La Volkswagen Golf R dal vivo

12 settembre 2013

Al Salone di Francoforte abbiamo toccato con mano la Golf R: 300 CV, trazione integrale e uno zero a cento degno di una supersportiva.

La Volkswagen Golf R dal vivo
LA PIÙ POTENTE - In bella mostra a Francoforte la più potente Golf mai prodotta in serie: la R (guardala nel video qui sotto), che per l'occasione arriva a spremere altri 30 CV dal motore con codice EA888, 2 litri turbocompresso a iniezione diretta, approdando a quota 300. Sotto il cofano ci sono anche 60 Nm di coppia massima in più rispetto alla Golf R di precedente generazione (ora si arriva a 380) e il 18% di consumi in meno: quello combinato è di 14,5 km/litro con il cambio a doppia frizione DSG.
 
 
MUSCOLI ESIBITI - L'estetica è più vistosa della Golf R rispetto alle versioni meno potenti: paraurti avvolgenti con prese d'aria maggiorate, pneumatici da 225/40-18 di serie (facile prevedere che tra gli optional figureranno misure ancor più generose, magari su cerchi da 19”), bandelle sottoporta e due doppi scarichi ovali al posteriore si fanno notare, ma non troppo. Gli interni sono contraddistinti da sedili avvolgenti, volante sagomato e tagliato in basso, tachimetro con un fondoscala da 320 km/h e pedaliera in alluminio, ma anch'essi mantengono - ovviamente, per i canoni di una versione anabolizzata - l'impronta discreta che da sempre ha contraddistinto l'auto tedesca.
 
TRAZIONE INTEGRALE - Come da tradizione per le versioni più sportive, la Volkswagen ha optato per la trazione integrale sulla Golf R: la motricità è tale da promettere un passaggio da 0 a 100 km/h con partenza da fermo in 4”9 se si opta per il cambio DSG, optional. Il sei marce di serie promette un passaggio in 5”1. I 250 km/h di velocità massima sono autolimitati. Sul fronte guidabilità, spiccano l'adozione della frizione multidisco elettroidraulica Haldex a controllo elettronio per distribuire la forza motrice in maniera variabile e continua tra le ruote anteriori e quelle posteriori; la procedura di regolazione continua viene effettuata da una centralina che prende in considerazione slittamento, condizioni di maneggevolezza e coppia trasmessa agli pneumatici. Presenti anche le sospensioni attive e il controllo elettronico della stabilità parzialmente disattivabile.
 
 
DEBUTTO A FINE ANNO - La Golf R arriverà sui mercati europei a fine anno: in Germania il listino partirà da 38.325 euro. Di serie il cambio manuale a 6 rapporti, il sistema di sterzo progressivo, i fari di tipo bi-xeno e i già citati cerchi da 18”.
VIDEO
Volkswagen Golf 2.0 TSI 300 CV R 3p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
36
6
7
10
13
VOTO MEDIO
3,6
3.583335
72


Aggiungi un commento
Ritratto di Gordo88
16 settembre 2013 - 10:12
Massì ormai siamo arrivati a dire che le R non hanno mai avuto i cv dichiarati, che sono inguidabili perchè sottosterzanti e che consumano come delle ferrari.. Detto poi da gente che a malapena le ha viste su strada o che non ha nemmeno preso la patente. Forse scoccia il fatto che fiat non sia in grado di fare modelli in grado di fare concorrenze alle hot hatch super pompate e quindi si critica a priori ciò che non si conosce. Io ho fatto un giro in una R di un amico con centralina hpp che ripartisce più coppia al posteriore con tanto di scarico e centralina.. più di 330hp rullati ed una tenuta di strada che sembrava sui binari rispetto al mio gti e dando tutto gas si usciva di curva si usciva un pò di traverso, per me molto divertente. Non avrà la trazione raffinata di una evo-subaru ma la r non ha mai voluto fare concorrenza a questi modelli essemno più versatile, dallo stile molto più sobrio e dai costi di gestione inferiori( seppur lievemente). Può non piacere ma sentire tutte queste critiche assurde è proprio da bimbiminchia.
Ritratto di Gino2010
13 settembre 2013 - 13:18
questa è la frase che mi è venuta subito in mente quando ho letto:"macchina adatta a chi deve supplire evidenti carenze di prestazioni magari in altri ambiti..".Per curisità,che macchina hai?
Ritratto di BBruno85
13 settembre 2013 - 17:36
Gino parli di dati gonfiati...eppure la R precedente i 5.7 sec da 0/100 non li faceva, bensì accelerava in 6.38 come rilevato da prove strumentali...che questa debba necessariamente far meglio non deve esser e un ipotesi ma un obbligo visto l aumento di cavalli, il telaio nuovo che riduce il peso e una trasmissione ulteriormente affinata, ma permettimi di dubitare del suo 4.9 s nello 0/100 in accelerazione se anni prima la precedente serie dichiarava la bellezza di 6 secondi e 38 decimi in meno di quanto fu appurato dai dispositivi rilevatori pur avendo al banco rulli una cavalleria superiore.
Ritratto di Gino2010
16 settembre 2013 - 12:45
io mica sono la VW.Scrivi a loro le tue perplessità e vediamo cosa ti rispondono.
Ritratto di Subaru_Impreza
13 settembre 2013 - 16:50
Fortuna che tu ti ritieni quello che sa guardare al mondo poi dici nell'ordine che la R fa imbarazzare la 4C, la Golf è un bolide e non si capisce nemmeno bene cosa è una mito allungata. Complimenti!
Ritratto di Franck Dì
17 settembre 2013 - 09:04
con quali dati dici ke la tua amata golf r nazista batte in velocità la 4c??? ecco il solito m3rd4 n4z1st4....
Ritratto di Mateoalvolante78
13 settembre 2013 - 11:25
Già la Golf TSI 140CV o il 2.0 tdi 150cv hanno una bella verve. Per chi non si accontenta (ed ha soldi da spendere in più) cè la GTI. Questa R dal prezzo esorbitante (vedrete che con un po' di accessori costerà dai 40 ai 45.000 € ) la vedo giusto parcheggiata in una rotonda di Milano Marittima dal figlio di papà che ha il pallino per la Golf... Secondo me se la potevano risparmiare, in ogni caso sui consumi siamo realistici la mia 1.2 benzina 80cv REALI fa circa i 15 con un litro. Questo 2000 turbo spinto a 300cv se fa i 10 con un litro di benzina sarebbe già tanto. Niente niente che schiacci un po' il gas (ed è facile e naturale vista la natura del mezzo) farà sui 7/8 km con un litro... vedrete !!
Ritratto di Mateoalvolante78
13 settembre 2013 - 11:31
Con quei soldi poi io mi prenderei la nuova BMW Serie 4 coupè....
Ritratto di Gino2010
13 settembre 2013 - 11:49
ma temo che la bmw serie 4 cupè costi nuda come la R accessoriata
Ritratto di GiorgioBG68
13 settembre 2013 - 11:34
1
che sono ormai indispensabili e che ovviamente non saranno di serie, finirà a costare 50.000 euro o suppergiù...se voglio divertirmi con quella cifra mi prendo la 4C, altro che sto ferro da stiro.
Pagine