PRIMO CONTATTO

Ferrari 812 Superfast: una Formula 1… da passeggio 

La nuova Ferrari 812 Superfast è la Rossa di serie più potente di tutti i tempi. Ma i suoi 799 cavalli sanno anche come lasciarsi “domare”.

13 giugno 2017
  • Prezzo (al momento del test)

    € 292.862
  • Consumo medio

    6,7 km/l
  • Emissioni di CO2

    340 grammi/km
  • Euro

    6
Ferrari 812 Superfast
Ferrari 812 Superfast 6.5 V12 HELE DCT
È quello che i Ferraristi vogliono

Su 100 clienti di vetture Ferrari, sono 90 quelli che scelgono un’auto del Cavallino in primo luogo per le prestazioni: solo in seconda battuta vengono il fascino del marchio e il design, originale ma sempre funzionale a esigenze tecniche ed aerodinamiche. È quanto emerge dalle analisi della casa di Maranello, che mostrano anche come tra i fortunati possessori di modelli con motore V12 l’utilizzo annuo della vettura sia progressivamente cresciuto, fino quasi a raggiungere percorrenze da auto da tutti i giorni. È su queste basi che nasce la nuova Ferrari 812 Superfast, una granturismo velocissima grazie ai suoi 799 cavalli, ma capace anche di lasciarsi “addomesticare” nell’uso di tutti i giorni. La base è quella della F12berlinetta, ma le novità tecnologiche sono davvero tante: dal motore alle quattro ruote sterzanti, senza dimenticare il rinnovato cambio e l’inedito servosterzo elettrico (al debutto su una Rossa). Oltre al design, naturalmente…

Un vestito “funzionale”

Le forme della nuova Ferrari 812 Superfast esprimono tutto il suo dinamismo, proprio per sottolineare che si tratta della granturismo di Maranello più potente di tutti i tempi. Come negli altri modelli del Cavallino, lo stile elaborato assolve a precise funzioni aerodinamiche e meccaniche: lo scambio di informazioni tra designer e progettisti è continuo. Così, per esempio, nel frontale si trova la cosiddetta “bi-bocca”, una “mascherina nella mascherina” la cui parte centrale porta aria ai radiatori del motore e del “clima”, mentre ai lati si aprono prese per raffreddare i freni e abbassare (oltre i 200 km/h) i flap sotto il paraurti anteriore. Proprio l’aerodinamica della parte inferiore la vettura è particolarmente curata. Sotto al motore sono state create zone di depressione che schiacciano la vettura verso il suolo. Mentre in velocità, sempre oltre i 200 km/h, ali mobili davanti all’estrattore posteriore modificano il flusso per ridurre la resistenza all’avanzamento. Nelle fiancate spiccano le porte “scavate” per estrarre calore dai freni anteriori e per ridurre le turbolenze, mentre le aperture sopra le ruote posteriori servono a “raddrizzare” il passaggio d’aria favorendo lo schiacciamento verso il suolo.

Abitacolo raffinato

A bordo della nuova Ferrari 812 Superfast eleganza e sportività si fondono come in poche altre granturismo. Le finiture sono raffinate: di serie i rivestimenti in pelle, anche per la plancia. Che è essenziale nelle forme, e ha la strumentazione suddivisa tra una parte dedicata al pilota e una riservata al passeggero (non c’è uno monitor centrale per il sistema multimediale). Il primo ha, nel cruscotto, due schermi di 5 pollici, uno per visualizzare i parametri della vettura, l’altro per navigatore, radio, telefono… Per chi siede al suo fianco non manca (per 3.500 euro) un display di 8,8” a colori, che lo informa su velocità, numero di giri, marcia utilizzata, stazione radio selezionata, indicazioni del Gps… 

Un concentrato di tecnologia

Rispetto al V12 della F12berlinetta, quello della nuova Ferrari 812 Superfast è stato modificato nel 75% dei componenti. A partire dall’albero motore e dalle bielle, che hanno permesso di elevare la cilindrata (aumentando la corsa dei pistoni) da 6262 a 6496 cm3. Per la prima volta la pressione d’iniezione è stata portata a 350 bar (in luogo di 200): in questo modo la benzina viene spruzzata più rapidamente (a motore freddo vengono addirittura fatte tre iniezioni ravvicinate per evitare la formazione di condensa sulle pareti del cilindro) migliorando sia l’efficienza sia le prestazioni. Nuovo pure il sistema idraulico che varia la lunghezza dei condotti di aspirazione agli alti regimi (tra 4250 e 8250 giri): più aria entra (e più rapidamente lo fa), più potenza si riesce a ottenere. Per lo stesso motivo, sono stati aumentati i tempi di apertura delle valvole, nonché la loro alzata e il loro diametro. Rinnovato anche il cambio: sempre un doppia frizione a sette marce, ma con rapporti più corti, per favorire lo sprint. Inoltre sono stati ridotti i tempi di passaggio alla marcia successiva (del 30%) e di scalata (del 40%). L’altra novità importante riguarda l’adozione del servosterzo elettrico: interagisce con gli altri sistemi elettronici ed è in grado di suggerire al guidatore (riducendo leggermente lo sforzo) come gestire il volante in uscita di curva. Sul misto spiccano anche le quattro ruote sterzanti, soluzione ripresa dalla Ferrari F12tdf (leggi qui per saperne di più) e che aumenta la stabilità, oltre all’agilità nelle svolte strette.

Partiamo dalla pista…

Il nostro test della nuova Ferrari 812 Superfast parte dalla pista di Fiorano, il circuito molto tecnico dove vengono sviluppate tutte le vetture del Cavallino, incluse le Formula 1. Le prestazioni della granturismo di Maranello sono “esagerate”, persino in circuito. Partiamo col “manettino” sul volante in modalità Race e affondiamo il piede sull’acceleratore. La spinta è furiosa: del resto la casa dichiara solo 2,9 secondi per lo "0-100", 7,9 secondi per toccare i 200 km/h e una punta di 340 km/h... A 7000 giri, quando già verrebbe da cambiare, il V12 dà ancora tanto e allunga fino a 8900, quando interviene il limitatore. I rettilinei sembrano cortissimi: bisogna sfruttare bene i freni carboceramici (di serie, come per tutte le Ferrari) per tornare a velocità “umane”, prima di entrare in curva. L’inserimento è prontissimo, anche grazie all’aumento della larghezza dei pneumatici anteriori rispetto alla F12berlinetta (da 255 mm a 275). La servoassistenza elettrica è efficace anche nell’uso più estremo, e in uscita di curva i sistemi elettronici aiutano a gestire i tanti cavalli. Ne abbiamo la riprova disinserendo il controllo di trazione (per togliere anche quello di stabilità occorre spostare di un’altra posizione il manettino): in accelerazione le ruote iniziano a fumare…  

…poi passiamo alla strada

Nelle colline del Modenese scopriamo l’altra faccia della nuova Ferrari 812 Superfast: nel traffico l’auto non impensierisce, e motore e cambio rispondono in modo fluido. Insomma, questo bolide è adatto pure alla guida di tutti i giorni (c'è persino lo Stop&Start, che a Maranello chiamano HELE: i consumi dichiarati si riferiscono proprio alla vettura dotata di questo dispositivo). Certo, su strada non bisogna farsi vincere dalla tentazione di accelerare a fondo, visto che in un attimo ci si trova oltre i limiti concessi sulle nostre statali. Ma sul misto il divertimento è garantito anche senza andare a velocità folli. Ci viene in mente allora quanto ci avevano spiegato i progettisti a proposito di questa vettura, parlando di prestazioni assolute e di divertimento alla guida, ovvero di prestazioni percepite. Le prime può provarle solo un collaudatore esperto (e in pista, ovviamente). Mentre per sperimentare il cosiddetto “fun to drive” bastano due curve. Serve però un po’ di abitudine a gestire i tanti comandi sul volante, che pure è stato semplificato rispetto a quello della F12berlinetta (per esempio, ora il clacson è al centro e non più sulla corona). Ma tra uso dei fari, dei tergicristallo e delle “frecce”, è ancora facile confondersi. Nei percorsi assolati abbiamo anche avuto qualche problema con i riflessi della plancia nel parabrezza, mentre è nelle manovre che emergono i problemi di visibilità: non solo in retromarcia (l’auto era dotata di telecamera, 1.952 euro o 4.392, se abbinata anche a quella anteriore), ma anche nel percepire gli ingombri del lunghissimo cofano. L’apprensione è tanto maggiore se si pensa al prezzo dell’auto, che sfiora i 300.000 euro…

Secondo noi

Perché sì 
> Fruibilità. Nell’impiego di tutti i giorni questa granturismo non è affatto scorbutica. E ha pure un discreto baule…
> Prestazioni. L’allungo del 12 cilindri sembra infinito, e il cambio è velocissimo. Mozzafiato accelerazioni e frenate.
> Servosterzo elettrico. La nuova servoassistenza non fa rimpiangere quella di tipo idraulico. Anzi, è un ulteriore aiuto nella guida.

Perché no 
> Comandi al volante. Pur se rinnovato, il volante continua a essere affollato di tasti e selettori. All’inizio si fa confusione.
> Riflessi nel parabrezza. Alcuni dettagli della plancia (in particolare gli inserti rossi) si riflettono sul vetro, disturbando la guida.
> Visibilità. Nonostante i sensori (anteriori e posteriori) di serie, in manovra si fatica a percepire gli ingombri, anche del lungo cofano. Meglio ordinare le telecamere frontale e di “retro”.

SCHEDA TECNICA
Carburante benzina
Cilindrata cm3 6496
No cilindri e disposizione 12 a V di 65°
Potenza massima kW (CV)/giri 588 (799)/8500 giri
Coppia max Nm/giri 718/7000
Emissione di CO2 grammi/km 340
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 7 (robotizz. doppia friz.) + retromarcia
Trazione posteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Le prestazioni dichiarate  
Velocità massima (km/h) 340
Accelerazione 0-100 km/h (s) 2,9
Consumo medio (km/l) 6,7
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 466/197/128
Passo cm 272
Peso in ordine di marcia kg 1630
Capacità bagagliaio litri 320/500
Pneumatici (di serie) 275/35 R20 ant. 315/35 R20 post.
VIDEO
Ferrari 812 Superfast
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
130
3
5
0
4
VOTO MEDIO
4,8
4.795775
142
Aggiungi un commento
Ritratto di 52armando
14 giugno 2017 - 15:20
1
NON HO RISPOSTO SUBITO perchè non vivo solo di questo sito e non attivo neanche le notifiche altrimenti tra tutte i siti a cui sono iscritto starei sempre a rispondere. Ho anche una vita. e oltre a stare a parlare a vuoto ( come tanti ) più che parlarne la macchina la vivo. DICO SOLO A COGITO ERGO SUM di riflettere prima di parlare. Quando mai mi ha visto offendere se non intervengo quasi MAI nelle discussioni anche per mesi? dove ha visto le mie offese? Sono io che mi astengo dall'intervenire in tanti discorsi infantili di gente che forse non ha neanche la macchina e parla per sentito dire o per stereotipi. DICO a BASTI 73 che la lamborghini è tedesca da quando la comprata l'AUDI. ( neanche questo sa?) e ha perso la ruspantezza delle sue origini. Ferruccio Lamborghini non credo che ne sarebbe contento. Le macchine avranno anche migliorato la finitura e certe precisioni di assemblaggio ma hanno perso in personalità e artigianalità . Sono diventate delle AUDI R8. - Per ultimo rispondo al sig. DIRK. IO fomentatore di liti? Ma lei è fuori di testa. MI ELENCHI i miei interventi (se mai ci fossero stati) e dove ho fomentato. Si sente colpito e accusa a vuoto. CHE BELLA PERSONA CHE è!!! perchè ho detto solo che se non le piacciono le sportive e non se ne intende NON DOVREBBE neanche intervenire. Si prende addirittura l'ardire di chiamarmi invidioso. Ma invidioso di che? o di chi? Ho una certa età e già a meno di 18 anni in paese e in luogo privato guidavo la Lamborghini ESPADA e la BIZZARRINI ( Che lei nn sa neanche che cosa è) e tantissime sportive e di lusso. Ho avuto la fortuna di guidare molte macchine importanti. Perciò rifletta prima di parlare di cose che non conosce. E non denigri gente che non conosce. Giudichi prima se stesso. ERO INTERVENUTO solo per difendere NICKTWO che aveva detto qualcosa di sensato e tutti gli erano andati contro. .saluti
Ritratto di basti73
14 giugno 2017 - 20:46
@52armando Certo che lo so che lo che Lamborghini è in mani tedesche, dal 1998, e le tue pseudo offese sulla presunta ignoranza delle persone sei pregato di tenertele per te ok? E poi quella frase: "Lamborghini è tedesca da quando l'ha comprata l' Audi"... Interessante. Allora secondo il tuo contorto ragionamento la Pirelli sarebbe cinese cosi come anche la Volvo, oppure l' Aston Martin sarebbe italiana, e ci sarebbe altri millemila esempi da fare.
Ritratto di Dirk
14 giugno 2017 - 15:32
52armando innanzi tutto Lamborghini è italiana visto che ha sede in Italia e fa parte di un gruppo tedesco se non lo sa. E allora?? Qualche problema?? Se si scriva in Germania. Poi Lei che offende scrivendo a commento del mio post che scritta sua: 'apre bocca a vuoto' non è un offesa?? Mi faccia il piacere di moderare ciò che scrive, per cortesia. Ritengo che ognuno possa esprimere un parere in questo forum senza per ciò essere offeso da chissà chi e per chissà quale motivo. Certo che le offese lei le scrive a go, go e senza un motivo reale od un senso logico. Grazie e... saluti.
Ritratto di 52armando
14 giugno 2017 - 15:33
1
P.S. Non ho mai detto che Lamborghini e Porsche sono fetenti ma solo chi preferisce oggi queste alle FERRARI hanno gusti "discutibili". Se dovessi consigliare una sportiva da usare tutti i giorni consiglierei la Porsche per la sua adattabilità alla guida cittadina. Ma la Ferrari anche in questo ora con la California turbo è ottima allo scopo. Poi il mio era un discorso in generale e per chiarire il mio pensiero dico che la mia Ferrari preferita e la 488 anche rispetto ai modelli storici. E' che la lambo MIURA è stata la macchina dei miei sogni per tantissimi anni.. Saluti
Ritratto di 52armando
14 giugno 2017 - 22:20
1
Ma lei è proprio il peggiore di tutti! Non ha argomenti di risposta alle mie affermazioni e mi dovrei stare zitto? Voi potete esprimere le vostre opinioni ed io no! questa è bella!.Mi avete accusato di fomentare i litigi senza che io sia mai intervenuto in nessuna discussione e sarei io il colpevole? Mi avete dato dell' invidioso senza conoscermi per niente e sarei io il colpevole? Vi sembra bello accusare le persone senza neanche averne conoscenza? Sapendo di mentire? LEI E' PROPRIO CATTIVA DENTRO!. E mi sfida a rispondere come se avessi paura di confrontarmi. EPPURE ho detto chiaramente che non vivo di questo sito e mi dedico anche ad altro nella vita. Per il resto ho espresso solo delle mie opinioni. Io credo che un proprietario straniero specialmente del gruppo VW snaturi tutto ciò che acquista. Lo ha sempre fatto (vedasi skoda SEAT, ecc.ecc.) Solo Suzuki se ne accorta in tempo prima di cadere in trappola. Poi penso che la Lamborghini non sia più quella di una volta. E senza il suo consenso sono libero di pensarla così! Penso che chi considera migliori LAMBO E PORSCHE rispetto alla Ferrari non abbia dei buoni gusti. E' il mio pensiero e lo esprimo. SONO io l'offeso. Qualsiasi giudice vi condannerebbe per calunnie. Siete voi che avete iniziato ad accusarmi di fomentare di invidiare ecc. senza conoscermi. Si deve rispondere in merito e non cercare motivi non veri. Cioè inventare cose e mentire pur di prevalere. E impari a dare del lei a chi non conosce. Specialmente se sa solo offendere.e mentire. E per gente come voi che il sito si sta spopolando degli storici commentatori. E pensare che ho solo voluto difendere NICKTWO che tace. Spero di aver risposto a tutti. A non risentirvi.
Ritratto di Dirk
14 giugno 2017 - 22:45
52armando le sembra corretto offendere senza motivo e senza conoscere le persone che scrivono in questo forum?? Nessun le vieta niente sopratutto io ma che lei offenda alquanto gratuitamente e senza motivo lo dimostrano i suoi commenti e questo è un dato di fatto non invenzioni di chissà chi. Si rilegga ciò che ha scritto e la prossima volta eviti certi commenti e si limiti a scrivere la sua rispettando l'idea altrui. Con la speranza che lei faccia ciò che ha scritto nelle sue ultime tre parole la saluto cordialmente.
Ritratto di 52armando
15 giugno 2017 - 22:38
1
A differenza vostra rifletto prima di scrivere, per cui sono andato a rileggere come è partita questa diatriba. L'unica cosa di più forte che ho scritto era che ritengo abbia dei gusti fetenti chi preferisce porsche e lamborghini alla Ferrari. A parte il fatto che mi si poteva rispondere allo stesso modo nei miei confronti VI RICORDO che questa affermazione era rivolta a MIKA69 (che ha capito che era un mio pensiero e non ha neanche replicato). INVECE siete intervenuti voi con affermazioni FALSE da veri mentitori. Uno mi ha accusato di fomentare e l'altro di essere invidioso. Quando vi ho sgamato, perchè non intervengo quasi mai avreste dovuto chiedermi scusa. Un "giudice" neutrale a che darebbe ragione?. Proprio lei cogito...... dimostra di essere cattivo dentro perchè per avvalorare le sue falsità chiama in causa DIRK. Da solo non le basta? invece io anche se nicktwo tace continuo a risponderle. LE RICORDO che Cartesio oltre a dire cogito ergo sum ha detto che l'importante e cosa si pensa e come si è! Spero di non sentirvi più ma nel caso volesse continuare IMPARI a dare del lei a chi non conosce e che tra l'altro offende. SALUTI
Ritratto di 52armando
15 giugno 2017 - 22:37
1
A differenza vostra rifletto prima di scrivere, per cui sono andato a rileggere come è partita questa diatriba. L'unica cosa di più forte che ho scritto era che ritengo abbia dei gusti fetenti chi preferisce porsche e lamborghini alla Ferrari. A parte il fatto che mi si poteva rispondere allo stesso modo nei miei confronti VI RICORDO che questa affermazione era rivolta a MIKA69 (che ha capito che era un mio pensiero e non ha neanche replicato). INVECE siete intervenuti voi con affermazioni FALSE da veri mentitori. Uno mi ha accusato di fomentare e l'altro di essere invidioso. Quando vi ho sgamato, perchè non intervengo quasi mai avreste dovuto chiedermi scusa. Un "giudice" neutrale a che darebbe ragione?. Proprio lei cogito...... dimostra di essere cattivo dentro perchè per avvalorare le sue falsità chiama in causa DIRK. Da solo non le basta? invece io anche se nicktwo tace continuo a risponderle. LE RICORDO che Cartesio oltre a dire cogito ergo sum ha detto che l'importante e cosa si pensa e come si è! Spero di non sentirvi più ma nel caso volesse continuare IMPARI a dare del lei a chi non conosce e che tra l'altro offende. ADIOS
Ritratto di Dirk
15 giugno 2017 - 23:01
52armando si rilegga meglio ciò che ha scritto. Lei mi ha tirato in causa a seguito di un mio commento. Impari a rispettare il mio parere e senza offendermi in modo alquanto discutibile e gratuito. Bye! Bye!!
Ritratto di 52armando
16 giugno 2017 - 01:27
1
Lo tirata n causa riferendomi alle sue parole, cioè che le sportive non le interessavano. Quindi ho detto che se uno non ha interesse (e se ciò è vero io lo leggo come uno che non se ne intende) dovrebbe astenersi da dare giudizi a vuoto. (e questa non è un'offesa) INVECE lei mi ha accusato di Fomentare e di essere invidioso. Le ho detto e posso provare che non ho motivo d'invidia. ALLORA CHI HA OFFESO? io mi sono basato sulle sue parole, Lei su chè si è basato per fare certe affermazioni. Lei pur di aver ragione farebbe di tutto.. Faccia leggere i post da una terza persona e vedrà il suo giudizio. Se avessi avuto un minimo sentore di aver sbagliato avrei chiesto scusa. Ma da voi non mi aspetto nulla più. Quindi chiudo qui..
Pagine