PROVATE PER VOI

Audi Q2: è brillante, salvo per la dotazione

Prova pubblicata su alVolante di
settembre 2018
Pubblicato 19 aprile 2019
  • Prezzo (al momento del test)

    € 28.700
  • Consumo medio rilevato

    17,3 km/l
  • Emissioni di CO2

    118 grammi/km
  • Euro

    6
Audi Q2
Audi Q2 1.6 TDI Sport

L'AUTO IN SINTESI

Nella sempre più affollata offerta delle crossover compatte, l’Audi Q2 (419 cm da un paraurti all’altro) si distingue per le forme sfiziose, oltre che per il blasone del marchio tedesco. Ma la dotazione è scarna in rapporto al prezzo dell’auto: si pagano a parte sia il computer di bordo sia il volante multifunzione. E persino il Bluetooth è fra gli extra. Nulla da eccepire, invece, sul brio del 1.6 turbodiesel da 116 cavalli, che non richiede neppure troppo gasolio (in media abbiamo percorso 17,3 km con un litro). Scegliendola con il pacchetto S line, si ricevono oltre a diversi dettagli estetici accattivanti (paraurti specifici, minigonne sottoporta, cerchi di 18 pollici) anche le efficaci sospensioni sportive, con molle e ammortizzatori più rigidi. Ne guadagna il piacere di guida, senza troppi sacrifici sul fronte del comfort.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
2
Average: 2 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
3
Average: 3 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
5
Average: 5 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
2
Average: 2 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

L’agilità non le manca

Non troppo ingombrante, ma abbastanza spaziosa, l’Audi Q2 si rivela una crossover agile e divertente da condurre, anche grazie al brio del 1.6 turbodiesel da 116 cavalli. Per gli amanti della guida vale la pena spendere un paio di migliaia di euro per il pacchetto S line, che all’assetto sportivo abbina le ruote di 18 pollici (anziché di 17). La lunga lista degli optional include anche raffinati sistemi di sicurezza. Per esempio, il pacchetto Assistenza Tour include il mantenimento in corsia e il cruise control adattativo. Ordinando anche il cambio a doppia frizione S tronic (l’auto del test, invece, ha quello manuale), prevede la guida semiautonoma nel traffico, regolando traiettoria e velocità fino a fermare e far ripartire l’auto. Utili anche i sensori per l’angolo cieco dei retrovisori del sistema Audi Side Assist, anch’essi a richiesta. Di serie, c’è giusto la frenata automatica d’emergenza, con funzione anti-investimento per i pedoni. Nel 2016, l’Euro NCAP  ha assegnato all'Audi Q2 un punteggio complessivo di cinque stelle, con un punteggio di 60 su 100 sui dispositivi di assistenza. Molto buone, invece, le valutazioni nella protezione degli adulti (93%) e dei bambini (86%) a bordo. 

VITA A BORDO

3
Average: 3 (1 vote)
È chic, ma non “all inclusive”

Plancia e comandi
Eleganti gli inserti in alluminio del pacchetto S line (include anche soffitto nero, volante e pomello del cambio rivestiti in pelle traforata e pedaliera in alluminio): impreziosiscono la plancia dell'Audi Q2, dall’aspetto sobrio (pochi i comandi) e dalle finiture curate, con lo schermo del sistema multimediale a sbalzo (di serie è di 5,8”, ma può diventare di 7 o di 8,3”). Ben leggibile il cruscotto, ma il display a colori del computer di bordo si paga a parte: è abbinato all’allarme anti-colpo di sonno; entrambi si possono avere anche nel più vantaggioso pacchetto Business che unisce il navigatore, il volante multifunzione, il cruise control e i sensori di distanza posteriori. Di qualità i comandi del “clima” automatico bizona, che è un altro optional (di serie c’è quello manuale). Accanto alla leva del cambio, si trovano i grandi tasti e la manopola con cui si gestisce (in modo intuitivo) il sistema multimediale, oltre alla levetta del freno a mano elettronico. Quanto alle finiture, in generale sono buone, tuttavia vanno migliorati i rivestimenti delle porte e mancano le maniglie posteriori nel soffitto (come pure l’illuminazione del cassetto portaoggetti).

Abitabilità
In quattro si viaggia abbastanza comodi, mentre chi siede al centro del divano fa i conti con un tunnel sul pavimento alto ben 19 centimetri. Inoltre, l’accessibilità posteriore non è delle migliori. Davanti, le avvolgenti poltrone della Sport offrono un buon sostegno e col pacchetto S Line hanno fianchetti e poggiatesta in pelle. Ampie e precise le regolazioni, tutte manuali. Quella lombare (l’unica elettrica) va ordinata a parte. 

Bagagliaio
Con i suoi 405 litri di capienza minima, il baule dell’Audi Q2 non si può definire piccolo (e le finiture sono curate). Tuttavia, reclinando al divano, la capacità dichiarata è di soli 1050 litri: molte rivali fanno di meglio. In compenso, la bocca di carico è ampia e risulta pratico il fondo regolabile su due livelli: a filo della soglia o più in basso di 18 centimetri. Tra l’altro, tenendolo tutto giù, lo spazio in altezza sotto la cappelliera è di ben 61 cm (quanto basta per sovrapporre comodamente due valigioni), mentre una “rampa” fa da raccordo per evitare che, con gli schienali abbassati, si formi un gradino. 

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Godibile in tutte le situzioni

In città
Il motore è brillante (anche se un po’ rumoroso al minimo e in accelerazione) e poco assetato: 16,9 km/litro il consumo da noi rilevato. L’agilità dell'Audi Q2 è buona e nel traffico, come in manovra, si apprezzano anche lo sterzo leggero e la buona visibilità davanti e di lato (mentre nelle retromarce occorre affidarsi ai sensori di distanza). Ben filtrati binari, buche e pavé. 

Fuori città
Le molle e gli ammortizzatori più rigidi del pacchetto S line (che prevede anche un assetto ribassato di un centimetro) favoriscono la precisione in curva, senza penalizzare troppo il comfort. Il quattro cilindri dell'Audi Q2 ha una bella verve (soprattutto in modalità Dynamic), mentre i freni sono potenti e resistono bene all’affaticamento. Buono il consumo rilevato: 19,2 km/litro.

In autostrada
Notevole la sensazione di sicurezza nei curvoni veloci, con l’auto che si inclina poco di lato (pur sobbalzando poco sui giunti dei viadotti). Alla buona insonorizzazione si aggiunge il basso regime di rotazione del motore a 130 km/h (2250 giri in sesta marcia): si viaggia in relax e le percorrenze sono discrete (15,6 km/litro, stando ai nostri strumenti), come pure i tempi per riprendere velocità dopo un rallentamento.

PERCHÈ SÌ

Freni 
Gli spazi d’arresto rilevati sono molto buoni, come la resistenza all’affaticamento nelle lunghe e ripide discese.

Motore 
Al quattro cilindri a gasolio non manca certo la verve. E pure i consumi non sono male.

Sospensioni sportive 
Le molle e gli ammortizzatori abbinati al pacchetto S line migliorano la sportività, senza sacrificare il comfort su fondi sconnessi.

PERCHÈ NO

Accessibilità posteriore 
L’andamento del tetto e il taglio del montante posteriore impongono di abbassare la testa quando si entra.

Dettagli 
In un’auto così curata stona l’assenza dell’illuminazione per il cassetto portaoggetti e delle maniglie posteriori nel soffitto. Migliorabili anche i rivestimenti delle porte. 

Dotazione 
Almeno il computer di bordo e il volante multifunzione dovrebbero essere di serie. Al pari del Bluetooth. E invece....

SCHEDA TECNICA

Carburante gasolio
Cilindrata cm3 1598
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 85 (116)/3250-4000
Coppia max Nm/giri 250/1500-3200
Emissione di CO2 grammi/km 118
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 419/179/151
Passo cm 260
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1310
Capacità bagagliaio litri 405/1050
Pneumatici (di serie) 215/45 R18
Serbatoio litri 50

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 3350 giri   195,7 km/h 197 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 10,1   10,3 secondi
0-400 metri 17,2 128,8 km/h non dichiarata
0-1000 metri 31,9 160,3 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 5a 40,4 147,7 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a 37,9 135,7 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a 15,4   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a 16,4   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   16,9 km/litro 20,0 km/litro
Fuori città   19,2 km/litro 23,3 km/litro
In autostrada   15,6 km/litro non dichiarato
Medio   17,3 km/litro 21,7 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   34,9 metri non dichiarata
da 130 km/h   58,8 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,9 metri 11,6
Audi Q2
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
93
59
100
82
309
VOTO MEDIO
2,3
2.29238
643


Aggiungi un commento
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 15:32
1
"Quando si parla di MQB, acronimo per indicare Modularer Querbaukasten, il pianale modulare trasversale, si fa riferimento a una piccola, grande rivoluzione nel settore automobilistico."
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 17:10
2
Ti ho già dimostrato che non è il primo pianale modulare, la Compact è arrivata 2 anni prima ed è stata elogiata x la sua raffinatezza dagli stessi tedeschi: https://it.motor1.com/news/191403/alfa-romeo-giulietta-il-parere-dei-tedeschi/ Bisogna essere obiettivi, x la vw sarà stata una piccola rivoluzione perché prima non li avevano mai usati ma in realtà sarebbe da licenziare tutto lo staff dello sviluppo mqb, come gli viene di sviluppare un pianale da 60 miliardi? È da prendere a c@lci anche chi ha permesso di continuare un simile salasso finanziario! Prendendo come riferimento il pianale Giorgio da 1 miliardo e ipotizzando che uno a trazione anteriore dovrebbe costare meno (facciamo max la metà x amor di chiacchiera) si possono fare 60 pianali a trazione posteriore o circa 120 anteriore, dov'è la genialità? La Vw ha tantissime risorse ed è innegabile, ma la piattaforma MQB fa solo pensare che a volte siano amministrate decisamente male, spero sia stato un caso unico, lo scandalo è stato una sciocchezza a confronto.
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 22:35
1
@Gatsu, il pianale MLB (il pianale premium) è arrivato nel 2007. Il pianale della Giulietta è solo fuffa! Hanno promesso di farci una marea di modelli e poi ne hanno fatti 5/6 e la metà sono stati dei flop durati pochissimi anni (Chrysler 200, Dodge Dart e Fiat Viaggio/Ottimo). Con l'arrivo del pianale MQB quello della Giulietta è stato completamente superato. Ormai è stato abbandonato pure da FCA. L'ultimo modello che è stato fatto è il Grand Commander per la Cina ma si tratta di un semplice Cherokee allungato. La rivoluzione del pianale MQB è che ci hanno costruito dalla Polo alla Atlas sullo stesso pianale, è stata una novità. FCA per occupare gli stessi segmenti ne usa 2 di pianali, Volkswagen solo 1. Volkswagen ci ha costruito dal 2012 ad oggi una marea di modelli nuovi con marchi Seat, Škoda, Volkswagen e Audi e ne ha venduti tantissimi quindi i soldi sono stati ben investiti. E ne continueranno a farne e a venderne.
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 22:36
1
https://www.allaguida.it/articolo/alfa-romeo-giulietta-affidabilita-i-tedeschi-la-fanno-a-pezzi-troppi-difetti-foto/113081/
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 22:41
1
P.s. Gatsu alias Fabry81, fino all'anno scorso scrivevi di ogni sui pianali modulari, scrivevi che il pianale MQB derivava dal pianale MLB (cosa falsissima e inventata di sana pianta da te) e che la Giulietta aveva un pianale "dedicato" (disinformazione pura).
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 23:41
2
E chi sarebbe questo Fabry ora???
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 23:39
2
Ti ho postato il link che parlava del pianale in sè, non della Giulietta, infatti parlavano del pianale che è raffinato
Ritratto di Gatsu
25 aprile 2019 - 23:38
2
Che geni, 60 miliardi x un solo pianale anziché 2 o più, sei serio?
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 14:26
1
@Alex li, che sia un fanboy Audi - Volkswagen è un dato di fatto e non l'ho mai nascosto. Grazie, buon 25 aprile anche a te :)
Ritratto di bridge
25 aprile 2019 - 13:52
1
@Alex li, il Fiat Toro è un pick-up comparabile con il Renault Duster Oroch...
Pagine
Annunci

Audi Q2 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi Q2 usate 201619.20021.5107 annunci
Audi Q2 usate 201717.50023.49077 annunci
Audi Q2 usate 201819.90025.29085 annunci
Audi Q2 usate 2019127.55034 annunci
Audi Q2 usate 202024.40031.29065 annunci
Audi Q2 usate 202129.90039.22013 annunci

Audi Q2 km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi Q2 km 0 201825.80028.6205 annunci
Audi Q2 km 0 201927.74030.0607 annunci
Audi Q2 km 0 202035.90037.7303 annunci
Audi Q2 km 0 202129.95038.85052 annunci