NEWS

Volkswagen Golf 8: il sistema ibrido a 48V

17 maggio 2019

Saranno i motori 1.0 e 1.5 a benzina della nuova Golf, in arrivo a inizio 2020, i primi ad adottare il nuovo nuovo sistema mild hybrid con tecnologia a 48 volt.

Volkswagen Golf 8: il sistema ibrido a 48V

ALL’INIZIO SU DUE MOTORI - L'ottava generazione della Volkswagen Golf (qui e qui per saperne di più), la popolare compatta made in Germany, sarà presentata ad ottobre 2019 per essere in vendita da febbraio 2020. Ora la casa tedesca conferma che sarà dotata di un nuovo sistema ibrido leggero con tecnologia a 48 volt, illustrato negli schemi di questa pagina. Questo, sarà disponibile inizialmente sulla famiglia di motori a benzina EA211 evo 1.0 e 1.5 con cambio a doppia frizione (DSG), ma poi sarà esteso gradualmente a tutti gli altri motori della gamma.

SEMPLICE MA EFFICACE - Rispetto alle tradizionali auto ibride, le cosiddette full hybrid (HEV), il mild hybrid (mHEV, ovvero ibrido leggero) è molto più economico dato che il motore elettrico, impiegato a sostegno di quello termico, è di potenza ridotta e di conseguenza anche la batteria che lo alimenta è più piccola e leggera. Il motore elettrico è collegato al motore termico da una semplice cinghia in sostituzione dell’alternatore e agisce sia come motorino di avviamento, sia come boost nelle partenze. Inoltre supporta il motore a combustione aumentandone la potenza motrice nelle accelerazioni. Nelle fasi di decelerazione agisce come generatore, convertendo il 40% dell'energia recuperata dalla frenata in elettrica per caricare la batteria a 48 volt che, a sua volta, lo alimenta. Il motore generatore è collegato ad una rete elettrica supplementare a 48 volt che si affianca a quella a 12 volt dedicata ai normali servizi di bordo.

FUNZIONE PREDITTIVA - Il motore della Volkswagen Golf 8 dotato di sistema mild hybrid, secondo la casa, consente un risparmio medio di 0,4 litri di benzina ogni 100 km, anche grazie alla modalità FMA (Freewheel, Motor Off): non appena il guidatore toglie il piede dall’acceleratore il motore termico si spegne e l’auto prosegue senza consumare carburante. Si riaccende ad una nuova pressione dell’acceleratore. Accensione e spegnimento del motore sono pressoché impercettibili. Per consentire alla vettura un uso frequente della modalità FMA il navigatore della Volkswagen Golf 8 ha una funzione predittiva che tiene conto della strada e delle condizioni del traffico.



Aggiungi un commento
Ritratto di Delfino1
17 maggio 2019 - 22:00
questo sistema sarà abbinabile ai motori 1.0 e 1.5 tfsi con cambio a doppia frizione, quindi quelli con cambio manuale saranno motori "tradizionali"??
Ritratto di mcih80
12 agosto 2019 - 18:06
Cercano in TUTTI i modi di costringere alla spesa per il DSG. Lol.
Ritratto di Elix69
17 maggio 2019 - 23:30
Io fossi in vw comprerei direttamente da fca i nuovi Firefly da 9 km/l....quelli si che sono un capolavoro della tecnica! Saluti
Ritratto di Leonal1980
20 maggio 2019 - 10:44
4
AHAHAHAHAHAHA
Ritratto di Giuliopedrali
18 maggio 2019 - 09:13
Ancora questo Cartello fatto dai costruttori tedeschi o cricca crucca per proteggere le loro giurassicauto da chi sa farle veramente.
Ritratto di money82
18 maggio 2019 - 11:35
1
wow a gas tolto si spegne la macchina...sono solo 20 anni che toyota sfrutta il principio nelle proprie ibride. Mettiamo conto che faccia 18 al litro (ai 40 km/h)...quindi ogni 100 km sono 5,5 litri e con questo sistema invece sarebbero 5,1...quindi ti farebbe fare 19,5 km con ogni litro (anzichè 18), stando chiaramente ai dati di omologazione soltanto nella misura della percentuale, non del consumo che ho stimato io a caso. Il 15% di consumi in meno per un sistema che non da quasi nulla saranno almeno da verificare. Ci sarà ancora il dsg a 7 ciofeche? Quello che ha lasciato a piedi migliaia di persone nel mondo con golf 6 e 7? Continuerete la tradizione anche con la 8?
Ritratto di madboy
18 maggio 2019 - 13:14
Bla , bla , bla , rosiconi . Wolksvagen sempre con i numeri uno .
Ritratto di schizzo650
19 maggio 2019 - 14:21
Criticano i giapponesi poi li rincorrono, i tedeschi non vogliono perdere il primato europeo ma sinceramente la vedo dura, visti questi approcci, tanto fumo poco arrosto a costi elevati ed effittiva efficienza ancora da provare......Manley fa qualcosa!!!!
Ritratto di Leonal1980
20 maggio 2019 - 11:26
4
non criticano i giapponesi, solo vedono i loro motori ibridi che poi a benzina fanno gli 8 con un litro non nel loro FOCUS che è sulle ID in questo momento.
Ritratto di Rocki
19 maggio 2019 - 17:40
Tutto marketing per vendere definendosi ibridi e accedere a incentivi,agevolazioni al traffico... In linea di massima interessante ma eccessiva complicazione per un risparmio così poco rilevante
Pagine