NEWS

La VW negli Usa potrebbe riacquistare le auto del Dieselgate

29 gennaio 2016

Un legale della casa tedesca ha ammesso che per qualche modello gli interventi previsti potrebbero non essere sufficienti.

La VW negli Usa potrebbe riacquistare le auto del Dieselgate
IN TRIBUNALE - A quanto risulta da una dichiarazione fatta davanti ai giudici, potrebbero essere insufficienti gli interventi previsti dalla Volkswagen per sistemare le auto con motori turbodiesel EA189 che utilizzano il software illegale che altera le emissioni di NOx, come la Golf 6 della foto sopra. La cosa è stata presentata come ipotesi. A dire che gli interventi previsti possono essere insufficienti per alcune auto, è infatti stato Robert Giuffra, avvocato che patrocina la Volkswagen durante un’audizione a cui è stato chiamato dalla corte di San Francisco che si sta occupando di una causa di class action promossa da clienti della casa tedesca per la vicenda del Dieselgate.
 
SOLUZIONI INADEGUATE - Affermare che le modifiche dei richiami possano non dare gli esiti desiderati sulle emissioni, viene interpretato da alcuni come l’ammissione che per certi modelli la casa costruttrice non è in grado di risolvere il problema negli Stati Uniti, dove le regole sulle emissioni dei diesel sono più severe. Quanto meno senza incidere sensibilmente sulle prestazioni e sui consumi.
 
IPOTESI BUY BACK - Il legale della Volkswagen ha detto che la casa sta lavorando per trovare una soluzione, ma i tempi potrebbero essere lunghi. Quali potrebbero essere le conseguenze di una tale evenienza lo ha indicato lo stesso avvocato, peraltro rifacendosi a una ipotesi già fatta nelle settimane scorse da rappresentanti della Volkswagen: la necessità per la casa costruttrice di ricomprare le auto in questione. Ricordiamo che, invece, in Europa è già stato annunciato un richiamo per le auto interessate dal problema per il quale sono state trovate delle soluzioni tecniche (qui per saperne di più) approvate dalle autorità tedesche.


Aggiungi un commento
Ritratto di Sepp0
30 gennaio 2016 - 18:57
Credo pure io che correggere il tiro sui tempi dei volumi di vendita di Alfa abbia la stessa valenza del dichiarare che i propri mezzi sono a norma. Dr io spero davvero che tu sia azionista VW perché in caso contrario sei veramente mal messo a livello di testa.
Ritratto di Trekk
29 gennaio 2016 - 16:57
Con tanto di rispetto, ma cosa cetrano i volumi di vendita con la truffa che ha messo in piedi il gruppo wv? Nessuno gli ha negato i dati di vendita, qui si contesta loro di avere deliberatamente pensato, ideato e istallato sui loro diesel un software che trucca i dati delle emissioni inquinanti perché non riescono a farli stare nei parametri di legge usa cosi come fanno tutte le altre case (fino a prova contraria). Tutto qui, hanno semplicemente cercato di fregare tutti, autorita e utenti e purtroppo per loro (e meglio per il pianeta) sono stati beccati. Ora non sanno come uscirne, tutto qui. Non è difficile da capire.
Ritratto di Vrooooom
30 gennaio 2016 - 09:57
Tutto è collegato però, comincia a togliere dai dati annuali le auto che NON avrebbero potuto vendere, anno per anno....
Ritratto di Subaru_Impreza
29 gennaio 2016 - 17:36
Perchè sforare è un conto, taroccare con un software è un altro... mamma mia oh, non arrivate manco fin lì...
Ritratto di Gasswagen
29 gennaio 2016 - 14:38
Non vedo come potranno vendere in Europa auto costruite per il mercato americano.
Ritratto di Trekk
29 gennaio 2016 - 14:41
In Europa possono contare su aiuti non indifferenti nelle istituzioni... ;)
Ritratto di SINISTRO
29 gennaio 2016 - 15:06
3
Ah beh, questo è poco ma sicuro: altrimenti, senza la connivenza dei vertici, sia interni che dell'UE, non avrebbero mai potuto mettere in piedi una truffa colossale basata sul famigerato clean diesel. Poi, però, come sempre accade, qualcuno ha provato a fare il passo più lungo della gamba, ed è così inciampato!
Ritratto di Highway_To_Hell
29 gennaio 2016 - 18:04
Sbagliato, hanno controllato una bmw x5 nello stesso road test ed era perfettamente in regola: non perché fossero dei geni a Monaco, sia ben chiaro, semplicemente, loro, anziché fare la cresta barando, han deciso di usare l'urea. Poi, come ho detto ad "altri" piccoli commentatori, se il mondo da più peso alle parole di Marchionne che ai vostri retro-pensieri da due soldi, non dovete prendervela: è nella natura delle cose...
Ritratto di Sepp0
30 gennaio 2016 - 19:00
Hanno testato altre auto e sforavano tutte, questo va detto. Ma nessuna sforava così immensamente tanto come le VW.
Ritratto di Sepp0
30 gennaio 2016 - 19:00
Hanno testato altre auto e sforavano tutte, questo va detto. Ma nessuna sforava così immensamente tanto come le VW.
Pagine