PRIMO CONTATTO

Subaru Impreza: più sportiva che avventurosa

Nonostante “l’abito campagnolo”, la sostanza della Subaru Impreza non è cambiata. L’altezza da terra è la stessa della versione “normale” e sconsiglia gli sterrati impegnativi. Molto buona, invece, la tenuta di strada, grazie anche alle sospensioni irrigidite. E il motore turbodiesel common-rail si conferma vivace e pronto ai comandi.

15 luglio 2010
  • Prezzo (al momento del test)

    € 24.980
  • Consumo medio

    17,2 km/l
  • Emissioni di CO2

    152 grammi/km
  • Euro

    5
Subaru Impreza
Subaru Impreza 2.0D XV Trend
Cilindri contrapposti e trazione integrale

Protezioni in plastica per i parafanghi e la base dei paraurti, barre sul tetto e mascherina più grande e tutta cromata: i ritocchi esterni, rispetto alla Subaru Impreza “normale”, non sono molti, ma danno a questa versione XV che fa il verso alle suv un’aria più sbarazzina e… campagnola. La vettura giapponese è proposta con un motore 2.0 a benzina da 150 cavalli (anche con doppia alimentazione, a benzina e a Gpl, per la versione Bi-Fuel) e con un 2.0 common-rail da 150 CV, che ha la particolarità di essere il solo motore a gasolio al mondo ad avere i cilindri contrapposti.

Soltanto due optional

L’allestimento è unico (si chiama Trend) e comprende sei airbag, Esp, cerchi in lega da 16 pollici, “clima” automatico, fendinebbia, sedili anteriori riscaldabili e radio con dieci altoparlanti, che dà la possibilità di gestire un lettore di mp3 esterno. Solo due gli optional: la vernice metallizzata (500 euro) e il cambio automatico (2.000) di concezione un po’ superata (ha solo quattro rapporti). La trazione è integrale, con differenziale centrale autobloccante; la ripartizione della coppia è fissa: al 50% alle ruote anteriori e al 50% a quelle posteriori.

Un tocco di sportività

A bordo, l’atmosfera è sportiva: la plancia ha la consolle e la parte bassa in plastica a effetto alluminio e i sedili, con la seduta marrone e i fianchi neri, sono specifici per questa versione “quasi crossover”. Ricordano quelli delle auto da rally: sono avvolgenti e con i poggiatesta incorporati, ma non rubano spazio a chi siede dietro, tanto che due adulti stanno decisamente comodi. Delude, invece, la qualità delle plastiche, dato il prezzo della Subaru Impreza XV. Il baule è piccolo, specie con il divano in posizione d’uso, ma questa versione ha il piano di carico in gomma dall’aspetto robusto: è più pratico da pulire.

Si “mangia” le curve

Con le quattro ruote sempre in presa, la trazione è efficace anche sui fondi scivolosi, e in curva si è incollati alla strada: il merito va, oltre alla trazione integrale, alle sospensioni più rigide (ma non tanto da “spaccare la schiena”) rispetto a quelle delle altre Impreza. A rendere piacevole la guida ci pensa anche lo sterzo, diretto e preciso, il buon cambio a sei marce e la frizione leggera. Il 2.0 turbodiesel common-rail “spinge” bene già dai 1800 giri e risulta piacevole da utilizzare sino al regime di potenza massima (3600 giri); inoltre, non fa troppo rumore. Nonostante la trazione integrale, l’altezza minima da terra di soli 15 centimetri non consente di avventurarsi sugli sterrati impegnativi; i terreni preferiti della vettura rimangono la neve e il bagnato, dove le quattro ruote motrici fanno la differenza.

Secondo noi

PREGI

> Motore. Il turbodiesel a cilindri contrapposti si fa apprezzare per la prontezza e per la buona spinta, sin dai 1800 giri. 

> Tenuta di strada. In curva è la Subaru Impreza XV è incollata all’asfalto e dà una notevole sensazione di sicurezza.

DIFETTI

> Baule. È piccolo in rapporto alle dimensioni della vettura, specie quando il divano è in posizione d’uso.
> Materiali. Le plastiche usate per la plancia sono rigide e hanno un aspetto economico.

 

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1998
No cilindri e disposizione 4 contrapposti
Potenza massima kW (CV)/giri 110 (150)/3600
Coppia max Nm/giri 350/1800
Emissione di CO2 grammi/km 152
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 443/177/152
Passo cm 262
Peso in ordine di marcia kg 1475
Capacità bagagliaio litri 301/1216
Pneumatici (di serie) 205/55 R 16
La Subaru Impreza XV è disponibile con due motori da 150 CV: sono un 2.0 a benzina, anche in versione "bi-fuel" alimentato a benzina/Gpl, e un 2.0 turbodiesel. Su tutte la trazione è di tipo integrale, abbinata a un cambio manuale a sei marce. Per le benzina c'è anche un cambio automatico (2.000 euro), ma è della vecchia generazione: ha solo quattro rapporti.
Versione Prezzo Alim cm3 CV/kW km/h 0-100 km/l CO2 kg
2.0R Trend 22.980 B 1994 150/110 196 9,6 11,6 199 1395
2.0R Trend Automatica 24.980 B 1994 150/110 182 11,6 11,9 194 1405
2.0D Trend 24.980 D 1998 150/110 203 9,0 17,2 152 1475
2.0R Trend Bi-Fuel 25.280 B/G 1994 150/110 196 9,6 11,6 199 1395
2.0R Trend Bi-Fuel Automatica 27.280 B/G 1994 150/110 182 11,6 11,9 194 1405
Aggiungi un commento
Ritratto di condor1
16 luglio 2010 - 15:30
la golf conosci?????????sportiva, ma con interni nettamente piu curati e di classe rispetto a questa, che li ha identici al terrios!!!!!
Ritratto di Impreza2.0Rsport
16 luglio 2010 - 18:33
Si si la conosco. La 2.0TDI 4 Motion. Beh, tralasciando il tipo di trazione integrale, costa 26.425€, ed è un'auto di "massa". Mi giro e ne vedo a montagne...! In più non ha di serie tutto ciò che offre l'XV...per avere le stesse cose bisognerebbe aggiungere minimo minimo 2.000€. Per quanto riguarda gli interni, chi compra un'auto del genere dovrebbe cercare la funzionalità e l'essenzialità...e se devo dirla tutta, sono saliti sulla Golf e mi pare che sulla VI abbiamo risparmianto un bel po' (si sa che la V è uscita di produzione perchè troppo costosa e la VI non è altro che una riduzione costi"). Ricordati che il "cliente tipo" Subaru vuole distinguersi dalla massa e cerca un target ben preciso di auto...cioè l'auto versatile, robusta e funzionale.
Ritratto di Zack TS
16 luglio 2010 - 20:47
1
imprezasport.....lascia perdere.....noi capiamo che a questo prezzo la subaru offre moltissimo....chi non vuole capire continuasse a pensare alla golf 4 motion e simili (che costano di più secondo il listino non secondo le nostre fantasie)
Ritratto di condor1
17 luglio 2010 - 11:47
la impreza in particolare la 2.0d sport 4Q(prezzo 26.990 piu 500 metalizzata),ma è bella solo esteticamente, una volata saliti dentro è orribile,come ho detto la plancia è identica a quella del terrios,è per un auto di questo prezzo non è possibile, considerato poi che a 25835 cè la golf 4x4 5 porte confortilne, mentre a 27 ce la higline, come vedi i prezzi sono uguali anche la golf ha una linea sportiva ma se sali su una golf si respira tutta un altra qualità, di classe superiore!!!!!!!!!! p.s io non sono un fan della golf ma solo una persona obiettiva!!!!!!!!!e devi ammetere pure tu che per 27 mila euro quella plancia è orribile!!!
Ritratto di alecsxss
17 luglio 2010 - 22:04
io non ho parole...come puoi dire che la qualità della golf 6 è precaria?? io ci sono salito, e le plastiche sono proprio belle e morbide, io in famiglia ho una golf 5 e le differenze ci sono...e poi non credo proprio che la golf V sia uscita di produzione perchè troppo costosa... per tutto il tempo che è stata sul mercato ha primeggiato su tutte le auto... io sapevo che era la macchina più venduta d'europa...però concordo con te sul fatto di chi compra una subaru...
Ritratto di Impreza2.0Rsport
18 luglio 2010 - 00:30
Ok...di sicuro la Golf ha interni meglio rifiniti, il cliente Subaru non cerca di certo interni bene rifiniti ma gli interni della Impreza Xv sono robusti e ben assemblati, anche se le plastiche sono rigide. Ha tutto ciò che serve (bluetooth, presa USb con comandi IPod, 10 altoparlanti, comandi al volante, cruise control, volante e pomello in pelle, sedili riscaldabili, specchietti ripiegabili elettricamente, spazzole tergi riscaldabili, clima automatico) e i sedili sono piuttosto comodi e robusti. Cmq guardala bene la Golf VI: rispetto alla V è meno rifinita (vedi plastiche del tunnel rigide e con bordi taglienti) e alcune soluzioni meccaniche sono state abbandonate soltanto perchè troppo costose da produrre ( vedi Iniettore Pompa). La golf V era una delle auto più vendute in Europa però i costi di produzione erano troppo elevati...e visto che la Golf la vendono cmq....perchè non farla apparire migliore e nel frattempo ridurre i costi di produzione (a discapito della qualità). Cmq a dispetto delle critiche, Subaru ha aumentato le vendite (in Italia, visto che in Svizzera, Inghilterra e germania ha già una buona fetta di mercato)....forse qualcuno si è stufato della "solita minestra riscaldata" (Golf, A3, Astra ecc...)
Ritratto di osmica
19 luglio 2010 - 13:50
Spazzole tergi riscaldabili??? Mi sono perso questo accessorio!
Ritratto di P206xs
16 luglio 2010 - 15:24
povera impreza.....la rivoglio come prima!!!! :-((
Ritratto di Impreza2.0Rsport
16 luglio 2010 - 18:34
La rivuoi come prima?! Vai su Google e scrivi IMPREZA MY2011 SEDAN. Buona visione!
Ritratto di ale-jo
17 luglio 2010 - 15:55
questo modello è già in vendita nei paesi sud americani, nord amiricani e nipponici; ho visto una di questo modello in svizzera importato dal nord amirica(fantastico).comunque devo dire che la berlina è molto bella e rispecchia molto la filosofia subaru.
Pagine