NEWS

La Volkswagen annuncia il nuovo motore 1.5 TSI evo

29 aprile 2016

Arriverà entro fine 2016 e verrà lanciato in versione da 130 CV e 150 CV. Sarà molto attento all’economia d’utilizzo.

La Volkswagen annuncia il nuovo motore 1.5 TSI evo
SICURO BEST SELLER - Il motore a benzina 1.4 TSI è uno fra i più diffusi all’interno del Gruppo essendo montato su numerosi modelli Seat, Skoda, Audi e Volkswagen. Il 1.4 TSI (nome in codice EA211) verrà presto sostituito da un quattro cilindri più raffinato e moderno, di 1.5 litri, atteso sul mercato entro la fine del 2016 e da qui a cascata sulle vetture che verranno lanciate in seguito. Il nuovo 1.5 TSI evo assume la denominazione interna "EA211 TSI evo" e sarà disponibile inizialmente nelle versioni da 130 CV e 150 CV (sul 1.4 TSI erano 125 e 150 CV). Adotta una tecnologia inedita per un motore di questa categoria, una turbina a geometria variabile azionata dai gas di scarico controllata elettricamente, studiata per migliorare l’erogazione della potenza e per diminuire il ritardo alla pressione dell'acceleratore.
 
CICLO MILLER -  La seconda grande novità scelta dalla Volkswagen per il 1.5 TSI evo è il funzionamento a ciclo Miller, evoluzione del più tradizionale ciclo Otto, dove aumenta il rapporto di compressione (12,5:1) e di conseguenza la resa energetica del motore stesso. In termini di efficienza è fondamentale anche il sistema per disattivare due cilindri quando non richiesto dal tipo di guida, così da migliorare l’economia d’utilizzo lungo tratti di strada non impegnativi. Migliorano anche il sistema di raffreddamento e quello di lubrificazione, che ora sono comandati dalla centralina dell'auto e quindi agiscono in funzione dei carichi richiesti. Grande attenzione alla riduzione delle frizioni interne con l'uso di un olio a bassa viscosità del tipo 0W20.
 
PIÙ EFFICIENTE - La Volkswagen dichiara un aumento complessivo dell’efficienza pari al 10% rispetto al vecchio 1.4 TSI. Fra i due cambia anche la distribuzione della coppia: il 1.5 TSI evo, nella versione da 130 CV, ha la stessa coppia del precedente 1.4 TSI da 125 CV, 200 Nm, ma a partire da 1300 giri e non più da 1400. La coppia resta poi costante fino a 4500 giri, caratteristica che dovrebbe rendere più gradevole la guida in generale. Il 1.5 TSI evo sarà seguito dal rinnovamento degli altri motori della famiglia EA211, cioè il 1.2 TSI e 1.0 TSI.




Aggiungi un commento
Ritratto di fiattaro
30 aprile 2016 - 00:31
che noia i vostri commenti.
Ritratto di Magnificus
30 aprile 2016 - 09:18
Beh gli alfisti sono pratici di auto mangia olio ma non di un solo motore in particolare ma di tutti ....classica la fumata azzurra alla fan tozzi che aleggia a ogni cambiata
Ritratto di fiattaro
30 aprile 2016 - 13:19
anche questo è vero.
Ritratto di Boys
30 aprile 2016 - 19:42
1
Magnificus...è vero negli anni 80 le alfa mangiavano olio e aggiungo che la carrozzeria faceva pena....io ne ho avute una...e facevano vedere la targa a molti.....Vw comprese...ora ormai siamo nel 2020 e i motori "moderni" Vw come il famoso 1.4 e altri perdono tanto olio ..lo si vede nelle varie recensioni ...senza entrare nel merito del dieselgate....quindi forse i tempi sono diversi...insomma battuta fuori luogo..ora !
Ritratto di Boys
30 aprile 2016 - 19:44
1
Aggiungo ..spero che questo 1.5 sia meglio ma è meglio provarlo........
Ritratto di Magnificus
30 aprile 2016 - 22:01
Ma...fammi capire ...io avevo una giulietta 1.6 ma una golf 1.6 o le escort xr3 1.6. Manco le vedevo ...in più erano già a senza carburatori e consumavano meno ,non marcivano,con un cambio rapidissimo a confronto .come detto altre volte ...se erano così buone forse non erano ridotte nel 2016 con così pochi modelli .
Ritratto di Boys
1 maggio 2016 - 14:30
1
Concordo ma...non certo con la gtv ...comunque erano gli anni 80 non nel 2020 e questi perdono olio di fatto e lo si evince nei vari forum...il che...e la colpa delle poche auto vendute lo si deve al 80% alle colpevoli politiche aziendali della fiat ....
Ritratto di Porsche
29 aprile 2016 - 12:22
Ibridi in arrivo ?
Ritratto di xtom
30 aprile 2016 - 07:41
Nelle foto parlano anche di alimentazione a metano ed etanolo. Quì tutti a prendere in giro, ma attenzione, un simile motore, con rapporto di compressione 12,5 e turbo a geometria variabile potrebbe riuscire a sfruttare adeguatamente il maggior potere antidetonante del metano, diminuendo i consumi e aumentando l'autonomia, nota dolente delle auto a metano. Non mi stupirei se un simile motore alimentato a metano riuscisse a fare 50 Km con un Kg, ovvero con un €.
Ritratto di manuel1975
29 aprile 2016 - 12:23
anche i diesel dovrebbero farli con rapporto 14:1
Pagine