Volkswagen Arteon: filante, e spaziosa

07 marzo 2017

Ha uno slancio quasi da coupé, ma la praticità delle cinque porte. E dentro è un salotto: stiamo parlando della nuova Volkswagen Arteon.

Volkswagen Arteon: filante, e spaziosa

UNO STILE TUTTO NUOVO - La nuova Volkswagen Arteon raccoglie l’eredità della CC, ed è una ricercata coupé a cinque porte realizzata sulla base della Passat. Lunga 486 cm e larga 187, è alta appena 143 cm. Nel frontale spicca l’ampia mascherina a listelli cromati, ben raccordati con gli inserti dei fari. Filante la coda con i fanali a sviluppo orizzontale. Dal portellone si accede a un ampio baule: la capacità dichiarata è di 563 litri, che diventano 1557 reclinando il divano. Mentre, come sulle auto sportive, le porte sono prive di cornici attorno ai finestrini. L’abitacolo della Volkswagen Arteon è spazioso (grazie anche al passo, la distanza tra i centri delle ruote anteriori e di quelle posteriori di 284 cm) e rifinito con molta cura. Tecnologico il cruscotto digitale e lo schermo di 9,2 pollici del sistema multimediale (con tanto di comandi gestuali), che per il marchio Volkswagen ha debuttato sul restyling della Golf (leggi qui il primo contatto). E non manca neppure l’head-up display. 

SOLO AUTOMATICA - In Italia, la Volkswagen Arteon arriverà nelle concessionarie (a partire da giugno, con prezzi da circa 40.000 euro) solo con motori a gasolio e con il cambio a doppia frizione DSG: si tratta dei 2.0 TDI da 150 o 190 cavalli, e della versione biturbo da 240 CV. Quest’ultima è abbinata unicamente alla trazione integrale 4Motion (disponibile a richiesta anche per la 2.0 TDI da 190 CV), anziché a quella anteriore. Non sono invece previste versioni a benzina, come la 1.5 TSI prodotta per altri paesi. Tra i sistemi elettronici al debutto nella nuova Volkswagen Arteon va segnalato l’Emergency Assist di seconda generazione: in caso di malore del conducente con conseguente perdita di conoscenza, l’auto non solo rallenta, ma è anche in grado di accostare verso destra. Nuovi anche i fari orientabili in curva con regolazione predittiva: sulla base delle informazioni del navigatore, l’elettronica conosce l’andamento della strada ed è in grado di orientare il fascio luminoso ancora prima di ruotare il volante. Tra gli altri sistemi di assistenza alla guida, il cruise control adattativo che si adatta ai limiti di velocità.

VIDEO
Volkswagen Arteon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
40
36
21
7
38
VOTO MEDIO
3,2
3.232395
142


Aggiungi un commento
Ritratto di ARAMIS973
14 marzo 2017 - 09:39
sarà..ma ricorda un po la linea della Renault Talisman
Pagine