Volkswagen Tiguan: è pronta la seconda

25 agosto 2015

A maggio del 2016 arriva nelle concessionarie la nuova generazione della Volkswagen Tiguan: più leggera, confortevole e tecnologica.

Volkswagen Tiguan: è pronta la seconda
PIÙ LEGGERA - La nuova generazione della suv Volkswagen Tiguan (l'attuale risale al lontano 2007) è realizzata utilizzando come base la piattaforma modulare MQB (quella della Volkswagen Golf e dell’Audi A3): grazie all’impiego di materiali ultraresistenti dovrebbe pesare un centinaio di chilogrammi in meno dell’attuale. Le dimensioni potrebbero crescere di qualche centimetro rispetto ai 443 attuali. Al Salone di Francoforte, a metà settembre, esordisce una versione quasi definitiva, mentre le vendite inizieranno a maggio del 2016 con prezzi a partire da circa 23.000 euro.
 
CON UNA “FACCIA” DIVERSA - La versione a cinque posti, qui sopra nella nostra ricostruzione al computer, presenta volumi compatti e un aspetto piuttosto sportivo. Il frontale, con i fari e la mascherina integrati, si è fatto più affilato e prominente. Nel complesso, dunque, una rivisitazione completa delle forme che, però, dovrebbero mantenere le attuali caratteristiche di rigore e semplicità, con superfici più mosse e scolpite e un frontale più aggressivo. Oltre alla Volkswagen Tiguan cinque posti (che misurerà qualche centimetro in più di oggi), è prevista anche una variante allungata a sette posti; per entrambe, motori a benzina o a gasolio della Golf (ma potrebbe esserci pure una versione ibrida). La trazione è anteriore o 4x4, i motori gli stessi della Golf. Potrebbe arrivare anche la variante sportiva R da 300 CV.


Aggiungi un commento
Ritratto di michelemila
27 agosto 2015 - 16:37
Se fosse come questa ricostruzione a me piace, linea proporzionata e molto diversa dalla Tiguan attuale che non è mai piaciuta tanto.
Ritratto di Luzzo
30 agosto 2015 - 16:20
ma lal fine quanto meno di un Q3 costerà? penso che buona parte del successo si baserà su questo, versioni basic a parte
Ritratto di LukyGi
10 settembre 2015 - 21:13
La prima auto che ho guidato era la Golf serie 2 di mia mamma, ma all'epoca la Lancia Delta HF andava forte, vinceva ogni Rally e quindi come prima macchina personale ho voluto una Lancia. Nel corso della mia vita ho avuto la fortuna di guidare diverse vetture della Lancia, dalla Delta alla Tema passando per la Prisma, poi sono tornato a Vw con la Passat. L'ho venduta con oltre 300.000 Km e gli ultimi 150.000 senza cambiare olio. Fatto sta che la Lancia dopo pochi anni di vita l'ho dovuta portare dal carrozziere per buchi con ruggine, senza parlare di impianto (pianto) elettrico e lampadine, con la Passat non ho mai avuto questi problemi, ora ho un Golf serie 5 e in ordine la nuova Passat. Forse avrò avuto fortuna ma mai un problema serio
Pagine