PROVATE PER VOI

Jaguar XE: più divertente che pratica

Prova pubblicata su alVolante di
giugno 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 40.100
  • Consumo medio rilevato

    16,7 km/l
  • Emissioni di CO2

    111 grammi/km
  • Euro

    6
Jaguar XE
Jaguar XE 2.0 i4 D 180 CV Prestige auto
L'AUTO IN SINTESI

La Jaguar XE ha un aspetto sportivo ma, comunque, elegante e si guida con piacere (sensibile lo sterzo). Però, i posti dietro sono angusti (e non ben accessibili) in rapporto alle dimensioni della carrozzeria e anche il baule non è grande. Davanti, invece, si viaggia da re, anche se l’abitacolo non ha quella ricercatezza tipica delle Jaguar. Aiutato dal morbido (ma non sempre rapido) cambio automatico il “2000” a gasolio da 179 CV (disponibile anche da 163 CV) è fluido, brioso e non ha consumi elevati.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
3
Average: 3 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Raffinata, gradevole nella guida, ma non sempre curata

Tutta nuova (dalla sofisticata scocca in alluminio, al motore a gasolio) la Jaguar XE a trazione posteriore punta sul piacere di guida, dato da uno sterzo d’impostazione sportiva (sensibile e piuttosto diretto), dalla reattività dell’assetto (talvolta anche troppo) e dalla valida risposta del motore. Non male anche il cambio automatico a otto rapporti (optional): fluido nel funzionamento, lo si vorrebbe un po’ più rapido nelle scalate. Tutto questo senza dimenticare che stiamo pur sempre parlando di una Jaguar che, come da tradizione, non trascura il comfort (efficaci l’assorbimento delle buche e l’insonorizzazione). Viceversa, nel pur ben fatto abitacolo (di serie, per la Prestige, i sedili in pelle) si respira un’atmosfera anche troppo minimalista per un’auto del marchio britannico. E l’andamento sfuggente del tetto limita l’accessibilità ai posti dietro (che offrono poca aria sopra la testa e non molto agio per le gambe). La dotazione di serie include il sistema di frenata automatica di emergenza (fino a 80 km/h), ma non il navigatore (960 euro). La freschezza del progetto ha permesso alla XE di ottenere il massimo punteggio (cinque stelle) nel crash test effettuato dall’Euro NCAP nel 2015.

VITA A BORDO
3
Average: 3 (1 vote)
Più attenzioni per il guidatore che per chi sta dietro

Plancia e comandi
Bassa e lineare la plancia della Jaguar XE amplifica la sensazione di spazio a bordo ma il suo aspetto semplice è poco consono a una berlina di questo prezzo. Il cruscotto a binocolo è chiaro e completo; lo scenografico pomello del cambio automatico che, all’avviamento del motore, fuoriesce dal tunnel, è pratico. Moderno e di facile utilizzo l’impianto multimediale, ma i tasti che circondano l’ampio schermo di 8” nella consolle sono datati. Nulla da ridire sulla posizione di guida bassa e distesa, come nelle gran turismo.

Abitabilità
Nonostante il largo tunnel di trasmissione, davanti si sta comodi. Dietro, invece, scarseggia lo spazio sopra la testa e per le gambe. E il quinto posto al centro del divano è più teorico e che reale.

Bagagliaio
Non è il massimo: oltre a risultare più piccolo di quello di molte rivali, il vano ha una forma irregolare e una bocca di accesso poco ampia. In compenso, per 500 euro c’è il divano ripiegabile in tre parti.

COME VA
4
Average: 4 (1 vote)

Titolo

In città
Sulla Jaguar XE si va via “lisci” grazie allo sterzo leggero, alla morbidezza del cambio e al buon lavoro delle sospensioni sui pavé (si sentono solo le buche più ostiche). Le manovre sono ostacolate dal ridotto diametro di sterzata (11,4 metri) e dalla scarsa visibilità posteriore (916 euro i sensori di distanza). 

Fuori città
Si può viaggiare tranquilli, godendo del comfort, o con brio. Inserita la modalità di guida più sportiva delle quattro selenzionabili, l’auto risponde con sollecitudine ai comandi del guidatore (pronto, ma non sempre progressivo lo sterzo), diverte ma, se si esagera, il retrotreno è poco omogeneo nelle risposte. Potenti i freni.

In autostrada
Nell’ovattato abitacolo anche il rumore del motore (a 130 km/h lavora a soli 1950 giri) resta fuori. Si viaggia in assoluto relax, ma lo sterzo leggero può non essere gradito da tutti. Dopo un rallentamento, si riguadagna velocità con sollecitudine.

PERCHÉ SÌ

Comfort
Anche se l’auto pone l’accento sulle prestazioni, è di ottimo livello. Per l’abitacolo l’isolamento acustico e dalle sconnessioni della strada è curato.

Freni
L’impianto è adeguatamente dimensionato e garantisce spazi di arresto ridotti.

Posizione di guida
Ha una confortevole impostazione sportiva, un sedile accogliente ed estese regolazioni (a pagamento, anche elettriche).

Sterzo
Pronto e diretto fa sentire la macchina “in mano”.

PERCHÉ NO

Accessibilità
Il tetto basso dà slancio ma costringe chi siede dietro a chinarsi per entrare (e uscire) dall’abitacolo. 

Finiture
Non che siano economiche, ma da una Jaguar è lecito aspettarsi dettagli più ricercati e maggiore originalità.

Spazio
Per chi siede ai alti del divano non è molto e quasi inesistente per chi sta nel mezzo. Non grande nemmeno il baule.

Stabilità
L’auto garantisce ampi margini per divertirsi in sicurezza. Ma, se troppo sollecitato, il retrotreno non è facile da gestire: piacerà ai più smaliziati, ma non va sottovalutato.

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1999
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 132 (179)/4000
Coppia max Nm/giri 430/1750-2000
Emissione di CO2 grammi/km 111
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 8 (automatico) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 167/185/142
Passo cm 284
Peso in ordine di marcia kg 1565
Capacità bagagliaio litri 455/n.d.
Pneumatici (di serie) 225/50 R17

Dati dichiarati dalla casa. Auto in prova equipaggiata con gomme Continental ContiSportContact 225/45 R 18 (780 euro).

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 8a a 3400 giri   226,9 km/h 228 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 8,6   7,8 secondi
0-400 metri 16,2 140,2 km/h non dichiarata
0-1000 metri 29,3 181,2 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE S Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 27,5 182,2 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 26,2 183,3 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,7   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 6,0   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   12,8 km/litro 20 km/litro
Fuori città   19,6 km/litro 27 km/litro
In autostrada   16,4 km/litro non dichiarato
Medio   16,7 km/litro 23,8 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   36,5 metri non dichiarata
da 130 km/h   63,1 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   136 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,4 metri 11,7

 

Jaguar XE
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
156
191
132
58
62
VOTO MEDIO
3,5
3.535895
599
Aggiungi un commento
Ritratto di Pellich
17 giugno 2016 - 12:40
sono d'accordo, addirittura credo che neanche il Ford "2000" della Mondeo di pari potenza presti il fianco a critiche del genere.. anzi. Il che è tutto dire ..
Ritratto di follypharma
16 giugno 2016 - 11:14
2
e' una bella macchina... sicuramente..ma se mettessi a fianco le berline di segmento per scegliere quale comprare, questa a fianco di mercedes e alfa sfigura esteticamente, contro alfa e bmw sfigura nella guida, e confrontata alla a4 sfigura nella qualita' generale e nell'attenzione al dettaglio... e in complesso non fa bella figura in nessun comparto in particolare... non la comprerei (personalmente penso aspetterei un paio di anni per far comparire tutti gli optional e sparire i difetti di gioventu' e prenderei la giulia ,a benzina con almeno 250 cv ;-) di piu' se levano il superbollo
Ritratto di Lucio88
16 giugno 2016 - 13:48
Vado controcorrente questa auto mi piace parecchio, personalmente come estetica parlo la metterei insieme a Giulia e Is, la C secondo me quella piu da "vecchio"..... bisognerebbe vederle dal vero e provarle x decidere ma è un problema che non mi pongo sia x esigenze personali e di cash :) tuttavia non capisco stare a guardare i 100 kg + o in - su auto del genere , cioè mi spiego, se uno vuole un'auto sportiva non guarda le berline con dei 2000 gasolio, guardi alfa 4c, lotus elise , gt 86 o al max le stesse berline o coupè con dei motori a benzina infarciti di cavalli se uno ricerca sportività , ma che una faccia i 0-100 in 8,5 e l'altra in 8 non mi importerebbe se esteticamente e qualitativamente mi piace di + l'altra
Ritratto di Flavio Pancione
16 giugno 2016 - 17:21
7
Le stradiste di cui parli sono le varie passat skoda superb, insigna e li può fregarcene. Ma chi va su jaguar e bmw, lo fa perchè vuole guidare in prima persona un mezzo che lo accompagni tutti i giorni e non disprezza divertirsi magari per andare a lavoro tocca fare 100 200 300 km in montagna o ovunque di mattina presto. Le auto in listino sono tante, se mi fai una XE con trazione posteriore che sfidi la serie 3 devi essere "sportiva". È risaputo che ci sono diesel godibilissimi (non in questo caso) che uniscono ottime prestazioni che non hanno niente da invidiare a turbobenzina unendo consumi ragionevoli per chi viaggia molto. Se a te non interessa i 100kg o la vettura come sta in strada il mercato offre altrettante vetture, starai bene in passat o un bel Suv. Per chi piace guidare e ha bisogno di un minimo di praticitá in piu a una gt86 per fortuna ci sono le bmw e le sue avversarie come questa XE.
Ritratto di rck 300
16 giugno 2016 - 16:18
Letti i commenti, sia di AV che dei partecipanti al forum, mi devo ricredere. Vedendola in strada sembrava meglio, ma evidentemente sembrava solamente. Evidentemente Jaguar sta perdendo colpi e immagine al suo blasone. Peccato!
Ritratto di luigi sanna
16 giugno 2016 - 16:38
5
Non ci siamo Jaguar... non ci siamo. Parlo a livello estetico, tutto scontato, sopratutto nelle fiancate, parte posteriore ORRENDA, SEMBRA UNA VECCHIA SAAB 9000. Per il resto va bene..... ma de chè.... Gulia tutta la vita, la vedo dura x questa, molto dura. Sarà un Anno da ricordare questo... la Giulia zittisce tutti, ma proprio tutti! Godiamocela... altro che Jaguar!
Ritratto di Pellich
16 giugno 2016 - 17:33
.. non capisco perché spariscano i commenti.. nella sezione "primi contatti" il motore di questa vettura veniva criticato poiché pigro sotto i 2000 giri. Da questa prova, invece, ciò non emerge. Come è possibile?
Ritratto di gabribiella
16 giugno 2016 - 18:30
Ero amante delle jaguar vecchio stampo, che erano una alternativa alle tedesche con quel tocco di classe british che le crucche si sognavano di notte. Ora il marchio mi è scaduto moltissimo e non lo prendo neanche in considerazione. Essendo amante dei SUV, la nuova F-Pace non mi dice assolutamente nulla e se la paragoniamo al Macan deve farne di strada.
Ritratto di Eccomi Qua
17 giugno 2016 - 16:34
C'è troppa discontinuità tra le nuove Jaguar e quelle che si potevano ammirare fino alla scorsa generazione: la linea è improntata solo alla sportività, non all'eleganza; dentro non c'è un filo di radica neanche a pagarlo. Non credo che questa nuova generazione incontri il gusto dei Jaguaristi. Jaguar dovrebbe confrontarsi con Maserati, non con BMW e Alfa
Ritratto di JTD16
20 giugno 2016 - 22:08
bella linea,il resto è buono ma dà la paga a tutte le concorrenti sotto ogni aspetto. e da simpatizzante di Jaguar,mi spiace molto
Pagine