PROVATE PER VOI

Fiat 500X: il meglio te lo dà su strada

Prova pubblicata su alVolante di
giugno 2015
  • Prezzo (al momento del test)

    € 30.650
  • Consumo medio rilevato

    14,3 km/l
  • Emissioni di CO2

    144 grammi/km
  • Euro

    6
Fiat 500X
Fiat 500X 2.0 MultiJet II 140 CV Cross Plus AT 4x4
L'AUTO IN SINTESI

La Fiat 500X è una suv compatta dall’aria sbarazzina (ispirata a quella della diffusissima citycar) che però in questa versione a trazione integrale non nasconde qualche velleità fuoristradistica. “Sotto il vestito”, infatti, nasconde diversi componenti in comune con la Jeep Renegade (nascono nella stessa fabbrica in Basilicata, a Melfi). Vivace, ma non silenziosissimo, il 2.0 a gasolio; non dei più rapidi il cambio automatico, con ben nove rapporti. E se l’abitacolo è più spazioso di quanto le forme esterne lascerebbero intendere, il baule è tra i più piccoli della categoria.

Posizione di guida
3
Average: 3 (1 vote)
Cruscotto
5
Average: 5 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
2
Average: 2 (1 vote)
Motore
3
Average: 3 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
2
Average: 2 (1 vote)
Frenata
5
Average: 5 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
SIMPATICA E BEN DOTATA
 
Nella versione Cross Plus la Fiat 500X richiama chiaramente al mondo delle suv: gli inserti in plastica nei paraurti e lungo i parafanghi le danno un’aria muscolosa. Ma le forme simpatiche del frontale e la parte posteriore restano ispirate a quelle della 500 a tre porte. Rispetto a quest’ultima, aumenta la praticità ma anche il prezzo… Che però è in parte giustificato dalla notevole dotazione: di serie, il sistema di accesso senza chiave e quello che corregge le uscite volontarie dalla corsia di marcia. Oltre ovviamente al cambio automatico e alla valida trazione integrale a gestione elettronica “made in Jeep”.
 
Spostando il selettore di guida (una rotella posta tra i sedili) in modalità Sport, oltre alla riposta del vivace (ma rumoroso) “duemila” turbodiesel, varia l’intervento dell’Esp, rendendo più precisa la guida tra le curve. Una bella mano alla tenuta di strada la danno le grandi ruote di 18 pollici. Il rovescio della medaglia è il rumore di rotolamento che generano.
 
Il cambio automatico a nove rapporti della Fiat 500X è confortevole, ma non rapido (soprattutto in scalata). In compenso, nell’ultima marcia tiene bassissimo il regime di rotazione, e di conseguenza i consumi: per esempio, a 130 km/h l’ago del contagiri è a “quota” 2100… Per 150 euro può essere dotato anche di palette al volante per la gestione manuale (volendo, però, si può usare la leva).
VITA A BORDO
3
Average: 3 (1 vote)
CURATA LA QUALITÀ, NON SEMPRE LA PRATICITÀ
 
Plancia e comandi
Anche lo stile degli interni della Fiat 500X riprende diversi particolari della “famiglia 500”: dai tre pulsanti nella parte alta della consolle centrale, all’inserto nella plancia (che, in questo caso, invece che dello stesso colore della carrozzeria, è grigio opaco). Di qualità i materiali con morbide le plastiche nella zona anteriore (un po’ meno dietro);  d’effetto i profili (la cui superficie simula l’alluminio spazzolato) nelle porte e tra i sedili anteriori, dove trovano posto la rotella della modalità di guida e la levetta del freno a mano elettronico. Compatto, ma ricco di informazioni, e gradevole nella grafica il cruscotto.
 
Abitabilità
Le forme tondeggianti della carrozzeria della Fiat 500X potrebbero far pensare a un abitacolo poco spazioso nella zona posteriore. Invece, anche sul divano c’è abbastanza spazio in altezza e per le gambe. Non male neppure l’agio in larghezza, almeno viaggiando in due. 
 
Bagagliaio
Se i vani portaoggetti sparsi per l’abitacolo sono tanti (anche se non sempre ampi), il punto dolente della Fiat 500X è il baule. Rispetto a quello delle rivali è meno capiente, anche se le forme regolare permettono di sfruttarlo bene. Pratico il piano di carico posizionabile su due livelli, mentre la battuta del portellone è alta da terra: ben 77 cm.
COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
SI GUIDA BENE, A PATTO DI NON ESAGERARE
 
In città
L’auto è agile, ma i montanti anteriori (spessi e inclinati) e il lunotto piccolo limitano la visuale: rimediano in parte i sensori di retromarcia, di serie, e la telecamera (600 euro, nel pacchetto Safety). Scarso il comfort sulle buche.
 
Fuori città
In Sport la guida è piacevole, ma esagerando l’auto tende ad allargare la traiettoria: l’Esp, però, rimedia. Vivace il 2.0; il cambio è pronto nel salire di marcia, ma non altrettanto quando si scala. Sicura e potente la frenata.
 
In autostrada
Il cambio automatico dovrebbe aiutare a ridurre anche la rumorosità: invece, il duemila si fa sentire, nonostante 130 km/h, in 9a marcia, lavori a soli 2100 giri. Utili il sistema (di serie) che corregge le uscite involontarie di corsia e quello (pacchetto Safety) che segnala veicoli nell’angolo cieco degli specchi.
 
Nel fuori strada
I 18 cm di altezza minima da terra sono appena sufficienti per muoversi sugli sterrati; sarebbe poi utile disporre di un sistema di controllo della velocità in discesa (che invece manca). Sui fondi viscidi, comunque, la trazione 4x4 è efficace.
PERCHÉ SÌ
Dotazione 
Questa versione non costa poco, ma è ben dotata: oltre al cambio automatico e alla trazione 4x4, ha il navigatore, i fari bixeno, il sistema di accesso “senza chiave” e quello contro le uscite accidentali dalla corsia.
 
Finiture 
Soprattutto nella parte anteriore dell’abitacolo, i materiali e i dettagli risultano curati.
 
Frenata 
Gli spazi d’arresto sono quasi da berlina sportiva. Ok pure la modulabilità del pedale.
 
Guida
Nel misto questa piccola suv è piacevole. L’Esp è pronto a correggere il leggero sottosterzo.
PERCHÉ NO
Accesso al divano 
Le aperture delle porte posteriori obbligano a chinare il capo quando si entra o si esce dall’abitacolo.
 
Cambio (in scalata) 
L’automatico a nove marce è lento nel passare al rapporto inferiore.
 
Cerchi di 18” 
Sono di serie e fanno un bell’effetto, ma penalizzano il comfort e negli sterrati si possono graffiare facilmente. 
 
Visibilità 
Davanti disturbano gli spessi (e inclinati) montanti ai lati del parabrezza. Dietro, è il piccolo lunotto a creare problemi (la telecamera fa spendere € 600).
SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1956
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 103 (140)/4000
Coppia max Nm/giri 350/1750
Emissione di CO2 grammi/km 144
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 9 (automatico) + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 427/180/161
Passo cm 257
Peso in ordine di marcia kg 1495
Capacità bagagliaio litri 350/1000
Pneumatici (di serie) 225/45 R18

 

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
    188,8 km/h 190 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 10,2   9,8 secondi
0-400 metri 17 128,1 km/h non dichiarata
0-1000 metri 31,7 159,2 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 29,8 161 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 28,4 163 km/h non dichiarata
da 80 a 120 km/h 4,9   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   12,9 km/litro 15,4 km/litro
Fuori città   16,7 km/litro 20,4 km/litro
In autostrada   12,7 km/litro non dichiarato
Medio   14,3 km/litro 18,2 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   36 metri non dichiarata
da 130 km/h   61,3 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   133 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,2 metri 11,1

 

 

Fiat 500X
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
384
157
74
46
114
VOTO MEDIO
3,8
3.84
775
Aggiungi un commento
Ritratto di NeroneLanzi
19 ottobre 2015 - 17:31
In effetti il 9 merce è un po' lentino. La mia col doppia frizione abbinato al 1.4 140cv risulta più gradevole sia in automatico che in semi-automatico. Ovviamente, c'è anche la componente benzina e il fatto che non mi porto a spasso il peso del 4X4. Sulla scomodità, non saprei. Alla fine mi sembra di capire che le critiche sono rivolte al bagagliaio (effettivamente non è sfruttabile in altezza per via del lunotto, ma non mi sono ancora trovato a non sapere dove mettere la roba) e l'accessibilità al divano posteriore. Per il resto non mi sto trovando male. Se devo trovare dei punti deboli, il navigatore non mi piace particolarmente, ma considerando che non lo si paga non mi sta facendo grossi problemi. La visibilità per via della forma è effettivamente ridotta. Il montante A sul lato sinistro è un po' fastidioso ad esempio. E dietro ho preso la telecamera perchè effettivamente la visibilità è ridotta. Il problema principale è che ti fa l'effetto del cruise control, dopo fai fatica a farne a meno: le linee dinamiche sono troppo comode :-)
Ritratto di FRANCESCOD1974
19 ottobre 2015 - 20:08
io non ho la 2000 multijet ma ho il 1600 e francamente scomoda non mi pare, faccio viaggi lunghi con la famiglia a pieno carico, naturalmente al volante fa il tifo per i gas di scarico VW
Ritratto di Sepp0
19 ottobre 2015 - 20:36
Il discorso comodità va rapportato alla versione provata. Evidentemente la 4x4 coi cerchi da 18 non può che essere più scomoda di quella "normale". Non significa che 500x in generale è scomoda, significa che QUESTA versione è scomoda.
Ritratto di NeroneLanzi
20 ottobre 2015 - 09:32
Anche io ho i 18" a dire il vero. Devo provare questo inverno montando i 16" con le invernali. Poi magari io ho un concetto di comodo un po' particolare (uso più la Miata che non la 500X). Il lato positivo è che, nonostante il peso e il baricentro altissimo, con i 225 Turanza, tiene più della Miata con i 205 Sportmaxx RT :-)
Ritratto di Highway_To_Hell
19 ottobre 2015 - 16:39
Un po come quella schifezza di urban cruiser, che, oltre ad avere tre stelle di motore e due di cambio, aveva anche la ripresa di un cinquantino (due stelle)... Sia chiaro non credo che nessuno sano di mente si affidi ad alVolante per decidere quale auto comprare, quidni non è pre via delle recenzioni che la toyota è stata un fiasco, mentre la fiat è un successo...
Ritratto di MAXTONE
19 ottobre 2015 - 19:46
L'Urban Cruiser era un crossover eccellente con gli unici difetti del prezzo elevato e della mancanza del cambio automatico. Posso dirlo perché in casa ne abbiamo una e oltre all'ottimo 1.4 d4d, non un fulmine di guerra ma brillante quanto basta ed efficientissimo nei consumi, può vantare un ottima mobilità nelle situazioni difficili grazie alla possibilità di bloccare il differenziale Centrale ed escludendo al tempo stesso il controllo della trazione. Inoltre Quattroruote di luglio 2012 l'ha messa tra le auto che tengono di piu il mercato visto che a 5 anni dall'acquisto vale ancora il 40% del suo prezzo (servizio intitolato "Sfidano il tempo" e meglio di lei ha fatto solo l'Evoque. Vediamo in Europa quanto varrà fra 5 anni la 500X.
Ritratto di Highway_To_Hell
20 ottobre 2015 - 09:43
No, non è che il 1.4 d4d non sia un fulmine di guerra, è che è proprio un polmone, come da prova di questa rivista (dato che ti eri pateticamente messo a commentare le 'stelline' della 500X). Per i consumi teniamo conto che un chiodo da 90CV e 205Nm fa circa i 14,3 km/lt, mentre uno da 140CV e 320Nm sta sui 16 km/lt: ognuno giudichi come crede... La TI della 500X ed ancora di più del Renegade sono nettamente migliori di quelle del flop toyota, con anche la possibilità di ridotte per quest'ultimo... Per quello che riguarda la tenuta nel tempo di un fiasco che sul mercato c'è rimasto a stento un lustro in Europa, invito a guardare un qualsiasi sito di vendita usato online e la chiudiamo qui...
Ritratto di Sepp0
20 ottobre 2015 - 11:28
Tutto vero. Ma il D4D di Toyota è del 2009, 500x è uscita quest'anno... 5 anni di differenza non sono proprio pochissimi in ambito motoristico, c'è quasi una generazione di mezzo. :)
Ritratto di Highway_To_Hell
20 ottobre 2015 - 11:37
No, sono proprio pochi, una generazione motoristica, con cambi non rilevanti di tecnologia dura 15 anni, se si è fortunati anche 20... Infatti, questo motore qui è quello della 500L, con aggiornamenti ovviamente presenti, ma non trascendentali...
Ritratto di Sepp0
19 ottobre 2015 - 13:28
Sempre bella, anche se alla fine ho preso HR-V. :) Con un bagagliaio più capiente e un'abitabilità posteriore un po' migliore sarebbe stata la mia prima scelta. L'ho provata (la City 2WD diesel, però) e mi sento di confermare la bontà delle finiture, nel lotto delle B-Suv è probabilmente la migliore da questo punto di vista, assieme a Uomodicampagna (che però è molto più cara). Strano che sia così poco confortevole, la City 2WD non mi era parsa scomoda, probabilmente dipende dai cerchi da 18 e dalla taratura più fuoristradistica.
Pagine