PROVATE PER VOI

Ford Fiesta: di bella presenza ma un po' seduta

Prova pubblicata su alVolante di
luglio 2009
Pubblicato 01 luglio 2009
  • Prezzo (al momento del test)

    € 14.900
  • Consumo medio rilevato

    16,7 km/l
  • Emissioni di CO2

    110 grammi/km
  • Euro

    4
Ford Fiesta
Ford Fiesta 1.2 60 CV Plus 3 porte

L'AUTO IN SINTESI

Aggressiva e ben profilata la due volumi Ford rompe con le linee squadrate del precedente modello. La sua sportività contrasta, però, col temperamento del suo motore: affidabile, ma col fiato corto.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
2
Average: 2 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
5
Average: 5 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Dotazione
2
Average: 2 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

È sicura e guidabile, ma è meglio non aver fretta…

Con la nuova Fiesta la Ford è riuscita a mantenere i favori della clientela del precedente modello: anche questa piace sia ai giovani sia a chi si sente giovane, pure se con motivazioni molto diverse. Ha una linea sportiva e davvero gradevole, ci si diverte parecchio a guidarla grazie allo sterzo leggero e diretto, è sicura e tiene bene la strada. Tuttavia, il motore 1.4 a gasolio da 68 cavalli  è fiacco, mentre la dotazione di serie non comprende né la radio né l’ESP, e il filtro antismog non è previsto neppure come optional.

La Fiesta dell’ultima generazione piace molto per la linea originale e di impronta sportiva, definita dal frontale aggressivo con i fari “sfuggenti” e dalla grande presa d’aria trapezoidale, mentre l’andamento del tetto verso la coda e la forte inclinazione dei montanti anteriori la fanno sembrare quasi una coupé a cinque porte.

Molto positive le sensazioni alla guida: la precisione dello sterzo e le sospensioni tutt’altro che morbide fanno sì che fin dai primi chilometri se ne apprezzino la stabilità e la sicurezza sia nei percorsi tortuosi sia nei veloci curvoni autostradali. Peccato che il turbodiesel 1.4 da appena 68 CV sia un po’ moscio nella risposta all’acceleratore: ai semafori è pigro nello scatto e se si deve fare un lungo sorpasso è bene calcolare accuratamente lo spazio a disposizione.

La Titanium è la versione più completa, ma come avviene per tutte le Ford (chissà poi perché) la radio si deve pagare a parte, e pure a caro prezzo. Anche l’ESP e i sensori di distanza figurano tra gli optional. Chi vuole risparmiare qualcosa può optare per l’allestimento Plus, che in pratica è quello “base”, ma in questo i cerchi sono in acciaio e il “clima” è di tipo manuale.

Chi vive nelle grandi città o in località a rischio di limitazione del traffico in caso di forti livelli di inquinamento, farà bene a puntare sulla 1.6 TDCi con motore da 90 cavalli, che dispone di serie del filtro antismog. Col motore 1.4 da 68 CV, infatti, questo dispositivo non si può avere neppure a pagamento, e farlo montare dopo l’acquisto (riomologando la vettura) è complicato, costoso e decisamente sconsigliabile.

VITA A BORDO

3
Average: 3 (1 vote)
Un ambiente moderno e gradevole

La forma del tetto, leggermente inclinato  verso la coda, non incide negativamente sull’abitabilità; tuttavia, dietro si sta comodi soprattutto in due: più di quello in altezza è lo spazio in larghezza a non abbondare. Le finiture e le plastiche sono di buon livello ma i montaggi a volte non sono curati. Nella strumentazione manca il termometro dell’acqua (che per un diesel è importante), e quasi tutti i comandi (solo quelli del “clima” e del menù della radio risultano scomodi) sono posizionati correttamente. Il baule non è sfruttabile facilmente.
 

Plancia e comandi
Evidentemente chi ha progettato la nuova Ford Fiesta ha saputo unire sapientemente modernità e razionalità. La plancia è piuttosto scavata davanti a guidatore e a passeggero per dare maggiore spazio alle gambe e le parti in color alluminio di cruscotto e consolle danno un tocco di sportività che non guasta. Il cruscotto ha un’estetica originale e strumenti ben leggibili, ma il display del computer di bordo è troppo piccolo, e manca il termometro dell’acqua. Quasi tutti i comandi sono posizionati correttamente, tranne quelli per il “clima”, un po’ troppo in basso, e per il menù della radio (per azionarla ci si deve “allungare”). Curate le finiture, ma in alcuni punti i montaggi lasciano a desiderare.

Abitabilità
Si apprezza soprattutto il livello di comodità offerto dai sedili anteriori che, però, hanno i bordi poco profilati e non trattengono bene il corpo in curva. Inoltre, è un po’ dura la manopola con cui si regola l’inclinazione dello schienale. Dietro due adulti stanno bene, ma in tre lo spazio è davvero poco, e anche per le gambe non ci sono molti centimetri a disposizione: il divano non può scorrere. Non mancano i piccoli vani dove riporre gli oggetti; c’è persino un portatessere, utile per il biglietto dell’autostrada o la Viacard.

Bagagliaio
La soglia di carico ha una capienza e un’altezza nella norma (71 cm da terra), ma il baule non si sfrutta facilmente. I problemi derivano dalla bocca di carico un po’ stretta in basso, dal “gradino” di 22 cm tra punto di battuta del portellone e pavimento del bagagliaio e dallo scalino di 13 cm che si forma con gli schienali reclinati. In compenso, la notevole altezza a disposizione con la cappelliera montata fa sì che si possano stivare due valigie rigide e varie borse morbide: quanto serve per una vacanza in quattro.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Stabile e sicura ma il motore è poco brillante

Se la cava bene soprattutto in città, dove si apprezzano lo sterzo e il pedale della frizione leggeri e poco affaticanti. Sui percorsi tortuosi è stabile e sicura nella guida, ma il motore non è brillante quanto servirebbe, per cui vanno calcolati sempre con attenzione gli spazi dei sorpassi. In autostrada a 130 km/h la rumorosità è elevata, ed è un peccato perché i sedili comodi, lo spazio a disposizione e la corretta taratura delle sospensioni renderebbero i viaggi davvero piacevoli e confortevoli.
 

In città
Grande più o meno come il vecchio modello (è solo 3 cm più lunga) in città la Ford Fiesta è a suo agio grazie allo sterzo e al pedale della frizione piuttosto “leggeri” e alla notevole maneggevolezza. Vista la forma del lunotto, la cui “base” è piuttosto alta da terra, sono consigliabili i sensori di distanza che, però, si pagano a parte (fanno parte del pacchetto “City Park” che include anche gli specchietti ripiegabili elettricamente).

Fuori città
Nei percorsi ricchi di curve si fanno apprezzare la tenuta di strada e la stabilità, favorite dal buon lavoro delle sospensioni e dalla precisione dello sterzo. Ci sarebbero tutte le premesse per gustarsi anche qualche tirata sportiva sul misto, ma quando si chiede il massimo al motore, ci si trova a fare i conti con una risposta moscia e con riprese inesorabilmente lente. Per avere più brio è indispensabile scalare marcia.

In autostrada

Nei viaggi in autostrada si apprezzano il comfort offerto dai sedili, la precisione dello sterzo e l’ampio spazio interno. Tuttavia, quando si “tirano” le marce e ci si avvicina ai “canonici” 130 km/h, il rumore del motore comincia a invadere fastidiosamente l’abitacolo. Nessun problema, invece, quando si viaggia ad andature più basse.

QUANTO È SICURA

5
Average: 5 (1 vote)
Protegge come si deve, ma…

Nei crash test dell’EuroNcap ha ottenuto ben cinque stelle (il massimo) per la protezione di guidatore e passeggeri, quattro per i bambini fissati ai seggiolini e tre per la protezione dei pedoni. La dotazione di serie offre solo quattro airbag (due anteriori e due laterali), ed è un peccato che quelli per la testa (e pure l’ESP) si debbano pagare a parte.

La nuova Ford Fiesta si è dimostrata moderna e sicura, superando brillantemente i crash test dell’EuroNcap, nei quali ha ottenuto cinque stelle (il massimo punteggio) per quanto riguarda la protezione di guidatore e passeggeri, ben quattro (con uno “score” di 38: fra i più alti) per la protezione dei bambini fissati agli appositi seggiolini e tre per la tutela dei pedoni in caso di investimento. La dotazione relativa alla sicurezza attiva e passiva ha luci ed ombre: solo quattro airbag (anteriori e laterali) sono di serie, mentre quelli per la testa si pagano a parte, insieme all’ESP e al controllo di trazione. Si poteva fare decisamente di più.

NE VALE LA PENA?

3
Average: 3 (1 vote)
Se non si ama guidare con brio

La versione turbodiesel da 68 cavalli consuma davvero poco ma le prestazioni sono sempre sottotono. Inoltre il filtro antismog non è possibile averlo nemmeno come optional. In compenso è comoda, non stanca alla guida e risulta stabile. Per avere un po' di brio in più e il filtro antiparticolato consigliamo di scegliere la versione da 90 CV.

Da sempre fra i modelli più graditi, la Ford Fiesta è comoda, rilassante e sicura. Ma chi punta sulla versione col turbodiesel da 68 CV, deve essere qualcuno che ama la guida rilassata e non vuole spendere troppo in gasolio per spostarsi. Al contrario, la nuova utilitaria tedesca non è fatta per chi macina tanti chilometri in autostrada e per chi vuole guidare allegramente sui percorsi tortuosi: in questo caso meglio puntare su quella da 90 CV che, oltretutto, ha anche il filtro antismog di serie (mentre per la versione meno potente non è previsto neppure tra gli optional).

PERCHÈ SÌ

Linea
Ha un aspetto fresco e giovane, quasi da sportiva a cinque porte. Il frontale con la grande presa d’aria, i fari sfuggenti e il tetto arcuato le danno una grinta che la rende ancor più gradevole.

Posto guida 
La seduta di guida ideale si trova rapidamente grazie alle precise regolazioni del volante e dello schienale. Anche chi è alto di statura si troverà a suo agio al volante della Fiesta.

Sterzo
In città è poco affaticante, mentre nei percorsi tortuosi è preciso e consente di seguire traiettorie fluide e precise. La servoassistenza è tarata a dovere.

Tenuta di strada 
La grande maneggevolezza, la stabilità nei veloci curvoni autostradali e sui percorsi tortuosi infondono una notevole sicurezza: chi è al volante non ha da temere reazioni improvvise.
 

PERCHÈ NO

Baule 
Sebbene non sia di ridotte dimensioni (anzi…) è penalizzato dall’apertura un po’ stretta nella parte bassa e dal gradino presente tra punto di battuta del portellone e fondo del pianale.

Comandi 
La posizione arretrata degli alzavetro anteriori e la scomoda posizione delle manopole del “clima” e della radio possono distrarre chi guida.

ESP 
Si paga a parte, assieme al controllo di trazione e agli airbag per la testa: una lacuna grave, dal momento che molte rivali offrono di serie questi dispositivi importanti per la sicurezza.

Motore 
È fra gli aspetti più deludenti di questa versione: è moscio sia quando si deve accelerare sia quando si deve riprendere velocità. Inoltre, il filtro antismog non figura neppure tra gli optional.
 

SCHEDA TECNICA

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 5a a 3900 giri   160,8 km/h 162 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 14,5   14,9 secondi
0-400 metri 19,3 113,5 km/h non dichiarata
0-1000 metri 36,1 139,9 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 36,9 139,3 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 35,2 136,5 km/h non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 16,3   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   15,4 km/litro 18,9 km/litro
Fuori città   20,4 km/litro 28,6 km/litro
In autostrada   14,1 km/litro non dichiarato
Massimo   9,5 km/litro non dichiarato
Medio   16,7 km/litro 23,8 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   39,4 metri non dichiarata
da 130 km/h   68,0 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   136 km/h  
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,4 metri 10,2 metri
Cilindrata cm3 1398
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 50 (68)/4000
Coppia max Nm/giri 160/1750
Emissione di CO2 grammi/km 110
Distribuzione 2 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 395/172/148
Passo cm 249
Peso in ordine di marcia kg 1030
Capacità bagagliaio litri 295/979
Pneumatici (di serie) 195/45 R 16

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 5a a 3900 giri   160,8 km/h 162 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 14,5   14,9 secondi
0-400 metri 19,3 113,5 km/h non dichiarata
0-1000 metri 36,1 139,9 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 36,9 139,3 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 35,2 136,5 km/h non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 16,3   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   15,4 km/litro 18,9 km/litro
Fuori città   20,4 km/litro 28,6 km/litro
In autostrada   14,1 km/litro non dichiarato
Massimo   9,5 km/litro non dichiarato
Medio   16,7 km/litro 23,8 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   39,4 metri non dichiarata
da 130 km/h   68,0 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   136 km/h  
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,4 metri 10,2 metri
Cilindrata cm3 1398
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 50 (68)/4000
Coppia max Nm/giri 160/1750
Emissione di CO2 grammi/km 110
Distribuzione 2 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 395/172/148
Passo cm 249
Peso in ordine di marcia kg 1030
Capacità bagagliaio litri 295/979
Pneumatici (di serie) 195/45 R 16
Ford Fiesta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
102
124
78
32
33
VOTO MEDIO
3,6
3.623305
369


Aggiungi un commento
Ritratto di walterzorzi
17 novembre 2009 - 22:33
posso consigliarti con entusiasmo di confermare pure la tua preferenza,assicurandoti che ne sarai soddisfatto come lo sono stato io. e se la vuoi proprio al top non farti mancare i "pacchetti" per renderla piu' originale. io ho fatto cosi' e non me ne pento. ciao ciao
Ritratto di Angelo78
13 settembre 2009 - 21:50
Io possiedo la grande punto multijet ed ho provato anche la fiesta 1.4tdci e,almeno nella guida in città,non mi sembra poi tanto male,è abbastanza silenziosa,confortevole e anche carina ma rispetto al motore multijet ha un campo di utilizzazione ridotto e non ha la stessa grinta.la cosa su cui ford mi ha deluso è l'assenza del termometro acqua e la povertà dell'indicatore del carburante,ma per il resto è davvero carina
Ritratto di appassionato di alvolante
20 settembre 2009 - 18:37
mio padre ha lo stesso motore ma nell' allestimento plus e come gia ho detto un'altra volta solo in prima marcia fa un po' fatica poi aumentando di giri diventa molto briosa.E volevo solo dire al signore della punto ke e meglio di qua e meglio di la ke la punto avra pure piu cose e un allestimento più ampio ma se guarda sul listino costa pure dei bei17 euro circa, adifferenza della fiesta ke ne costa circa tredicimila.E per quanto riguarda la linea della grande punto be direi ke nfa proprio impazzire,giusto dietro si puo definire decente.in poche parola viva la fiesta anke se offre qualcosa in meno e un po di kmh orari di differenza dalle altre utilitarie ma tanto il limite è 130 quindi...
Ritratto di appassionato di alvolante
16 settembre 2009 - 21:24
ah bravissimo carnetwork se lo meritava
Ritratto di alice
18 settembre 2009 - 19:04
Io ho un fiesta 1.2 82 cv del 1998 e a giorni arriverà la nuova fiesta 1.4 96 cv gpl. Qualcuno riesce a farmi un paragone come prestazioni del motore??? Qualcuno di voi ha già in mano questa macchina?
Ritratto di appassionato di alvolante
20 settembre 2009 - 18:36
censurate quel mirco1980
Ritratto di franco75
22 settembre 2009 - 16:30
se o come si disattiva l'esp sulla nuova fiesta?
Ritratto di antonino50
24 settembre 2009 - 19:20
1
la ford e' arrivata al punto di regalare le macchine e voi le comprate,dimenticando un particolare,nessuna delle auto ford e' euro 5,eppure la 500 montata nella stessa catena di montaggio e' euro4 mentre la ka no,cosa sta facendo ai clienti? i bucchettineInella.........gruviera.IL MOTORE 1400 TDCI PROVIENE DALLA VECCHIA VERSIONE, ED HA PERLOMENO 10 ANNI,POTRA' MAI DIVENTARE EURO5,COME MONTERA' IL FAP E CHI LA COMPRA DA ADESSO NEL 2011 DATA DI VENDITA OBBLIGATORIA DELLA VENDITA DI SOLE EURO 5 GLI ACUIRENTI,CONTENTI PER GLI ENORMI SCONTI,LA POTRANNO PORTARE DENTRO UN PACCO DI AFFARI TUOI,QUANTO SVALUTERA'.POI RICORDATEVI,GLI SCONTI SONO BELLI AL MOMENTO DELL'ACQUISTO MA SI RIPAGANO A CARO PREZZO NELLA RIVENDITA DELL'USATO.ED ALLORA ACQUISTIAMO FORD O ASPETTIAMO CHE SI DECIDANO A CAMBIARE I DIESEL E I BENZINA?
Ritratto di Angelo78
25 settembre 2009 - 22:11
Per Franco 75:Sicuramente l'esp non è disattivabile,la stessa cosa è sulla mia grande punto,posso solo disattivare l'asr ma non l'esp.Ciao
Ritratto di giu 63
7 ottobre 2009 - 16:18
perchè devi disattivare l'esp, e una sicurezza in più che la punto ha e alla fiesta manca
Pagine
Annunci

Ford Fiesta usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Fiesta usate 20154.9007.82028 annunci
Ford Fiesta usate 20161.7008.45083 annunci
Ford Fiesta usate 20176.5009.790194 annunci
Ford Fiesta usate 20183.90010.990131 annunci
Ford Fiesta usate 20193.80012.740115 annunci
Ford Fiesta usate 202011.20014.71083 annunci

Ford Fiesta km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Fiesta km 0 201913.40016.1708 annunci
Ford Fiesta km 0 20209.20015.65041 annunci
Ford Fiesta km 0 20219.90010.6002 annunci