PROVATE PER VOI

Ford Mondeo: ti coccola e non beve

Prova pubblicata su alVolante di
giugno 2016
Pubblicato 11 ottobre 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 41.450
  • Consumo medio rilevato

    17,9 km/l
  • Emissioni di CO2

    99 grammi/km
  • Euro

    6
Ford Mondeo
Ford Mondeo 2.0 iVCT 187 CV Vignale Hybrid eCVT 4p

L'AUTO IN SINTESI

Questa versione ibrida della Ford Mondeo, nel lussuoso allestimento Vignale, è spinta da due motori elettrici (uno dei quali destinato alla ricarica delle batterie) e da un quattro cilindri a benzina di due litri, con 187 CV complessivi. All’interno della gamma, l’ibrida è l’unica con la carrozzeria a quattro porte, senza portellone. L’efficiente sistema ibrido consente di percorrere in media quasi 18 km/l (effettivi, come risulta dai nostri rilevamenti) e addirittura 22,2 in città. Gli interni sono curati, con il rivestimento in pelle anche per plancia, consolle e pannelli delle porte. Il baule, invece, è meno capiente di quello delle altre Mondeo, a causa del pacco delle batterie sotto il piano di carico che toglie spazio (la capacità è di 383 litri, contro i 550 della cinque porte a benzina e a gasolio). Maneggevole su strada, la vettura ha uno sterzo preciso e ammortizzatori efficienti, che non fanno rinunciare al comfort. Ottima l’insonorizzazione, favorita da un innovativo sistema di riduzione attiva del rumore, e ricca la dotazione, che comprende anche utili sistemi elettronici di ausilio alla guida.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
5
Average: 5 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
3
Average: 3 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

GRANDE E GROSSA, MA MANEGGEVOLE

Ricca di particolari che la distinguono dalle altre versioni, la Ford Mondeo ibrida in versione Vignale si riconosce per la mascherina a nido d’ape e per la sigla sopra la targa e sotto gli specchietti. Il nome è quello di una celebre carrozzeria acquistata dalla casa americana negli anni 70 e contraddistingue le Ford più eleganti e costose. Vendute solo in alcune concessionarie (i Ford Store) che offrono servizi esclusivi, si distinguono per la cura nelle finiture. Proprio come questa berlina ibrida, che ha sotto il cofano anteriore un 2.0 a benzina da 141 CV, abbinato a due motori elettrici (uno fa da generatore), per una potenza combinata di 187 CV. Comoda e ben insonorizzata, la vettura fila via liscia sulle irregolarità dell’asfalto e, a velocità costante, è davvero confortevole: i lunghi viaggi autostradali sono il suo forte. A dispetto delle grandi dimensioni, quest’auto è piuttosto agile. Si fa apprezzare per lo sterzo leggero e preciso e per la comodità della trasmissione automatica. Che, però, produce aumenti repentini dei giri del motore se si accelera con decisione (un “effetto scooter” non proprio piacevole). Curata la sicurezza, con sette airbag, i fari adattativi e i sistemi Lane Keeping Aid e Driver Alert (contro l’uscita di corsia e il colpo di sonno) di serie. Tra gli optional il cruise control con frenata automatica “salva-pedoni”.

VITA A BORDO

5
Average: 5 (1 vote)
TANTO COMFORT, POCO RUMORE 

Plancia e comandi
A bordo della Ford Mondeo ibrida ci si rende subito conto di essere su una versione particolarmente curata: la pelle che riveste i sedili (impreziositi dalla lavorazione “a esagoni” nella fascia centrale e da cuciture robuste) si estende alla plancia, alla consolle, ai pannelli delle porte e alla corona del volante. Efficiente il sistema multimediale Sync 2, con navigatore e comandi vocali: premendo un tasto nella razza destra del volante e pronunciando parole chiave (per esempio, “climatizzazione”) è possibile accedere alle varie funzioni senza staccare lo sguardo dalla strada. Tra gli optional ci sono anche le cinture di sicurezza posteriori con airbag integrato, che migliorano la sicurezza di chi sta dietro: proteggono la testa, il collo e il busto dei passeggeri laterali. Quando i sensori dell’auto rilevano una decelerazione più forte di un valore prestabilito, un gas compresso viene liberato e gonfia i “cuscini” in meno di 40 millisecondi, disperdendo l’energia dell’urto su una superficie cinque volte superiore a quella delle cinture tradizionali. Nella Vignale, in funzione di un comfort più elevato, la già efficace insonorizzazione è migliorata da un innovativo sistema di riduzione attiva del rumore, definito Active Noise Cancellation. Questa tecnologia sfrutta tre microfoni che captano le onde sonore prodotte dal motore, dalla trasmissione e dai fruscii aerodinamici, annullandole attraverso la generazione di frequenze in controfase emesse dagli altoparlanti. I captatori (due nella zona anteriore dell’abitacolo, uno in quella posteriore) sono collegati a una centralina elettronica programmata per isolare soltanto i suoni indesiderati, lasciando inalterati quelli prodotti nell’abitacolo, come le parole pronunciate dai passeggeri o la musica della radio. Non solo: una speciale schiuma fonoassorbente assicura un migliore isolamento dell’abitacolo dall’ambiente esterno, mentre il parabrezza e i finestrini anteriori sono realizzati con un cristallo acustico che riflette parte delle onde sonore provenienti da fuori. La Vignale è la prima Ford in cui queste tecnologie trovano applicazione.

Abitabilità
Nell’abitacolo, arioso e di aspetto gradevole, si sta comodi in quattro. Il quinto passeggero, invece, può lamentarsi del mobiletto, ingombrante, e della sagomatura del divano (la seduta è corta e più rigida). Le poltrone sono comode e trattengono bene il corpo in curva: di serie hanno la funzione massaggio, la ventilazione e la regolazione elettrica a 10 vie (quella di guida con memoria). L’ampio angolo d’apertura delle porte facilita l’accesso a bordo, specie davanti (dietro, il tetto spiovente può creare qualche problema a chi è più alto). 

Bagagliaio
Ha la bocca di carico ampia, specie in alto, ma le batterie, sotto il piano, rubano parecchio 
spazio al vano, che ha una capacità limitata a soli 383 litri. Fortunatamente c’è la possibilità di abbattare lo schienale del divano, che aumenta la profondità. Pratica la botola per gli sci o altri oggetti lunghi. Tuttavia, solo con un po’ d’impegno si riesce a stivare il bagaglio di quattro persone per un weekend. Così così le finiture. Sotto il piano di carico c’è il kit gonfia e ripara gomme: la ruota di scorta non è disponibile.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
FA VIAGGIARE IN RELAX, SENZA ALZARE MAI IL GOMITO

In città
Anche se gli ingombri della carrozzeria della Ford Mondeo ibrida non sono certo contenuti, la vettura è abbastanza maneggevole e facile da guidare nel traffico. Al semaforo parte in modalità elettrica, in silenzio; accelerando, il 2.0 a benzina si riavvia puntuale e senza scossoni. I consumi sono molto bassi.

Fuori città
Questa berlina è soprattutto comoda: con le sospensioni non troppo rigide e una trasmissione dolce ma non “fulminea”, non è una macchina che invita ad affrontare con piglio brillante i percorsi tortuosi. A batterie cariche al 100%, si può perfino viaggiare “a corrente” (ma ad andatura ridotta) per qualche chilometro.

In autostrada
È nei lunghi trasferimenti che la vettura dà il meglio: pur non offrendo più tutti i vantaggi del sistema ibrido (i consumi sono più alti, perché il quattro cilindri è quasi sempre in funzione), nei viaggi è comoda e silenziosa (a 130 km/h, il 2.0 lavora a soli 2900 giri e si fa sentire poco). Brillanti le riprese dopo i rallentamenti.

PERCHÈ SÌ

Consumi
La Mondeo ibrida è una vettura che non spreca carburante. Specie in città, dove si sfruttano le unità elettriche.

Comfort
Le sospensioni digeriscono efficacemente le buche e a bordo “regna il silenzio”.

Dotazione
È ricca, tanto da avere di serie le poltrone climatizzate e i fari adattativi a led.

Sicurezza
L’auto ha un comportamento sicuro e tanti sistemi di aiuto alla guida (di serie o a pagamento). Oltre alle cinture posteriori con gli airbag.

PERCHÈ NO

Accessibilità dietro
Il tetto spiovente obbliga chi è alto a qualche contorsione.

Bagagliaio
Il pacco delle batterie sotto il piano di carico toglie parecchio spazio e rende il vano poco sfruttabile. Anche le finiture non sono il massimo.

Cambio
Ricorda un po’ quello di uno scooter, e non sempre risponde con sufficiente prontezza.

Quinto posto
Il divano, al centro, non è comodo: è più rigido e stretto, e ha la seduta un po’ rialzata.

SCHEDA TECNICA

Motore a benzina  
Cilindrata cm3 1999
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 104 (141)/6000
Coppia max Nm/giri 173/4000
Distribuzione 4 valvole per cilindro
   
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 88 (120)/n.d.
Coppia max Nm/giri n.d./n.d.
   
Emissione di CO2 grammi/km 99
No rapporti del cambio autom. CVT + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 487/185/150
Passo cm 285
Peso in ordine di marcia kg 1504
Capacità bagagliaio litri 383/n.d.
Pneumatici (di serie) 235/45 R18

 

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
In Drive a 5250 giri   192,3 km/h 187 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 9,7   9,2 secondi
0-400 metri 17,1 137,3 km/h non dichiarata
0-1000 metri 30,7 174,2 km/h non dichiarata
       
RIPRESA in D Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 28,0 177,4 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 27,4 174,3 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,8   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 6,9   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   22,2 km/litro 35,7 km/litro
Fuori città   18,9 km/litro 20 km/litro
In autostrada   13,2 km/litro non dichiarato
Medio   17,9 km/litro 23,8 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   35,7 metri non dichiarata
da 130 km/h   61,3 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   134 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,6 metri 11,5

 

 

Ford Mondeo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
78
102
42
22
31
VOTO MEDIO
3,6
3.632725
275
Aggiungi un commento
Ritratto di Zot27
2 novembre 2016 - 16:03
Peccato non è 2 volumi (col portellone), il bagagliaio in effetti è piccolo. Poi prezzo un pò alto. Meccanicamente segue alla lettera il filone Toyota, ma passati i 20 anni del brevetto, non pagano più niente al suddetto gruppo. Per il resto positivo che ci sia sempre più scelta di modelli ibridi, a benzina naturalmente
Ritratto di Zot27
2 novembre 2016 - 21:27
Lexus IS, che io preferirei, che quasi quasi costa uguale
Ritratto di studio75
2 novembre 2016 - 17:56
5
consumi bassi mica tanto. 13,2 a 130km/h è alto. se si volesse andare un pò più forte mi immagino consumi ancora più pesanti e allora....
Ritratto di Zot27
2 novembre 2016 - 18:37
Chiedo scusa, mi sfugge dove è scritto che fa 13,2 a 130
Ritratto di v8sound
2 novembre 2016 - 21:05
Ne 'I nostri rilevamenti' AV riporta quel consumo in autostrada, ora non so se la misurazione la effettuano a 130 km/h.
Ritratto di otttoz
2 novembre 2016 - 21:31
non ci siamo ancora...consuma come un diesel ed il gasolio costa meno...
Ritratto di Zot27
2 novembre 2016 - 22:00
però se è affidabile come le Toyota magari si spende nettamente di meno in manutenzione ..
Ritratto di FANTAMAN
2 novembre 2016 - 22:35
bah .. i diesel moderni hanno tagliandi con scadenze di 30.000 km ormai (in genere filtro olio,filtro aria,filtro abitacolo, azzeramento service e poco altro).. il problema dell'affidabilita' meccanica dei diesel non si pone, ma e' la tenuta dei vari filtri antinquinamento ausiliari ad essere in dubbio.. i famigerati fap,egr,debimetro ..
Ritratto di Zot27
2 novembre 2016 - 23:02
beh, ci sono troppe cose che si possono rompere nei diesel, ne so qualcosa io ( turbo, intercooler, ecc .. ), anche se i tagliandi fossero ogni 60.000 km ..
Ritratto di Challenger RT
7 novembre 2016 - 16:09
I fantomatici "diesel moderni" sono meno affidabili delle moto sportive 2 tempi degli anni 70-80. Ci sono dieselisti incalliti che ancora non cambiano idea dopo aver speso migliaia di euro in rotture di turbine, egr, filtri intasati e iniettori da cambiare oltre a far spendere milioni di euro al sistema sanitario per i danni causati dalle loro emissioni... Si, si, "consuma come il diesel e il gasolio costa meno"... mentalità da medioevo!
Pagine
Annunci

Ford Mondeo usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Mondeo usate 20137.0007.8004 annunci
Ford Mondeo usate 20149.5009.5001 annuncio
Ford Mondeo usate 20159.90015.18012 annunci
Ford Mondeo usate 201613.90016.69025 annunci
Ford Mondeo usate 201714.20017.5509 annunci
Ford Mondeo usate 201820.60021.81015 annunci
Ford Mondeo usate 201923.90027.8006 annunci

Ford Mondeo km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Mondeo km 0 201723.39023.7303 annunci
Ford Mondeo km 0 201825.57426.8803 annunci
Ford Mondeo km 0 201925.49029.95013 annunci