NEWS

Volkswagen Arteon: un restyling che vale doppio 

Pubblicato 24 giugno 2020

Non solo novità allo stile per la Volkswagen Arteon, ma anche l’inedita variante wagon Shooting Brake e il sistema ibrido plug-in.

Volkswagen Arteon: un restyling che vale doppio 

UN PO’ BERLINA, UN PO’ COUPÉ - Derivata dalla Passat, la Volkswagen Arteon è una filante berlina 5 porte ispirata alle coupé: lunga 486 cm, ha il tetto basso e spiovente e forme che esprimono dinamismo. Ora si aggiorna e diventa ancora più espressiva, per effetto del rinnovato frontale, in cui fa bella figura la striscia di led che attraversa orizzontalmente l’ampia mascherina e unisce le luci diurne nei fari. Cambiano anche le prese d’aria nella parte bassa del fascione e l’interno dei fanali. 

PIÙ RAFFINATA - La plancia della Volkswagen Arteon edizione 2020 è di aspetto più ricercato, grazie al rinnovato volante multifunzione e agli inediti diffusori dell’aria, che si “mimetizzano” nella fascia a sviluppo orizzontale; assente, al centro della stessa, l’orologio analogico presente nel vecchio modello. La Arteon 2020 riceve un nuovo impianto audio dello specialista Harman Kardon, l’illuminazione diffusa a led e nuovi comandi per il clima sotto lo schermo a sfioramento nella consolle, compatibile con la versione senza filo di Android Auto e Apple CarPlay. Inedito anche il sistema Travel Assist: la Arteon segue da se il flusso del traffico e arriva al completo arresto, mentre il guidatore tiene solo le mani sul volante. Migliorata anche la telecamera posteriore di parcheggio, che copre una visuale di 170°. 

ANCHE WAGON - In occasione del restyling, alla Arteon berlina si affianca l’inedita Volkswagen Arteon Shooting Brake, slanciata station wagon con il tetto spiovente verso il piccolo lunotto e il terzo vetro laterale più assottigliato: lunga 486 cm, come la berlina, ha una silhouette più snella e ispirata alle shooting brake degli Anni ’60, filanti wagon a due porte ricavate da vetture sportive nate nel Regno Unito. Le forme della Arteon Shooting Brake non vanno a discapito della praticità, perché l’ampio baule contiene 565 litri con il divano in posizione d’uso e 1.632 litri ripiegando gli schienali del divano, frazionabile in due parti per ottenere una piatta superficie di carico: può raggiungere i 209 cm. 

C'È L’IBRIDO - Le Volkswagen Arteon e Arteon Shooting Brake saranno disponibili anche nell’inedito allestimento R, dal look grintoso: ha specifici fascioni, con aperture maggiorate, oltre a ruote di 20” e quattro scarichi di forma trapezoidale. Con l’edizione ristilizzata debutta anche il sistema ibrido eHybrid, con batterie ricaricabili dall’esterno: la Volkswagen non ne ha ancora reso note le caratteristiche, ma quasi certamente sarà quello già disponibile per la Passat GTE che affianca il motore 1.4 a un motore elettrico per complessivi 218 CV.

Volkswagen Arteon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
59
43
23
21
48
VOTO MEDIO
3,2
3.226805
194




Aggiungi un commento
Ritratto di Alessandro Iviglia
24 giugno 2020 - 13:59
9
Bellissima auto, non c'è che dire. Ottimo design di esterni, un po' meno quello degli interni (ma il gusto è soggettivo). Il problema rimane però la sua collocazione. Ha le stesse dimensioni della sorella Superb (la SW esattamente 486cm) ma costa dai 15 ai 20 K€ in più. Che senso ha? Quanti spenderanno 55K€ per una Arteon? ho paura faccia la fine della Pheton....
Ritratto di Leonal1980
29 giugno 2020 - 16:10
4
questa ha un abitacolo e sedute più spaziose di superb
Ritratto di Alessandro Iviglia
6 luglio 2020 - 12:56
9
non direi. Il passo è maggiore nella Superb, la larghezza è la stessa, e non possono montare sedili maggiorati su una vettura con la stessa medesima piattaforma. Sono la stessa macchina con la sola differenza di passo. Poi ripeto, i gusti sono soggettivi, ma il costo no. Arteon per me è bellissima ma fuori mercato, anche all'interno dello stesso gruppo VAG.
Ritratto di francogriffini
24 giugno 2020 - 15:56
Macchina fuori mercato per i costi. In Italia ne ho viste da contarsi su una sola mano... e neppure all'estero mi pare abbia successo. Al posto di inventarsi auto che non venderanno, dedicassero un po + di risorse a nuovi motori, dove hanno un T.Diesel 2.0 che ha quasi 40 anni di servizio, e dove lo ritoccano ogni anno... Ancora con monoblocco in ghisa, quando tutti gli altri usano l'alluminio! Sveglia VW!
Ritratto di LUCA2020
24 giugno 2020 - 16:06
incredibile!!!!!!!!!!!!! stupenda!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ritratto di Giuliopedrali
24 giugno 2020 - 16:17
Molto peggiore la SW della Arteon normale, poco più di una Talisman, tra le sportive e queste berline non so chi sa pià di vecchio.
Ritratto di mirko.10
24 giugno 2020 - 17:11
2
Non vedo un cruscotto degno di questa imponente, costosa ed importante vettura. Una striscia sottile che va da una mostrina all'altra, rivestito sicuramente in materiale morbido e finte cuciture, gradevoli devo dire, alla Sportage. Solo che la Mia mostra un cruscotto bello ed imponente, per questa intravedo un cruscotto sottilissimo in linea con le bocchette anch'esse strette e di sviluppo orizzontale. Noto pero' la risposta del portello bauletto che premia l'occhio, di grande dimensione...cruscotto portaoggetti. Complimenti al raccordo tunnel per comandi centrali, da Fiat Croma.
Ritratto di Jonny1
24 giugno 2020 - 18:21
Niente da dire: solo una parola. INUTILE!
Ritratto di marcoveneto
24 giugno 2020 - 19:28
Saranno utili i suv 4x2 o le utilitarie da 80 cv con pacchetti sportivi...
Ritratto di No doubt
24 giugno 2020 - 18:50
Classica auto razionale Vag. Venderà in Germania e nei vari paesi limitrofi Qui in Italia Paese ridotto alla disperazione costa troppo....
Pagine