NEWS

La Volkswagen diventa anche fornitore d’energia

9 gennaio 2019

Il gruppo Volkswagen fonda Elli, società fornitrice di energia elettrica pulita per abitazioni e auto.

La Volkswagen diventa anche fornitore d’energia

NUOVE PROSPETTIVE - In attesa della prima automobile a batterie di nuova generazione, la berlina Volkswagen ID del 2020, il gruppo tedesco inizia a “farsi strada” nel mondo dell’elettrico e fonda una società controllata che si occuperà della vendita di energia elettrica (anche per la casa) e di colonnine per la ricarica veloce: è la Elli, un’azienda con sede a Berlino che allarga il raggio d’azione del gruppo Volkswagen, attivo in un settore che si preannuncia strategico con l’arrivo dei nuovi modelli a batterie. Basti sapere che il solo marchio Volkswagen lancerà venticinque auto elettriche entro il 2030, quindi il “bacino” di clienti per la Elli può rivelarsi molto ampio, a maggior ragione considerando che l’azienda offre i suoi servizi a clienti di qualsiasi casa automobilistica.

ANCHE PER LE ABITAZIONI - La Elli venderà soltanto energia elettrica “pulita”, ottenuta da fonti rinnovabili che non emettono nell’ambiente anidride carbonica. Di conseguenza le automobili “ricaricate” dalla Elli saranno ad emissioni zero sia allo scarico che alla fonte. L’azienda ha in programma la fornitura di energia elettrica per abitazioni (si può diventare clienti anche senza auto elettriche), stazioni pubbliche e colonnine ad alta potenza, da installare ad esempio nel box di casa per ricaricare più velocemente le batterie dell’auto: sono attese wallbox da parete a 11 o 22 kWh, abbastanza potenti per ricaricare in una notte batterie di qualunque capacità. Non mancano poi impianti elettrici collegati a pannelli solari, che possono generare da soli una parte dell’energia di cui ha bisogno l’auto.



Aggiungi un commento
Ritratto di Gatsu
9 gennaio 2019 - 11:27
2
In effetti aveva costruito vari stabilimenti x la produzione di energia elettrica (parte dell'energia serviva x gli esperimenti dei carburanti sintetici, a mio parere inutile perchè si perde troppa energia x scarse quantità di carburante), questa invece è proprio una buona idea.
Ritratto di Blueyes
9 gennaio 2019 - 12:05
Elettricità di massa totalmente provenienti da fonti rinnovabili? Bello da leggere, ma a farsi? Sarebbe utile leggere il come.
Ritratto di Francesco Pinzi
9 gennaio 2019 - 12:11
Potrebbe essere veramente il futuro, nel bene o nel male. Società elettriche che ti forniscono la casa e le colonne di ricarica delle auto con lo stesso marchio(che al 99% saranno a noleggio fino all'uscita del modello nuovo, come per i telefoni). A livello pratico potrebbe essere una soluzione, fa paura un pò la sensazione di vincolo che si viene a creare e l'impossibilità di fare un paratico mercato dell'usato.. staremo a vedere, ma è assai possibile come panorama futuro
Ritratto di 11kar11
9 gennaio 2019 - 13:05
Il business integrato del futuro. Furba Vag! .. E le stelle stanno a guardare. Ciao a tutti
Ritratto di treassi
9 gennaio 2019 - 14:43
Anche FCA potrebbe farlo e meglio con Magneti Marelli... Come dite!?!? Non è più FCA!?!? Hai hai hai quanti errori....
Ritratto di Giuliopedrali
9 gennaio 2019 - 15:08
Oggi sarebbe da investire in queste start-up di energia elettrica e di auto new energy, il futuro è loro.
Ritratto di treassi
9 gennaio 2019 - 15:35
Si, soprattutto in un paese arretrato come il nostro, ma con potenzialità immense dal punto di vista della Green Power (solare, geotermico, idroelettrico, correnti marine, eolico)
Ritratto di Giuliopedrali
9 gennaio 2019 - 15:50
Intendevo investire in borsa, comunque @treassi hai ragione.
Ritratto di treassi
9 gennaio 2019 - 16:20
E io no??? :))
Ritratto di Giuliopedrali
9 gennaio 2019 - 17:53
Giusto non avevo capito bene.
Pagine