PROVATE PER VOI

Ford Ka: del traffico se ne infischia

Prova pubblicata su alVolante di
gennaio 2009

Listino prezzi Ford Ka non disponibile

Pubblicato 01 gennaio 2009
  • Prezzo (al momento del test)

    € 11.500
  • Consumo medio rilevato

    14,7 km/l
  • Emissioni di CO2

    119 grammi/km
  • Euro

    4
Ford Ka
Ford Ka 1.2 Titanium
L'AUTO IN SINTESI

Nasce sulla stessa base della Fiat 500, con la quale condivide anche la produzione in Polonia. Meno originale del vecchio modello, ha dimensioni ridotte e e si trova a suo agio nel traffico cittadino.

Posizione di guida
3
Average: 3 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
3
Average: 3 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
2
Average: 2 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
3
Average: 3 (1 vote)
Dotazione
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Se non servono quattro posti “veri”…
 

 

 

Ha una linea gradevole, ma non così originale come quella della “vecchia” Ka, presentata ben dodici anni fa. Sebbene sia “cresciuta” in altezza di 12 centimetri, all’interno conserva un difetto tipico del precedente modello: la scarsa abitabilità nei posti dietro, specie per gli adulti (in pratica, stanno comodi solo due bambini). Nel traffico si muove bene, ma a volte è un po’ nervosa nelle reazioni (meglio ordinarla con l’ESP, che è optional). Validi il cambio e il motore, mentre i freni non sopportano le strapazzate e le sospensioni, piuttosto rigide, non assorbono al meglio le asperità.
 

 

 

La prima Ka fu presentata nel 1997 e piacque molto per l’originalità della linea. Pensata per la città, era comoda soprattutto per due persone, il bagagliaio era piccolo e la strumentazione ridotta all’osso. Inoltre il motore era un po’ vecchio (per contenere i costi di produzione) e tendeva a consumare troppo.

Il modello che porta lo stesso nome, e che l’ha sostituita nel 2008, ha una linea attuale ma non è così innovativa. Colpiscono i fari che si allungano sui fianchi e la grande “bocca” intorno alla targa. Costruita sulla “base” della Fiat 500 (è prodotta negli stessi impianti in Polonia, dove nasce anche la Panda), come il modello precedente è pensata per la città, ha la stessa lunghezza (362 cm) ma è più alta di 12 centimetri.

Il motore 1.2 da 69 CV ha un funzionamento regolare e risponde prontamente all’acceleratore; inoltre, è abbinato a un cambio preciso e rapido negli innesti. Peccato che i freni perdano un po’ di efficacia se sottoposti a sforzi prolungati e le sospensioni rigidine non assorbano come si deve le asperità del fondo stradale (col contributo dei grandi cerchi di 16”, di serie con il divano sdoppiato nel “pacchetto Titanium”, optional).

Nonostante sia cresciuta di “statura”, mantiene alcuni difetti tipici della “vecchia” Ka, come la scarsa abitabilità posteriore soprattutto per i passeggeri più alti e “strutturati” (in pratica stanno comodi solo due bambini) e il bagagliaio che, col divano in posizione, offre posto per una sola valigia rigida. In città la nuova Ford Ka è agile come un furetto, ma a volte reagisce nervosamente per il “passo” (la distanza fra i centri ruota) un po’ corto: consigliabile l’ESP (optional, fornito col dispositivo antiarretramento in salita). Per chi vuole risparmiare c’è la Plus, con cerchi di 14”.

VITA A BORDO
2
Average: 2 (1 vote)
Ambiente moderno e accogliente
 

 

 

I comandi sono posizionati correttamente e solo il cambio è in una posizione un po’ scomoda (è in basso e il pomello è un po’ piccolo). La plancia, dalle linee decise, colpisce anche per la vistosa e moderna consolle, oltre che per l’elegante e completo cruscotto, che si legge in ogni condizione di luce. La posizione di guida è quasi da sportiva, ma i sedili sono comodi e dietro si sta bene solo in due (e di piccola statura…). L’abitacolo è luminoso ma le plastiche usate per i rivestimenti sono di tipo economico. Ampio anche il bagagliaio, in rapporto alle dimensioni dell’auto.

 

 

Plancia e comandi
Saliti a bordo si notano subito le differenze rispetto al modello precedente: la plancia ha forme meno arrotondate ma è più razionale e ha tanti vani dove riporre i piccoli oggetti (nel pacchetto Titanium ce n’è uno anche sotto il sedile del passeggero anteriore). Gradevole la livrea bicolore di plancia e consolle, mentre il cruscotto è molto più “ricco” (ora sono di serie anche il contagiri e il termometro dell’acqua). Di buon livello le plastiche usate per gli interni, curate le finiture e ben posizionati i comandi (a parte quelli, scomodi, degli specchietti e dell’alzacristallo destro).

Abitabilità
I sedili davanti sono comodi e con una buona imbottitura, ma la regolazione in altezza di quello del guidatore interviene solo sulla parte anteriore della seduta (lo schienale resta fisso). Dietro le cose vanno peggio: due adulti stanno decisamente scomodi (gli “spilungoni”, sopra i 180 cm, toccano il soffitto con la testa) anche perché lo spazio per le gambe è davvero limitato, proprio come nella “vecchia” Ka. Anche in questo caso (e questo vale per tutte le Ford) la radio si paga (e pure cara).

Bagagliaio
La soglia di carico è piuttosto alta (a 76 cm da terra), per cui è un po’ faticoso caricare e scaricare i bagagli. Inoltre, c’è da superare uno “scalino” di ben 28 cm tra il punto di battuta del portellone e il fondo del vano. Un altro problema è nel retro degli schienali, che sono solo verniciati e non rivestiti, per cui è facile graffiarli (senza contare che, reclinandoli, si forma un gradino di 12 cm che non permette di far scorrere i bagagli). Come capienza, siamo nella media: c’è posto per una valigia rigida, un grande trolley e qualche borsa.

COME VA
3
Average: 3 (1 vote)
Bene in città ma attenti alle frenate brusche
 

 

 

Grazie alle dimensioni contenute, alla brillantezza del motore e al ridotto diametro di sterzata, in città si trova perfettamente a suo agio. Tuttavia, le sospensioni non assorbono come si deve le asperità del fondo stradale e le giunzioni dei viadotti. Anche per questo sui percorsi tortuosi è meglio non esagerare: l’auto è divertente da guidare, ma a volte può scomporsi senza tanto preavviso (consigliabile l’ESP, che è optional). In autostrada va bene per i lunghi viaggi ma rigorosamente in due, e si può contare su una buona silenziosità di marcia.
 

 

 

In città
La Ford Ka mette a suo agio chi guida grazie alla buona manovrabilità del cambio, alla prontezza del motore, alla frizione dolce e poco affaticante, all’agilità e al ridotto diametro di sterzata. Tuttavia, lo sterzo è un po’ pesante e dietro si vede poco per la forma dei montanti, mentre a causa delle gomme ribassate (che fanno parte del “pacchetto Titanium”) e di una certa rigidità delle sospensioni, non tutte le asperità del fondo stradale vengono assorbite a dovere.

Fuori città
Sui percorsi tortuosi si ha quasi la sensazione di essere alla guida di una piccola auto sportiva che si corica poco di lato ed entra in curva rapidamente e con un assetto composto. Nonostante questa premessa, però, è meglio non esagerare, poiché il retrotreno può perdere di colpo aderenza se ci si fa prendere la mano, soprattutto se non c’è l’ESP (che è un optional decisamente consigliabile…). Inoltre, è meglio non maltrattare troppo i freni nelle lunghe discese: tendono a perdere efficacia. Un aspetto positivo si individua, invece, nei consumi, sempre piuttosto bassi.

In autostrada
Nei viaggi “da casello a casello” si va bene se si è in due. Il motore a 130 km/h non fa baccano e non si avvertono neppure fastidiosi rumori dovuti al rotolamento delle gomme o ai fruscii aerodinamici. Buona la ripresa dopo un rallentamento grazie alla vivacità del motore, mentre lo sterzo è preciso. Peccato che le sospensioni non sempre riescano ad assorbire senza scompensi i “salti” nelle giunzioni dei viadotti.

QUANTO È SICURA
3
Average: 3 (1 vote)
Si può fare di meglio
 

 

 

La dotazione di serie per la sicurezza è scarsina: comprende solo gli airbag frontali, quelli laterali anteriori e i fendinebbia. L’ESP e il controllo di trazione si pagano, come pure gli airbag per la testa. Nei crash test dell’Euro NCAP la piccola tedesca ha riportato valori solo discreti, arrivando a quattro stelle per la protezione di guidatore e passeggeri, a tre per quella dei bambini su appositi seggiolini, e a due per la tutela dei pedoni in caso di investimento.

 

 

Spiace dover rimarcare che, in fatto di equipaggiamento di serie per la sicurezza, la Ford Ka abbia solo quattro airbag (due frontali e due laterali anteriori) e i fendinebbia. I controlli elettronici di trazione, di stabilità e gli airbag per la testa si pagano, infatti, a parte. Non particolarmente brillante per una vettura di progettazione così recente il responso dei crash test dell’Euro NCAP, ove ha ottenuto quattro stelle per la protezione di guidatore e passeggeri, tre per i bambini fissati agli appositi seggiolini con attacchi Isofix e due per la tutela dei pedoni in caso di investimento.

NE VALE LA PENA?
0
Nessun voto
Per single o giovani coppie
 

 

 

Ora è più convenzionale rispetto alla prima Ka. È una vettura pensata per due persone che saltuariamente ospitano altre due passeggeri. Dietro lo spazio non è molto e il bagagliaio non basta per quattro. Se la cava bene in città ma non "sfigura" nemmeno in autostrada. Attenti alle strade con moltr curve: se prese con troppa velocità, la piccola Ka tende a scomporsi.

 

 

Lunga tre metri e 62 cm e gradevole nella linea, offre un abitacolo e un bagagliaio che sembrano studiati su misura per le esigenze di due persone. Dietro si possono ospitare anche degli adulti, ma solo per brevi tragitti, senza contare che non c’è un gran posto per le valigie (tra l’altro i poggiatesta posteriori e il divano diviso in due parti sono inclusi nel “pacchetto Titanium” optional). In città e persino in autostrada la piccola Ford si trova a suo agio, ma non bisogna darle troppa confidenza sul “misto”.

PERCHÉ SÌ
 
 

 

 

 

 

 

Agilità
Sorprende piacevolmente nel traffico urbano: la rigidezza delle sospensioni, la prontezza dello sterzo e il motore brillante la trasformano in un vero furetto. Tuttavia, è consigliabile ordinarla con l’ESP.

Cambio 
Preciso negli innesti, morbido e con la pratica leva in posizione rialzata rende divertente la guida. Inoltre, si apprezza anche la corretta spaziatura dei rapporti.

Cruscotto 
Nettamente più completo rispetto a quello della “vecchia” Ka (ora sono di serie il contagiri e il termometro dell’acqua) è gradevole e si legge bene in tutte le condizioni di luce.

Prezzo
Corretto in rapporto alla dotazione standard, soprattutto se si pensa che stiamo parlando di una citycar. Volendo, si può risparmiare ancora qualcosa puntando sulla versione Plus, che non è poi così male.

PERCHÉ NO
 
 

 

 

 

 

 

Freni
I nostri test hanno evidenziato spazi di arresto piuttosto lunghi. Inoltre, i dischi anteriori e i tamburi posteriori tendono a perdere efficacia se vengono sollecitati ripetutamente, specialmente in discesa.

Posti dietro 
Come per il vecchio modello, lo spazio posteriore va bene al massimo per due ragazzini, mentre gli adulti stanno sin troppo sacrificati.

Praticità 
Il divano è fisso, e per averlo con i poggiatesta e diviso in due parti bisogna optare per il “pacchetto Titanium” (optional e costoso) che “impone” anche i cerchi in lega e le gomme ribassate.

Radio 
Alla Ford la fanno in pratica pagare per tutta la gamma, e già questo è un handicap rispetto alla maggioranza delle altre Case. Inoltre, costa davvero troppo: si spende molto meno scegliendone una dopo avere acquistato l’auto.

SCHEDA TECNICA

 

 

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 4300 giri   160,5 km/h 159 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 13,1   13,2 secondi
0-400 metri 18,7 116,6 km/h non dichiarata
0-1000 metri 35,0 142,9 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 38,2 136,9 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 37,3 126,2 km/h non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 22,8   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   13,2 km/litro 15,9 km/litro
Fuori città   17,2 km/litro 22,7 km/litro
In autostrada   12,7 km/litro non dichiarato
Massimo   8 km/litro non dichiarato
Medio   14,7 km/litro 19,6 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   40,1 metri non dichiarata
da 130 km/h   68,5 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   134 km/h  
Diametro di sterzata tra due marciapiede   9,8 metri 9,3 metri
Cilindrata cm3 1242
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 51 (69)/5500
Coppia max Nm/giri 102/3000
Emissione di CO2 grammi/km 119
Distribuzione 2 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 362/198/169
Passo cm 230
Peso in ordine di marcia kg 865
Capacità bagagliaio litri 224/747
Pneumatici (di serie) 195/50 R 15
I NOSTRI RILEVAMENTI

 

 

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 4300 giri   160,5 km/h 159 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 13,1   13,2 secondi
0-400 metri 18,7 116,6 km/h non dichiarata
0-1000 metri 35,0 142,9 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 38,2 136,9 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 37,3 126,2 km/h non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 22,8   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   13,2 km/litro 15,9 km/litro
Fuori città   17,2 km/litro 22,7 km/litro
In autostrada   12,7 km/litro non dichiarato
Massimo   8 km/litro non dichiarato
Medio   14,7 km/litro 19,6 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   40,1 metri non dichiarata
da 130 km/h   68,5 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   134 km/h  
Diametro di sterzata tra due marciapiede   9,8 metri 9,3 metri
Cilindrata cm3 1242
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 51 (69)/5500
Coppia max Nm/giri 102/3000
Emissione di CO2 grammi/km 119
Distribuzione 2 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 362/198/169
Passo cm 230
Peso in ordine di marcia kg 865
Capacità bagagliaio litri 224/747
Pneumatici (di serie) 195/50 R 15
Ford Ka
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
19
32
40
33
46
VOTO MEDIO
2,7
2.67647
170
Aggiungi un commento
Ritratto di ilsanto01
20 febbraio 2016 - 18:40
Mi perdoni se glielo dico, ma ha ipotizzato la trasformazion a gpl? Attualmente vi sono impianti che permettono di rateizzare (tipo 1200 euro in 24 mesi, ovvero circa 50 euro mensili, non si sentono) per l'impianto. I 4 cilindri a benzina purtroppo hanno tutti questo difetto, in città bevono, è sufficiente un semaforo rosso per sballare la media. Persino il nuovo motore della renault twingo (quello da 70 cavalli) ha, grosso modo, la stessa percorrenza indicata dal volante. Consiglio a tutti coloro che non hanno i tre cilindri (opel, toyota e cosi via, e anche in questo caso da valutare) di prendere in seria considerazione l'impianto a gpl. Ha un unico neo: In caso di foratura non si ha la ruota di scorta....
Ritratto di acme
20 febbraio 2016 - 19:33
1
pensare che ho comprato un 4 cilindri proprio per evitare grosse sorprese nei consumi: 19,2 invece di 20,8 L'unico vantaggio che ha ridurre il nr. di cilindri è che riesci ad avere dei buoni valori di omologazione, ipotizzando questa elevati periodi a vettura ferma nel traffico (quando invece si continua a sfrizionare). Dovessero diventare tali cicli più veritieri, parecchi AD di case automobilistiche hanno già detto che i 3 cil. turbo spariranno.
Ritratto di Carmine70
1 ottobre 2015 - 19:12
Buonasera ho comprato la ford ka 1200 titanium a giugno e dopo un po è incominciato un rumore negli ammortizzatori posteriori mi sono rivolto all'assistenza e mi hanno detto che è normale dopo qualche settimana il rumore è aumentato sono andato un'altra volta a far provare la macchina e mi hanno detto la stessa cosa a qualcuno è capitato questo problema
Ritratto di acme
1 ottobre 2015 - 21:10
1
sulla 500, che è tecnicamente la stessa macchina, basta prendere una pozzanghera e sparisce. Credo siano i silent-block vhe durante l'estate si sono un po' seccati.
Ritratto di Carmine70
1 ottobre 2015 - 22:40
Ciao oggi a piovuto tutto il giorno ma il rumore era uguale secondo te cosa posso fare
Pagine
Annunci

Ford Ka usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Ka usate 20134.3005.5007 annunci
Ford Ka usate 20144.4505.5707 annunci
Ford Ka usate 20155.9006.5404 annunci
Ford Ka usate 20166.5007.54020 annunci
Ford Ka usate 20177.2008.50059 annunci
Ford Ka usate 20188.95010.24020 annunci
Ford Ka usate 201911.00013.32030 annunci

Ford Ka km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Ka km 0 20134.3005.5007 annunci
Ford Ka km 0 20144.4505.5707 annunci
Ford Ka km 0 20155.9006.5404 annunci
Ford Ka km 0 20166.5007.54020 annunci
Ford Ka km 0 20177.2008.50059 annunci
Ford Ka km 0 20188.95010.24020 annunci
Ford Ka km 0 201911.00013.32030 annunci