NEWS

Volkswagen: dal 2033-35 solo elettriche in Europa

Pubblicato 29 giugno 2021

La marca Volkswagen dà una prima indicazione del periodo oltre il quale non produrrà più auto con motore a combustione interna.

Volkswagen: dal 2033-35 solo elettriche in Europa

UN PERCORSO TRACCIATO - Il Gruppo Volkswagen si sta preparando alla graduale e progressiva transizione verso la mobilità elettrica. Dopo l’Audi (qui la news) è la marca Volkswagen ad accennare alla propria “road map” di dismissione dei motori termici. Klaus Zellmer, membro del consiglio di Volkswagen per le vendite, in un’intervista rilasciata al quotidiano tedesco Muenchner Merkur, ha dichiarato: “in Europa usciremo dal business delle auto con motore a combustione tra il 2033 e il 2035, negli USA e in Cina un po’ dopo”. Come sappiamo da precedenti dichiarazioni, la Volkswagen vuole perseguire come obiettivo quello di far raggiungere alle EV il 70% delle sue vendite totali entro il 2030. Secondo le previsioni del dirigente Volkswagen nel 2050, l'intera flotta Volkswagen dovrebbe essere neutrale in termini di CO2.

USA E CINA - Come accennato nella dichiarazione del manager della Volkswagen, la graduale dismissione dei modelli con motori a combustione interna tuttavia non sarà uguale per tutti i paesi e terrà conto della peculiarità di quel determinato mercato. Ad esempio, in Cina e negli Stati Uniti questo passaggio avverrà più tardi. Ci vorrà ancora più tempo in Sud America e in Africa poiché in questi paesi mancano ancora le condizioni politiche e infrastrutturali.

I PASSI DELLA UE - Questa stretta nei confronti dei motori a combustione rispecchia la volontà politica dell’Unione Europea, che sta elaborando una nuova legislazione da imporre alle case automobilistiche in merito alle emissioni di CO2. Ricordiamo che, con le regole attuali, entro il 2030 i costruttori devono ridurre le emissioni medie dei modelli venduti del 37,5% rispetto ai 95 grammi di CO2 per chilometro del biennio 2020-21. Ma la Commissione Europea pensa di aumentare questa percentuale al 50%, ottenendo quindi nel 2030 emissioni medie per ogni costruttore non superiori a 47,5 g/km.





Aggiungi un commento
Ritratto di Gasolone xv
29 giugno 2021 - 13:16
Servono ad arraffare soldi (sempre i nostri), regalati da fantocci eurocrati, in un periodo in cui con le vendite ne faranno molti meno, del passato
Ritratto di Meandro78
29 giugno 2021 - 14:11
I processi per il Dieselgate in Europa sono ancora pendenti. Ora i manager dell'auto del popolo devono smacchiarsi l'immagine e scaricare le colpe sui loro predecessori.
Ritratto di Quello la
29 giugno 2021 - 14:30
Ti darei anche ragione, cara(o) Sentenza, se di mezzo non ci fosse la volontà politica (non economica, né di marketing) (sovra)nazionale di favorire lo sviluppo elettrico, proprio come avvenne con il diesel tanti anni fa, che è stato defiscalizzato a differenza della benzina. E che ha avuto infatti grandi sviluppi
Ritratto di Flavio8484
29 giugno 2021 - 14:58
Il bello é che le prime auto elettriche risalgono agli anni 20-30, io non la chiamerei innovazione, ma riproposizione
Ritratto di Giocatore1
29 giugno 2021 - 13:08
1
Non capisco come mai prima in Europa e poi in Cina.
Ritratto di Gasolone xv
29 giugno 2021 - 13:18
Perché siamo il continente abitato dalla maggior quantità di pecore belanti, hanno fatto la prova col Covid è andata bene, coi vaccini idem ora si va con l'auto elettrica
Ritratto di Giocatore1
29 giugno 2021 - 13:33
1
Mmhh non ne sono così sicuro sai? Tu dici che in Cina il popolo è meno pecora belante che in Francia o in UK? Non penso proprio, lì non hai molta possibilità di opinione.
Ritratto di Meandro78
29 giugno 2021 - 14:12
Vero. Ma in Cina hanno una classe politica differente, più pragmatica e meno fuffarola.
Ritratto di Giocatore1
29 giugno 2021 - 14:44
1
Meandro, infatti priprio alla luce della concretezza cinese, mi sembra strana questa dichiarazione. La mobilità elettrica è fondamentale per la loro strategia politico/economica.
Ritratto di Flavio8484
29 giugno 2021 - 14:59
In cina non sono pecore belanti, semplicemente ce una dittatura neanche tanto velata.
Pagine