NEWS

La Golf GTI secondo gli apprendisti Volkswagen

29 maggio 2014

Denominata Wolfsburg Edition è una Golf GTI modificata per il Wörthersee 2014 da 12 tirocinanti.

La Golf GTI secondo gli apprendisti Volkswagen
RESTA UNA GOLF - Dopo la creazione dei giovani progettisti Skoda che hanno “tagliato il tetto” alla Citigo creando una discutibile ma alquanto originale barchetta, tocca agli altrettanto giovani tirocinanti della Volkswagen mostrare al pubblico del raduno Wörthersee il frutto del loro lavoro. Il risultato è decisamente più tradizionale dal momento che i 12 studenti, di età compresa fra i 18 e i 23 anni, hanno “giocato” con i colori, i rivestimenti interni, i sistemi di intrattenimento di bordo, lasciando praticamente inalterate le proporzioni della Volkswagen Golf GTI. Sotto il cofano della Wolfsburg Edition, così chiamata in onore della linea di produzione che sforna la Golf da 40 anni, batte però un 2.0 TSI modificato (air box in carbonio e sistema di scarico in acciaio saldato a mano) capace di erogare 380 CV.
 
 
MULTIMEDIALITÀ SPINTA - Verniciata a mano nella tinta Absolute Red con strisce decorative in nero, la Golf GTI Wolfsburg Edition guadagna diverse appendici aerodinamiche: splitter anteriore, inserti ad artiglio sul paraurti, minigonne laterali, alettone e diffusore posteriore. Le strisce laterali che si dissolvono nella parte posteriore (come la Golf GTI di prima generazione) contengono uno skyline di Wolfsburg con 8 attrazioni della cittadina tedesca. Dove la Wolfsburg Edition tradisce l’origine giovanile del progetto è negli interni: finiture dedicate a parte, trovano posto un sistema audio da 11 altoparlanti e 2.170 Watt, una docking station per iPhone e perfino una PlayStation collegata ad una tv da 24 pollici. Così magari, dopo una scorrazzata in città, ci scappa anche una partitina a Gran Turismo 6.
Volkswagen Golf
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
320
225
181
122
296
VOTO MEDIO
3,1
3.131995
1144


Aggiungi un commento
Ritratto di Ivan92
2 giugno 2014 - 12:43
6
E vero che con poche cavolate i Cv si prendono, anche io conosco tante persone che girano a Monza con auto portate al doppio dei Cv di serie, c'è un ragazzo con l'auto omonima del tuo nickname che l'ha portata a oltre 450 cv, se mi ricordo bene aveva una turbina garrett, scarico diretto o quasi, un intercooler talmente grande che sbucava da sotto il paraurti (e altre cose che non ricordo) per arrivare da 265 cv a 450 cv. Il problema e che ogni mese ci deve mettere dentro le mani, e per questo serve tanto tempo e denaro, senza contare che ogni 3 mesi cambia frizione (e ne usava una maggiorata). Per quello intendevo, aumentare i cv di un auto di 160 cv è un opera alla portata di quasi tutti, farlo in modo affidabile e duraturo e tutto un altra cosa. In effetti questa versione è solo per il raduno a Wörthersee. Perciò sull'affidabilità non so quanto si possano essere impegnati, ma per un 2.0 turbo da quei numeri solo la Mercedes ha osato mettere in commercio di serie un auto da 360 cv, e si suppone che quando uno compra un auto di serie nuova almeno 200'000 km li possa fare.. Cosa quasi impossibile per i motori "truccati" amatorialmente.
Ritratto di M93
30 maggio 2014 - 11:29
Particolare e originale, lo è sicuramente: anche se per me è troppo, Ma d'altronde, è una show car, e deve stupire, distinguendosi dai modelli di serie: complimenti ai tirocinanti che ci hanno lavorato. Curioso il nome Wolfsburg Edition: solitamente questo appellativo, designava le versioni più lussuose e ricche delle gamma Volkswagen in alcuni mercati, sopratutto fino a qualche anno fa.
Ritratto di Highway_To_Hell
30 maggio 2014 - 15:00
D'altra parte anche se questi studentelli avessero avuto poteri soprannaturali non è che si poteva pensare di tirar fuori un'auto decente dandogli una golf come base...
Ritratto di Gordo88
30 maggio 2014 - 16:26
Adesivi a parte che sono un pò esagerati per il resto mi piace molto come elaborazione, nulla di esagerato ma sicuramente efficace come cerchi assetto spoiler inferiori la rendono più cattiva ma senza cadere nel "tamarro". L' interno segue questa linea e poi con l' elaborazione del 2.0 tsi a 380hp dimostra quanto questo motore abbia margini di elaborazione, veramente un ottimo lavoro per questi giovani tirocinanti!!
Ritratto di fabri99
30 maggio 2014 - 17:30
4
E' veramente orrida. Esteticamente la posso anche digerire, ma rimane una tamarrata pazzesca. E quegli interni...non c'è un aggettivo abbastanza forte per descriverli.
Ritratto di elakos
30 maggio 2014 - 23:17
mangiano pane e fantasia fin da ragazzi, a quanto vedo...
Ritratto di FiestaLory
31 maggio 2014 - 23:36
Paradossalmente, considerando l'età dei tirocinanti, penso che avrebbero potuto osare un po di più. Hanno osato perseguendo lo stereotipo di cosa sia "osare" oggi (uh che impressione l'arancione appariscente, come nelle felpe o nelle cuffie mp3...), quindi non hanno osato! Gli esterni non sono male, degli interni mi piacciono i sedili a quadri, che però non sono opera di questi giovani. Insomma, una semplice elaborazione aftermarket che senza tutta questa celebrazione potrebbe passare per non ufficiale tranquillamente. Discorso un po' diverso per il motore modificato
Ritratto di Bruno91
1 giugno 2014 - 20:12
1
La GTI è un mito.
Ritratto di Redrum
2 giugno 2014 - 11:36
Oddio il pomello del cambio fa paura!
Pagine