PROVATE PER VOI

Fiat 500: la più "logica" per la città

Prova pubblicata su alVolante di
luglio 2008
  • Prezzo (al momento del test)

    € 13.900
  • Consumo medio rilevato

    14,7 km/l
  • Emissioni di CO2

    118 grammi/km
  • Euro

    4
Fiat 500
Fiat 500 1.2 Lounge Dualogic
L'AUTO IN SINTESI

Questa versione della 500 con il cambio robotizzato amplifica le sue già notevoli qualità di citycar: alleggerisce lo stress nel traffico intenso e permette di godere della sua maneggevolezza.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
3
Average: 3 (1 vote)
Ripresa
3
Average: 3 (1 vote)
Cambio
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
5
Average: 5 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Dotazione
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Fascinosa dal gusto rétro

Unisce uno stile ispirato alla 500 del 1957 alla sicurezza di un'auto moderna. Con sette airbag e il cambio robotizzato Dualogic girare per la città è un piacere e i consumi sono contenuti. La linea tondeggiante del padiglione limita un po' lo spazio per i passeggeri seduti dietro: stanno comodi solo due bambini.

L’operazione nostalgia della Fiat è riuscita in pieno con la 500 del Terzo Millennio, che nella linea si richiama a quella del 1957. Lunga 355 cm, è agile e maneggevole, facile da parcheggiare e tiene molto bene la strada.

E questa versione, dotata del cambio robotizzato Dualogic, enfatizza ulteriormente la sua vocazione di citycar: essendo privo del pedale della frizione e gestendo in automatico (ma, volendo, anche in manuale) l’inserimento dei rapporti, diminuisce lo stress quando si marcia in colonna a passo d’uomo e si sposa molto bene con le caratteristiche del motore 1.2 da 69 cavalli. Per giunta, migliora leggermente anche i consumi.

La linea morbida e la particolare forma del padiglione comporta, però, qualche sacrificio in termini di spazio interno: dietro c’è posto, in pratica, solo per due bambini e il bagagliaio… si difende come può, viste le ridotte dimensioni della vettura.

Molto sicura (ha ben sette airbag di serie), allo stesso prezzo della “Lounge” e sempre con cambio robotizzato Dualogic, si può avere nella versione “Sport” (che ha i sedili più avvolgenti e lo spoiler sul lunotto), mentre la “Pop” (che ha tra gli optional i cerchi in lega e il “clima”) costa un po’ di più.

VITA A BORDO
2
Average: 2 (1 vote)
Il passato in chiave moderna

I richiami al passato non mancano, a partire dalla plancia in tinta con gli esterni. L’ambiente è accogliente e curato, anche se non abbondano i vani ove stivare piccoli oggetti. Le ben sagomate poltrone anteriori  hanno l’imbottitura “solida”: trattengono il corpo come si deve ma alla lunga possono affaticare. Dietro lo spazio è adeguato per due adulti, a patto che non siano troppo alti. Il bagagliaio è appena sufficiente, ma si può ampliare un po’ abbattendo lo schienale posteriore.

Plancia e comandi
Anche l’interno è ispirato a quello della 500 di cinquant’anni fa: la plancia verniciata nella tinta della carrozzeria e i colori chiari delle plastiche sono un evidente richiamo all’abitacolo dell’illustre “antenata”, così come lo è la forma del cruscotto (adesso, però, all’interno del tachimetro c’è il contagiri, e non manca l’indicatore del livello della benzina, che la vecchia 500 non ebbe mai). Le finiture sono accurate e la disposizione dei vari comandi è razionale; solo quelli degli alzacristallo nella consolle, di fianco alla leva del cambio, non sono comodissimi. Un po’ carenti, i vani portaoggetti.

Abitabilità
I sedili anteriori della Fiat 500 non sono troppo morbidi nell’imbottitura e trattengono bene il corpo sui percorsi tortuosi, grazie alla pronunciata sagomatura sui fianchi. La forma piatta della seduta e dello schienale possono, però, indolenzire nel caso che si affrontino lunghi viaggi. Dietro, possono trovare posto due adulti, a patto che siano di statura non superiore a 1,80 metri e che i sedili anteriori non siano troppo arretrati. Mancano (come nella 500 del 1957!) le maniglie di appiglio sul soffitto; comodi, invece, la tasca sul retro dello schienale anteriore destro e i due portalattine.

Bagagliaio
Anche se la capienza dichiarata del baule è superiore a quella di tante rivali (a eccezione della Smart), lo spazio è quello che è. L’apertura piuttosto ampia e il peso contenuto del portellone agevolano le operazioni di carico e scarico, ma la forma del padiglione condiziona la capacità del vano nella parte alta. Facile e rapida l’operazione di ribaltamento degli schienali; peccato che lo spazio disponibile non aumenti tantissimo e che, oltretutto, si crei un fastidioso “gradino” sul pavimento che impedisce di far scorrere i bagagli.

COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
La soluzione giusta per la città ma se la cava bene anche altrove

Il cambio Dualogic è “risolutivo” nel traffico congestionato, anche perché senza frizione ci si “stressa” meno. Lo sterzo leggero, la visibilità decente anche dietro e le dimensioni compatte (circa 3,5 metri di lunghezza) fanno il resto. Le sospensioni sono rigide, quasi sportive, e le buche si sentono, ma fuori città si guida con piacere perché la vettura è precisa, reattiva e sicura. Il motore 1.2 ha prestazioni sufficienti anche in autostrada, dove risulta abbastanza silenzioso. Buone la tenuta di strada e la precisione, malgrado qualche contraccolpo di troppo dalla coda, sensibile ai rattoppi.

In città
È un piacere affrontare la quotidiana “guerriglia urbana” con questa versione della 500: il cambio “Dualogic” senza frizione, lo sterzo leggero (che, col tasto “City”, diventa ancor più dolce sotto i 70 km/h) ma sempre pronto, e la visibilità più che accettabile (buona davanti, un po’ meno dietro) regalano relax. E, con l’aiuto del motore, che si sfrutta bene, riesce a sgusciare rapidamente nel traffico.

Fuori città
Sui percorsi “misti” la guida è piacevole ed efficace, e la relativa rigidità delle sospensioni non penalizza più di tanto il comfort di marcia. La stabilità in curva determina una piacevole sensazione di sicurezza, cementata dall’efficacia dei freni e dalla precisione dello sterzo. Dignitoso il piccolo motore 1.2, ma quando si spinge si vorrebbero più cavalli.

In autostrada
Non è fatta per i lunghi viaggi autostradali, e si può capire; però, si difende bene, dal momento che il motore a 130 km/h non fa troppo rumore e i fruscii aerodinamici non infastidiscono. La riserva di potenza dopo i rallentamenti è accettabile così come la tenuta di strada. Un problema, invece, può derivare dalle condizioni del fondo: se l’asfalto non è regolare la coda a volte… “saltella”.

QUANTO È SICURA
5
Average: 5 (1 vote)
Ha sette airbag di serie

Fra le piccole risulta una delle più sicure, e anche i crash test EuroNcap, superati brillantemente, lo confermano. Inoltre, è equipaggiata di serie con ben sette airbag. Confortanti la stabilità e la tenuta di strada, anche senza ESP: questo utile dispositivo di sicurezza, offerto in pacchetto assieme al controllo elettronico della trazione, purtroppo si paga a parte.

Per essere una citycar la Fiat 500 offre una protezione di alto livello: ha una struttura portante deformabile nei punti giusti e ben sette airbag di serie (due anteriori, due laterali nei sedili anteriori, altrettanti a tendina e uno per le ginocchia del guidatore). Peccato che i controlli di stabilità e di trazione siano solo optional e facciano parte di un “pacchetto” che include anche il sistema antiarretramento in salita. Nei crash test dell’Euro NCAP ha riportato risultati di tutto rispetto: cinque stelle nella protezione di guidatore e passeggeri, tre per quanto riguarda i bambini fissati con gli appositi seggiolini, e due in caso di investimento di un pedone.

NE VALE LA PENA?
4
Average: 4 (1 vote)
Non solo per i nostalgici

È "sfiziosa", "stilosa" e corre molto più della sua antenata. Si compra perché è bella, di moda ed anche ben fatta. Inoltre si può personalizzare come si vuole grazie alla lunga lista di optional.

Con la sua aria sbarazzina è fatta per i giovani (che grazie al ricchissimo catalogo di accessori e parti speciali potranno allestirla come vogliono), oppure che per chi vuole in qualche modo rivivere gli anni della sua prima auto, ma con molta più sicurezza e un altro livello di prestazioni.

PERCHÉ SÌ

Airbag
Se non è da Guinness dei primati, poco ci manca: di serie ne ha ben sette, e il fatto che abbia anche ottenuto ben cinque stelle nei crash test dell’EuroNcap è un’altra prerogativa esclusiva per una citycar.

Assetto

Grazie al buon controllo esercitato dalle sospensioni, offre un mix ben equilibrato tra tenuta di strada e agilità.

Cambio
Il “Dualogic” sa adattarsi molto bene alle esigenze di chi guida; quando occorre, consente di scalare rapidamente, non ha mai reazioni brusche ed è divertente anche in “manuale”.

Linea

Piace parecchio per i suoi richiami alla 500 degli Anni 50: le forme tondeggianti, il “musetto” con i grandi fari rotondi e lo stemma Fiat con i due “baffi” cromati ai lati la rendono davvero affascinante.

PERCHÉ NO

Baule 
Con quattro persone a bordo offre una capacità nella media, ma ha l’handicap della forma irregolare. Con gli schienali posteriori reclinati, invece, la capienza risulta inferiore rispetto a quella delle rivali.

Computer di bordo

Disposto al centro del cruscotto, riesce a dare molte e importanti informazioni utili nella guida. Ma la copertura in plastica può produrre fastidiosi riflessi.

Posti dietro
 
La forma della carrozzeria, le dimensioni contenute e l’ampio spazio a disposizione per chi siede davanti penalizzano i posti dietro: vanno bene solo per brevi tragitti.

Spazio per la testa
 
Chi è alto di statura, soprattutto se si opta per il tetto apribile (optional) può contare su uno spazio limitato sopra la testa.

SCHEDA TECNICA
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 5a a 4600 giri   161,9 km/h 160 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 15,1   6,9 secondi
0-400 metri 19,7 113,5 km/h non dichiarata
0-1000 metri 36,5 139,8 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 39,1 134,2 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 38,3 122,1 km/h non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 25,9   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   13,0 km/litro 16,1 km/litro
Fuori città   16,4 km/litro 23,3 km/litro
In autostrada   13,3 km/litro non dichiarato
Massimo   8,6 km/litro non dichiarato
Medio   14,7 km/litro 20,0 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   39,1 metri non dichiarata
da 130 km/h   65,8 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   138 km/h  
Diametro di sterzata tra due marciapiede   9,7 metri 11,5
Cilindrata cm3 1242
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 51 (69)/5500
Coppia max Nm/giri 102/3000
Emissione di CO2 grammi/km 118
Distribuzione 2 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 (aut.) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 355/163/149
Passo cm 230
Peso in ordine di marcia kg 865
Capacità bagagliaio litri 185/550
Pneumatici (di serie) 185/55 R 15
I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 5a a 4600 giri   161,9 km/h 160 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 15,1   6,9 secondi
0-400 metri 19,7 113,5 km/h non dichiarata
0-1000 metri 36,5 139,8 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 39,1 134,2 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 38,3 122,1 km/h non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 25,9   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   13,0 km/litro 16,1 km/litro
Fuori città   16,4 km/litro 23,3 km/litro
In autostrada   13,3 km/litro non dichiarato
Massimo   8,6 km/litro non dichiarato
Medio   14,7 km/litro 20,0 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   39,1 metri non dichiarata
da 130 km/h   65,8 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   138 km/h  
Diametro di sterzata tra due marciapiede   9,7 metri 11,5
Cilindrata cm3 1242
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 51 (69)/5500
Coppia max Nm/giri 102/3000
Emissione di CO2 grammi/km 118
Distribuzione 2 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 (aut.) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 355/163/149
Passo cm 230
Peso in ordine di marcia kg 865
Capacità bagagliaio litri 185/550
Pneumatici (di serie) 185/55 R 15
Fiat 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
391
147
79
42
88
VOTO MEDIO
4,0
3.951805
747
Aggiungi un commento
Ritratto di Mirco1980
25 agosto 2009 - 21:18
Io ho il Dual Logic sulla Fiat 500 1.4 100 HP ed è un cambio veramente fantastico, dovrebbe essere previsto in serie, e solo a richiesta il manuale .
Ritratto di simonetto
24 ottobre 2009 - 10:24
per me la 500 è magnifica,tranne per l'abitabilità ed il prezzo un po'troppo alto per una citycar,comunque la sua linea anni 50'mi fa'impazzire, quando la vedo spero che quando prenderò la patente sia ancora in produzione così da comprarmela
Ritratto di Oscar
27 dicembre 2009 - 19:36
è veramente unica
Ritratto di luxray
29 dicembre 2011 - 14:35
mia sorella c'e l'ha e dopo un po ti stufi di guidarla
Annunci

fiat 500 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
fiat 500 usate 20125.8007.48048 annunci
fiat 500 usate 20136.3008.04054 annunci
fiat 500 usate 20146.4909.14074 annunci
fiat 500 usate 20156.4909.79085 annunci
fiat 500 usate 20168.00010.53089 annunci
fiat 500 usate 20178.00010.370255 annunci
fiat 500 usate 201820911.610104 annunci

fiat 500 km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
fiat 500 km 0 20148.9008.9001 annuncio
fiat 500 km 0 20169.90011.57028 annunci
fiat 500 km 0 20179.21012.040202 annunci
fiat 500 km 0 201812712.270861 annunci