PRIMO CONTATTO

Suzuki Vitara: qualche “durezza” e un nuovo brio

La Suzuki Vitara S riceve il vivace 1.4 turbo a benzina da 140 CV e mostra un aspetto più sportivo. È agile, ma le sospensioni non favoriscono il comfort e lo sterzo non è un campione di precisione.

27 novembre 2015
  • Prezzo (al momento del test)

    € 27.600
  • Consumo medio

    18,5 km/l
  • Emissioni di CO2

    127 grammi/km
  • Euro

    6
Suzuki Vitara
Suzuki Vitara 1.4 Boosterjet 4WD S
Si distingue
 
Inserti neri nei paraurti anteriori, mascherina specifica, ruote nere di 17 pollici: sono questi i particolari che distinguono la Suzuki Vitara nella sportiveggiante versione S dalle altre. Diverso anche il motore, un “1400” turbo a benzina da 140 cavalli. Per il resto, la suv giapponese si conferma pratica e spaziosa in rapporto alla carrozzeria lunga poco più di quattro metri. Già in vendita, la Suzuki Vitara S costa 27.600 euro. Il prezzo include una ricca dotazione: climatizzatore automatico, cruise control adattativo, interni parzialmente in pelle, navigatore, retrocamera, sensori di distanza anteriori e posteriori, sistemi di avviso di insufficiente distanza di sicurezza dai veicoli che precedono e di frenata automatica (attivo fino a 100 km/h). Optional, il cambio automatico a sei marce (1500 euro), disponibile dalla primavera 2016. 
 
Non si viaggia stretti
 
L’ampio abitacolo della Suzuki Vitara S è impreziosito dai bei sedili con fianchetti in pelle (con cuciture rosse) e la parte centrale in microfibra, e dai profili rossi a contorno delle bocchette del climatizzatore sulla plancia. Quest’ultima, però, è realizzata con materiali duri al tatto e di aspetto poco attraente. La posizione di guida, leggermente rialzata, è confortevole e completa di tutte le regolazioni del caso (peccato per quella dello schienale, a scatti). La strumentazione è chiara e completa, mentre in cima alla consolle spicca l’originale orologio analogico, proposto anche con caratteri giapponesi. Il bagagliaio si conferma capiente e facilmente accessibile.
 
4X4 quando serve
 
Le sospensioni solide della Suzuki Vitara 1.4 Boosterjet Allgrip S non saranno le più confortevoli sul pavé, ma danno una buona agilità: l’auto si lascia condurre senza fatica e può contare anche sulla sicurezza del raffinato sistema di trazione integrale, impostabile con la manopola fra i sedili su quattro modalità: in Auto le ruote motrici sono quelle anteriori ma, se slittano, parte della trazione è trasferita a quelle posteriori; in Sport e in Snow la distribuzione della coppia fra avantreno e retrotreno privilegia, rispettivamente, le prestazioni e la mobilità su fondi scivolosi; infine, con un tasto accanto alla manopola si può bloccare la ripartizione fra i due assi. Il nuovo 1.4 turbo a benzina è più omogeneo che grintoso, ma garantisce accelerazioni vivaci. Il cambio manuale si segnala per la precisione nell’inserire i sei rapporti (solo un po’ duri gli innesti) e la frizione non è molto pesante. Non del tutto convincente lo sterzo: è leggero, ma non così “comunicativo” nella risposta, molto “filtrata” del servocomando elettrico. Nel corso del test, su percorsi extra urbani, il consumo registrato dal computer di bordo è stato di tutto rispetto: 13 km/l.
 
Secondo noi
 
PREGI
> Motore. Brillante e poco rumoroso.
> Spazio. Abbondante per passeggeri e bagagliaio.
> Dotazione. È completa.
 
DIFETTI
> Comfort. Le sospensioni sono un po' dure.
< Sterzo. Non trasmette con fedeltà quello che fanno le ruote.
> Finiture. Le plastiche hanno un aspetto economico.
SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1373
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 103 (140)/5500 giri
Coppia max Nm/giri 220/1500
Emissione di CO2 grammi/km 127
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 (manuale) + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Le prestazioni dichiarate  
Velocità massima (km/h) 200
Accelerazione 0-100 km/h (s) 10,2
Consumo medio (km/l) 18,5
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 418/178/161
Passo cm 250
Peso in ordine di marcia kg 1310
Capacità bagagliaio litri 275/1120
Pneumatici (di serie) 215/55 R17

 

VIDEO
loading.......
Suzuki Vitara
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
65
74
72
44
39
VOTO MEDIO
3,3
3.27891
294
Aggiungi un commento
Ritratto di DRUIDI PAOLO
12 dicembre 2015 - 16:12
4
Già il vitara di inizio 2015-1,6 benza e diesel aveva perso le ridotte e col motore anteriore trsversale e trazione anteriore con giunto viscoso per il posteriore era un SUV conclamato (si, qusi una malattia, ai miei occhi), ma fra i suv è sicuramente uno dei più azzeccati, come proporzioni, misure, angoli d'attacco e uscita, in senso fuoristradistico. Un'auto è tecnicamente valida o meno, poi il costo determina un alto o basso rapporto prestazioni/prezzo, non viceversa per cui se un'auto è cara è per forza meglio di una economica come per la Dacia per esempio. Sull'evoque poi avrei da dire in quanto nel fuoristrada gli abitacoli sono sempre ampi e alti, le fiancate abbastanza basse (ben sotto l'ascella, in certi passaggi si controlla l'esterno con la testa fuori dal finestrino), con ampie vetrate per la miglior visibilità possibile, sia quelle laterali che, soprattutto quella posteriore; azzidant a ciaperi, si direbbe a Bologna, non c'è un particolare adatto al "similfuoristrada", ... piace ... buon per chi se lo compra e se lo gode, un mio vicino dopo un anno e mezzo l'ha venduto in quanto scontento dei costi d'uso e manutenzione e della postazione di guida. Saluti Paul.
Ritratto di Lu.Su.
31 dicembre 2015 - 14:12
Ciao a tutti. Colgo l'occasione per fare gli auguri di buon anno a tutti......spero che il duemilasedici possa essere per tutti un periodo sereno all insegna del rispetto e della comprensione. Per l auto in oggetto .....faccio parte degli straccioni che non possono permettersela anche se trovo Suzuki una marca da rispettare ......se vinco alla lotteria.....chi lo sa. Il motore 1.6 120cv a gasolio merita e la trazione pure. Sicuramente la preferirei alla 500x o alla jeep che montano un 2000 con la awd. Ho sempre badato piu alla sostanza che alle mode.
Pagine