Volkswagen Polo: più grande e spaziosa

13 settembre 2017

Basata sulla nuova meccanica MQB, la nuova Volkswagen Polo si allunga di 8 cm e ha un baule più capiente.

Volkswagen Polo: più grande e spaziosa

LUNGA TRADIZONE - Disponibile soltanto a cinque porte, la sesta edizione della Volkswagen Polo è stata rinnovata in profondità a livello di stile, tecnica e motori rispetto a quella che sostituisce: si ispira alla Golf e mantiene una carrozzeria molto sobria, anche se ora appare più moderna e curata, in particolare nella zona dei fari anteriori e della mascherina. Il nuovo modello viene esposto in anteprima qui al Salone dell’automobile di Francoforte e dovrà confermare la grande tradizione dell’auto, lanciata per la prima volta nel 1975 e venduta da allora in cinque edizioni e oltre 14 milioni di unità. La Polo 2017 sarà nei concessionari da ottobre e dovrebbe costare circa 13.000 euro, qualche centinaio in più rispetto a rivali come le Citröen C3 e Kia Rio.

OPTIONAL DA “GRANDE” - La nuova Volkswagen Polo è molto più evoluta anche a livello di meccanica, grazie alla nuova base costruttiva a trazione anteriore MQB-A0, che sancisce un grosso cambiamento a livello di misure esterne: la lunghezza cresce di 8 cm rispetto alla vecchia edizione e si attesta a 405 cm, la larghezza passa da 168 cm a 175 cm e l’altezza cala di 1 cm a 144 cm, mentre il passo (la distanza fra le ruote anteriori e posteriori) aumenta di 9,4 cm e raggiunge i 256 cm. Questo significa che la Volkswagen Polo avrà una maggiore presenza in strada e sarà più abitabile e spaziosa, anche nel bagagliaio: la sua capacità sale a 351 litri (71 in più). La cura per i dettagli si ritrova nella connettività ad internet nell’abitacolo e nel quadro strumenti digitale Active Info Display, optional non comuni su una vettura in questa fascia di prezzo. Lo schermo nel cruscotto può essere da 6,5 o 8 pollici.



200 CV PER LA GTI - La Volkswagen Polo arriverà in Italia negli allestimenti Trendline, Comfortline, Highline e GTI. La versione di primo livello offrirà di serie le luci diurne a led, il sistema anti-colpo di sonno e la frenata automatica d’emergenza, mentre la Comfortline aggiunge le ruote in lega da 15 pollici, la ricarica senza fili per lo smartphone, gli alzavetro posteriori elettrici, il climatizzatore automatico e il sistema multimediale con schermo da 8 pollici. La gamma dei motori è composta dal 3 cilindri aspirato 1.0 MPI con 64 CV, dal 3 cilindri turbo 1.0 TSI con 95 o 115 CV, dal 1.5 TSI con 150 CV e dal 2.0 TSI con 200 CV, destinato alla sportiva versione GTI (nelle foto). Il diesel è il 1.6 TDI con 80 o 95 CV. C'è anche un motore alimentato a benzina e metano: è il 1.0 TGI con 90 CV. Optional il cambio automatico DSG.

VIDEO
Volkswagen Polo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
91
76
56
42
98
VOTO MEDIO
3,1
3.055095
363


Aggiungi un commento
Ritratto di Black Ice
13 settembre 2017 - 13:02
1
Ma come, 200 cv da un 2.0 turbo sono troppo pochi sulla Polo invece sulla Giulia vanno benissimo? Perchè se non ti fossi accorto il 2.0 turbo VW arriva su molte altre auto del gruppo a 310 cv. Per quanto riguarda la versione d'ingresso è appunto SOLO una versione d'ingresso, che nei paesi civilizzati nessuno comprerà, ma che ci possono fare alla VW, devono pensare anche ai clienti dei paesi dove la gente compra roba come la Ypsilon 1.2 Fire da 69 cv che se non la tiri al limitatore in salita rischia di farsi superare pure dai tir.
Ritratto di twinturbo
13 settembre 2017 - 13:28
Per intenderci, visto che hai tirato in ballo la Giulia, è un po' come se per la 280CV ci mettevano sotto il motore della Quadrifoglio con relativi assicurazione, bollo, ecc. A che pro? Per il resto, poi, la Polo è appena uscita e il partire da minimo 75CV, se vuole puntare allo scettro di regina generalista del segmento, a mio opinione era il minimo. Cioè la Rio, che è Coreana, come benzina parte da 84CV (ma presumo giusto per avere una versione benzina anche per i neopatentati altrimenti probabilmente sarebbero partiti direttamente dalla 100CV), ti sembra normale?
Ritratto di Black Ice
13 settembre 2017 - 13:33
1
Si, visto che poi la versione d'ingresso la dovranno vendere ad uno come te, e uno come te i soldi per 85 o 100 cv non li ha.
Ritratto di twinturbo
13 settembre 2017 - 13:43
Non ti preoccupare che oggi tanto a rate ci si può permettere praticamente di tutto, almeno per i primi 6-12 mesi, poi si riconsegna in tutto. Comunque hai sviato dalla questione,, cioè tìrare in ballo Ypsilon o Panda coi loro 69Cv, o il fatto che chi scrive si possa o meno comprare anche solo un monopattino, o ancora (lo aspettiamo impazienti visto che fu un tormentone dello svìo qui su AV) che le 500 abarth si ribalterebbero da sole in curva. Dicevo, non toglie dal fatto che sua maestà parte da 64CV e presumibilmente 0-100 in 15-16sec mentre una Coreana basica a caso da 84CV e almeno 3 sec meglio in accelerazione
Ritratto di Chapman
13 settembre 2017 - 13:53
@twinturbo la tua Panda in quanti secondi scatta nello 0-100?
Ritratto di twinturbo
13 settembre 2017 - 14:08
Non ho la Panda. Fra le auto di famiglia la più scarsa è una pari segmento della Polo sta intorno ai 12sec, ossia circa 4 meglio della tedesca, e già con quei 12 sembra di andare in bici. Infatti a breve penso sarebbe il caso di passare almeno a una 100-120CV così da rimanere sotto i 10sec. Cioè si mette giù 13-14 mila euro ma almeno si sa che la spesa è valsa a qualcosa. Poi sono scelte, eh,, c'è comunque chi magari alla stessa cifra preferisce andare a passo di lumàca ma pregiarsi di passare il dito sulla plastica più morbida e piacevole immaginabile
Ritratto di Chapman
13 settembre 2017 - 14:16
Abbiamo tutti scoperto che sei nicktwo quello che guida una vecchia Panda! Anche se non fai gli stessi errori di grammatica e non scrivi himo e altre cavolate varie sei tu (erano fatti di proposito per attirare l'attenzione su di te). In quanti secondi scatta la tua Panda nello 0-100?
Ritratto di Black Ice
13 settembre 2017 - 13:53
1
E' anche dalle boiate che leggo su questo sito da parte dei presunti utenti bannati come nicktwo (che in realtà sono dei totali analfabeti) che capisco come la Polo, abbia imboccato la giusta strada verso un solido e premiante avvenire proponendo anche versioni da 75 cv che fanno 14,9 secondi nello 0-100 ma che in realtà verranno comprate da gente che farà i 50 km/h in città... Mentre al trio mestizia Mito/Punto/Ypsilon piacerebbe tanto essere come Polo e accelerare quanto la GTI in 6 secondi, e invece niente, sono auto sfigate con prestazioni risibili, almeno quanto i poveri compratori che vi sono incappati...
Ritratto di twinturbo
13 settembre 2017 - 14:15
Ma a me la versione 75CV mi sta anche bene, presumendola come scelta per i neopatentati. Non capisco solo la versione estremamente bassa dei 64CV. Tutto qui. Per dire, io personalmente potrei anche prenderla una Polo, nulla in contrario, ma punterei almeno alla versione da 90CV. Poi queste sono le mie priorità che ogni auto la uso a tutto tondo, ossia salite di montagna e autostrada comprese. Magari chi ne fa un uso prettamente cittadino ha altre esigenze ma a quel punto, imho, comprati una bella (ma proprio bella nel senso estetico del termine) 500 che è chic, risparmi all'acquisto, vai lo stesso o anche meglio in sprint, e tanto in città anche se mai ci dovessi andare in 4 dopo 15 minuti siete arrivati a destinazione e scendete a sgranchirvi le gambe, ergo una segmento B se la usi solo in città mi sembra anche un po' sprecata. Al limite una Panda se abbisogni dei 4 posti
Ritratto di twinturbo
13 settembre 2017 - 14:15
* abbisogni dei 4 sportelli
Pagine