PROVATE PER VOI

Citroën C3: è morbida e sveglia

Prova pubblicata su alVolante di
dicembre 2020
Pubblicato 22 novembre 2021
  • Prezzo (al momento del test)

    € 20.100
  • Consumo medio rilevato

    16 km/l
  • Emissioni di CO2

    100 grammi/km
  • Euro

    6d
Citroën C3
Citroën C3 1.2 PureTech 110 CV Shine Pack

L'AUTO IN SINTESI

La Citroën C3 è una pratica e originale utilitaria che, a quattro anni dal lancio, si rinfresca nel frontale e nella dotazione: include sedili maggiormente imbottiti (di serie per la Shine Pack del test) che migliorano ulteriormente il comfort. Invariata la meccanica, compreso il 1.2 turbo a benzina da 110 CV: a fronte di consumi contenuti (16 km/l la media rilevata), offre uno scatto brioso (abbiamo misurato 10,4 secondi per coprire lo “0-100”). Lo stacco delle frizione, però, è poco fluido.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
3
Average: 3 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Soprattutto comoda

Le simpatiche forme bombate della Citroën C3, con vistosi inserti neri a protezione della carrozzeria e dettagli colorati, sono ancora attuali. Il restyling è infatti limitato, e in pratica coinvolge solo il frontale, dove spicca il nuovo profilo lucido ricurvo che collega i fari (ora più spigolosi e full led). L’abitacolo si conferma accogliente e arioso, con plancia poco invadente che amplifica la sensazione di spazio. Apprezzabili le finiture: pur rigide al tatto, le plastiche sono gradevoli. Inoltre, ci sono numerosi portaoggetti e le tasche nelle porte con l’interno bianco aiutano a evidenziare il contenuto. Mancano, però, le maniglie d’appiglio nel soffitto.

Per quanto riguarda la guida, la Citroën C3 è molto confortevole non solo per i nuovi sedili particolarmente soffici, ma anche per la taratura morbida delle sospensioni (che, comunque, non compromette l’agilità) e per l’efficace insonorizzazione dell’abitacolo dai fruscii dell’aria. Unica nota stonata è l’evidente “frullare” del tre cilindri in accelerazione. In compenso, i 110 cavalli del 1.2 turbo (in alternativa c’è l’aspirato, che ne eroga 83) sono brillanti e pretendono poca benzina. Preciso il cambio, ma il rilascio del pedale della frizione può generare qualche contraccolpo, specie in seconda e terza marcia; optional la fluida trasmissione automatica, con convertitore di coppia.

La Shine Pack del test è la versione più costosa e  ricca: ha di serie i cerchi in lega di 17”, il navigatore, la frenata automatica d’emergenza e la retrocamera. Accessori assenti nella meno cara Feel Pack che, comunque, non fa rinunciare a “clima” automatico, Android Auto e Apple CarPlay. I test sulla sicurezza dell’ente europeo Euro NCAP risalgono al 2017, quando venne lanciato il modello oggi aggiornato: all’epoca, con parametri di giudizio meno severi di oggi, la Citroën C3 aveva meritato quattro stelle su cinque. A incidere negativamente era stata soprattutto la mancanza del sistema di frenata automatica d’emergenza (come detto, di serie per la vettura oggetto della prova) mentre la protezione offerta dalla scocca in caso d’urto era stata giudicata favorevolmente. 

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
Seduti sul sofà

Plancia e comandi
La plancia della Citroën C3 è lineare e, per la Shine Pack, impreziosita da una nuova fascia che imita il legno dalla riuscita resa estetica. La strumentazione mantiene una tradizionale impostazione analogica: è di facile lettura e fornisce tutte informazioni necessarie, molte delle quali richiamabili nel display al centro del cruscotto. Poco immediata la gestione dei comandi secondari (come quelli per “clima” e radio) dallo schermo tattile di 7” a sbalzo sulla plancia: richiede più passaggi nel menù, che possono distrarre dalla guida.

Abitabilità
L’interno della Citroën C3 è spazioso. Chi siede davanti gode di parecchio agio e i nuovi sedili Advanced Comfort (di serie per la Shine Pack) sono confortevoli: l’imbottitura con schiume simili a quelle dei materassi in lattice e lo strato soffice sotto il rivestimento tessile (di pregevole fattura) ne accentuano la morbidezza. Inoltre, la seduta è larga, poco avvolgente, e completa di regolazione in altezza. Il divano è ampio, piatto e confortevole per due adulti di media statura. Anche in tre, comunque, non si viaggia troppo stretti.

Bagagliaio
Anche se ci sono rivali più capienti, per un’auto di questa categoria il vano della Citroën C3 è discretamente ampio: offre 300 litri, che crescono a 922 ripiegando il divano. Il bagagliaio è ben fatto, sotto il fondo può ospitare il ruotino di scorta (optional), ma la soglia di carico distante 75 cm dal suolo rende più faticoso stivare oggetti pesanti (che vanno sollevati).

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Bene l’agilità, non la frizione

In città
Dalla sua la Citroën C3 ha un tre cilindri che risponde prontamente e con consumi ragionevoli (14,3 km/l rilevati), oltre a uno sterzo piuttosto leggero. Bene anche il comfort: le sospensioni assorbono efficacemente buche e tombini. Meno convincente il cambio, non tanto per la precisione degli innesti delle sei marce, ma per il pedale della frizione: è poco modulabile e premerlo richiede un certo sforzo. Altro limite, la visibilità di tre quarti posteriore: colpa dei larghi montanti del tetto.

Fuori città
La Citroën C3 asseconda una guida fluida, quando garantisce consumi interessanti: 19,6 km/l. Non manca, comunque, quella verve utile nella guida spigliata. Nonostante un certo rollio in curva, l’auto è svelta nei cambi di direzione e infonde sicurezza: lo sterzo è preciso, i freni efficaci e, con l’aiuto dei larghi pneumatici di 17”, la tenuta di strada non delude. 

Autostrada
A 130 km/h (con il tre cilindri che lavora a soli 2700 giri in sesta marcia) il consumo (13,9 km/l) è apprezzabile. Si apprezza anche la valida insonorizzazione della Citroën C3: i fruscii aerodinamici non danno fastidio e, a velocità costante, il motore si sente ben poco. Nei curvoni l’auto rimane stabile e, nonostante le marce molto lunghe (la velocità massima è raggiunta in quarta) le riprese dopo i rallentamenti sono briose: i 230 Nm di coppi motrice si fanno sentire.

PERCHÈ SÌ

ABITABILITÀ 
Considerate le dimensioni dell’auto, l’interno è spazioso. 

DOTAZIONE DI SERIE 
Il prezzo non è basso, ma include accessori importanti come fari full led, navigatore e frenata automatica d’emergenza.

SEDILI 
La nuova imbottitura si è rivelata accogliente: le ore di guida passano senza affaticare. 

SPRINT 
Il tre cilindri risponde prontamente e garantisce prestazioni vivaci (anche in ripresa).

PERCHÈ NO

COMANDI 
Macchinosa la gestione di quelli secondari attraverso lo schermo nella consolle.

FRIZIONE 
Il pedale è poco modulabile e non dei più leggeri da premere. Inoltre, specie in seconda e in terza marcia, il rilascio può risultare brusco.

MANIGLIE 
Mancano quelle di appiglio nel soffitto.

RUMOROSITÀ 
In accelerazione la “voce” del motore si fa sentire.

SCHEDA TECNICA

Carburante benzina
Cilindrata cm3 1199
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 81 (110)/5500
Coppia max Nm/giri 230/1750
Emissione di CO2 grammi/km 100
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 (manuale) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 400/175/147
Passo cm 254
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1090
Capacità bagagliaio litri 300/922
Pneumatici (di serie) 205/50 R17
Serbatoio litri 45

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 4a a 5900 giri   190,5 km/h 189 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 10,4   9,3 secondi
0-400 metri 17,4 132,7 km/h non dichiarata
0-1000 metri 31,7 166,5 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 5a 36,3 152,0 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a 33,9 145,8 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a 9,8   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a 14,1   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato*
In città   14,3 km/litro 14,7 km/litro
Fuori città   19,6 km/litro 18,2 km/litro
In autostrada   13,9 km/litro 16,9 km/litro
Medio   16,0 km/litro 17,5 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,2 metri non dichiarata
da 130 km/h   62,5 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,7 metri 10,9


*In base al ciclo WLTP.

Citroën C3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
95
94
57
44
81
VOTO MEDIO
3,2
3.21024
371


Aggiungi un commento
Ritratto di giulio 2021
22 novembre 2021 - 19:10
A me inizialmente anche piaceva la C3 ma poi guardi bene e c'è anche altro in giro, quello che mi fa specie è che siano riusciti a rovinarla e non migliorarla col restyling come succedeva spesso negli anni 90 soprtattutto in Francia, ricordo le belle Renault 21 e 25 davvero le ultime berline notevoli di Renault rovinate di brutto dai rispettivi restyling, o anche la Croma anche se italiana e tante altre all'epoca, erano quei restyling che facevano apparire un'auto meno elegante e prestigiosa di prima: ma che designer avevano...
Ritratto di Verde Passero
22 novembre 2021 - 19:26
A tal proposito, questo fatto credo tu non l'abbia mai chiarito, se compreresti più una C3 o una Corsa
Ritratto di Check_mate
23 novembre 2021 - 06:44
Dipende, sono marchio Hongqi?
Ritratto di Alfiere
22 novembre 2021 - 20:01
1
Io davvero non capisco il senso di sti 3 cilindri, sono rumorosi, vibrano, e a causa dei volani leggeri e della poca cilindrata, strappano con le cambiate. Solo per fare omologazioni da capogiro che si traducono in consumi come le controparti a 4 cilindri.
Ritratto di Check_mate
22 novembre 2021 - 22:24
Non per dire, ma tutti i 3 cilindri che ho provato non mi sono mai parsi così tanto "vibranti", tra tutti il firefly della 500x e il 1.0 della i10
Ritratto di Pintun
23 novembre 2021 - 00:11
Anche il TSI è un ottimo motore
Ritratto di PARRELLA GIOVANNI
23 novembre 2021 - 21:40
Ma che avete nei confronti dei 3 cilindri? Ci sono i 4 cilindri ottimi e quelli meno riusciti. Parimenti ci sono ottimi 3 cilindri ed altri sufficienti. In merito al 3 cilindri turbo Renault Tce90 in rete c'è un articolo datato ottobre 2015 della redazione auto del Il Sole 24 Ore che in merito al Tce90 recita testualmente "nemmeno un orecchio esperto riuscirebbe a capire la presenza di soli 3 cilindri sotto il cofano. Eppure è proprio così, poichè l'unità 0.9 Tce è silenziosissima, nonchè completamente scevra da vibrazioni e ruvidità. Degno di nota il consumo medio". Articolo reperibile in rete senza problemi, ed anzi è probabile che lo abbiano letto per bene anche i vertici Mercedes prima di decidere di collaborare con i tecnici francesi per costruire il turbo Mercedes. Poi ognuno è libero di spendere i propri soldi come crede. PS. come da rivista Quattroruote numero giugno 2013 prova su strada con pneumatici da 195: consumo reale 25 km/litro ad 80 km/h  costanti e 15,3 sempre reali in ciclo urbano. Con tasto ECO inserito ulteriore riduzione consumi medi pari al 10%  con relativa perdita di potenza e coppia, la qual cosa, disponendo di 100 cv/litro e 90% della coppia max a soli 1.650 giri, appare di scarso rilievo per una segmento B.
Ritratto di Pintun
23 novembre 2021 - 22:45
Concordo, anche se non ho mai guidato il Tce, ma ho il TSI, con gomme 185 che sono già fin troppo larghe sulle seg B
Ritratto di Alfiere
24 novembre 2021 - 09:06
1
Ho avuto spesso una Clio con il ScE e con il TcE, sul turbo un po' meno ma nelle cambiate te ne accorgi. Mi spiace, ma non c'è alcun motivo per fare i 3 cilindri fuori da un assurdo greenwashing.
Ritratto di PARRELLA GIOVANNI
24 novembre 2021 - 20:28
Il Tce90 lo guido ormai da 6 anni e devo dire che l'unico difetto che trovo nella Clio è la quasi assenza di freno motore, rovescio della medaglia di una scorrevolezza portata ai massimi livelli: 3 cilindri appunto - circuito olio a portata variabile - rivestimenti antiattrito su pistoni cilindri e camme (Renault afferma mutuate dalle sperienze in F1) catena distribuzione rivestita in Teflon (sicurezza della catena ma con scorrevolezza e rumorosità della cinghia). Tuttavia e nonostante tutto frena da 100 a zero meglio della C3 (meno di 37 metri) nonostante i pneumatici da 195 invece che 205 della Citroen, nonostante i freni a tamburo al posteriore e nonostante il progetto del 2012.
Pagine
Annunci

Citroen C3 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Citroen C3 usate 20155.5007.18011 annunci
Citroen C3 usate 20165.0008.86023 annunci
Citroen C3 usate 20179.99013.09033 annunci
Citroen C3 usate 20186.95013.43078 annunci
Citroen C3 usate 20194.00013.49048 annunci
Citroen C3 usate 202012.50014.76010 annunci
Citroen C3 usate 20218.20014.80040 annunci

Citroen C3 km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Citroen C3 km 0 201915.95016.4502 annunci
Citroen C3 km 0 202014.65017.2709 annunci
Citroen C3 km 0 202129915.66076 annunci