PROVATE PER VOI

Audi A6: il comfort non manca, l’agilità neppure

Prova pubblicata su alVolante di
dicembre 2019
Pubblicato 08 luglio 2019
  • Prezzo (al momento del test)

    € 66.900
  • Consumo medio rilevato

    14,9 km/l
  • Emissioni di CO2

    150 grammi/km
  • Euro

    6d-Temp
Audi A6
Audi A6 50 TDI 3.0 quattro Business Sport tiptronic
L'AUTO IN SINTESI

Le proporzioni classiche della carrozzeria non devono ingannare: l’Audi A6 è un’auto proiettata nel futuro, soprattutto quando si parla di sistemi di assistenza al guidatore e nell’esperienza che il suo abitacolo sa offrire. Basta dare un’occhiata alla moderna plancia, con al centro due schermi a sfioramento: quello più in basso gestisce il “clima” e fa da tastiera per inserire indirizzi da raggiungere o numeri da chiamare. C’è anche il cruscotto digitale configurabile, che però è optional, come pure lo sono i dispositivi elettronici che migliorano la guidabilità di quest’auto: dalle ruote posteriori sterzanti alle sospensioni pneumatiche; impeccabile l’abbinamento fra il 3.0 V6 a gasolio e il cambio automatico. L’Audi A6 TDI è omologata come ibrida, nonostante non sia presente un motore elettrico che trasmette il moto alle ruote. C’è, invece, un alternatore a 48 volt, che nei rallentamenti ricarica rapidamente una batteria supplementare; questa energia recuperata  serve per riavviare il sei cilindri nelle molte fasi in cui viene spento dall’elettronica (in coda, ma anche mentre si viaggia a velocità costante) per risparmiare qualche goccia di gasolio.

Posizione di guida
5
Average: 5 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
5
Average: 5 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
5
Average: 5 (1 vote)
Sterzo
5
Average: 5 (1 vote)
Tenuta di strada
5
Average: 5 (1 vote)
Aiuti alla guida
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
TECNOLOGICA A 360 GRADI

I numerosi sistemi elettronici rendono ancor più appagante la guida dell’Audi A6, una delle berline di lusso più tecnologiche. In particolare, i suoi 494 cm di lunghezza sono ben dissimulati dallo sterzo integrale (optional), che associa il rapporto di demoltiplicazione variabile alle ruote posteriori sterzanti: la maneggevolezza che ne deriva è notevole. Gioca la sua parte anche il V6 a gasolio da 286 CV (c’è pure in versione da 231 CV, quello della 45 TDI): spinge con fluidità e vigore, ed è abbinato a un rapido e confortevole cambio automatico a otto marce, oltre che alla trazione integrale.

A chi cerca il massimo comfort, conviene scegliere pure le sospensioni pneumatiche: limitano il rollio in curva e filtrano al meglio le asperità. In fatto di sicurezza, invece, si può avere la guida semiautonoma in autostrada: fa parte del pacchetto Assistenza Tour, che sfrutta addirittura uno scanner laser per rilevare gli ostacoli. Di serie, invece, la frenata automatica con funzione anti-investimento e il mantenimento in corsia; quest’ultimo, però, corregge la traiettoria in modo un po’ troppo deciso se le ruote toccano accidentalmente le strisce sull’asfalto. A settembre 2018 l’Euro NCAP ha attribuito cinque stelle all'Audi A6, con un ottimo punteggio (93%) nella protezione degli adulti a bordo (delude solo la protezione del torace nel test di urto contro il palo). Nella valutazione dei sistemi di sicurezza il punteggio è stato di 76/100. 

VITA A BORDO
5
Average: 5 (1 vote)
Abitacolo ricercato

Plancia e comandi
L’Audi A6 offre un ambiente moderno e raffinato. Le finiture (realizzate con grande cura) sono impreziosite da inserti nero lucido e in alluminio. Eleganti i rivestimenti in similpelle per la plancia e la parte superiore dei pannelli delle porte. Peccato, però, che il cruscotto digitale sia a pagamento, mentre i due schermi nella consolle sono di serie (si paga solo per avere quello in alto con una diagonale di 10,1” anziché di 8,8). Tra gli optional dedicati al guidatore, ci sono anche l’head-up display a colori e un sistema di visione notturna a infrarossi (le immagini sono mostrate nel cruscotto).

Abitabilità
Quattro adulti stanno nell'Audi A6 come in un salotto: avvolgenti i sedili con fianchetti in pelle del pacchetto S Line (a richiesta pure le regolazioni elettriche), mentre il divano offre un’ampia seduta. Tuttavia, il posto centrale non è comodo: lo spazio per le gambe scarseggia (ingombranti il tunnel sul pavimento e il mobiletto con i moderni comandi del “clima” quadrizona) e lo schienale è duro.

Bagagliaio
Il volume a disposizione delle valigie è nella media per un’auto di questo tipo e dimensioni: 530 litri. Lo spazio in altezza si riduce sotto il lunotto, dove, fra l’altro, il rivestimento in metallo “nudo” può graffiare le valigie. Bene la presenza di un gancio appendiborse e ampia l’apertura del cofano, ma la soglia in plastica (a 66 cm da terra) è a “rischio graffi”.

COME VA
5
Average: 5 (1 vote)
Dà SODDISFAZIONE

In città
Le vie strette e il traffico non sono certo l’habitat ideale per un’auto come l'Audi A6 lunga quasi cinque metri. Meglio quindi ordinare le telecamere con vista dall’alto, e le ruote posteriori sterzanti che riducono il diametro di svolta (gli 11 metri da noi misurati sono in effetti un ottimo valore). Aggiungendo pure le sospensioni pneumatiche l’abitacolo (già ben insonorizzato) è isolato anche dalle buche. Nella media i 12,2 km/litro rilevati con i nostri strumenti.

Fuori città
Ad andature extraurbane la percorrenza sale a 16,8 km/litro; la spinta del V6 è generosa, e nel misto la guida è precisa (ridotto il rollio in curva); pure sul bagnato, grazie alla trazione 4x4. Il rapido e confortevole cambio automatico si può utilizzare in modalità manuale con le palette dietro il volante. Davvero potente (e ben modulabile) la frenata.

In autostrada
Si viaggia in un ambiente ovattato ed efficacemente climatizzato, davanti come dietro. Dal canto suo, il guidatore si stanca poco grazie anche alla guida semiautonoma, che regola la velocità e la traiettoria, a patto di tenere almeno una mano sul volante. A 130 km/h il V6 lavora (in ottava marcia) ad appena 1600 giri, a beneficio anche dei consumi: 15,4 km/litro è un buon valore per un’auto di questa mole.

PERCHÉ SÌ

Comfort 
L’abitacolo è ampio e ben insonorizzato, e si può contare sul “clima” quadrizona.

Guida 
Anche grazie alle ruote posteriori sterzanti (a richiesta), nel misto questa berlina è piacevole. 

Tecnologia 
Tanti i sistemi hi-tech: fra gli optional c’è persino uno scanner laser per rilevare gli ostacoli.

PERCHÉ NO

Dettagli del bagagliaio 
La soglia di carico è in plastica e la parte superiore del baule in metallo “nudo”.

Mantenimento in corsia 
Fin troppo energica la correzione automatica dello sterzo nel caso di uscite accidentali di corsia. 

Optional
In generale la dotazione è buona, ma il conto sale con dispositivi che si darebbero per scontati.

SCHEDA TECNICA
MOTORE TERMICO  
Carburante gasolio
Cilindrata cm3 2967
No cilindri e disposizione 6 a V di 90°
Potenza massima kW (CV)/giri 210 (286)/4000
Coppia max Nm/giri 620/2250-3000
   
MOTORE ELETTRICO  
Potenza massima kW (CV)/giri 0
Coppia max Nm/giri 0
   
Emissione di CO2 grammi/km 150
No rapporti del cambio 8 (automatico) + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 494/189/146
Passo cm 292
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1825
Capacità bagagliaio litri 530/n.d.
Pneumatici (di serie) 245/45 R19
Serbatoio litri 63

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 7a a 4200 giri   261,2,7 km/h 250 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 5,8   5,5 secondi
0-400 metri 14,1 158,0 km/h non dichiarata
0-1000 metri 25,8 205,7 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE S Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 24,9 206,7 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 23,8 207,5 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,1   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 4,1   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   12,2 km/litro 15,6 km/litro
Fuori città   16,4 km/litro 18,5 km/litro
In autostrada   15,4 km/litro non dichiarato
Medio   14,9 km/litro 17,2 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   34,5 metri non dichiarata
da 130 km/h   58,3 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   131 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,0 metri 11,1
Audi A6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
50
27
24
8
25
VOTO MEDIO
3,5
3.514925
134
Aggiungi un commento
Ritratto di mika69
9 luglio 2019 - 16:26
La prossima volta che vado a Tallin mi noleggio un Punto diesel...magari in inverno con neve e tutto, deve essere uno spasso.... Non funziona esattamente così..soprattutto nel mio caso che l'auto la carico pure. Saluti :-)
Ritratto di Ale767
9 luglio 2019 - 16:42
1
Paolo ma uno che come me macina 30.000 km all'anno perché mai dovrebbe prendere un utilitaria scomoda? E come non comprare il letto in casa per risparmiare perché tanto puoi dormire per terra. L'auto di chi macina km deve innanzitutto essere comoda e piacevole da guidare, poi se consuma poco ancora meglio, se poi pur consumando poco riesce all'occorrenza ad offrire prestazioni elevate allora meglio ancora.
Ritratto di Paolo-Brugherio
9 luglio 2019 - 17:08
6
Sì, vabbè... il sugo del mio discorso era che quando ci rimetti decine di migliaia di euro in 3 / 4 anni di svalutazione della tua auto, poi ha poco senso badare al risparmio sui consumi. Poi, va da sé che il "possedere" un determinato mezzo passa sopra alla considerazione del suo prezzo d'acquisto, pur nello stare attento ai consumi. Negli anni '80 comprai una BMW serie 3, conscio di tutto quello che ne sarebbe seguito in termini di costi: costo tagliandi pari ad uno stipendio, pezzi di ricambio originali a prezzi da collezionista... e quando andavo dal benzinaio sapevo già che ero entrato in un perverso meccanismo dispendioso. Però avevo una BMW e quello era lo scotto da pagare!
Ritratto di Ale767
9 luglio 2019 - 18:10
1
Mah, io una BMW 320d c'è l'ho proprio in questo momento. Faccio i 17 km/l di media quando guido normalmente e la terrò fino alla fine della sua vita. La svalutazione conta per chi poi l'auto la vende. Se la compri adesso e la tieni per i prossimi 15 anni invece non ti cambia niente visto che a parte poche eccezioni nessuna auto mantiene il valore nel tempo. Non me ne frega nulla di apparire, il meccanico non l'ho mai visto a parte i regolari tagliandi ogni 30.000 km. Penso che un auto in primis deve darti soddisfazione quando ci sali a bordo, se questo manca allora è ovvio che te ne liberi dopo poco tempo, con tutti i problemi legati alla svalutazione.
Ritratto di Paolo-Brugherio
9 luglio 2019 - 19:32
6
Giusto ragionamento! Io la mia BMW (1800 a benzina) l'ho tenuta per 9 anni percorrendo 178.000 km e quando l'ho data dentro ho preso ancora dei bei soldini. Ma ci ho speso parecchio in manutenzione (2 volte la ventola di raffreddamento, 3 volte l'alzacristallo, la frizione a 70.000 km, 2 volte - sigh! - mi è rimasto in mano il pomello del cambio...): alla faccia dell'affidabilità tedesca!
Ritratto di ALAIN PROST
13 luglio 2019 - 10:17
Quando uno compra un'auto come questa è meglio che non pensa su come avrebbe potuto spendere meglio i suo soldi.
Ritratto di Paolo-Brugherio
13 luglio 2019 - 18:57
6
E' proprio così!
Ritratto di Gwent
9 luglio 2019 - 14:44
Allora alla Lexus ES 300h dovresti darle 30 e lode alla voce consumi!
Ritratto di mika69
9 luglio 2019 - 15:44
Il layout è il medesimo Gwent ?
Ritratto di Gwent
9 luglio 2019 - 16:38
In base a cosa stabilisci quale layout sia superiore? Il telaio? Quello della ES non è certo inferiore, la trazione integrale? Non è una discriminante per me dal momento che la ES pur con la sola TA resta incollata alla strada. E se poi vogliamo parlare del powertrain ibrido quello della Lexus è decisamente superiore, più che altro è un vero e proprio ibrido al 100% non per nulla la lexus fa, rilevati da 4r, 17,6 km/l in statale, 17,9 in città e 15,6 km/litro (stessa percorrenza dell'audi) in autostrada. Adesso sfido chiunque a dire che la lexus non è adatta a uno che macina km in autostrada. Con prestazioni che avanzano tra le altre cose dal momento che un auto che mi stacca il 70-120 in 7,7 secondi e lo 0-100 in 8,5 non la posso ritenere lenta ma anche troppo rapida per il traffico congestionato di oggi e l'abbondanza di autovelox, telelaser e tutor. Se poi mi dici che vuoi comprare l'audi perché preferisci il marchio, il fatto che ti consenta di andare a 240 sull'autobahn o la linea io non posso controbattere, per ciò che mi riguarda penso la lexus sia più adatta all'ambiente stradale (e autostradale) italiano e a tutti i luoghi dove esistono limiti di velocità. A livello costruttivo e di qualità però trovo inopinabile il fatto che lexus sia sul tetto del mondo. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Pagine
Annunci

Audi A6 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi A6 usate 201313.90020.78024 annunci
Audi A6 usate 201416.70022.73038 annunci
Audi A6 usate 201512.50028.32088 annunci
Audi A6 usate 201612.80031.00078 annunci
Audi A6 usate 201715.30038.32055 annunci
Audi A6 usate 201832.50045.56085 annunci
Audi A6 usate 201943.49055.54018 annunci

Audi A6 km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi A6 km 0 201313.90020.78024 annunci
Audi A6 km 0 201416.70022.73038 annunci
Audi A6 km 0 201512.50028.32088 annunci
Audi A6 km 0 201612.80031.00078 annunci
Audi A6 km 0 201715.30038.32055 annunci
Audi A6 km 0 201832.50045.56085 annunci
Audi A6 km 0 201943.49055.54018 annunci