NEWS

Volvo V40 Cross Country: nuovo motore per la T5 AWD

27 settembre 2014

Il nuovo T5 della famiglia Drive-E è accreditato di 245 CV. Il cambio è automatico e arriverà a metà autunno.

Volvo V40 Cross Country: nuovo motore per la T5 AWD
PERDE 9 CV - Arriva un nuovo motore sulla Volvo V40 Cross Country, la versione rialzata (+40 mm) della berlina a due volumi svedese con una caratterizzazione estetica che strizza l'occhio alle suv. Il motore fa parte della famiglia Drive-E: si tratta del 4 cilindri 2.0 a benzina, turbocompresso, da 245 CV di potenza e 350 Nm di coppia massima che equipaggia molte altre Volvo, anche l'ultima nata XC90, di dimensioni imponenti. Sostituisce il precedente 5 cilindri 2500 rispetto al quale perde 9 CV.
 
AUTOMATICA ED ECOLOGICA - La trasmissione prescelta è anch'essa nuova: si tratta dell'automatico a 8 rapporti con levette al volante; la trazione è integrale. Le emissioni sono solo leggermente superiori rispetto alla V40 a trazione anteriore dotata dello stesso motore, la T5 Kinetic Geartronic: 149 g/km di CO2 emessi, il miglior risultato - come sottolinea la stessa Volvo - nel proprio segmento di appartenenza, sicuramente non amplissimo, ma presidiato da blasonati nomi tedeschi.
 
 
AGGIORNAMENTO ALLA GAMMA - La Volvo V40 Cross Country T5 AWD arriverà a metà autunno: in occasione del suo debutto, tutta la gamma della Volvo V40 Cross Country (a benzina prevede il motore 1.6 da 179 CV, a gasolio il 1.6 da 114 e i 2.0 da 150 e 190 CV) riceverà nuovi cerchi da 19” con finitura diamantata, una nuova livrea blu e lo stesso sistema multimediale Sensu Connect già previsto su XC60, V70, XC70, S80 e XC90.


Aggiungi un commento
Ritratto di luis2
29 settembre 2014 - 14:44
sono il possessore di una V40 Momentum D3, che ho costruito su misura per le mie necessità con tutti quegli optional necessari per affrontare indenni un traffico caotico ( per la presenza di una miriade di motorini a cui è permesso di fare quello che vogliono in barba al codice stradale) come quello di Roma, è devo dire che come sicurezza non ha rivali, sia per la qualità dei materiali che per la sostanza degli stessi, nella sua categoria e per quanto concerne la tenuta di strada e l'agilità di guida da del filo da torcere a molte auto tedesche e non, come ho potuto constatare percorrendo la strada del Passo della Cisa dove mi sono bevuto BMW 3, AUDI A3, Crysler 300 ed una Ranger Rover in un percorso tortuoso dove le caratteristiche della V40 venivano messe in risalto, sia per ripresa che per allungo, dai tornanti.
Ritratto di Jump
29 settembre 2014 - 16:05
Credo sia più opportuno dotare delle 4 ruote motrici le versioni diesel, unica pecca di questa ottima auto.
Ritratto di NELLO NERO
29 settembre 2014 - 19:34
1
Apprezzo questa auto ed in particolare la versione R design dall'aspetto estetico articolato e bicolore. Possiedo una Volvo V50 2.0 D ed ho già percorso 180.000 km. Vorrei sostituirla con la V60 ma è, per le mie tasche di padre con 3 figli, inavvicinabile. Ho provato la V40 visto che i figli sono grandi e non vengono più con il babbo ma è un'auto per persona non più alte di 1,80 mt. Io che sono alto circa un metro e 90 non riesco nemmeno ad entrare dalla porta, picchio inesorabilmente la testa. E' un auto per autisti piccolini e con scarse esigenze di spazio. A mio parere viste le misure e' un'auto per persone piccole e scapole. Auto di fatto inadatta per una normale famiglia. Che la rendessero più accessibile con un posto guida più adatto a noi poco più alti della norma. Ristayling inutile.
Pagine