PROVATE PER VOI

Audi Q3: più brillante che generosa

Prova pubblicata su alVolante di
gennaio 2016
Pubblicato 18 maggio 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 40.000
  • Consumo medio rilevato

    14,7 km/l
  • Emissioni di CO2

    143 grammi/km
  • Euro

    6
Audi Q3
Audi Q3 2.0 TDI 184 CV Sport quattro S tronic

L'AUTO IN SINTESI

Suv elegante e dagli ingombri non esagerati, l’Audi Q3 (lievemente aggiornata nel 2015) è molto ben rifinita. Freni, tenuta di strada e cambio a doppia frizione (optional) sono all’altezza dell’esuberante 2.0 a gasolio da 184 cavalli, che garantisce scatti e riprese di prim’ordine senza consumare troppo. Dato il prezzo, però, ci saremmo aspettati qualche accessorio di serie in più. E la plancia mostra i suoi anni (il modello è del 2011).

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
2
Average: 2 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
5
Average: 5 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
2
Average: 2 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Va forte, ma ti fa pagare (quasi) tutto

Elegante e realizzata con molta cura, l'Audi Q3 è stata lievemente aggiornata nel corso del 2015. Il frontale ha guadagnato grinta grazie a paraurti e mascherina più aggressivi, e la versione più potente del 2.0 a gasolio è stata portata a 184 cavalli (7 più di prima) e a una migliore efficienza. In effetti, le nostre prove confermano le promesse della casa: l’auto è migliorata nelle prestazioni (notevoli) e nei consumi (che adesso sono buoni, anche se non al livello delle migliori rivali). L’auto del test montava il cambio robotizzato a doppia frizione S tronic (2.200 euro), fluido e molto rapido nel passare da un rapporto all’altro, e ha meritato buoni voti anche per la stabilità e la frenata. La dotazione non è delle migliori; è vero che i fari bixeno sono di serie, come pure il tasto che consente di variare la risposta dinamica dell’auto, ma il cruise control e il Bluetooth costano 360 euro ciascuno, il “clima” automatico 710 (di serie c’è quello manuale) e i sensori di parcheggio posteriori (dei quali è difficile fare a meno) altri 480. L’Audi Q3 è stata sottoposta alle prove di crash dell’Euro NCAP nel 2011; ne è uscita a testa alta, con cinque stelle, ma c’è da dire che, in seguito, i test sono diventati più severi.

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
Curata, e un po’… passata

Plancia e comandi
L’abitacolo dell'Audi Q3, discretamente arioso, in pratica non è cambiato con l’ultimo aggiornamento. Materiali, lavorazioni e assemblaggi meritano un buon voto e i sedili sportivi sono belli, comodi ed evitano al corpo di scivolare di lato in curva. Per averli rivestiti in Alcantara e morbida pelle (invece che in tessuto) si devono sborsare 1.440 euro; optional anche gli inserti in alluminio (quelli di serie imitano il metallo) che snelliscono plancia e pannelli. L’insieme è quindi curato, ma anche un po’ invecchiato; ci riferiamo in particolare allo schermo a scomparsa (manuale) di 7” del navigatore, che oltretutto è costoso (2.360 euro) e non dei più facili da gestire. Scomodi, poi, i comandi del “clima” (posti molto in basso, davanti alla leva del cambio). 

Abitabilità
L’Audi Q3 è una buona quattro posti: i centimetri non mancano né in altezza né in larghezza. Volendo, si può viaggiare sul divano anche in tre; chi sta in mezzo, però, ha una seduta meno comoda e si ritrova fra i piedi un tunnel spigoloso e piuttosto ingombrante. 

Bagagliaio
Il vano dell’Audi Q3 è stato reso un po’ più pratico grazie all’introduzione di una copertura morbida avvolgibile invece della precedente cappelliera rigida; il resto è rimasto invariato. Molto ben rifinito, il bagagliaio ha una capacità nella media della categoria, ma con poca altezza sotto il tendalino (44 cm); lo schienale è reclinabile in due parti, con botola passante per gli sci optional (a 185 euro). Il portellone è ampio, ma la soglia di accesso (a 77 cm da terra) non è certo comoda.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Gradevole tuttofare

In città
Si apprezzano la posizione di guida sopraelevata dell'Audi Q3 (che aiuta a tenere sotto controllo il traffico), la capacità di riprendere con notevole prontezza e il valido cambio robotizzato (2.200 euro); davvero utili i sensori di parcheggio (optional). Per essere una suv, ha dimensioni tutt’altro che esagerate; peccato che, nelle manovre, si sconti il diametro di sterzata piuttosto ampio. I consumi? Abbiamo misurato 13,2 km/litro.
 
Fuori città
La vivacità del 2.0 è enfatizzata dal fulmineo cambio a doppia frizione; le prestazioni sono ben sfruttabili grazie alla buona tenuta di strada (e al rollio non esagerato) in curva. Lo sterzo è preciso, anche se non fornisce una sensazione accurata dell’aderenza disponibile; non male i consumi (17,2 km/litro). 
  
In autostrada
Rassicurante nella precisione con cui segue le traiettorie, l’Audi Q3 è anche piuttosto silenziosa; il rumore predominante, a 130 orari (quando, in settima marcia, il 2.0 è sui 2200 giri) è quello delle grosse gomme che rotolano sull’asfalto. I consumi (13,3 km/litro) sono buoni, ma non eccezionali, e le riprese rapide; certo che dover pagare a parte il cruise control…

In fuori strada
La trazione integrale funziona piuttosto bene, riuscendo a inviare senza evidenti ritardi potenza alle ruote posteriori se quelle davanti slittano. Ma la scarsa luce a terra (17 cm), la ridotta la escursione delle ruote e la carrozzeria non protetta dal pietrisco non consigliano di portare la Q3 su percorsi più impegnativi di qualche sterrato.

PERCHÈ SÌ

Cambio
Il robotizzato a doppia frizione, optional, è tanto veloce quanto fluido nei passaggi di rapporto. 

Finiture
Precisione di montaggio e qualità dei materiali sono di ottimo livello.  

Frenata
Gli spazi di arresto sono ridotti per una suv, e la stabilità nelle “inchiodate” è buona. 

Prestazioni
Il vigoroso 2.0 TDI fa meraviglie su una suv non troppo pesante come questa.

PERCHÈ NO

Bagagliaio
Comodità di carico, capienza e sfruttabilità non sono tra le migliori. 

Dotazione
Nei 40.000 euro non sono inclusi accessori che oggi hanno anche alcune utilitarie. 

Navigatore
Non proprio moderno, è anche poco comodo e intuitivo da usare. 

Visibilità posteriore
Come in molte suv, il lunotto distante da terra (e non grande) limita la visuale; solo optional i sensori di distanza.

SCHEDA TECNICA

Cilindrata cm3 1968
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 135 (184)/3500-4000
Coppia max Nm/giri 380/1800-3250
Emissione di CO2 grammi/km 143 (141*)
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 439/183/161
Passo cm 260
Peso in ordine di marcia kg 1605 (1625*)
Capacità bagagliaio litri 460/1365
Pneumatici (di serie) 235/50 R18

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 7a a 3700 giri   213,9 km/h 219 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 8,0   7,9 secondi
0-400 metri 15,8 139,1 km/h non dichiarata
0-1000 metri 29,3 175,1 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE S Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 27,5 176,6 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 26,3 178,3 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,4   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 5,8   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   13,2 km/litro 15,4 km/litro
Fuori città   17,2 km/litro 21,3 km/litro
In autostrada   13,3 km/litro non dichiarato
Medio   14,7 km/litro 18,5 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   35,6 metri non dichiarata
da 130 km/h   61,0 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,8 metri 11,8

 

Dati dichiarati dalla casa. Auto in prova equipaggiata con gomme Bridgestone Dueler H/P Sport. *Valori con il cambio robotizzato a doppia frizione a 7 rapporti (2.200 euro) dell’auto del test

 

Audi Q3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
78
65
74
91
169
VOTO MEDIO
2,6
2.56394
477


Aggiungi un commento
Ritratto di mirko.10
19 maggio 2016 - 12:52
2
Bravo Luzzo, per quanto concerne la q3,appunto, essendo un modello ormai declassato da odierne produzioni e se in audi non si rendono conto dei contenuti tecnologici inclusi nel prezzo, quasi da prassi, per auto di questo livello e distintivi per categorie inferiori, e' meglio farsi solo due risate. tanta potenza, clima manuale che fa' sorridere la sandero, tablet a scomparsa e della clementoni che, naturalmente, non trova spazio dedicato per una consolle o cruscotto tutto e definitivamente non modificabile...poco appagante. la soddisfazione di arredamento e cruscotto volti chiaramente ad una sintesi di esclusivita', opulenza e spessore si ferma al q5. questo tutto assottigliare non va' bene ne' all'occhio e di come ci ha sempre abituato audi e ne' al portafoglio. questa va' bene al fisco...potenza inutile per scarni contenuti non giustificabili piu' dall'ottima fattura d'arredo. comfort comune ad altre ed accessori da aggiungere e che invece erano da aspettarsi che vi fossero. bella macchina....era....oggi un bel discovery sport.
Ritratto di Andrey-Andrey
19 maggio 2016 - 18:12
Si in effetti le due land rover che hai citato sono ottime auto, anche la sportage, però c'è da considerare la svalutazione che la sportage avrà rispetto al q3, quindi preferirei o questo Q3, che per 40.000 euro hai cambio automatico trazione integrale 184 cavalli e tanti optional quindi il prezzo ci può stare, o la land rover discovery sport, però gli interni sono veramente brutti
Ritratto di VEIIDS
18 maggio 2016 - 18:43
Certo che queste auto da 40.000€ con le plance monoblocco fanno ridere. Per non parlare delle A1 e A3 che hanno interni concettualmente più semplici delle Dacia, come ad esempio i pannelli porta monoblocco interamente di plastica.
Ritratto di AMG
18 maggio 2016 - 22:17
Hai perfettamente ragione, anche se a me gli interni dell'A3 (solamente i suoi) tutto sommato non dispiacciono, certo non sono eccezionali ma quel loro essere minimalisti ed essenziali ricorda più un'auto di altri tempi che bada al sodo (o almeno così a me pare) con quella grande pulizia di linee e disegno. Poi l'impatto non sarà molto prezioso o opulento ma comunque sia non siamo sul livello di materiali utilizzati della Dacia. Comunque l'A3 varia moltissimo nell'effetto in base alla sua infinita capacità di configurazione, a parte la RS3 di cui sono follemente innamorato, si può tiràre fuori un Signor mezzo anche con configurazioni molto più umane, certo bisogna pagare
Ritratto di Anonima_Lombarda
18 maggio 2016 - 19:36
ahahahahahah che catarro di macchina
Ritratto di panda07
18 maggio 2016 - 21:04
1
Sembra, con questo bianco, un bombolone dell'Eni Gas, io che mi lamentavo che ci sembrava la panda easy versione barbon bianca, gli hanno appena rubato il trono, comunque è comoda per massimo 4 persone, in fuoristrada si impantana alla prima pozzanghera, è vecchia come design, lo stereo l'hanno rubato a mercedes, forse il 2.0 tdi si salva, forse quindi io direi che è promossa a pieni voti!!! Per rimanere nelle concessionarie, per fortuna che ce ne sono poche in giro di queste Q3.
Ritratto di Anonima_Lombarda
18 maggio 2016 - 21:05
se si salva il 2.0 tdi .............................
Ritratto di panda07
18 maggio 2016 - 21:08
1
se è a norma e non spacca le testate si hahaahahahah
Ritratto di piac
19 maggio 2016 - 17:06
il TDI é figlio del Diesel Gate! non si salva nemmeno quello! che vergogna di auto!
Ritratto di AMG
18 maggio 2016 - 22:12
... aspettando il modello nuovo... (e in questa configurazione sembra quasi disperato l'urlo di pensionamento. In realtà la Q3, pur non essendomi mai piaciuta, non è tutta da buttare e con un accostamento più saggio di configurazione e gusto, allo stesso (o minor) prezzo si può trovare un'auto mille volte più gradevole dell'aborto bianco mal configurato delle immagini (qui in termini di stile). Il prezzo è il grande però che sempre però è giustificato visti i prezzi stellari della concorrenza e il trend dell'Audi di parti pagare praticamente tutto quello che possono negli optional salatissimi. Nel complesso è un mezzo sicuramente valido anche se sempre sicuramente, io mi orienterei su ben altro
Pagine
Annunci

Audi Q3 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi Q3 usate 201516.20019.69046 annunci
Audi Q3 usate 201616.50021.46068 annunci
Audi Q3 usate 201717.49922.52062 annunci
Audi Q3 usate 201821.50027.20036 annunci
Audi Q3 usate 20198.98039.780108 annunci
Audi Q3 usate 202032.50044.90076 annunci
Audi Q3 usate 202170.90070.9001 annuncio

Audi Q3 km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi Q3 km 0 201821.90025.26010 annunci
Audi Q3 km 0 201937.25042.66020 annunci
Audi Q3 km 0 202032.50047.85043 annunci
Audi Q3 km 0 202138.90040.4709 annunci