NEWS

La Zhiguli va in pensione

25 luglio 2011

L’auto che ha motorizzato l’Unione Sovietica è la Fiat 124, che nel paese euroasiatico si chiama Lada Zhiguli. Prodotta nella città di Togliatti vicino al fiume Volga, dopo 41 anni e quasi 17 milioni di unità prodotte, esce di produzione.

IL “COLPACCIO” DI VALLETTA - Al posto oggi occupato da Sergio Marchionne, negli anni 60 c’era Vittorio Valletta, che nel 1966, in piena guerra fredda, concluse un accordo con il governo dell’Unione Sovietica per costruire uno stabilimento dove produrre le Fiat 124 destinate a motorizzare l’immenso paese euroasiatico. La cosa suscitò non poco scalpore e anche una certa preoccupazione da parte degli Stati Uniti, con cui l’Italia era alleata. L’operazione ebbe successo e la fabbrica venne realizzata in tempi record a Togliatti, città a un migliaio di km a sud-est di Mosca, che deve il nome al segretario del Partito Comunista italiano Palmiro Togliatti.

lada_2102_3.jpg


DA FIAT A LADA
- Nel 1970 le prime 124, ribattezzate Lada 2101 (la versione berlina, foto più in alto) e 2102 (la station wagon, foto qui sopra) uscirono dalla catena di montaggio e per i russi l’auto torinese, che venne soprannominata Zhiguli (dal nome di una catena montuosa vicino al Volga), divenne un simbolo, come per noi italiani la Fiat 600. Rispetto al modello da cui derivava, la Zhiguli aveva le sospensioni rinforzate e una maggiore altezza da terra per poter affrontare le strade sconnesse dell’Unione Sovietica. Era anche predisposta per l’avviamento manuale del motore tramite una manovella, per far fronte ai cedimenti della batteria durante il rigido inverno russo. Il motore, sempre di origine Fiat, era un 1.2 da 62 CV. Nel corso della sua lunga carriera, la vettura ha subito poche modifiche, per lo più concentrate nelle luci e nei motori, mantenendo le linee squadrate della 124. L’ultima Zhiguli monta un 1.5 da 71 CV alimentato a carburatore, oppure un 1.6 a iniezione da 75 CV.

lada_granta_02.jpg


PENSIONATA CON ONORE
- Oggi la Zhiguli va in pensione (sostituita dalla più moderna Lada Granta, foto qui sopra) ma con onore, visto che, grazie agli incentivi alla rottamazione in vigore fino a due mesi fa, nei primi sei mesi del 2011 è stata la seconda auto più venduta in Russia, con 70.000 vetture consegnate. Proprio per gli incentivi, il prezzo della macchina era stracciato: da circa 4.000 euro scendeva a 2.800. In 41 anni, sono state prodotte quasi 17 milioni di Zhiguli (la Fiat 124 si è “fermata” a circa 4 milioni), e alcune sono arrivate anche in Europa, dove non hanno riscosso successo. In Italia, questa Lada venne proposta dopo il 1974, quando la Fiat smise di produrre la 124.



Aggiungi un commento
Ritratto di Limousine
25 luglio 2011 - 20:20
Io ho una versione 903cc. GLX, del 1990. Una delle pochissime auto "over anni '80" del secolo scorso presente nella mia collezione. La salvai in "extremis" dalla demolizione cui il proprietario l'aveva destinata per prendersi una Tipo di terza mano. Dopo il soggiorno presso il mio "chirurgo plastico automobilistico" di fiducia, gliela feci rivedere e lui stentò di riconoscerla, in quanto pareva appena sfornata dalle catene di montaggio della Casa spagnola. :) http://www.allcardetails.com/seat-marbella-glx-37218-gallery-0.html
Ritratto di IchLiebeCorsa84
25 luglio 2011 - 17:07
Mitica la Vaz Ventuno-zerouno, un'automobile che arrugginiva appena uscita dalla fabbrica e con un motore risalente ai primissimi anni '60 (Fiat 1300 modificato) che consumava come una locomotiva. Aveva però un grandissimo vantaggio: era robustissima e di manutenzione elementare (era addirittura corredata di attrezzi appositi); hai voglia a fare offerte sui tagliandi (v. Dacia), qui i "tagliandi" uno se li faceva da solo!!!!
Ritratto di Alessandro
25 luglio 2011 - 18:16
D'accordo che gli ultimi motori montati su questo modello sono più moderni dei vecchi fiat ma a che classe d'inquinamento fanno parte?????? In europa te la menano sulla finta ecologia del euro 5 quella che euro é??????
Ritratto di IchLiebeCorsa84
25 luglio 2011 - 19:27
Credo euro 3.
Ritratto di metacril
25 luglio 2011 - 19:25
del passato...le care e buone caramelle zigulì...quelle si che le conoscevo...questa macchina sinceramente no...
Ritratto di Alex_feat_KITT
25 luglio 2011 - 20:03
Mai vista la puntata di Top Gear dove Jeremy e combriccola la provavano assieme ad altre auto russe?? "C'moooooooooon comunism!!" xD
Ritratto di Fede97
25 luglio 2011 - 21:36
ancora in produzione??? omaddonna che bello XD
Ritratto di bruno1978bruno
25 luglio 2011 - 22:14
Occhio lettori, qui non si parla di catena di montaggio, ma di operari che lavora stile anni 60, più che la vettura sarei curioso di vedere dove nasce. . . . . . detto questo; Si deve valutare che la sua semplicità costruttiva ha permesso di avere un mezzo di trasporto comodo per i loro parametri, anche a latitudini cosi particolari ( a Mosca il termometro scenda anche a - 40° nell'inverno) dove l'elettronica dopo un pò va in avaria. Un mezzo nato per l'Italia, ma facilmente modificato per loro. L'unico mio dubbio è la resistenza alla corrosione (non credo che il telaio possa vivere più di un decennio in quelle zone), spiegata anche quindi l'elevata produzione; 17 milioni prodotte, ma quante all'attivo circolanti?
Ritratto di negus
27 luglio 2011 - 14:52
Lo stabilimento di Togliatti era organizzato con la catena di montaggio e, strano ma vero, era uno dei più moderni e d avanzati tecnologicamente in Europa in quegli anni. Nello stesso stabilimento la Lada produce anche auto più moderne e sono attivi i robot di montaggio a calibratura automatica. Detto questo la qualità dell'auto è (paradossalmente) migliore di molte auto circolanti oggi nuove in Italia con spessore di lamiera più alto per reggere i rigidi inverni russi. Non dico questo perché sia un nostalgico del comunismo (tutt'altro), ma spesso cadiamo nei luoghi comuni senza documentarci. Saluti
Ritratto di Giacomo
25 luglio 2011 - 22:40
Leggerete in quest'articolo altre informazioni interessanti... impressionanteaddirittura la "seconda accensione" a manovella, per mettere in moto tranquillamente anche con temperature molto sotto zero... per certi versi meglio di molte auto di oggi... http://it.wikipedia.org/wiki/Lada-Vaz_Zhiguli ps: la battuta però mi viene spontanea.. DOPO QUESTA INIZIERANNO A PRODURRE UNA VERSIONE DELLA VECCHIA "PANDA 30 :D " ????
Pagine