Volkswagen T-Roc: quasi pronta la versione R

07 febbraio 2019

Sono nella fase finale i test della crossover sportiva T-Roc R, con circa 300 CV, trazione integrale e cambio a doppia frizione.

Volkswagen T-Roc: quasi pronta la versione R

IN MANI ESPERTE - È l’impegnativo circuito tedesco del Nürburgring il “banco” di prova scelto per la nuova Volkswagen T-Roc R, la variante sportiva della crossover T-Roc che in questo periodo sta effettuando test di sviluppo in condizioni al “limite”. I collaudatori Benjamin Leuchter e Petter Solberg (campione del mondo rally nel 2003) stanno mettendo alla frusta questa “piccola bomba”, che dovrebbe arrivare entro fine 2019 con una carrozzeria più aggressiva delle normali Volkswagen T-Roc, come si vede nel video qui sotto, in cui si notano i fascioni maggiorati, l’assetto ribassato e le ruote di grandi dimensioni.
 
SORELLA DELLA SQ2 - La casa tedesca per il momento non ha comunicato ulteriori dettagli su cosa si nasconda sotto alle camuffature della Volkswagen T-Roc R, ma ha diffuso un primo disegno che ne anticipa l'aspetto (qui sopra). Quello che sappiamo dalle indiscrezioni è che dovrebbe avere la trazione integrale e il classico 4 cilindri turbo 2.0 della casa tedesca nella sua versione più potente, quindi con circa 300 CV. Si tratta dello stesso “hardware” che viene utilizzato dall’Audi SQ2, versione sportiva della Q2, che condivide pianale e meccanica con la T-Roc. Il cambio sarà il robotizzato doppia frizione a 7 marce, dotato anche delle palette al volante per cambiare marcia manualmente.

Volkswagen T-Cross
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
69
33
39
49
116
VOTO MEDIO
2,6
2.640525
306




Aggiungi un commento
Ritratto di ELAN
8 febbraio 2019 - 09:28
1
Repetita non iuvant.
Ritratto di Fr4ncesco
7 febbraio 2019 - 19:14
2
Infatti in USA 2.4 (V6) è la cilindrata standard per le mid-size comuni.
Ritratto di DavideK
7 febbraio 2019 - 20:22
Appunto. Con le "mid size" che sono come le nostre utilitarie.
Ritratto di 82BOB
7 febbraio 2019 - 23:21
2
A me bastano e avanzano il 1.4 Natural Power della Panda e il 900 turbo a metano della Ypsilon! E devo dire che pure il 1.2 8v benzina della Punto o il 1000 FIRE della Uno erano sufficienti per andare al lavoro, in giro e in vacanza!
Ritratto di tramsi
8 febbraio 2019 - 00:56
A questo punto, anche la Bianchina!
Ritratto di 82BOB
8 febbraio 2019 - 06:13
2
Quella, sfortunatamente, mai guidata! Dalle mie parti ne vendevano una in versione familiare, veramente pittoresca!
Ritratto di puccipaolo
8 febbraio 2019 - 19:17
6
Vorrei far notare un principio della fisica.. la cilindrata è il volume dei cilindri da riempire ogni giro dell’albero motore con la miscela aria carburante. Con le dovute proporzioni dei rapporti del cambio e il vincolo della miscela stechiometrica obbligatorio per le emissioni NON CI SONO DUBBI SUL FATTO CHE A VELOCITÁ CRISTIANE le auto di cilindrsta minore consumeranno meno. Tutto ció si supererà solo quando avremo ad un costo accettabile le valvole elettroattuate che frazioneranno i motori in tempo reale ... un 4000 diventa un 1000 a90km/h.
Ritratto di DavideK
9 febbraio 2019 - 23:45
Entro certi limiti. Il downsizing, stando a quanto ha affermarto Herbert Diess, è sostanzialmente una presa in giro, in quanto i consumi diminuiscono più nei test che nel mondo reale. Peraltro oggi, tra turbocompressori, iniezione diretta, alzata variabile, variatori di fase e quant'altro è possibile avere consumi accettabilissimi quando si chiede poca o normale potenza, e tanta potenza quando serve, come nell'auto oggetto di questo articolo. Scendendo con la cilindrata, inoltre, si hanno problemi anche di emissioni inquinanti (sempre parole di Diess), ci sono costi dovuti alla maggiore complicazione, ci sono svantaggi in termini di durata ed affidabilità. Dobbiamo liberarci della dittatura ecologista politicamente corretta, e tornare a ragionare col buon senso.
Ritratto di Boys
7 febbraio 2019 - 19:31
1
No ha nessun senso un aluto del genere con 300 cv. gli auguro di venderne 2!!!!!
Ritratto di Magnificus
7 febbraio 2019 - 20:27
Almeno i crukki sfornano auto per diverse fasce di clienti .Io la trovo interessante
Pagine