PROVATE PER VOI

Ford Focus: accogliente, e ti fa divertire

Prova pubblicata su alVolante di
ottobre 2018
Pubblicato 30 aprile 2019
  • Prezzo (al momento del test)

    € 29.250
  • Consumo medio rilevato

    17,8 km/l
  • Emissioni di CO2

    115 grammi/km
  • Euro

    6
Ford Focus
Ford Focus 1.5 EcoBlue 120 CV ST-Line Co-Pilot Automatico

L'AUTO IN SINTESI

Sotto la moderna carrozzeria, l’ultima serie della Ford Focus cela un abitacolo molto ampio e accogliente (ma un bagagliaio solo discreto). Quasi sportiva nella guida, ha un’ottima tenuta di strada, freni potenti e un comfort soddisfacente; il 1.5 a gasolio è meno entusiasmante ma fa la sua parte, garantendo buone prestazioni e consumi abbastanza bassi, mentre il cambio automatico è comodo ma non sempre fluido. Degna di nota è la dotazione, che “fa il pieno” di tecnologia con aiuti alla guida sofisticati e un impianto multimediale tanto raffinato quanto facile da usare.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Tecnologica

L’ultima serie della Ford Focus è una media a cinque porte interamente nuova. Caratterizzata da linee moderne e scolpite, compie un netto passo in avanti nell’abitabilità, che adesso è fra le migliori della categoria; meno soddisfacenti sono i 341 litri del bagagliaio. Punto di forza, comunque, è la tecnologia: ci sono di serie il limitatore di velocità che tiene conto dei cartelli stradali, il mantenimento automatico in corsia che riesca a funzionare anche senza le strisce sull’asfalto (“leggendo” il ciglio stradale) e una frenata automatica d’emergenza che, oltre a poter evitare i tamponamenti, agisce anche in caso di pedoni, ciclisti o animali di grossa taglia che attraversano la strada. Insieme al nuovo e valido cambio automatico (solo un po’ lento quando lo si usa in modalità manuale) c’è il pacchetto Co-Pilot: include anche il cruise control adattativo con fermata e ripartenza automatica e l’avviso anti-colpo di sonno.

La Ford Focus della prova è una grintosa ST-Line: oltre a paraurti dalle forme più spigolose e alla mascherina con griglia a esagoni, ha sospensioni irrigidite e ribassate di 1 cm. Il comfort resta più che accettabile anche con le maxi-ruote di 18” optional, che aggiungono parecchia aggressività alla linea, e la tenuta di strada è eccellente. Il motore è il moderno 1.5 turbodiesel da 120 CV, che garantisce riprese vivaci e consumi soddisfacenti. L’auto guidata era una delle prime uscite dalle linee di produzione, e nell’abitacolo aveva alcuni assemblaggi un po’ laschi; negli esemplari più recenti, che abbiamo osservato in seguito, questi problemi sono stati in buona parte risolti. Chi desidera un’auto ancor più comoda e con un look meno corsaiolo può scegliere la Titanium, che che costa la stessa cifra e ha di serie anche il “clima” bizona e l’apertura delle porte automatica, oltre al navigatore e ai sensori di distanza (anteriori e posteriori) della ST-Line.

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
Grande l’abitacolo, meno il baule

Plancia e comandi
L’impostazione sportiva della Ford Focus ST-Line è evidenziata da molti particolari. Ci sono i pedali in metallo a vista, il volante piatto in basso e dalla corona “corposa”, gli inserti in simil-fibra di carbonio (con lievi difetti di stampaggio) e il colore nero dominante, vivacizzato dalle cuciture in rosso. La plancia è classica e razionale, con il tocco di modernità fornito dal display a sbalzo di 8 pollici dell’impianto multimediale che svetta sopra la consolle, in bella vista. L’impianto, reattivo e facile da usare, include Apple CarPlay e Android Auto; i problemi riscontrati nell’auto del test usando quest’ultima funzionalità (capitava che lo schermo si bloccasse o il vivavoce smettesse di funzionare) non ci sono più nelle Focus prodotte nei mesi successivi. Anche se c’è qualche comando un po’ scomodo (citiamo i tasti nel tunnel) l’abitacolo nel suo insieme è gradevole, con materiali di buona qualità, molto spazio per i piccoli oggetti e qualche elemento più curato del solito (come le tasche con rivestimento antirumore). Tocco distintivo è la manopola del cambio.  

Abitabilità
Che davanti si stia bene, in un’auto di queste dimensioni, lo si dà per scontato. Nella Ford Focus, in particolare, la posizione è sportiva ma senza eccessi, e i sedili contengono bene in curva senza premere troppo sui fianchi; optional c’è il rivestimento parzialmente in pelle e le regolazioni elettriche (supporto lombare incluso) per la poltrona del guidatore. Dietro, l’unica critica che si può rivolgere al divano è che la seduta è un po’ bassa; lo spazio, però, abbonda in tutte le direzioni, l’imbottitura è spessa e soffice anche al centro e il pavimento è praticamente piatto. Mancano le bocchette posteriori del “clima”; in compenso, ci sono una presa di corrente a 12 volt e due punti luce sul soffitto.  

Bagagliaio
La capacità di carico del baule della Ford Focus ST-Line, che ha il ruotino di scorta di serie, è di 341 litri; altre versioni, che hanno il meno ingombrante kit gonfia&ripara, toccano i 370 litri. In ogni caso, non un granché in rapporto alle dimensioni esterne dell’auto. La situazione migliora nettamente se si abbassa il divano: i 1320 litri sono il valore maggiore della categoria. Il vano è ben rifinito, illuminato da due plafoniere, regolare nelle forme e di facile accesso. 

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Un bel guidare

In città
Motore vispo, sterzo leggero e cambio automatico pronto sono un bell’aiuto, come anche il comodo sistema di parcheggio automatico optional; ampio, però, il raggio di svolta, e non un granché la visuale. Il comfort della Ford Focus è discreto, soprattutto evitando di inserire la modalità Sport (in tal caso, il cambio automatico causa qualche fastidioso strappo), mentre i consumi non sono male: 15,9 km con un litro di gasolio.

Fuori città
Silenziosa e rilassante nella guida tranquilla, la Ford Focus ST-Line vanta anche notevoli doti sportive: curva rapida, precisa e “piatta”, infondendo grande sicurezza e dando soddisfazione a chi ama guidare. Senza essere particolarmente grintoso il 1.5 spinge bene, e il cambio automatico gli fa da valida spalla; meglio però lasciarlo lavorare da solo, perché, usando le palette al volante, risponde in netto ritardo. Discreto il consumo: 19,8 km/l.

In autostrada
Con l’ottava marcia così lunga (2050 i giri del motore quando si va a 130 km/h effettivi), il consumo è basso (16,9 km/litro) e il 1.5 non si sente; nell’auto in prova compariva un sibilo oltre i 100 km/h, ma lo imputiamo a imprecisioni di montaggio della carrozzeria. Ottima la stabilità, valido il cruise control adattativo e piuttosto rapide le riprese quando si accelera a fondo.

PERCHÈ SÌ

Abitabilità
Questa Focus è una delle medie più accoglienti, anche dietro.

Frenata
Gli spazi di arresto sono buoni, l’auto è sempre stabile e l’impianto regge bene la fatica.   

Guida
In questa versione sportiva, l’aderenza in curva è molto buona; pronto e preciso lo sterzo.

Tecnologia
Ci sono tanti accessori moderni, inclusi i più raffinati aiuti elettronici alla guida.

PERCHÈ NO

Bagagliaio
Le misure esterne sono “abbondanti”, la capienza del baule appena discreta.

Dettagli di finitura
Nell’auto del test, alcuni assemblaggi erano poco saldi. La situazione è poi migliorata. 

Modalità sport
Scegliendola, nella marcia a bassa andatura si nota qualche fastidioso strappo.  

Raggio di svolta
Le gomme di 18” optional riducono l’angolo di sterzata: in manovra, disturba.

SCHEDA TECNICA

Carburante gasolio
Cilindrata cm3 1500
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 88 (120)/3600
Coppia max Nm/giri 300/1750-2250
Emissione di CO2 grammi/km 111
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 8 (automatico) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 440/184/147
Passo cm 270
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1319
Capacità bagagliaio litri 341/1320
Pneumatici (di serie) 215/50 R17
Serbatoio litri 47

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 7a a 3950 giri   198,1 km/h 193 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 10,3   10,2 secondi
0-400 metri 17,3 127,3 km/h non dichiarata
0-1000 metri 32,0 161,4 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 29,8 162,7 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 28,5 163,8 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 3,1   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 8,2   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   15,9 km/litro 20,4 km/litro
Fuori città   19,8 km/litro 24,4 km/litro
In autostrada   16,9 km/litro non dichiarato
Medio   17,8 km/litro 22,7 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   36,1 metri non dichiarata
da 130 km/h   61,5 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   133 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,6 metri 11,6
Ford Focus
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
104
119
57
32
37
VOTO MEDIO
3,6
3.63324
349


Aggiungi un commento
Ritratto di Leonardo1303
1 maggio 2019 - 19:30
Io l'ho ordinata i primi di marzo e sto ancora aspettando, comunque ho preso una st line 1500 150cv benzina, diciamo con tutti optional tranne che per il caricatore wireless, il tettuccio, e le pinze rosse ed ho speso 20.500euro
Ritratto di Santhiago
4 maggio 2019 - 21:19
Allora così è decisamente più che adeguato!
Ritratto di Michele Falcone
13 giugno 2020 - 13:55
Ciao Leonardo, sto valutando di acquistarla anche io. Come ti trovi? Pro e contro?
Ritratto di anarchico2
30 aprile 2019 - 15:36
Guardatevi dalla Ford, ricambi introvabili e cari, assistenza pessima.
Ritratto di Ale94
30 aprile 2019 - 18:17
Sicuramente riuscita stilisticamente rispetto alla vecchia generazione che non mi era mai piaciuta, le note negative sono l'assenza delle bocchette posteriori, il baule piccolo per le dimensioni dell'auto e il prezzo troppo alto della vettura in prova capisco gli accessori ma 29mila euro per una Ford proprio no.
Ritratto di Astra k
30 aprile 2019 - 19:13
Mai piaciute le Ford e questa non è da meno, la St line è sicuramente meglio degli altri allestimenti ma una vettura se è bella lo deve essere anche senza cerchi, assetto e paraurti sportivi...la calandra mi sembra un aspirabriciole a batteria, il tablet che sporge ancora come fosse un vecchio Tom Tom, non Si può vedere, il cruscotto ancora a lancette idem, il cambio automatico è molto lento e stona parecchio in un contesto di tanto decantato dinamismo, x di più fa alzare non poco i consumi! ( vedi prove su strada delle riviste specializzate), ne venderanno solo x ché come sempre Ford se vuole vendere deve fare qualche migliaio di euro di sconti, x non parlare delle sospensioni posteriori a ruote interconnesse ( prima erano multilink) bocchette posteriori inesistenti sono inconcepibili su un'auto nuova di questa categoria, fare un viaggio seduti dietro deve essere tutt'altro che confortevole, dove sta tutta questa qualità non lo so proprio.
Ritratto di Cosworth141090
1 maggio 2019 - 00:31
Lungi da me criticare la visione personale di un prodotto, però su alcuni punti mi sento di poter dissentire pur rispettando i pareri personali (quali ad esempio la "calandra aspirabriciole"). Per quanto concerne il tablet, ormai gli impianti multimediale di bordo sono così, ovunque ci si volti....al loro albore erano forse meglio integrati, posti in schermi che tuttavia risultavano piuttosto in basso da leggere, col rischio di distrarre: portarli in alto mantenendone le dimensioni generose non poteva che esitare in questo effetto, che però non può essere recriminato solo a Ford. Il cruscotto a lancette vorrei mi spiegassi, a parità di categoria e prezzo, su quante altre rivali non è rinvenibile (domanda retorica, nessuna offre un cruscotto diverso per impostazione. Che poi, il tablet no ma le lancette sul cruscotto nemmeno? Mah). Per il cambio automatico lento, ed il "tanto decantato dinamismo" spenderò poche parole: primo perché il è pur sempre una Focus st-line e,complice anche un 1.5 diesel 120hp, è un auto che non è fatta per gare sul quarto di miglio per accelerazione.... ciononostante, le doti dinamiche sono comunque innegabilmente al top come sempre in Ford, complici assetto e telaio che all'unisono tutte le testate hanno da sempre portato come motivo di orgoglio Ford. Per concludere solo sulle bocchette posteriori posso darti ragione, ma non lo trovo un dettaglio tale da minare la qualità indubbiamente alta del prodotto, soprattutto a confronto con le sue rivali.
Ritratto di Metalmachine
30 aprile 2019 - 20:10
1
Preferivo la vecchia linea , più USA style.... Questa ha un bel frontale , ma il posteriore non ci azzecca molto ...
Ritratto di Rav
30 aprile 2019 - 20:59
3
L'unico allestimento con cui la Focus mi dice effettivamente qualcosa, come per la Fiesta. L'evoluzione delle linee Ford non mi piace per nulla.
Ritratto di luperk
30 aprile 2019 - 22:18
Segmento adatto al vecchio continente, ma oggettivamente, bagagliaio e abitabilità fanno scendere a compromessi che un suv di dimensioni analoghe (come la nuova kuga) risolve discretamente quasi senza compromessi. Anzi, trazione integrale ed altezza da terra tornano sempre utili.
Pagine
Annunci

Ford Focus usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Focus usate 20157.49010.03019 annunci
Ford Focus usate 20168.50012.90020 annunci
Ford Focus usate 201714013.17054 annunci
Ford Focus usate 201811.49016.89073 annunci
Ford Focus usate 201913.00018.94038 annunci
Ford Focus usate 202020.80022.86011 annunci
Ford Focus usate 202119.50026.78011 annunci

Ford Focus km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Focus km 0 202020.89025.0809 annunci
Ford Focus km 0 202120.99023.63011 annunci