NEWS

Volkswagen: le suv trainano le vendite

2 agosto 2018

La marca Volkswagen chiude il primo semestre 2018 in grande crescita, facendosi trainare dai modelli alti da terra.

Volkswagen: le suv trainano le vendite

STRATEGIA RIUSCITA - Può dirsi azzeccata la strategia messa in atto dalla marca Volkswagen (non il gruppo VW dunque) per migliorare le vendite nel mondo, cresciute notevolmente (insieme al giro d'affari e ai guadagni) nei primi 6 mesi del 2018 proprio grazie al contribuito fondamentale delle suv. Al 30 giugno 2018 infatti la casa tedesca ha visto aumentare le consegne fino al nuovo record storico di 3,12 milioni di unità, 190.000 in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, complice il buon risultato fatto registrare dalle suv in tutto il mondo: nel primo semestre una Volkswagen su quattro venduta in Europa era una suv (contro il 17% del 2017), mentre in Nord America la quota è passata dal 10% al 38%. La media su scala globale è passata dal 13% al 18%.

MIGLIORANO I GUADAGNI - Oltre ad essere molto in voga, le suv sono in genere più redditizie per le case automobilistiche. Ciò vale anche nel caso della Volkswagen, stando ai numeri contenuti nel bilancio gennaio-giugno 2018, che parlano di un giro d'affari cresciuto dell'8% a 42,7 miliardi di euro e soprattutto di indicazioni molto positive sul fronte guadagni. La casa tedesca ha registrato un utile pari a 2,1 miliardi, da cui però vanno sottratti gli 1,6 miliardi spesi una tantum per i costi legati allo scandalo Dieselgate, la vicenda dei motori “truccati” per emettere meno sostanze inquinanti nei test di omologazione. I manager dell'azienda hanno considerato in termini molto positivi anche la redditività al 5% (che in soldoni è il guadagno per ogni auto venduta, nello stesso periodo dello scorso anno era il 4,5%), uno degli aspetti carenti della Volkswagen sul quale la casa tedesca sta lavorando molto.

OBIETTIVI CONFERMATI - Alla luce di questi numeri la Volkswagen conferma gli obiettivi per il 2018, un anno che non farà mancare all'azienda grosse sfide, visto che in programma ci sono tagli ai costi per 2,2 miliardi.



Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
3 agosto 2018 - 10:33
1
Guida rialzata comoda ma dove? Sembra di star seduti su uno sgabello. E il comfort non cambia assolutamente rispetto a un omologa berlina di pari classe, sali su un Serie S, un LS500 o un Audi A8 e poi ne riparliamo. Quanto alla robustezza su strade dissestate,come ho già scritto sopra, se finisci in una buca di quelle che ti piegano il cerchio o ti rompono un braccetto, questo accadrà indipendentemente che tusi sia su un suv o su una berlina qualsiasi.
Ritratto di mirko.10
3 agosto 2018 - 16:10
2
Credo pero' che la maggiore escursione degli ammortizzatori dei suv possono posticipare danni immediati.....poi...le nostre strade comprendono delle gigantesche voraggini....ne' i suv,berline o sistemi elettronici possono evitare di distruggere gia' i cerchi.
Ritratto di Giuliopedrali
3 agosto 2018 - 10:17
Diciamo che una buona crossover compatta e sportiveggiante altro che sti pachidermici SUV, però strano che i SUV siano così trainanti per VW dato la Golf, la Polo tutto il mercato cinese con le banali berline Lavida, Jetta, Santana, Bora.
Ritratto di Mbutu
3 agosto 2018 - 11:33
Conitnuo a non capire perchè non si possa placidamente accettare che i suv piacciano e basta. Se contassero solo utilità e sostanza e non esistessero moda, status ed autogratificazione gireremmo tutti su monovolume da 100-120 cavalli o citycar. Oltretutto la guida rialzata è oggettivamente più comoda e sicura.
Ritratto di Carlo959
3 agosto 2018 - 13:24
Sottoscrivo con convinzione sia la lettera che lo spirito, plaudendo a queste poche, chiare, semplici parole.
Ritratto di MAXTONE
3 agosto 2018 - 20:37
1
La guida rialzata non è affatto più sicura: la sicurezza passiva dipende esclusivamente dalla struttura della scocca, teniamo da parte i luoghi comuni per favore. inoltre se hai la sfortuna di finire contro un albero o un muro o un qualunque ostacolo fisso il peso maggiore dell'auto ti ritorna indietro come un boomerang. Se per sicurezza intendi maggiore visibilità potrebbe essere vero ma questo tuo vantaggio si ripercuote molto negativamente sulle auto normali che ti seguono a cui rubi parecchia visuale e i loro guidatori sono più a rischio se devono compiere un sorpasso. Sulle doti dinamiche poi, tranne rarissime eccezioni, stendiamo un velo pietoso: Un suv non avrà mai la reattività e prontezza della corrispondente berlina né la capacità di frenare in spazi brevi quanto quelli della corrispondente sedan. Se poi vogliamo parlare di consumi ed efficienza aerodinamica/superficie frontale avanti, ce n'è da dire anche qui. E tutto questo per star seduti 3-5 cm più in alto rispetto a una normale sedan. Geniale. A questo punto gli adulatori della "guida alta" dovrebbero prendere seriamente in considerazione l'idea di prendere uno Stralis, almeno li guidi in alto per davvero.
Ritratto di Mbutu
4 agosto 2018 - 09:18
Max, e chi ha parlato di sicurezza passiva? Mi riferisco proprio alla migliore visibilità. E non è che "potrebbe essere", è un fatto. Che si ripercuota sugli altri è vero. Ma possono sempre comprarsi un'auto più alta anche loro. La battuta dello stralis è divertente. Peccato che sia troppo alto e questo tolga visibilità anche al guidatore stesso. Un suv od un furogncino hanno il giusto equilibrio fra visibilità e controllo della propria sagoma.
Ritratto di Mbutu
4 agosto 2018 - 09:21
Quasi dimenticavo, Sulle doti dinamiche sono perfettamente d'accordo. Ma continuo a ripetere il mio mantra: delle doti dinamiche di una moderna auto finchè vado in giro per le normali strade non so cosa farmene. Perchè a velocità consentite dal codice della strada e dal normale buon senso una vale l'altra.
Ritratto di Giuliopedrali
3 agosto 2018 - 11:59
Disegnando auto per passione vedo che il disegno che viene spontaneo per il futuro è un crossover che riassuma il prestigio il dinamismo di una berlina, lo spazio di auto pratiche e qualcosa del SUV, un esempio è la nuova Jaguar I-pace, (a livelli molto alti ovviamente) quindi in realtà paradossalmente si può prevedere una mezza scomparsa del SUV vero e proprio...
Ritratto di MAXTONE
3 agosto 2018 - 20:41
1
La tendenza è quella: I suv di oggi sono in media più bassi di quelli di dieci anni fa e le auto nate come crossover si stanno trasformando in auto normali: esempio eclatante la Cactus.
Pagine