PROVATE PER VOI

Honda Civic: tanto spazio e bassi consumi

Prova pubblicata su alVolante di
agosto 2018
  • Prezzo (al momento del test)

    € 29.900
  • Consumo medio rilevato

    19,3 km/l
  • Emissioni di CO2

    93 grammi/km
  • Euro

    6
Honda Civic
Honda Civic 1.6 i-DTEC Executive
L'AUTO IN SINTESI

Questa versione con il 1.6 diesel da 120 CV della Honda Civic può essere la scelta giusta per chi desidera un’economa, quanto spaziosa, berlina di medie dimensioni dalle forme “tutta grinta”.  Un aspetto, quest’ultimo, giustificato dal brillante comportamento stradale della vettura. La Executive Premium ha una ricca dotazione di serie, ma non costa poco. E, il navigatore tende a smarrire la rotta.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
3
Average: 3 (1 vote)
Cambio
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
5
Average: 5 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Una bella guida con poca spesa

Le generose prese d’aria nel frontale, penetrante e con sottili fari full led (di serie), i parafanghi ben torniti e il doppio spoiler posteriore (quello alla base del portellone divide in due il lunotto), danno aggressività alla Honda Civic. Con i suoi 452 cm di lunghezza è fra le più grandi della categoria, a vantaggio  dell’abitacolo, che è spazioso. Una caratteristica amplificata dalla plancia che, con un andamento lineare e poco sviluppata in altezza, non è invadente. Le finiture, impreziosite da elementi tipo alluminio, sono curate. La Executive Premium include nel prezzo (non basso) anche ricercati sedili in pelle bicolore (nero e beige). Per quanto riguarda il baule, con ben 478 litri a divano in uso è il più capace fra le berline di medie dimensioni. I 120 vispi cavalli del 1.6 diesel (l’unico motore a gasolio disponibile per la Honda Civic) invitano alla guida brillante, proprio come lo sterzo preciso e il cambio ben manovrabile. Ciononostante i consumi sono molto bassi.

La Honda Civic è davvero agile, e il comfort viene favorito dalle sospensioni “intelligenti” (di serie): sono quasi sempre puntuali nel filtrare le buche. Da migliorare, invece, il navigatore, che in più di un’occasione nel corso del nostro test ha perso la strada (non ritrovandola); inoltre, dei tanti portaoggetti, nemmeno uno è refrigerato. Sono invece previste comodità come l’accesso senza chiave, nonché ricercatezze come il tetto apribile, oltre ai tanti aiuti alla guida, tra i quali il monitoraggio dell’angolo cieco nei retrovisori. Dispositivo, quest’ultimo, assente nella Comfort (23.900 euro): che, comunque, non rinuncia alla frenata automatica d’emergenza (da 5 km/h) e al mantenimento in corsia (agisce sul volante per non far deviare l’auto). Tutti sistemi che, nel 2017, nei test dell’Euro NCAP hanno contribuito al raggiungimento del massimo punteggio di cinque stelle. Un risultato, va detto, ottenuto pochi mesi dopo il primo tentativo, in cui la vettura aveva spuntato soltanto quattro stelle: colpa della scarsa efficacia degli airbag nel proteggere la testa dei bambini; defezione che la casa ha prontamente modificato.

VITA A BORDO
4
Average: 4 (1 vote)
Un baule da record

Plancia e comandi
La strumentazione digitale della Honda Civic è completa, ma le piccole tacche luminose che indicano la temperatura del liquido refrigerante per il motore e il livello del gasolio nel serbatoio non sono il massimo della leggibilità. I comandi sono ordinati, con i tasti ben visibili sul tunnel, come quello per attivare la modalità Econ (limita i consumi, riducendo anche il funzionamento del climatizzatore) e un altro che regola su due tarature gli ammortizzatori a controllo elettronico (di serie). Meno intuitivo il funzionamento del sistema multimediale, pur completo di Android Auto, Apple CarPlay e radio Dab, oltre che delle prese Usb e Hdmi. La posizione di guida, bassa e distesa, è sportiva. Con le tante regolazioni è un attimo individuare la postura preferita e il sedile è riscaldabile (come quello del passeggero e perfino il divano).

Abitabilità
Davanti si sta larghi; dietro, anche in tre, non si viaggia troppo stretti. Anche i più alti hanno modo di allungare le gambe e non sfiorano il soffitto con la testa. 

Bagagliaio
Con la soglia di carico a soli 67 cm dal suolo e l’estesa apertura del portellone, al baule si accede facilmente. Favorita dalla carrozzeria più lunga (anche di 27 cm) delle rivali, la Honda Civic è quella che contiene più valigie a divano in uso. Anche rinunciando ai posti dietro, lo spazio non manca e torna utile l’originale tendalino fissato di lato: quando si trasportano oggetti di grandi dimensioni non va smontato per evitare intralci (come avviene con la solita cappelliera rigida), ma solo arrotolato. Quando è tirato, però, non copre tutto il vano, lasciando a vista parte del carico.

COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio e freni da cinque stelle

In città
La prontezza di risposta del motore, lo sterzo leggero e il cambio preciso agevolano la mobilità della Honda Civic nella “giungla” urbana. Danno fastidio, invece, l’elevato diametro di svolta e la modesta visibilità posteriore: colpa dei larghi (e inclinati) montanti del tetto e dallo spoiler. La retrocamera (di serie) è solo in parte d’aiuto. Niente male il consumo: 18,9 km/l.

Fuori città
Si può guidare rilassati, contando sulla fluidità del motore (che nei nostri rilevamenti ha percorso ben 22 km con un litro di gasolio), oppure in modo brillante. In questa situazione si apprezzano il ridotto rollio in curva, lo sterzo piuttosto diretto e la breve escursione della leva del cambio. Potenti e ben modulabili, i freni sono efficaci. Una comodità il sistema (di serie) che riproduce nel cruscotto i limiti di velocità letti nei cartelli.

In autostrada
A 130 km/h in sesta, il motore lavora a 2300 giri e la sua “voce” quasi non si avverte. Al contrario dei fruscii generati dai retrovisori, che possono infastidire. L’auto si mantiene stabile anche quando si transita su giunti dei viadotti particolarmente marcati. Dopo un rallentamento, i tempi di ripresa sono discreti. Ok la percorrenza rilevata di 14,7 km/l.

PERCHÉ SÌ

Cambio
Escursione breve, innesti precisi: la leva si manovra che è un piacere e la frizione non è pesante.

Motore
Vispo, insonorizzato per bene e rotondo nel funzionamento, ha bassi consumi.

Sicurezza
Fra i tanti dispositivi, la frenata automatica d’emergenza si distingue per l’estensione del funzionamento: di fatto, è attiva a tutte le velocità.

Spazio
Abbonda sia per i passeggeri sia per i bagagli.

PERCHÉ NO

Diametro di svolta
Non si può dire contenuto: negli spazi ristretti occorre qualche manovra in più.

Navigatore
A volte smarrisce la strada precedentemente impostata, e fatica a ritrovarla.

Portaoggetti
Nulla da ridire sulla loro disponibilità, ma nessuno è refrigerato. 

Tendalino
Quello avvolgibile del baule lascia scoperte le valigie nella zona a ridosso del divano.

SCHEDA TECNICA
Carburante gasolio
Cilindrata cm3 1567
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 88 (120)/4000
Coppia max Nm/giri 300/2000
Emissione di CO2 grammi/km 93
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 452/180/143
Passo cm 270
Peso in ordine di marcia kg 1340
Capacità bagagliaio litri 478/1267
Pneumatici (di serie) 235/45 R17
I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 3550 giri   201,7 km/h 201 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 9,9   10,2 secondi
0-400 metri 17,0 130,0 km/h non dichiarata
0-1000 metri 31,4 165,6 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 5a 37,9 154,7 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a 34,8 148,8 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a 12,9   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a 13,4   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   18,9 km/litro 27,0 km/litro
Fuori città   22,2 km/litro 28,6 km/litro
In autostrada   16,9 km/litro non dichiarato
Medio   19,3 km/litro 28,6 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   35,0 metri non dichiarata
da 130 km/h   60,0 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   133 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,5 metri non dichiarato
Honda Civic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
161
86
73
49
70
VOTO MEDIO
3,5
3.49886
439
Aggiungi un commento
Ritratto di Alfiere
8 aprile 2019 - 16:45
1
C'è la 4 porte per un estetica meno "pacchiana", mentre per l'automatico c'è un 9 marce.
Ritratto di mika69
9 aprile 2019 - 08:06
Sicuramente più bella la 4 porte, ma perde il portellone..
Ritratto di ziobell0
8 aprile 2019 - 17:34
x mika: Concordo; a me questa Civic sembra un'elaborazione di un'auto per qualche raduno tuning
Ritratto di neuro
8 aprile 2019 - 21:01
ed è li che sta il bello!
Ritratto di Andrea 01
9 aprile 2019 - 08:01
3
Mika, c'è un terribile CVT....
Ritratto di Alfiere
9 aprile 2019 - 09:55
1
Col benzina, ma il diesel ha il 9 marce!!
Ritratto di lucios
8 aprile 2019 - 18:03
4
19,2 km/L. Ma non è che si sia dato troppo vantaggio ai consumatori ed ora si vuole riprendere qualcosa. In economia si chiama proprio "teoria del vantaggio del consumatore" che cerca di mangiarsi il monopolista.
Ritratto di Livio1952
8 aprile 2019 - 18:15
Era l' auto che sognavo di comprare lo scorso anno, a mio parere la berlina più equilibrata. Non dimentichiamo che la versione intermedia monta, anche se non adattabili le multilink, e il prezzo è nettamente più abbordabile con dotazioni simili nei contenuti tecnologici. Ci ho rinunciato perché mia moglie non ha l' occhio alle berline,essendosi fossilizzata ( pure io in parte) su auto a guida alta. Fra le cose che non mi erano molto attraenti metto le dimensioni, enormi, per un auto di quel target e le forme, a mio avviso un po' troppo "rindondanti". Non l' ho mai provata ma rispetto al tre cilindri turbo 1000 cc, benzina, credo che il diesel sia più convincente su un' auto del genere, anche se in effetti detto motore a benzina penso sia un ottimo propulsore, al solito contano molto i km che fai e poi per i consumi il piede.
Ritratto di Gordo88
8 aprile 2019 - 18:39
Buon motore il 1.0 3 cilindri che ho provato anche se un pò povero di coppia ai bassi.. se dovessi andare su un benzina sceglierei il 1.5 da 182cv, un' altra storia. Questa diesel è per chi bada al sodo e fa almeno 20k km l' anno, sarebbe interessante se montassero anche il 1.6 biturbo da 160cv
Ritratto di Ilgavazzo
9 aprile 2019 - 09:03
Ho questa macchina. Buon motore a livello consumi. Prestazionalmente per il telaio che ha servirebbero 140 o anche 160 cv. Il benzina 1.5 splendido motore, ma se fai più di 20/25k di km anno non è proprio la prima motorizzazione alla quale penserei ;)
Pagine
Annunci

Honda Civic usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Honda Civic usate 20138.4909.2002 annunci
Honda Civic usate 201410.89012.3502 annunci
Honda Civic usate 201511.80011.8001 annuncio
Honda Civic usate 201615.80020.8603 annunci
Honda Civic usate 201723.90023.9001 annuncio
Honda Civic usate 201819.50022.5805 annunci
Honda Civic usate 201921.50022.4502 annunci

Honda Civic km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Honda Civic km 0 201616.90016.9001 annuncio
Honda Civic km 0 201725.00025.3002 annunci
Honda Civic km 0 201821.00023.9206 annunci