PRIMO CONTATTO

Fiat 500X: divertente e sempre connessa

La Fiat 500X Mirror, maneggevole e spigliata anche col 1.4 turbo bifuel (a benzina e a Gpl), offre un sistema multimediale completo e facile da usare.

12 febbraio 2018
  • Prezzo (al momento del test)

    € 22.650
  • Consumo medio

    11,2*
  • Emissioni di CO2

    145 grammi/km
  • Euro

    6
Fiat 500X
Fiat 500X 1.4 T-Jet Mirror Gpl
*consumo nel funzionamento a Gpl
 
Con le app sulla plancia

La versione più social della Fiat 500X è arricchita del sistema multimediale Uconnect 7” HD LIVE (introdotto anche sulle altre versioni, dalla Pop Star in su), che consente di connettere gli smartphone attraverso i protocolli Android Auto e Apple CarPlay: un bel vantaggio per chi è abituato a vivere connesso a internet, usando le mappe con la funzione di navigazione di Google o di Apple. Ma pure un miglioramento della sicurezza di guida, visto che, oltre ad aggiungere accessori come il cruise control con limitatore di velocità e i sensori di pioggia, il sistema consente di gestire a voce lo streaming audio, il lettore di sms e la ricerca di un numero telefonico nella rubrica del proprio cellulare, tenendo sempre le mani sul volante e senza distrazione. Questa versione Mirror (il nome, in inglese, significa specchio) offre, infatti, la possibilità di “trasferire” nello schermo tattile di 7” al centro della plancia alcune app dello smartphone.

Cambia anche dentro

Esternamente, la Fiat 500X Mirror è riconoscibile per la tinta Blue Jeans a effetto opaco della carrozzeria, alcuni dettagli cromati satinati, il marchio tondo con la scritta Mirror sul montante centrale, le barre sul tetto e i cerchi in lega di 17”. Anche dentro, oltre al sistema multimediale, a individuare la Mirror ci sono particolari importanti, come la plancia nello stesso colore Blue Jeans opaco della carrozzeria, i sedili con un rivestimento specifico con cuciture blu e il volante multifunzione in pelle.

Semplice ed efficace

Il sistema multimediale della Fiat 500X Mirror è facile da usare. Per collegare uno smartphone Apple o Android, si può utilizzare il Bluetooth per fare telefonate, oppure l’ingresso Usb, che permette di duplicare parecchie app del cellulare sullo schermo di bordo, dando modo di ascoltare la propria playlist musicale, scorrere la rubrica telefonica, fare una chiamata o mandare messaggi sms. La grafica è piacevole e intuitiva, il passaggio da una schermata all’altra abbastanza fluido e la qualità del suono discreta. Sfruttando i servizi UconnectLIVE (scaricando sul cellulare l’omonima app della Fiat) si può accedere ai social come Facebook e Twitter, alle librerie musicali (Deezer), a ben 100.000 radio online (con l’app TuneIn), alla navigazione con Tom Tom Live e alle notizie dell’agenzia di stampa Reuters. Inoltre, per la prima volta nella gamma Fiat, è disponibile (a pagamento) l'innovativa funzione Mopar Connect, che coniuga i servizi di assistenza a distanza con quelli di controllo, garantendo così una maggiore tranquillità di guida. Tra i più importanti servizi che vengono messi a disposizione ci sono l'assistenza stradale, il soccorso in caso di incidente e la possibilità di controllare da lontano la funzione di blocco e sblocco delle porte. Inoltre, è possibile la localizzazione del veicolo dopo un furto, oltre al controllo da remoto del superamento di una data soglia di velocità o dell’uscita da una zona in precedenza delimitata sulla mappa. Infine, Mopar Connect permette di visualizzare la posizione dell’auto parcheggiata o di visualizzare le informazioni sullo stato della meccanica (livello carburante, carica batteria, pressione pneumatici). E con my:Assistant, in caso di incidente stradale, Mopar Connect rileva il sinistro e lo segnala a un operatore che fornirà supporto nell’attivazione dei soccorsi. Stessa dinamica per il furto: il dispositivo rileva lo spostamento del veicolo senza chiave inserita, attiva l’assistenza e invia tutti i dati della vettura alla centrale operativa.

Un bel motorino, anche a gas

A livello di guida, la Fiat 500X 1.4 T-Jet Mirror a Gpl si conferma maneggevole e facile da condurre, a suo agio nel traffico (anche se può creare qualche difficoltà per la scarsa visibilità posteriore e nelle svolte a sinistra), ma anche fuori città, dove appare spigliata nei tragitti tortuosi, sicura e divertente. Il 1.4 turbo offre una spinta fluida e vigorosa, anche nel funzionamento a gas (il passaggio da un’alimentazione all’altra è quasi impercettibile); lo sterzo è leggero a bassa andatura, ma soddisfa in fatto di prontezza e precisione anche in velocità, e i freni sono potenti. Il cambio manuale a sei rapporti, invece, non è adatto a una guida sportiva: quando si cercano passaggi di marcia rapidi, tende a impuntarsi. Quanto ai consumi, gli 11,2 km/l promessi a Gpl ci sono sembrati difficili da raggiungere; noi, comunque alla fine del test, esclusivamente in città, abbiamo letto nel computer di bordo una media di quasi 10 km/l. Per il resto, l’auto ha evidenziato i pregi e i difetti già riscontrati sulle altre Fiat 500X, con qualche dettaglio un po’ sottotono nelle plastiche della parte bassa dell’abitacolo e, dietro, qualche problema di accessibilità al divano a causa della forma del tetto e delle porte. Ricca la dotazione, che prevede di serie il “clima” bizona, i fari bixeno e i cerchi in lega.

Secondo noi

PREGI

> Guida. Per essere un’auto piuttosto alta, grazie allo sterzo preciso e alle sospensioni ben tarate la 500X se la cava bene tra le curve. 
> Motore. Il 1.4 a benzina e Gpl ha la giusta vivacità e non perde mordente nel passaggio al gas.
> Sistema multimediale. È completo e facile da usare e con i servizi UconnectLIVE consente di accedere ai social network, alla radio online, alle librerie musicali e alle notizie.

DIFETTI
 
> Dettagli. La parte bassa e quella posteriore dell’abitacolo sono rifinite in maniera meno curata rispetto alla plancia e alla consolle.
> Porte posteriori. Il profilo costringe ad abbassare molto la testa per salire a bordo. 
> Visibilità. Gli spessi montanti anteriori limitano la visuale in curva e il lunotto piccolo crea problemi in retromarcia (solo in parte risolti dai sensori di distanza, di serie). 
 

SCHEDA TECNICA
Carburante benzina e Gpl
Cilindrata cm3 1368
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 88 (120)/5000 giri
Coppia max Nm/giri 230/1750
Emissione di CO2 grammi/km 145
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 marce + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Le prestazioni dichiarate  
Velocità massima (km/h) 186
Accelerazione 0-100 km/h (s) 10,5
Consumo medio (km/l) 11,2
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 425/180/160
Passo cm 257
Peso in ordine di marcia kg 1320
Capacità bagagliaio litri 350/1000
Pneumatici (di serie) 215/55 R17
Fiat 500X
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
384
158
74
46
114
VOTO MEDIO
3,8
3.840205
776
Aggiungi un commento
Ritratto di dottorstrange
13 febbraio 2018 - 14:00
Per il nome è un no? Bene, sempre più sul pezzo qui su Alvolante, dai.
Ritratto di Moreno1999
13 febbraio 2018 - 07:29
4
Bellissima resa estetica in questo allestimento. In generale è l’unico prodotto Fiat al momento di cui valuterei l’acquisto
Ritratto di lybram
13 febbraio 2018 - 08:48
bellissimo colore che dona freschezza e vivacità ad un'auto di immagine che ha pure sostanza.. se la diesel, che non ho provato, avesse lo stesso (bassissimo) livello di rumorosità del 1.5dci della captur (discretissimo esternamente, impercettibile internamente) potrei farci in serio pensiero.
Ritratto di otttoz
13 febbraio 2018 - 09:37
Manca il riconoscimento pedoni e la frenata d'emergenza automatica?
Ritratto di littlesea
13 febbraio 2018 - 10:27
2
Come se fossero indispensabili... Comunque sia... Sì ci sono... Basta informarsi...
Ritratto di marcoluga
24 febbraio 2018 - 21:43
Non sono indispensabili, dovrebbero essere obbligatorie per legge!
Ritratto di Gang
13 febbraio 2018 - 10:00
22.650 Per questa cariola? Ma dai!! È sempre una fiat, macchine scadenti e prive di fascino. La fiat è rimasta senza idee e adesso tira fuori le auto del passato per tornare a vendere.. E per lo più sono fatte all'estero, Polonia, Turchia.. Ecc ecc..
Ritratto di littlesea
13 febbraio 2018 - 10:27
2
Carriola... È facile parlare quando non ne hai né Vista, né provata una... E poi... Questa... Carriola come la chiami tu, viene costruita a Melfi... Almeno informarsi un po' prima di scrivere cialtronerie!!!
Ritratto di TurboCobra11
13 febbraio 2018 - 10:31
Io che difendo Fiat non è proprio il mio mestiere, ma questa è prodotta a Melfi, Italia, e quello che lei ha scritto è una marea di fandonie prive di senso
Ritratto di frusullone1
13 febbraio 2018 - 12:53
il solito troll vw lo si becca subito....
Pagine