopo 5 anni mi ha lasciato a piedi Ora sono passato a Suzuki e dopo 3 anni e 40.000Km (toccando ferro) nessun problema.
Ritratto di Dface
19 novembre 2020 - 10:42
Una casistica decisamente di parte.... D'altronde Paese che vai casistica che trovi...
Pagine