Foto - È più elegante, ma con l'automatico le manca la verve

Dopo tre anni di notevole successo, la crossover giapponese cambia nel frontale e in qualche particolare interno e della meccanica, acquistando eleganza e precisione di guida. Ben rifinita e con una ricca dotazione, non è molto spaziosa e, con il cambio automatico, manca di sprint