Toyota Aygo 1.0 VVT-i 69 CV x-play 5 porte

Pubblicato il 5 giugno 2018
Ritratto di MirtilloHSD
alVolante di una
Toyota Rav4 2.5 HV E-CVT Dynamic
Toyota Aygo
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
5
Confort
4
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.4166666666667
Perché l'ho comprata o provata
Ciao a tutti! Oggi vi presento l'auto di mia sorella, una Toyota Aygo 1.0 VVT-I x-play, colore Fire Red, ritirata a maggio del 2017. Questo allestimento offre tanto: radio con schermo da 7" con Bluetooth e retrocamera, clima automatico, 6 airbag, telecomando porte, 2 vetri elettrici, limitatore di velocità, computer di bordo e 4 posti. Abbiamo aggiunto poi il Toyota Safety Sense (avviso dell'abbandono della corsia e frenata automatica di emergenza), offerto in quel periodo a metà prezzo, e i cerchi in lega da 15" con coprimozzi rossi, regalati dalla concessionaria. L'abbiamo scelta per i bassi consumi, per il fatto che fosse adatta ai neopatentati, per la buona dotazione e per l'affidabilità. Ora apriamo la portiera e guardiamo gli interni...
Gli interni
...iniziando dal pannello porta: in basso c'è un ampio portaoggetti e un altoparlante della radio, più sopra un bracciolino con i comandi dei due vetri elettrici (niente tasto per sbloccare le porte), ancora più sopra c'è la maniglia cromata apriporta. Ora passiamo alla plancia bicolore (grigia-nera), partendo da sinistra: subito ci sono vari tasti: quelli per regolare gli specchi, quello per regolare il fascio luminoso dei fari, quello per disattivare la frenata di emergenza e, più a destra, quello per disattivare l'ESP. Sopra ai tasti c'è una bocchetta del clima. Più a sinistra c'è il volante a 3 razze multifunzione (l'unica parte dell'auto, insieme al pomello del cambio, che è rivestita in pelle) che ha vari comandi: sulla razza sinistra uno circolare per regolare il volume e un altro rettangolare per mostrare altri dati del computer di bordo, mentre su quella destra un altro circolare per gestire la chiamata e un altro rettangolare per attivare-disattivare l'avviso di abbandono della corsia. Tutti i comandi sono inglobati in un inserto nero lucido, che circonda anche il cuscino dell'airbag-clacson. Più in alto c'è il cruscotto circolare: in mezzo c'è uno schermino LCD (che mostra i km percorsi totali e del TRIP, la temperatura esterna, il livello del carburante, ecc) circondato dal tachimetro, a sua volta circondato a destra dall'indicatore del cambio della marcia e a sinistra dal contagiri. Al centro dei comodi sedili troviamo invece vari portaoggetti e le leve del cambio e del freno a mano, ma non un comodo appoggiabraccio. Ritornando alla plancia, al centro c'è una consolle grigia lucida che ingloba il display centrale da 7", dalla grafica moderna, semplice da utilizzare e personalizzabile (si può cambiare lo sfondo, per esempio), che mostra anche la retrocamera a colori (che ha però una grafica bassa) con le linee guida e, se lo ordinate (io non lo ho fatto) il navigatore. La consolle ingloba anche un altoparlante, il grande tasto delle quattro frecce e i comandi del clima automatico, raccolti attorno a un grande display LCD arancione. Poco sotto ci sono le prese AUX e USB. La consolle nasconde la bocchetta centrale del clima. Sopra quest'ultima, ben visibili, ci sono le spie che avvertono se i passeggeri posteriori si sono slacciati le cinture. Più a destra la plancia continua, e possiamo vedere il coperchio dell'ampio vano portaoggetti davanti al passeggero dotato anche di un portabottiglia e la terza e ultima bocchetta del clima. In linea generale le plastiche sono abbastanza economiche, però ben assemblate. Sulle porte, ci sono dei richiami al colore esterno della vettura. Dietro si sta molto comodi, a patto che non siate alti 2 metri. Inoltre nelle porte ci sono dei portabottiglie, però i vetri sono a compasso e hanno un taglio che disturbano un pò la visibilità ai passeggeri, che rimane comunque buona. Manca anche il quinto posto e la luce sul soffitto. Il bagagliaio è piccolo (168l), profondo, senza luci (disponibili solo con il keyless) e con una cappelliera (che abbiamo anche fatto sostituire) troppo leggera, che si stacca facilmente. Comunque, una volta che ho fatto la spesa, ci sono stati 5 pacchi da 6 bottiglie di 1,5 litri ciascuna, quindi di cose comunque ce ne stanno. Non è una macchina adatta ai viaggi, ma perfetta per la vita in città. Passiamo alla guida sottolineando che...
Alla guida
...come ho già scritto non guido ancora, e quindi vi riporterò le considerazioni di mia sorella e le mie da passeggero: sterzo perfetto, nulla da dire sulla frenata, stabilità ottima, cambio OK, l'unico difetto è che alle volte i passaggi tra la seconda e la terza sono un po' duri, visibilità OK (la telecamera permette di fare parcheggi perfetti. Noi i sensori non gli abbiamo montati, ma comunque sono nella lista degli accessori originali Toyota, insieme ad antifurto e fendinebbia) e consumi bassi, sulle statali si possono fare anche 17-18 km con un litro, in città 16-17, l'autonomia è di 600 km circa se si fanno però solo pochi viaggi in autostrada. Non aspettatevi una ripresa fulminea, però tranquilli: i pedoni e i ciclisti sono ancora più lenti di voi : ) , nel senso che comunque non si è proprio fermi. Quindi sul fronte della guida darei un otto e mezzo su dieci.
La comprerei o ricomprerei?
Sicuramente sì, è un'auto perfetta per chi vive in città. Il prezzo non è esagerato, noi siamo riusciti ad avere un bello sconto sebbene non avessimo niente da permutare-rottamare. Sotto vi riassumo i pregi e i difetti: PREGI - Dotazione: molto buona, calcolando che dalla metà del 2017 il Toyota Safety Sense è stato messo di serie su tutte le versioni. Sin dalla base x-cool ci sono anche 6 airbag, radio con comandi al volante, Bluetooth, limitatore di veloità, clima, 2 vetri elettrici, telecomando porte e computer di bordo. La mia versione aggiunge poi retrocamera, schermo touch e clima automatico. - Consumi: bassi, infatti si possono fare anche 600 km con un pieno. - Schermo touch: è personalizzabile, ha il Mirror Link (che devo capire ancora come usare...), è facile da usare, ha uno schermo grande e il computer di bordo con i consumi medi. - Personalizzazione: puoi scegliere il colore della X, del paraurti posteriore (la parte in basso), dei coprimozzi, degli specchi, puoi aggiungere molti optional come i fendinebbia, il keyless, il navigatore, i cerchi in lega, i sensori di distanza (inutili, tanto c'è la retrocamera) e persino i sedili in pelle! DIFETTI - Luci: manca una luce per i passegeri posteriori, e un'altra nel baule: scomodo. - Vetri posteriori: non li pretendevo elettrici, ma almeno a manovella... e non è l'unica a non averli. - Cappeliera: fa abbastanza schifo: è troppo leggera e si stacca facilmente. - Libretto di istruzioni: "per una questione di costi", così ci hanno detto, non possiamo avere un utilissimo oggetto (se mi si accende una spia?) che a loro costerà 20 centesimi... Direi che di difetti gravi non ce ne sono, ma c'è anche da dire che è ridicolo non avere il libretto di istruzioni! Spero che abbiate gradito questa prova! Grazie per l'attenzione! Lasciate pure tutti i commenti che volete: mi fa solo piacere! Un saluto, Mirtillo : )
Toyota Aygo 1.0 VVT-i 69 CV x-play 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
2
1
1
VOTO MEDIO
2,8
2.8
5
Aggiungi un commento
Ritratto di grande_punto
22 luglio 2018 - 20:56
3
Una buona prova, considerando che ancor non hai la patente. Per quanto riguarda l'auto, è la più bella del trio, ma penso che col restyling sia stta parecchio peggiorta, ma rimane comunque un'ottima citycar. Saluti
Ritratto di grande_punto
22 luglio 2018 - 20:57
3
Ancora* stata* peggiorata*... Chiedo scusa, ma nel computer la lettera A ultimamente sta funzionando solo quando vuole..
Ritratto di Fxx88
22 luglio 2018 - 21:34
4
Per non averla ancora guidata direi che hai scritto davvero un'ottima prova! Complimenti!
Ritratto di MirtilloHSD
22 luglio 2018 - 23:21
4
Ciao grande_punto e Fxx88. Grazie per i commenti! Saluti, Mirtillo
listino
Le Toyota
  • Toyota Yaris
    Toyota Yaris
    da € 14.450 a € 23.450
  • Toyota GT86
    Toyota GT86
    da € 31.800 a € 37.000
  • Toyota Hilux
    Toyota Hilux
    da € 27.200 a € 45.800
  • Toyota Auris
    Toyota Auris
    da € 24.500 a € 29.800
  • Toyota Aygo
    Toyota Aygo
    da € 11.850 a € 15.900

LE TOYOTA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE TOYOTA

  • Per l’erede della Auris la Toyota rispolvera un nome storico: Corolla. La nuova media a cinque porte sarà nelle concessionarie da marzo 2019.

  • Per l’erede della Auris la Toyota rispolvera un nome storico: Corolla. La nuova versione station wagon si chiama Touring Sports e sarà nelle concessionarie da marzo 2019.