PRIMO CONTATTO

Fiat 500L Living: una sette posti comoda, ma non per tutti

Con 20 cm in più in lunghezza rispetto alla Fiat 500L la Living raggiunge quota 435. Ancora pochi per una monovolume a sette posti: infatti, nella terza fila non c’è molto agio. Per il resto, comfort, spazio e maneggevolezza sono ottimi.

Listino prezzi Fiat 500L Living non disponibile

04 luglio 2013
  • Prezzo (al momento del test)

    € 23.750
  • Consumo medio

    22,2 km/l
  • Emissioni di CO2

    117 grammi/km
  • Euro

    5
Fiat 500L Living
Fiat 500L Living 1.6 Multijet Lounge 7 posti
Occhio alla coda
 
Fino alla porta posteriore la nuova Fiat 500L Living è identica alla monovolume già in vendita: invariato il simpatico frontale, come la distanza tra le ruote anteriori e quelle dietro, mentre i 20 centimetri in più rispetto alla 500L “corta” sono tutti nella coda. Più ampi il quarto finestrino, il parafango posteriore e, ovviamente, il baule, che può ospitare una terza fila di posti a scomparsa: la 500L Living c’è anche in versione a cinque posti in cui la capacità minima di carico varia da 560 a 638 litri (i valori sono in litri d’acqua: la casa non ha ancora dichiarato quelli in base alla norma VDA), a seconda della posizione del divano, che può scorrere di 12 cm. E reclinando lo schienale, si arriva a ben 1704 litri. Per la versione a sette posti (che costa 750 euro in più), invece, si parte da 168 litri che, viaggiando in cinque, diventano 416 (con i sedili della seconda fila tutti indietro) o 493 (facendoli scorrere in avanti). La capacità massima è di 1590 litri. Per entrambe, reclinando la poltrona anteriore destra è possibile caricare oggetti lunghi fino a 265 cm.
 
Due posti di fortuna
 
Pur avendo buone doti di carico, la Fiat 500L Living conserva ingombri compatti che si apprezzano in manovra o guidando nel traffico (ottime l’agilità e la visibilità anteriore). Gli unici scontenti sono i passeggeri che viaggiano nella terza fila: lo spazio per le gambe è poco e soprattutto, essendo le sedute ad appena 17 cm dal pavimento, si viaggia con le gambe rannicchiate (nessun problema, invece, in altezza). Non a caso, la Fiat ne suggerisce l’utilizzo per passeggeri alti fino a 164 cm. Per contro, l’accesso non è problematico.
 
Motori e allestimenti sono quelli della 500L
 
Ampia la scelta di motori della Fiat 500L Living. Come per la “sorella” più corta, le versioni a benzina hanno potenza comprese tra i 95 cavalli del 1.4 aspirato e i 105 del bicilindrico turbo da 875 cm3. Due i turbodiesel: un 1.3 da 84 CV e un 1.6 da 105, quest’ultimo oggetto del nostro test. Completa la gamma il TwinAir da 80 CV alimentato a metano (solo per la cinque posti). Può essere abbinato a tutti e quattro gli allestimenti (Pop, Pop Star, Easy e Lounge), gli stessi previsti per la 500L, che in più ha solo la versione Trekking.
 
Su strada è confortevole
 
Il motore “giusto” per la Fiat 500L Living è il 1.6 a gasolio da 105 CV: ha un discreto brio (11,8 secondi nello “0-100” dichiarato e 181 km/h la punta) e non è troppo rumoroso, visto che si fa sentire un po’ troppo soltanto accelerando a fondo. I consumi non ci sono sembrati elevati: del resto, la 500L “corta” con lo stesso turbodiesel nei nostri test ha fatto registrare una percorrenza media di 15 chilometri con un litro. Il cambio a sei marce si manovra bene, anche se la leva è un po’ in basso, e le sospensioni filtrano come si deve le asperità dell’asfalto. A bordo di questa monovolume si viaggia decisamente in relax, ma alzando il ritmo lo sterzo perde precisione e prontezza di risposta: un peccato veniale per una monovolume da famiglia (anche se ce ne sono alcune dal piglio più sportivo). Per contro, in manovra si apprezzano la  leggerezza del servosterzo elettrico (non poteva mancare il tasto City) e le dimensioni compatte di quest’auto. Peccato che non sia prevista la chiusura elettrica degli specchietti, utile quando si entra in un garage stretto o si parcheggia vicino a un’altra vettura.
 
Secondo noi
 
Pregi
> Baule. È ampio e versatile (la terza fila di posti scompare sotto il pavimento, e il divano scorre di 12 cm).
> Comfort. Ben insonorizzata e con sospensioni abbastanza morbide questa monovolume non affatica nei viaggi.
> Motore. Il “millesei” a gasolio ha i cavalli giusti e li eroga in modo fluido. E non sembra assetato.
 
Difetti
> Terza fila. L’agio negli ultimi due sedili non è minimamente paragonabile a quello degli altri posti: si viaggia con le gambe rannicchiate.
> Specchietti richiudibili. Non è prevista, neppure pagando, la chiusura elettrica dei retrovisori. Peccato, perché sarebbe utile.
> Sterzo. Se in manovra si apprezza per la leggerezza, nei percorsi “guidati” pecca in prontezza e precisione.

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1598
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 77 (105)/ 7700 giri
Coppia max Nm/giri 320/1750
Emissione di CO2 grammi/km 117
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 435/178/167
Passo cm 261
Peso in ordine di marcia kg 1395
Capacità bagagliaio litri 560/1708
Pneumatici (di serie) 205/55 R16

 

Fiat 500L Living 1.6 Multijet Lounge 7 posti
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
0
2
5
16
VOTO MEDIO
2,0
2.035715
28
Aggiungi un commento
Ritratto di Peppe75RG
6 luglio 2013 - 20:17
5
............ma aggiorniamo anche la Duna allora.............teribbileeeee!!!!!!!!!!!!!!!!
Ritratto di vitodafasano
6 luglio 2013 - 21:32
io posseggo una multipla e sfido chiunque l'ha provata a giudicarla negativamente, ho avuto una duna che esteticamente era un aborto senza dubbio ma era un mulo sul lavoro e di una praticità unica tanto da competere a volte con l'altra auto che contemporaneamente avevo una marea we. Un giudizio sulla 500L "normale"? non mi dispiace ma questa versione 7 posti è sproporzionata e brutta da vedere!!!!!!!!
Ritratto di Peppe75RG
6 luglio 2013 - 21:50
5
Aspetta.........aspetta............tu hai una Multipla e in passato hai avuto anche una Duna?ahhhahahhhahah curarti da questo AUTOlesionismo no e.......? Mi sà che tra un pò inizierà a piacerti questa 500 7 posti.
Ritratto di vitodafasano
7 luglio 2013 - 15:15
tu hai famiglia e lavori? se sei single e svolgi attività d'ufficio potrei capirti, ma sei hai famiglia numerosa e svolgi attività che richiedono carichi da trasportare allora mi sa che non capirai mai l'utilità e la necessità di queste auto. A prescindere che i gusti sono gusti e l'estetica molte volte non va di paripasso con le economie famigliari. Anche a me piacerebbe andare in giro con supercar o simili, ma quando bisogna conciliare la praticità con necessità e soldi allora scusami ma se mi vieni contro allora viviamo in mondi diversi!!!! A prescindere che ognuno di noi è libero di pensarla come vuole e secondo me non è detto che ciò che piace a tutti debba piacere o viceversa.
Ritratto di Peppe75RG
8 luglio 2013 - 12:14
5
........dai non te la prendere scherzavo........sicuro la multipla è ottima per la famiglia ma le station wagon che le fanno a fare allora? Sono esteticamente migliori di queste informi autofamily mezzi suv o non so che cosa. Ma poi mi chiedo una cosa, negli anni 70' flotte di famiglie partivano per il sud in vacanza con 127, 128, addiruttura io e mio papà con una a112 abarth senza alzacristalli, autoradio e aria condizionata e non si lamentava nessuno. Oggi se non andiamo a fare la spesa con la multifamily superaccessoriata ci sentiamo quasi in difetto.........mah.......... che tempi........
Ritratto di querelle61
5 luglio 2013 - 11:20
Però siamo sinceri, infilare 7 persone in 435 cm non è proprio "facile". Qualcuno ha definito "un aborto" la Multipla: all'esterno poteva in effetti sconcertare, ma l'interno era luminosissimo, gradevole e comodo per 6 (SEI) persone. E ne sono state vendute tante.
Ritratto di Peppe75RG
6 luglio 2013 - 20:24
5
Sono io che l'ho definita un aborto, ma solo esteticamente, l'ho guidata in azienda ed effettivamente era funzionale e maneggevole. Se non altro il primo modello con i cerchi da 17'' migliorava precchio in estetica.
Ritratto di semirgerkhan97
5 luglio 2013 - 13:21
wow! un diesel che sviluppa la potenza massima a 7700giri! ERRORE
Ritratto di Jinzo
5 luglio 2013 - 14:48
io nn capisco l'utilizzo dei 7 posti e bagaglio zero..auto inutili.... forse 80anni fa erano utili che i nostri bisnonni sfornavano almeno 7-10 figli... adesso in famiglia sono 3 o 4 e se hai i soldi e viaggi per portarti tutto il guardaroba della moglie prendetevi un pickup è la soluzione piu logica e sensata
Ritratto di gian1094
5 luglio 2013 - 15:05
Già la 500l normale può essere difficile da digerire dal punto di vista estetico anche se in certe colorazioni e allestimenti non mi dispiace(la trekking ad esempio). Questa 500l living però è proprio orribile vista da dietro, a dir poco inguardabile D: Capisco che chi guarda unicamente alla praticità può chiudere un occhio su queste cose, ma qua deve proprio diventare cieco per non notare la bruttezza di quest auto...
Pagine