NEWS

Una Tesla nello spazio

7 febbraio 2018

L’auto era a bordo del nuovo razzo della SpaceX (fondata da Elon Musk, come la Tesla) che ieri ha effettuato il primo viaggio di prova.

Una Tesla nello spazio

PROMESSA MANTENUTA - In pochi credevano al vulcanico Elon Musk quando a inizio dicembre annunciò di voler stivare una Tesla Roadster all’interno del razzo Falcon Heavy e farla arrivare nello spazio. L’imprenditore statunitense è riuscito però nella sua impresa e da qualche ora la sportiva elettrica sta fluttuando a migliaia di chilometri dalla Terra, dopo aver partecipato al lancio inaugurale del Falcon Heavy, un razzo spaziale messo a punto dalla SpaceX che renderà molto più economico il trasporto in orbita di satelliti, sonde e robot: Falcon Heavy adopera componenti riutilizzabili e ciò permette di tagliare sensibilmente i costi delle missioni. SpaceX e Tesla sono state entrambe fondate da Musk.

VERSO MARTE - La Tesla Roadster si trovava nel vano di carico del Falcon Heavy ed è stata liberata quando il razzo ha raggiunto l’orbita terrestre (guarda l'animazione qui sotto). A bordo dell’auto c’è un manichino, vestito con una tuta spaziale di prova che la SpaceX userà in futuro per i suoi astronauti. Far arrivare una Tesla nello spazio non è solamente una formidabile trovata pubblicitaria, ma serve alla SpaceX anche per testare la capacità del sistema interno al razzo che deve spingerla in lontananza, visto che la zona in cui l’auto verrà liberata (chiamata Fascia di Van Allen) non rende semplici operazioni di questo genere: ciò in vista di lanci con oggetti molto più costosi di una autovettura. La Roadster è diretta verso l’orbita di Marte e manderà sulla terra fotografie dallo spazio, alcune delle quali sono già state mostrate.

Tesla Roadster
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
29
5
3
1
7
VOTO MEDIO
4,1
4.066665
45


Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
7 febbraio 2018 - 16:24
1
È incredibilmente affascinante lanciare un auto nello spazio con la possibilità che un giorno essa possa essere trovata da altre innumerevoli altre forme di vita presenti nell'universo. È al momento l'esperimento più affascinante effettuato da un costruttore di auto (e non solo in questo caso), bellissima Life on Mars scelta per il video, mi sembra di aver letto altrove che il brano suonato all'infinito nello spazio dall'impianto stereo della Roadster dovrebbe essere Space Oddity.
Ritratto di FiestaLory
8 febbraio 2018 - 21:04
Condivido, figata pazzesca
Ritratto di Prrrrr
7 febbraio 2018 - 17:04
Non bastava tutta la spazzatura che FLUTTUA nello Spazio.... ce mancava la solo Tesla, mo stamo al completo!
Ritratto di Zot27
7 febbraio 2018 - 18:23
E sarebbe questo il problema? Gli altri lasciano spazzatura intorno alla Terra, sta Roadster va molto più lontano
Ritratto di Fr4ncesco
7 febbraio 2018 - 18:48
La spazzatura spaziale si trova tra la linea di karman e la fascia di van allen, mentre la Tesla è diretta verso Marte e i vettori rientrano sulla Terra, quindi niente spazzatura.
Ritratto di Prrrrr
8 febbraio 2018 - 10:23
A quindi nello Spazio non c'è "Spazzatura"? Tutto pulito? La mia era una battuta "ironica", e cmq mandare una macchina nello Spazio, su Marte, su Plutone, sulla Cintura di Orione, etc, trovo che sia una pu.....ta esagerata! Vogliono fare propaganda? Che comprino appezzamenti della Foresta Amazzonica, che facciano dei pozzi d'acqua in Africa, che sfamino la fame nel Mondo (con i soldi buttati in sta pagliacciata, se ne potrebbero fare di cose), etc, TUTTO sarebbe stato decisamente meglio che mandare una ca..o di macchina nello Spazio! Se a voi questo va bene.... viviamo in un Pianeta che definirlo "Mina inesplosa" sarebbe il minimo, abbiamo compromesso tutto, all'orizzonte esiste una 3' Guerra Mondiale, ed invece di fare cose SERIE, CONCRETE, si manda una macchina nello Spazio? Ripeto se a voi va bene, bene.... ma almeno concedetemi l'ironia.
Ritratto di Mbutu
8 febbraio 2018 - 11:34
Io non ho capito una cosa. Ti da fastidio che si spendano soldi nell'esplorazione spaziale o che nel vano di carico ci abbiano messo una macchina? Perchè se il caso fosse il secondo, in effetti significa che per l'umanità ci sono poche speranze.
Ritratto di dottorstrange
8 febbraio 2018 - 14:05
Non capisco l'ironia su Marchionne, non capisco perché e cosa dovrebbe rodere all'utente in questione, non capisco perché invece di rispondere nel merito lo insultiate divagando. Capisco invece benissimo che siete dei fan di Elon Musk, il che ci sta ma sarebbe gradito se lasciaste esprimere anche agli altri le proprie libere opinioni. Grazie. PS Concordo in tutto e per tutto con le osservazioni di Prrrr
Ritratto di Mbutu
8 febbraio 2018 - 14:50
Le risposte nel merito sono già state date. Qui si parla di un lancio privato nello spazio che fra quelle visibili (tipo il rientro dei vettori) e quelle che probabilmente sono incomprensibili a chi non ha le adeguate competenze, rappresenta un salto in avanti tecnologico. A chi pensa che lo scopo di tutto fosse di spedire una Tesla nel firmamento cosa vuoi rispondere? Non vale certo la pena di prenderlo seriamente. Ps: se poi, ripeto, le obiezioni sono in generale sull'impiego di risorse per i viaggi spaziali, si può discutere. Ma comunque prima di menarla a chi almeno fa sviluppo tecnologico passerei a battere cassa da quei miliardari che i loro soldi li spendono in cazzeggio, collezionismo, squadre sportive, ecc.
Ritratto di Prrrrr
8 febbraio 2018 - 16:43
Ma che ve siete bevuti, "risposte nel merito... gliè rode..." Ma che me frega a me, ho fatto dell'ironia, punto. Poi se vogliamo entrare nel MERITO, credo sia un pu.....ta, posso pensare che sia una pu....ta? Poi ce ponno mannà le macchine del Pianeta nello Spazio, le Fiat, le Vag, le Mercedes, ma che me frega. Ma quanti Anni avete, gliè rode....
Pagine