Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury: lusso in formato suv

Lunga 526 cm e con imponenti ruote di 24”, dovrebbe anticipare la prima suv della divisione di lusso della Mercedes.

NUOVA STRADA - All’inizio degli Anni 2000 la Mercedes resuscitò il marchio Maybach per due modelli di ultra lusso (denominati 57 e 62) con i quali fare concorrenza a Bentley e Rolls-Royce. Qualcosa però non è andato come previsto: la Maybach ha cessato la sua esperienza di costruttore nel 2013 e dall’anno successivo si è trasformata in un marchio per le versioni più lussuose della Mercedes, che prendono così il nome di Mercedes-Maybach. Ora però sembra che la Mercedes-Maybach tornerà a realizzare automobili dedicate. Lo conferma il prototipo Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury, una proposta di stile attesa al Salone dell’automobile di Pechino (25 aprile-4 maggio) che dovrebbe anticipare la suv “rivale” delle Bentley Bentayga e Rolls-Royce Cullinam.

HA LA CODA - Il prototipo Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury eredita alcuni dettagli a livello di stile dal prototipo Vision Mercedes-Maybach 6, una cabriolet ispirata agli yacht lunga ben 570 cm e con tanti particolari nel solco dell’art deco. La Ultimate Luxury va in quella direzione e riprende l’enorme mascherina anteriore, i sottili fari a led e le fiancate concave, ma gli stilisti della Mercedes-Maybach hanno voluto osare e hanno disegnato una carrozzeria di rottura con pochi eguali fra le automobili oggi in produzione: la suv misura 526 cm ed è lunga 12 cm in più della Bentayga, ma il portellone termina con un accenno di “coda” e ricorda le berline per cui è famosa la Maybach negli Anni 30 del ‘900. Gli ingombri della Ultimate Luxury sono esagerati al pari della lunghezza: il costruttore tedesco parla di una larghezza di 211 cm e di un’altezza di 176 cm. Non stupisce quindi che le ruote siano di ben 24”.

ELETTRICA DA 250 KM/H - L’interno è in puro stile Maybach, quindi curatissimo e con materiali di alta qualità. Non mancano omaggi alla tradizione cinese, come il servizio da tè nel grosso tunnel fra i sedili posteriori e il legno nella consolle ispirato ad alcuni mobili del paese. Questa attenzione per i dettagli non ha impedito alla Mercedes-Maybach di curare le tecnologie di bordo: al posto dei classici strumenti a lancette sono presenti due schermi affiancati di 12,3”, che diventeranno sempre più un “marchio” di tutte le nuove Mercedes. A bordo non manca poi il sistema di benessere che sfrutta il massaggio dei sedili, specifiche fragranze, l’illuminazione a led e la musica per migliorare la qualità di vita dei fortunati passeggeri. La Vision Mercedes-Maybach Ultimate Luxury è dotata di un motore elettrico per ciascuna ruota, che sviluppano insieme una potenza complessiva di 748 CV e sono alimentati da batterie disposte sotto il pavimento dell’abitacolo. A dispetto delle dimensioni, la suv è in grado di raggiungere i 250 km/h e percorre fino a 500 km secondo i criteri del ciclo di omologazione europeo.



Leggi l'articolo su alVolante.it