NEWS

La TVR Griffith in produzione dal 2022

Pubblicato 26 gennaio 2021

A oltre tre anni dalla presentazione della Griffith iniziano i lavori per la fabbrica nel Galles, che dall’inizio del 2022 produrrà il primo modello della nuova TVR.

La TVR Griffith in produzione dal 2022

IL RITORNO - TVR è stato un costruttore inglese specializzato nella costruzione di sportive leggere, potenti ed essenziali, che ha realizzato dalla fine degli Anni 50 fino al 2006, quando le difficoltà economiche sono diventate insormontabili e ha dovuto cessare l’attività. Nel 2013 il marchio TVR è stato rilevato dall’imprenditore inglese Les Edgar, che ha dato inizio al suo programma di rilancio. Il primo frutto della nuova strategia è stata la presentazione, nel settembre del 2017, della TVR Griffith (nelle foto), progettata dalla Gordon Murray Design, che sarebbe dovuta entrare in produzione di lì a breve, 11 anni dopo l’uscita di scena della Tuscan. 

TROVARE I FINANZIAMENTI - Ma portare in produzione la TVR Griffith si è rivelato molto più complicato del previsto, soprattutto a causa della scelta del sito produttivo. La TVR scelse il Galles perché poteva usufruire dei fondi messi a disposizione dall’UE per le aree meno sviluppate industrialmente. Poi è arrivata la Brexit e le cose sono cambiate, i soldi dell’Europa non c’erano più e trovare nuovi finanziamenti non è stato facile per una società indipendente. I problemi, però, sembrano finalmente essere risolti e, a tre anni e mezzo dalla presentazione della Griffith, questo mese inizieranno i lavori di ristrutturazione del sito gallese di Ebbw Vale, che saranno propedeutici per l’avvio della produzione in serie. Inizialmente saranno impiegati circa 80 addetti, che passeranno a 200 quando i lavori saranno completati. La consegna delle prime auto è attesa nel 2022.

LA FIRMA DI GORDON MURRAY - La TVR Griffith è una coupé sportiva progetta da Gordon Murray basata su una meccanica a motore anteriore e trazione posteriore. Il telaio è di tipo multimateriale: al traliccio di tubi in acciaio si aggiungono pannelli in fibra di carbonio per conferire maggiore rigidità. Dello stesso materiale è anche la carrozzeria e per questo la TVR dichiara per la Griffith un peso di 1.250 kg, ripartito equamente fra l’asse anteriore e quello posteriore, peculiarità che la dovrebbe rendere molto equilibrata nella guida al limite. 

LO ZAMPINO DELLA COSWORTH - La TVR Griffith è lunga 431 cm ed una classica coupé fastback bassa e filante, con un lungo cofano anteriore, un abitacolo raccolto spostato verso la coda tronca, che termina con alettone retrattile per scomparire alla vista. La Griffith è spinta da un V8 aspirato 5.0 della Ford Mustang GT, modificato dal preparatore Cosworth e portato a 500 CV, associato a un cambio manuale a 6 rapporti che trasmette il moto alle ruote posteriori. Le prestazioni dichiarate dalla casa sono di alto livello: 0-100 km/h in meno di 4 secondi e una velocità massima nell’ordine dei 320 km/h. In occasine della presentazione fu comunicato un prezzo di partenza di circa 120.000 euro.

TVR Griffith
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
31
9
3
1
3
VOTO MEDIO
4,4
4.3617
47




Aggiungi un commento
Ritratto di zero
27 gennaio 2021 - 01:52
Beh... Che dire... Semplicemente monumentale. Bellissima e piena di carattere esteticamente, passionale ed emozionale nella meccanica. Sanno ancora costruire macchine (macchine vere) da quelle parti. Quel V8 aspirato, poi... Che piacere immenso deve essere sentirlo ruggire a 7500 giri/min! Eh sì, sanno ancora costruire macchine eccezionali.
Ritratto di zero
27 gennaio 2021 - 01:55
A voler cercare il pelo nell'uovo, avrei regalato a questa TVR una strumentazione e una plancia più ammiccanti alla tradizione. In particolare, detestabile quel tablet verticale in consolle. Ma ok... La meccanica lo rende perdonabile.
Ritratto di Onofrio Brillo
27 gennaio 2021 - 07:00
E quindi visto che ti piace un V8 aspirato che allunga a 7.500 giri perchè mai guidi una fumante 147 che ha solo 115 miseri cavalli e allunga neanche a 4.300 giri?
Ritratto di 82BOB
27 gennaio 2021 - 08:41
Queste opere "artigianali" fanno sempre simpatia ed effetto nostalgia! Da appassionato di auto, spero che l'investimento ripaghi, anche se ormai tutto ciò che batte bandiera UK vorrei vederlo sprofondare nella melma...
Ritratto di mondoka
27 gennaio 2021 - 09:03
Le ho trovate spesso sgraziate in passato per un'evidente sovrabbondanza di fanali anteriori e per posteriori troppo arzigogolati. Anche se meno personale sicuramente meglio questa che molte antenate.
Ritratto di Giuliopedrali
27 gennaio 2021 - 15:51
Di solito le TVR a parte la Sagaris la TVR del periodo della crisi non sono sgraziate, anzi le Griffith di qualche anno fa sono di una sempicità e cattiveria pazzesca senza il minimo spoiler o appendice o barocchismo in più.
Ritratto di Dr.Torque
27 gennaio 2021 - 10:30
Chi ha una pista vicina a casa e un amico gommista... ci può pensare.
Ritratto di nero zabriski
27 gennaio 2021 - 11:54
Un ricordo di qualche anno fa... chi ha giocato a Gran Turismo le TVR Tuscan e Cerbera :)
Ritratto di Kranio71
28 gennaio 2021 - 20:42
A chi lo dici...però anche la speed twelve!
Ritratto di Challenger RT
28 gennaio 2021 - 03:21
La TVR è la TVR! E questa nuova Griffith, disegnata da un vero appassionato per veri intenditori, porta la tradizione del marchio ai giorni nostri in un connubio di classicità e modernità. Da ammirare e soprattutto da guidare!
Pagine