NEWS

Volkswagen: le novità del Vienna Motor Symposium

28 aprile 2017

Il gruppo Volkswagen ha mostrato il motore 1.0 TSI bi-fuel benzina-metano e la funzione veleggiamento per il 1.5 TSI.

Volkswagen: le novità del Vienna Motor Symposium

APPUNTAMENTO FISSO - Come da tradizione anche quest’anno il gruppo Volkswagen partecipa al Vienna Motor Symposium, prestigiosa rassegna in cui vengono discusse novità tecniche e mostrate soluzioni attese sulle vetture di prossima introduzione. Per la casa tedesca è abitudine presentare una serie di novità: due anni fa, per esempio, la Volkswagen aveva fornito le prime caratteristiche del motore 1.5 TSI introdotto di recente sulla Golf. Nel 2017 la Volkswagen presenta la conversione a metano per il 1.0 TSI e una funzione “coasting” più efficiente riservata al 1.5 TSI, che entra in funzione quando l’auto (dotata del cambio automatico DSG) veleggia senza perdere velocità lungo un tratto di strada pianeggiante.

POTERE ALLA SONDA LAMBDA - La Seat Ibiza sarà fra le prime vetture del gruppo Volkswagen a ricevere il tre cilindri 1.0 TSI nella variante a doppia alimentazione benzina/metano (foto qui sotto), che verrà ripresa su altre vetture di lunghezza media o contenuta (a partire dalla Polo) e assicura costi di gestione inferiori rispetto a motori di potenza analoga. Sul 1.0 TSI i tecnici della Volkswagen hanno elaborato alcuni accorgimenti per abbattere le emissioni allo scarico. Ciò avverrà per merito della sonda lambda, quel dispositivo che rileva la concentrazione di ossigeno nei gas di scarico (fondamentale per la combustione della miscela aria/carburante) e assicura il corretto funzionamento del catalizzatore. La sonda è dotata di un riscaldamento elettrico e può funzionare al massimo delle sue capacità dieci secondi dopo l’accensione dell’auto. In determinate situazioni due cilindri riceveranno una miscela aria/carburante più grassa (più ricca di benzina rispetto alla media) e uno funzionerà con una miscela più magra, così da velocizzare il riscaldamento del catalizzatore. Questo funzionamento è studiato per i minuti successivi all’accensione e quando non si impegna eccessivamente il motore.

IL 1.5 VELEGGIA MEGLIO -  La seconda novità riguarda il motore 1.5 TSI alimentato a benzina, che riceverà un sistema di “veleggio” avanzato: la centralina spegne il motore quando l’auto viaggia per inerzia (il cosiddetto veleggio) e lo riaccende non appena si chiede potenza, mettendo in funzione il motorino d’avviamento o le frizioni del cambio DSG (o entrambe) in funzione del contesto. Secondo i calcoli della Volkswagen, i consumi si riducono così di 0,4 litri ogno 100 km. A motore spento i sistemi di bordo funzionano grazie a una batteria supplementare agli ioni di litio sempre a 12 Volt. Questa novità verrà introdotta sulla Golf TSI BlueMotion in vendita dall’estate 2017.





Aggiungi un commento
Ritratto di Robespierre
2 maggio 2017 - 11:10
Sono pienamente d'accordo con chi disdegna la sempre più complicazione delle vetture d'oggi. Meno roba c'è e meno roba si scassa. Tuttavia un risparmio enunciato di 0.4 L/Km sulla golf in oggetto che dichiara un consumo medio omologato di 5.2 L/Km, significherebbe passare dai 18.2 ai 20.8 Km/L ovvero 1.6 Km/L in più ovvero 80 Km in più per ogni pieno, il che non mi sembra da sottovalutare. Ovviamente va considerato in quanti Km si ammortizza il sovrapprezzo per questa diavoleria, ammesso che i dati forniti siano reali.
Ritratto di Robespierre
2 maggio 2017 - 13:38
Pardon: trattasi di 19.2 e non 18.2 . La differenza è corretta: 1.6 Km/L
Ritratto di tricuspide66
3 maggio 2017 - 10:31
Mah VW dimentica le cose importanti e pubblicizza ste cavolate, per esempio la mia golf 1.6 diesel non ha la spia che si accende quando si sta rigenerando il fap, te ne devi accorgere perchè al minimo aumentano i giri da 800 a 1000, quindi se spegni e non te ne accorgi ti aspettano 900 euri di fap, inoltre manca la spia per la presenza di acqua nel filtro carburante se sei sfortunato di fare qualche pieno in distributori scarsi ti si rovina la pompadel commonrail e gli iniettori costo 4000 euro, però quando te la vendono ti fanno vedere i sorci verdi con il bluemotion, non so se anche audi ha ste carenze ma per me l'affidabilità è anche questo, che delusione
Ritratto di JapanCulture
9 maggio 2017 - 23:40
Ah ah ah ah ah ah. Eh lo so bello 8l motore della Civic eh?? Vtec turbo... Non ci arriverete nemmeno tra 10 anni a fare un motore simile. Vediamo.... 1.4 tsi rompe le fasce a 40000... Il 1.4 tsi 2012 bucava o pistoni e grippava sia il 160 che il 180 cv... E i nuovi quanto dovrebbero durare?? No perche'sono curioso.. Continuate a fare le caldaie diesel euro 3 che e'l'unica cosa che "sapere fare" o almeno si spera. Ancora con sta cosa del tsi. Sistema arretrato e mangia olio. Pff ridicoli.
Pagine