PRIMO CONTATTO

Fiat 500X: sterzo e motore convincono, il cambio meno

La Fiat 500X si aggiorna nelle luci e nei paraurti; migliora la dotazione di sicurezza e debuttano nuovi motori a benzina. Il 1.3 turbo è vivace, ma abbinato solo a un poco reattivo cambio automatico.

4 settembre 2018
  • Prezzo (al momento del test)

    € 26.500
  • Consumo medio

    16,4 km/l
  • Emissioni di CO2

    140 grammi/km
  • Euro

    6
Fiat 500X
Fiat 500X 1.3 T4 150 CV Cross DCT
Arriva il turbo

Dopo quattro anni, la Fiat 500X si concede una rinfrescata: fuori cambiano i paraurti (più eleganti per le versioni Urban e di taglio “fuoristradistico” per le City Cross e Cross) e le luci. I fanali sono ora costituiti da sottili profili rettangolari, con la parte centrale verniciata in tinta con la carrozzeria, mentre i fari full led (optional a 600 euro, nel pacchetto Full Lights) e luci diurne presentano elementi luminosi ad “anello tagliato”.  Riguardo alla meccanica, i diesel (1.3 da 95 CV, 1.6 da 120 e, più avanti, 2.0 da 150: l’unico abbinato al 4x4) guadagnano il filtro anti-NOx con liquido AdBlue che viene spruzzato nello scarico, e al collaudato 1.6 a benzina da 120 CV si affiancano due nuove unità turbo: 1.0 a tre cilindri da 120 CV e 1.3 a quattro pistoni da 150 cavalli: il primo solo con cambio manuale, il secondo, oggetto del test, unicamente con cambio robotizzato a doppia frizione a sei rapporti. Esce di listino, invece, la Fiat 500X 1.4 turbo a Gpl: in futuro, ma non a breve, potrebbe essere sostituito da una versione a gas di uno dei due nuovi propulsori.

È più sicura

Con l’aggiornamento, debuttano sulla Fiat 500X anche il mantenimento automatico in corsia e il sistema che legge i cartelli stradali e li ripropone nel cruscotto, adeguando anche la velocità ai limiti rilevati: sono di serie per tutte le versioni. La frenata automatica d’emergenza e il monitoraggio dell’angolo cieco vanno invece pagati: sono nel pacchetto Active Safety (€ 600) che, però, non è disponibile per le Urban.

Meglio davanti che dietro

Quasi invariati gli interni della Fiat 500X: convincono per le finiture della parte anteriore dell’abitacolo. La plancia, infatti, ha un rivestimento morbido e una grande inserto verniciato che nasconde un secondo cassetto (non refrigerato, al pari di quello inferiore). Nuovi i rivestimenti, il volante (che integra intuitivi comandi, ripresi dalla 500X pre-aggiornamento) e il cruscotto (gli elementi a lancetta si leggono meglio, ma il completo schermo a colori fra di loro si paga 250 euro). Dietro lo spazio è adeguato per due adulti, ma i materiali sono meno ricchi di quelli usati davanti. Immutato il bagagliaio, di forma regolare e ben rifinito ma poco capiente: 350 litri che passano ad appena 1000 facendo scendere lo schienale del divano. E il piano ad altezza variabile si paga a parte: 100 euro.

Motore raffinato

Il nuovo 1.3 della Fiat 500X fa parte di una nuova famiglia di motori a benzina e condivide molte parti col 1.0 a tre cilindri. Raffinato, ha l’iniezione diretta di benzina, l’intercooler aria-acqua (più efficiente e montato accanto alla testa, permette all’aria compressa di fare un corto giro prima di entrare in camera di combustione, riducendo così il ritardo di risposta) e sfrutta la tecnologia MultiAir per la gestione delle valvole di aspirazione: anziché essere mosse da un albero a camme, sono a funzionamento idraulico, permettendo così di variare a piacere l’alzata e il tempo di azionamento in base al regime e a quanto viene premuto l’acceleratore.

Spinge forte, cambia piano

Gagliardo e silenzioso, il motore della Fiat 500X spinge con vivacità, in particolare fra i 3000 e i 6000 giri. Il cambio robotizzato DCT a doppia frizione al quale è abbinato è invece meno a punto: ha passaggi di marcia rapidi e inavvertibili ma è anche spesso “indeciso” su quale rapporto innestare. E la ben manovrabile trasmissione manuale è riservata al 1.0. Convincente, come già lo era prima del restyling, lo sterzo: preciso (grazie anche ai cerchi di 18’’ della 500X guidata: 400 euro) e del giusto peso quando si guida “allegri”. Solo in manovra lo si potrebbe volere più leggero: si sente la mancanza del tasto City (presente su molte altre Fiat) che aumenta l’azione della servoassistenza a bassa velocità.

Secondo noi

PREGI
> Finiture. L’auto è ben fatta: materiali e montaggi sono di qualità.
> Guidabilità. Sterzo e assetto sono a punto: fra le curve diverte.
> Motore. Ha un’erogazione “piena” e non manca di allungo.

DIFETTI
> Bagagliaio. È piccolo: ci sono utilitarie che offrono più spazio.
> Cambio. L’unico disponibile col 1.3 è un automatico che, a volte, sembra non sapere quale marcia innestare.
> Dotazione. Anche le 500X più ricche fanno pagare cose che dovrebbero essere di serie, come la frenata automatica e il piano di carico ad altezza variabile.

SCHEDA TECNICA
Carburante benzina
Cilindrata cm3 1332
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 110 (150)/5750 giri
Coppia max Nm/giri 270/1850
Emissione di CO2 grammi/km 140
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 (robotizz. doppia friz.) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Le prestazioni dichiarate  
Velocità massima (km/h) 200
Accelerazione 0-100 km/h (s) 9,1
Consumo medio (km/l) 16,4
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 427/180/160
Passo cm 257
Peso in ordine di marcia kg 1320
Capacità bagagliaio litri 350/1000
Pneumatici (di serie) 215/55 R17
Fiat 500X
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
384
158
74
46
114
VOTO MEDIO
3,8
3.840205
776
Aggiungi un commento
Ritratto di Ivan92
4 settembre 2018 - 13:03
6
Perchè hai clonato l'utente Barracuda?
Ritratto di Demon_v8
4 settembre 2018 - 17:22
Una versione Abarth della 500x farebbe la fine della Juke nismo..
Ritratto di marcoveneto
5 settembre 2018 - 13:18
Forse si o forse no...io comunque preferisco avere un'ampia scelta, piuttosto che un motore e un allestimento risicato..
Ritratto di Demon_v8
5 settembre 2018 - 13:42
Assolutamente d'accordo..ripensandoci la 500x sta conquistando molti giovani..quindi una versione Abarth, anche se poi risulterebbe un po' di nicchia, potrebbe essere una buona operazione commerciale
Ritratto di Matteo Bramucci
7 settembre 2018 - 05:23
Le ampie scelte costano....
Ritratto di emergency
7 settembre 2018 - 08:32
Perfettamente ragione ma ai miei tempi scorrazzavano i Deltoni Evo e anche questi costavano ma ne hanno venduti a vagoni. E' chiaro che la 500x Abarth integrale e con cambio sequenziale è e sarà per pochi ma vuoi mettere una bomba del genere contro altri marchi? A voi il finale.
Ritratto di Probabilmente
4 settembre 2018 - 10:21
Imperdonabili le incertezze del cambio su un motore che è un tale gioiello di tecnologia. In Fiat non si possono sempre perdere in un bicchiere d'acqua, che diamine! Sarebbe interessante sapere i consumi reali, gli oltre 16 dichiarati mi sembrano a dir poco ottimistici.
Ritratto di probus78
4 settembre 2018 - 10:44
Sarebbe interessante anche introdurre la versione Mild hybrid
Ritratto di Leonal1980
4 settembre 2018 - 20:36
3
Sarebbe interessante un set...altro che..
Ritratto di Leonal1980
4 settembre 2018 - 21:21
3
DSG
Pagine