PRIMO CONTATTO

Honda Civic Tourer: caricare è facile, svoltare… meno

La nuova Honda Civic Tourer ha un baule enorme e, con il 1.6 a gasolio da 120 CV, è gradevole da guidare. Migliorabile, invece, la visibilità anteriore nelle curve.

Listino prezzi Honda Civic Tourer non disponibile

05 dicembre 2013
  • Prezzo (al momento del test)

    € 32.000*
  • Consumo medio

    26,3 km/l
  • Emissioni di CO2

    99 grammi/km
  • Euro

    5
Honda Civic Tourer
Honda Civic Tourer 1.6 i-DTEC Executive ADAS
* prezzo indicativo
 
Dinamica e capiente
 
Più lunga di 24 cm della berlina da cui deriva, la nuova Honda Civic Tourer ha un aspetto elaborato, slanciato e inconfondibile. Da record, in rapporto agli ingombri della carrozzeria (454 cm la lunghezza), la capacità del bagagliaio: 624 litri (1668 a divano ripiegato). In vendita da febbraio 2014 (prime consegne ad aprile), la Honda Civic Tourer è proposta soltanto con due motori: il brioso 1.6 turbodiesel da 120 CV (quello della vettura del test) e il 1.8 a benzina (con cambio manuale o automatico), che di cavalli ne ha 141. Indicativamente i prezzi dovrebbero essere compresi fra 23.500 euro per la 1.8 Sport (di serie, climatizzatore automatico, radio e ruote in lega) e 32.000 euro per la ricca 1.6 i-DTEC Executive del test, che ha di serie gli interni in pelle, il navigatore con retrocamera e molti sistemi di aiuto alla guida (come quelli che avvisano se non si mantiene la distanza di sicurezza dal veicolo che precede o se si esce inconsapevolmente dalla propria corsia).
 
Plancia singolare
 
L’abitacolo della Honda Civic Tourer riprende quello della berlina. Nel complesso ben fatto, è molto spazioso e si distingue per la plancia dall’aspetto futuribile, con la completa strumentazione (analogica e digitale) disposta su due livelli (in un primo momento disorienta, ma ci si abitua presto). Non tutti, invece, gradiranno la posizione di guida: nonostante le numerose (ma non tutte ampie) regolazioni, è alta e con il volante basso (per non coprire la strumentazione). Invece, ci sembra più riuscita l’originale seduta sollevabile del divano (presente anche nella berlina), per caricare facilmente oggetti alti. Il “pezzo” forte, comunque, è il baule. Facilmente accessibile (la soglia di carico è vicina al suolo), ha un forma regolare e, con il divano in uso, sotto il tendalino può trasportare quattro grandi valigie rigide, cui si possono aggiungere due piccoli trolley nel vano (117 litri) ricavato sotto il fondo (che, però, comporta la rinuncia alla ruota di scorta).
 
Lascia vedere poco
 
Nella guida la Honda Civic Tourer 1.6 i-DTEC Executive è gradevole e conferma i pregi della berlina. Lo sterzo è “comunicativo”, il cambio preciso. Il motore a gasolio ha un funzionamento regolare e, pur con soli 120 cavalli, muove in scioltezza questa wagon pesante 1337 kg: il buon tempo “ufficiale” (10,1 secondi) per coprire lo “0-100” ci sembra realistico, come i 195 km/h omologati per velocità massima. Niente male anche l’efficacia delle sospensioni: piuttosto “ferme”, garantiscono un apprezzabile assorbimento delle sconnessioni dell’asfalto, senza penalizzare l’agilità (di buon livello per una vettura di questo tipo). La versione del test montava di serie gli efficaci ammortizzatori posteriori adattativi: tramite un tasto nella consolle, variano su tre impostazioni (da più confortevole a sportiva) la loro taratura. A non convincere, piuttosto, è la visibilità anteriore nelle svolte, ostacolata dai montanti del tetto larghi e assai inclinati. Infine, i consumi: nel corso del test, in parte svolto ad andature brillanti, il computer di bordo ha registrato la favorevole media di 18 km/l.
 
Secondo noi
 
PREGI
> Baule. È molto grande e ben sfruttabile.
> Cambio. La leva ha una corsa breve e gli inserimenti sono precisi.
> Motore. Ha brio ed è omogeneo nel funzionamento.
 
DIFETTI
> Gamma. È limitata a due motori.
> Posizione di guida. Il volante è basso e la seduta alta.
> Visibilità. Nelle curve risulta problematica.

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1597
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 88 (120)/4000 giri
Coppia max Nm/giri 300/2000
Emissione di CO2 grammi/km 99
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 4535/177/148
Passo cm 260
Peso in ordine di marcia kg 1430
Capacità bagagliaio litri 624/1668
Pneumatici (di serie) -

 

Honda Civic Tourer
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
62
43
34
16
31
VOTO MEDIO
3,5
3.478495
186
Aggiungi un commento
Ritratto di Rav
4 gennaio 2014 - 17:23
3
La macchina è molto particolare, strana come la berlina da cui deriva, ma mi piace fuori e dentro, alnche se preferisco la berlina. Capisco però che non sia un'auto da numeri perchè molti, soprattutto non più giovani, resteranno un po' interdetti. Il prezzo però è davvero alto, passi che è la top di gamma e che la dotazione è completa, però 32mila euro non sono affatto pochi. Non voglio tirare in ballo auto come la Insignia o la Mazda6 che sì magari costano la stessa cifra e sono di segmento superiore però sono molto diverse. Ci sono circa 30cm di differenza da posteggiare o mettere nel box e non tutti possono prenderli in considerazione. Quindi mi limiterei a paragonarla alle concorrenti, Astra, Focus, Cee'd, I30 costano meno e non sono comunque fatte male mentre la Golf è sempre costata tanto, si giustificano con la qualità che è molto buona però non è che le altre facciano schifo, anzi rispetto a tempo fa i passi avanti sono notevoli e a dirla tutta certe plastiche della Golf, seppur ben fatte, non è che mi piacciano moltissimo al tatto (sono stato su una Highline, sto parlando delle plastiche alla base dei finestrini)... quindi credo che alla fine sia una questione di gusti e di cosa ci si vuole mettere in garage. Una Focus SW la rivendi in due giorni, la Civic fai fatica... la Golf berlina è rivendibilissima, sulla Variant bisognerà vedere come la accoglie il mercato perchè se l'accoglienza è pari a quella delle versioni passate beh, alla fine avrai speso più della Civic ma si svaluterà allo stesso modo.
Ritratto di H-ROSSA無限
4 gennaio 2014 - 17:57
1
Se mi posso permettere, solitamente chi compra una Honda non ha intenzione di venderla, anzi, tutti quelli che conosco, me compreso, cercano di tenerla il più possibile. Il prezzo è da ritenere in linea confrontandola però ad auto di un prestigio maggiore rispetto alle comuni utilitarie,come appunto la Golf/A3, Mazda 3 o Serie 1. Forse gli italiani la snobbano un po, ma Honda è al 3 o al 4 posto come prestigio nel marchio, se non sbaglio però al 4 dopo Toyota, Bmw e Mercedes.
Ritratto di roberto deramo
26 gennaio 2014 - 19:10
per carità per quanto possa essere fatta bene una honda non puoi parlare di comuni utilitarie come golf, a3 o bmw serie1!! la golf comunque è riferimento di categoria e ci sarà un motivo?la civic esteticamente sta ancora cercando una sua identità e le quotazioni sono veramente impietose
Ritratto di Tommaso Vio
7 gennaio 2014 - 18:59
Per quanto riguarda l'interno, non ho niente da dire, interni abbastanza ben rifiniti, ma per quanto riguarda l'esterno, è meglio coprirsi gli occhi!! Il frontale è troppo basso, e poco aggressivo, dietro non la si può anche accettare, ma 32.000 euro per un'auto così proprio NO!! sembra che per fare quest'auto erano indecisi se fare una citycar o una station wagon, e hanno trovato una via di mezzo, proprio pessima, con 32.000 piuttosto mi compro un fiat freemont.
Ritratto di Tommaso Vio
7 gennaio 2014 - 18:59
Per quanto riguarda l'interno, non ho niente da dire, interni abbastanza ben rifiniti, ma per quanto riguarda l'esterno, è meglio coprirsi gli occhi!! Il frontale è troppo basso, e poco aggressivo, dietro non la si può anche accettare, ma 32.000 euro per un'auto così proprio NO!! sembra che per fare quest'auto erano indecisi se fare una citycar o una station wagon, e hanno trovato una via di mezzo, proprio pessima, con 32.000 piuttosto mi compro un fiat freemont.
Ritratto di arus81
15 gennaio 2014 - 12:59
Prima di tutto il listino ufficiale non è uscito. Quindi fare polemiche su voci di corridoio è del tutto inutile E' inutile cercare di fare dei paragoni sia di estetica che di prezzi anche perchè le auto sono diverse! Tedesche, Italiane, Giapponesi ecc.. Si è mai vista un'auto SW segmento C con più di 600l di bagagliaio? NO Si è mai vista un'auto SW segmento C con con il sistema di sollevamento dei sedili posteriori? NO Si è mai vista un'auto SW segmento C con motore diesel interamente in alluminio 120CV? NO Potrei andare avanti una giornata a spiegarvi perchè non le potete confrontare, ma tanto so che continuerete ogniuno per la propria strada. Io ho una Civic 8 1.8 sport e dopo la civic penso che comprerò un'altra civic. io volevo una audi A3, ma con il senno di poi sono contento della mia scelta. la qualità Honda ha il difetto che "non si tocca". Mi spiego: mentre quando si sale su una tedesca la qualità si percepisce, sulle honda no. Ma vi assicuro che come qualità costruttiva, durabilità, resistenza sono paritetiche. Non cascate nel tranello dei listini prezzi. Il prezzo di un'auto ve lo comunica il concessionario, non il listino! Qualcuni ha mai acquistato un'auto al prezzo di listino? NO questo perchè la case automobilistiche riservano sconti da applicare al listini. quindi se di listino costa 32000 e poi il concessionario te la vende a 27000 è ancora cara? La mia costava di listino 23900, ma l'ho pagata 18.900 Quindi parleremo di prezzi quando sapremo realmente a quanto viene venduta dai concessionari e forse potremo fare lontani paragoni. Veniamo alla visibilità, e qui mi arrabio anche con i giornalisti: le nuove normative sulla sicurezza dei pedoni obbligano alcune altezze minime dei musi e relative inclinazioni dei parabrezza. Ogni casa ha dei margini, ma se poi i montanti anteriori devono anche contenere airbug, fungere da rollbar in caso di cappottamento e irrigidire il telaio,e far ottenere 5 stelleal eurocup vien da se che non possono che essere ingombranti. Tempo fa ogni auto nuova che usciva i giornalisti la criticavano per la scarsa visibilità posteriore per gli stessi motivi. poi si sono accorti che non era una scelta di stile, ma dettata dalla sicurezza. Quando ho visto la mia auto non mi piaceva esteticamente, quando ci sono salito non apprezzavo gli interni, ma poi l'ho guidata e li ho capito realmete ilconcetto con cui era stata progettata. Chi giudica un'auto dall'estetica farebbe bene a gudarle. I campionati di auto non si vincono con l'estetica, ma con la tecnica.
Ritratto di roberto deramo
26 gennaio 2014 - 18:59
l'estetica non fa certo girare la testa,i motori honda invece sono sempre stati ottimi,il prezzo non credo sia quello ma comunque sarà salato basterà solo la grande versatilità?io non credo anche l'occhio vuole la sua parte poi a sti prezzi!!!!
Ritratto di roberto deramo
26 gennaio 2014 - 19:00
l'estetica non fa certo girare la testa,i motori honda invece sono sempre stati ottimi,il prezzo non credo sia quello ma comunque sarà salato basterà solo la grande versatilità?io non credo anche l'occhio vuole la sua parte poi a sti prezzi!!!!
Ritratto di roberto deramo
26 gennaio 2014 - 19:01
l'estetica non fa certo girare la testa,i motori honda invece sono sempre stati ottimi,il prezzo non credo sia quello ma comunque sarà salato basterà solo la grande versatilità?io non credo anche l'occhio vuole la sua parte poi a sti prezzi!!!!
Ritratto di Geco999
4 marzo 2014 - 09:23
C'e' chi fa il confronto con la wolksvagen golf. Voglio solo dire che la honda e' in testa alla classifica di affidabilita, questo vuol dire che andrai meno volte dal meccanico e la riparazione costera meno rispetto alla golf. Che le golf siano migliori secondo me e' solo una leggenda metropolitana. Poi 32K euro e' vero son tanti ma si riferiscono alla versione super accessoriata. Con 10K in meno ti puo comprare la versione base che e' piu che sufficente, se uno non e' particolarmente esigente. Anche se le sospensioni adattive le pubblicizzano come di serie ma in realta le montano solo sui modelli accessoriati. Certo il design non e' proprio il top, stile honda. Pero se io ho una macchina spaziosa di qualita e prestazioni medio buone che mi consuma solo 3,8 l ogni 100 km ad un prezzo normale di mercato, penso che la compro. Le uniche rivali sono la peugeot 308SW che uscira anche lei fra poco e le ibride.. Ma la 308 sara affidabile quanto questa?
Pagine