Volkswagen T-Cross: si parte con la First Edition

08 febbraio 2019

La Volkswagen T-Cross First Edition è già ordinabile a 24.950 euro. Il motore è il 1.0 da 115 CV: ricco l'equipaggiamento.

Volkswagen T-Cross: si parte con la First Edition

EDIZIONE DI LANCIO - È in programma ad aprile 2019 il debutto in Italia della crossover Volkswagen T-Cross, sorella più piccola della T-Roc, concorrente di Peugeot 2008, Renault Captur e Seat Arona. Ad arrivare per prima nelle concessionarie sarà l’edizione speciale di lancio First Edition (nelle foto), un allestimento iniziale dalla dotazione full optional: sono compresi nel prezzo di 24.950 euro i cerchi di 18”, i fari a led, il “clima” automatico bizona, la strumentazione digitale, le funzionalità Apple CarPlay e Android Auto e numerosi sistemi di assistenza alla guida, come la frenata automatica d’emergenza, il mantenimento di corsia, il monitoraggio dell’angolo cieco e il regolatore di velocità adattativo. La Volkswagen T-Cross First Edition sarà ordinabile solo con il motore benzina a 3 cilindri 1.0 da 115 CV, abbinato al cambio manuale a 6 marce, e con la vernice bianco Pure, personalizzata nella zona del montante posteriore del tetto. Poco tempo dopo la First Edition saranno consegnati gli altri allestimenti.

PICCOLA MA SPAZIOSA - La Volkswagen T-Cross è una crossover lunga 411 cm basata sul pianale della Volkswagen Polo (il noto MQB A0 a trazione anteriore), con la quale la casa tedesca punta a conquistare un pubblico giovanile, attento al design e alle possibilità di personalizzazione della carrozzeria e dell'abitacolo. La crossover della casa tedesca non rinuncia a quei dispositivi che ormai sono considerati indispensabili anche sulle auto più piccole: di serie o a pagamento monta il mantenimento attivo della corsia, la frenata d’emergenza automatica con la funzione di riconoscimento dei pedoni, il monitoraggio dell’angolo cieco, la frenata automatica d’emergenza nelle “retro”, il sistema che chiude finestrini e tetto apribile se la vettura rileva come imminente la possibilità di incidente e il parcheggio semi-automatico. Grande attensione allo spazio a bordo, che si preannuncia generoso a dispetto della lunghezza contenuta: il divano scorrevole di 15 cm permetterà infatti di modulare il baule (da 380 a 455 litri con il divano in posizione d’uso). La trazione sarà anteriore per tutte, mentre fra i motori ci saranno anche i 4 cilindri a benzina 1.5 da 150 CV e diesel 1.6 da 95 CV.

Volkswagen T-Cross
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
54
24
33
38
84
VOTO MEDIO
2,7
2.682405
233


Aggiungi un commento
Ritratto di Dragstar68
8 febbraio 2019 - 22:47
Sinceramente x entrare nel segmento delle B-suv la VW doveva osare qualcosa di più nel design....
Ritratto di NF1991
9 febbraio 2019 - 01:08
Ma se questa è rivale di Captur ed EcoSport, la T-Roc in che segmento si piazza? Non ho capito...
Ritratto di alex_rm
9 febbraio 2019 - 10:47
La T-roc e una via di mezzo tra I segmenti B e C,ha le stesse dimensioni di una 500X,più piccola di quasqai,tucson,3008,kadjar ecc ecc. Questi crossover sono nati come versioni ingrandite delle rispettive auto di provenienza(una sorta di station rialzata come il qasquai che sostituì la media Nissan almera o il Tiguan derivato dalla golf) con il passare del tempo i prezzi si sono innalzati data la forte richiesta di mercato facendoli costare come auto di un segmento superiore.
Ritratto di carmelo.sc
10 febbraio 2019 - 11:58
500x, jeep renegade
Ritratto di flavio84
10 febbraio 2019 - 12:39
Si piazza fra il bidet e la tazza del bagno, come tutti i suv vw e compagnia bella!:P
Ritratto di Giuliopedrali
9 febbraio 2019 - 09:16
La T-roc è come la Qashqai o 500X m più costosa.
Ritratto di carmelo.sc
10 febbraio 2019 - 11:57
è più piccola di queste ultime e ha interni molto più scadenti
Ritratto di Arcinazzo
9 febbraio 2019 - 10:09
Che senso ha comprare un SUV o crossover se non si ha la possibilità di avere anche a pagamento la trazione integrale? E lo dico solo per motivi di sicurezza quotidiani e non per andare in montagna sulla neve (anche). Tempo fa presi una curva un po' allegramente e me la vidi veramente brutta,con una trazione anteriore. Dopo alcuni anni mi sono ritrovato a prendere la stessa identica curva forse a velocità più alta con una 4×4 senza alcun problema.Da quel momento ho deciso di acquistare solo auto con trazione integrale meglio se SUV.
Ritratto di Twincharger
9 febbraio 2019 - 10:12
Motore perfetto per il genere di auto, forse solamente un po' cara!
Ritratto di NoTrendy
9 febbraio 2019 - 10:31
Con la stessa cifra compri una Vitara 4x4 con 150cv!
Pagine