NEWS

Volkswagen Golf 8: il primo disegno degli interni

14 maggio 2019

La nuova Golf sarà svelata ad ottobre 2019 e oggi viene diffuso un primo disegno dell'abitacolo.

Volkswagen Golf 8: il primo disegno degli interni

PRIME ANTICIPAZIONI - Lo sviluppo della nuova Volkswagen Golf 8 sembra aver dato qualche “grattacapo” alla casa di Wolfsburg, che è stata costretta a spostare l’arrivo nei concessionari a febbraio 2020. Ora però le difficoltà sembrano risolte e il costruttore inizia a “svelare” i primi particolari della sua nuova berlina compatta, che sarà presentata ad ottobre nel quartiere generale di Wolsburg. All’interno di un documento in cui Herbert Diess, numero uno della Volkswagen, fa il punto per l'assemblea degli azionisti 2019, sono presenti due bozzetti che danno un’idea più precisa di come sarà l’ottava generazione della Volkswagen Golf. 

SCHERMO A SBALZO - La carrozzeria verrà aggiornata senza stravolgimenti rispetto alla Volkswagen Golf attuale, ma dal disegno qui sotto si nota che i fari anteriori avranno un aspetto più filante, che la scalfittura sulla fiancata sarà più accentuata e che il portellone sporgerà di più. I cambiamenti più marcati saranno all’interno, con la strumentazione principale e lo schermo del sistema multimediale che saranno praticamente un tutt'uno, a formare una forma ad onda che consente due piani di lettura. Ciò ha permesso di ridisegnare la consolle centrale. che è praticamente priva di tasti fisici; tutto si comanderà dal sistema multimediale e resta solo la corta leva del cambio (automatico nel disegno qui sotto), che ricorda quella dell'ultima Porsche 911. Proprio il sistema multimediale sarà fra le novità principali della Golf 8, perché sarà connesso ad internet e ricco di nuove funzioni. La Volkswagen pare abbia trovato problemi su questo fronte e ha deciso di ritardare l’arrivo della nuova Golf per evitare di incorrere in problemi di vulnerabilità.

STESSO PIANALE, MOTORI AGGIORNATI - Stando alle indiscrezioni, Volkswagen Golf 8 continuerà ad essere basata sul pianale MQB, lo stesso del precedente modello, sul quale sarebbe stato fatto un certosino lavoro di alleggerimento: il risparmio di peso, che interesserà altre parti dell’auto, dovrebbe essere di circa 50 kg, a vantaggio di minori consumi ed emissioni. Le novità tecniche dovrebbero interessare anche i motori, complice l’introduzione di un sistema micro ibrido: il 3 cilindri 1.0 TSI ed i 4 cilindri 1.5 TSI e 1.5 TDI (quest’ultimo nuovo) dovrebbero essere dotati di un sistema ibrido leggero, nel quale un piccolo motore elettrico in grado è di recuperare energia nei rallentamenti e aiutare il motore a pistoni nelle partenze.



Aggiungi un commento
Ritratto di flavio84
15 maggio 2019 - 10:40
Nessuno parla del fatto che questa golf verrà costruita su un pianale vecchio, e che è solo un affinamento della vecchia?se era una fiat qualcuno lo avrebbe detto?....
Ritratto di remor
15 maggio 2019 - 10:53
Ma non era già l'attuale sulla base della precedente? O, forse sbaglio, ed era la precedente su quella ancora prima, bo
Ritratto di mika69
15 maggio 2019 - 11:15
L'attuale si basa sulla piattaforma MQB inserita nel 2012 su Golf 7 e Audi A3. La precedente Golf 6 aveva altro. Per Flavio84...il pianale è appunto il MQB, aggiornato e alleggerito...non è vecchio ed è molto efficace.
Ritratto di bellaguida
15 maggio 2019 - 19:06
È uno dei migliori pianali generalisti del mondo.
Ritratto di Marco_Tst-97
15 maggio 2019 - 19:31
Ma ha più o meno la stessa età del Compact di FCA, però mentre di questo si dice che è uno dei migliori, a distanza di 7 anni, dell'altro, che pure ha dimostrato delle ottime qualità dinamiche, tutti dicono che dovrebbe essere sostituito con uno nuovo perché è vecchio: coerenza, questa sconosciuta.
Ritratto di ELAN
15 maggio 2019 - 11:34
1
Mi piace quella fascia chiara che corre MA... sembra abbiano voluto fare un cockpit normale poi si siano pentiti e l'abbiano spalmato fuori per farci il tablet. O viceversa siano partiti da un tablet e l'abbiano spalmato nel cockpit. Una elucubrazione progettuale molto ambigua, sicuramente studiata... proprio per prendere il massimo numero di utenti possibile, d'altra parte la GOlf stessa è una vettura che, dovendo piacere a tutti, non possiede nulla di speciale e, dalla 5 serie in poi, ha sempre più stemprato il suo carattere per vendere al più vasto pubblico possibile.
Ritratto di ziobell0
15 maggio 2019 - 11:57
E' vero, l'ispirazione può essere Mercedes ma almeno qui si fa uno studio per integrare tablet e strumentazione in modo armonico. Gli schermi mercedes sembrano due telefoni incollati
Ritratto di alex_rm
15 maggio 2019 - 18:46
Gli schermi della MB A sono orrendi sembrano due tablet appoggiati li in Afterhours market mentre sulla E e sulla G sono integrati un po’ meglio
Ritratto di Paolo-Brugherio
15 maggio 2019 - 12:55
6
Una domanda: questi cruscotti e display LCD retroilluminati, se i raggi del sole di traverso ci finiscono sopra, si riescono comunque a leggere bene? Perchè "coreograficamente" sono ineccepibili, ma con la guida si deve badare al sodo...
Ritratto di Paolo-Brugherio
15 maggio 2019 - 12:59
6
Ovviamente mi riferivo agli strumenti dei cruscotti (tachimetro, contagiri, ecc.) perché navigatori e similari non esistono con display analogici...!
Pagine