PROVATE PER VOI

Seat Arona: ha più grinta che cilindri

Prova pubblicata su alVolante di
gennaio 2018
  • Prezzo (al momento del test)

    € 21.470
  • Consumo medio rilevato

    15,9 km/l
  • Emissioni di CO2

    113 grammi/km
  • Euro

    6
Seat Arona
Seat Arona 1.0 EcoTSI 115 CV Xcellence
L'AUTO IN SINTESI

Crossover compatta ma con tutto lo spazio che serve a una giovane famiglia, la Seat Arona equipaggiata con questo piccolo tre cilindri a benzina sorprende per l’ottimo rapporto fra le prestazioni e i consumi. Le doti di guida consentono di sfruttare facilmente e con piena soddisfazione il brio del motore: sterzo, cambio, stabilità e maneggevolezza meritano voti molto buoni. Le finiture nel complesso soddisfano, anche se qualche dettaglio è sottotono; ottima la dotazione, anche per quanto riguarda la sicurezza. 

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Pratica e grintosa

La Seat Arona è una crossover decisamente compatta (la lunghezza è di 414 centimetri) basata sull’utilitaria Ibiza, della quale riprende la moderna meccanica, il pianale e le linee spigolose; più alta di 11 centimetri, riesce però a fare di meglio sia nell’abitabilità sia nel bagagliaio (la capienza sotto la cappelliera è di 400 litri, 45 in più). Inoltre, la distanza minima da terra del sottoscocca di 19 cm (3,8 in più) consente di affrontare con maggiore efficacia e tranquillità i tratti non asfaltati e quelli innevati, mentre la posizione di guida sopraelevata regala una migliore visibilità e sensazione di controllo. Stabile e rapida in curva, asseconda la guida disinvolta cui invita il grintoso 1.0 turbo (che trasmette a terra senza problemi i 116 cavalli grazie al sistema di antipattinamento elettronico Xds). Il tre cilindri consuma davvero poca benzina, e a velocità costante lavora in silenzio. Ma sfruttandolo a fondo (e quando è al minimo) lascia filtrare lievi vibrazioni. La Seat Arona è un’auto realizzata con precisione (pur se i materiali interni non sono sofisticati) e riccamente equipaggiata; già la meno costosa Reference ha i cerchi in lega, la frenata d’emergenza automatica a ogni velocità e i sensori di distanza posteriori. La Xcellence aggiunge un impianto multimediale più raffinato e con navigatore, il “clima” bizona, l’accesso e l’avviamento senza chiave, gli specchietti esterni sbrinabili e quello interno autoanabbagliante. Quanto alla sicurezza, nelle prove dell’Euro NCAP la Seat Ateca si è comportata molto bene: cinque stelle complessive, con voti alti un po’ in tutte le prove (incluso il test dell’investimento del pedone, dove la frenata automatica di emergenza si è rivelata efficace). 

VITA A BORDO
4
Average: 4 (1 vote)
Tecnologica con piccoli nei

Plancia e comandi
L’ampio abitacolo della Seat Arona riprende lo stile esterno, basato su spigoli e linee tese. In questa Xcellence i sedili e il soffitto sono neri, ma estesi inserti in colore bianco nella plancia, nelle porte anteriori e nel volante regalano una maggiore luminosità e vivacità; le plastiche, tutte rigide, sono realizzate e montate con precisione e lo spazio per i piccoli oggetti è notevole. Gradevoli le luci d’ambiente (bianche o rosse) e lo sportivo cruscotto, con indicatori a led per la temperatura del liquido di raffreddamento e il livello della benzina; peccato solo che la scala del tachimetro si infittisca al crescere della velocità, tanto che oltre i 120 km/h non si legge con precisione, e che alcune spie delle luci siano poste nel pomello sulla sinistra della plancia, fuori dal campo visivo del guidatore. Lo schermo dell’impianto multimediale è un po’ troppo in basso, ma c’è da dire che le informazioni principali si ripetono nel cruscotto; sono di serie i protocolli Android Auto e Apple CarPlay, che consentono di usare il proprio smartphone dall’impianto dell’auto, il sistema per la ricarica senza fili dei cellulari e il valido navigatore; optional l’hi-fi Beats da 300 W (dal suono molto “pulito”) e la radio digitale Dab. 

Abitabilità
I centimetri abbondano in altezza, ma anche nelle altre direzioni lo spazio è buono. Abbastanza avvolgenti, le poltrone anteriori della Seat Arona si regolano anche in altezza, con una leva; per l’inclinazione dello schienale c’è un pomello (che consente movimenti milimetrici), mentre il bracciolo centrale è largo e generosamente imbottito. Il divano è comodo anche al centro, ma il tunnel sul pavimento disturba un po’; sono di serie gli alzavetro elettrici, ma non le maniglie di appiglio sul soffitto. E i braccioli delle porte sono duri. 

Bagagliaio
L’apertura è regolare e ampia. Feltro robusto riveste le pareti e il fondo, che può essere posizionato su due livelli (11 i centimetri di differenza); con il piano nella posizione di massimo carico l’altezza basta per due valigioni, e resta spazio per un paio di piccoli trolley. Manca, però, il divano scorrevole presente in alcune rivali. Abbassando gli schienali non si crea un piano, ma il vano è profondo; utili i due elastici di fissaggio sui lati e i quattro ganci sul fondo. 

COME VA
5
Average: 5 (1 vote)
Sicura e molto economa

In città
Compatta e in grado di girare in poco spazio, la Seat Arona è agile e si parcheggia senza grossi problemi, anche perché ha i sensori di distanza posteriori; utili la frenata automatica d’emergenza e l’allarme che, in retromarcia, avvisa di eventuali veicoli in arrivo (pacchetto Sentinel). Il 1.0 vibra lievemente al minimo, ma garantisce un ottimo sprint con consumi davvero bassi: abbiamo percorso 15,6 km con un litro di benzina.

Fuori città
La Seat Arona sa anche tirare fuori gli artigli: sfruttando i quattro rapporti inferiori la velocità sale decisa, accompagnata dal rombo “ruvido” (non sgradevole per gli sportivi) del tre cilindri. L’aderenza in curva è ottima, lo sterzo progressivo, il rollio ben controllato. Su queste strade, abbiamo percorso 18,5 km/l: niente male.

In autostrada
La sesta lunghissima (a 130 km/h il contagiri segna solo 2800) azzera in pratica la “voce” del 1.0, e pure i fruscii dell’aria sulla carrozzeria sono abbastanza smorzati; discrete le riprese (ma in quinta si recupera velocità molto prima). Ben salda sulla strada, l’auto dà sicurezza. Il consumo rilevato, pari a 13 km con un litro, non è certo elevato. Ma la più aerodinamica Ibiza, con lo stesso motore, ne aveva percorsi 14,7.

PERCHÉ SÌ

Consumi
Con risultati così (eccellenti in città e buoni su strada aperta) il diesel ha senso solo per chi davvero “vive” in auto.

Guida
L’auto è agile e ha un’ottima tenuta di strada; piacevole da condurre, dona subito confidenza.

Prestazioni
Il motore è piccolo, ma spinge con notevole energia.  

Tecnologia
Di serie o a richiesta, sono disponibili molti dei più utili dispositivi elettronici.

PERCHÉ NO

Dettagli dell’abitacolo
Mancano le maniglie sul soffitto, i portabibite sono poco profondi e alcune spie si vedono poco.

Divano
A differenza di quello di qualche rivale, non è scorrevole: la praticità di carico ne risente un po’.

Plastiche
Quelle dell’abitacolo sono tutte dure; non sono fatte male, ma ci saremmo attesi di meglio.

Ruvidità del 1.0
Al minimo, o quando lo si sfrutta a fondo, il tre cilindri produce delle sottili vibrazioni.

SCHEDA TECNICA
Carburante benzina
Cilindrata cm3 999
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 85 (116)/5000-5500
Coppia max Nm/giri 200/2000-3500
Emissione di CO2 grammi/km 113
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 414/178/155
Passo cm 257
Peso in ordine di marcia kg 1112
Capacità bagagliaio litri 400/1280
Pneumatici (di serie) 205/60 R16
I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 5a a 4700 giri   182,6 km/h 182 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 9,5   9,8 secondi
0-400 metri 16,9 132,2 km/h non dichiarata
0-1000 metri 31,2 163,6 km/h 31,5 secondi
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 5a 38,3 148,4 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a 36,3 137,3 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a 12,5   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a 16,4   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   15,6 km/litro 16,9 km/litro
Fuori città   18,5 km/litro 23,3 km/litro
In autostrada   13,0 km/litro non dichiarato
Medio   15,9 km/litro 20,4 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,1 metri non dichiarata
da 130 km/h   64,5 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,4 metri 10,6
Seat Arona
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
17
36
34
31
39
VOTO MEDIO
2,8
2.75159
157
Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
22 novembre 2018 - 06:30
Nella maggior parte delle condizioni d'uso di queste auto (città/extraurbano) il diesel non apporta un significativo miglioramento nei consumi, esso si rivela efficiente solo su percorsi a velocità costante per lunghe tratte, ergo, conviene solo a chi fa tanta autostrada. Inoltre oggi comprare un diesel, sapendo che ha letteralmente gli anni contati relativamente ai blocchi del traffico (le amministrazioni comunali ci mettono pochi mesi, ad andar bene pochi anni, dal passare dal passare di euro in euro fino al blocco totale di tutti i diesel. Inoltre il suo deprezzamento è una cosa da tenere conto perché quando il climax si sarà ulteriormente inasprito, già attualmente è da caccia alle streghe, un auto a gasolio la dovrai regalare letteralmente sempre sperando che qualcuno se la prenda.
Ritratto di Gianlupo
22 novembre 2018 - 11:20
D'accordissimo. Un'auto diesel o te la dà l'azienda o te la compri tu come libero professionista, ma occorre vedere se viaggi tanto, perché sennò danno pure problemi tecnici (il solito ed irrisolto intasamento del DPF/FAP e la diluizione dell'olio, con notevoli costi aggiuntivi per la necessità di procedere ad interventi di rigenerazione del filtro in officina e a cambi-olio frequenti). Diversamente, sono soldi buttati, rogne e basta, esattamente per le ragioni che dici.
Ritratto di Giulk
22 novembre 2018 - 16:33
Ni, il diesel consuma meno di un benzina e parecchio, parlo dei benzina lisci, non ibridi o similari, prendi il motore Renault 1.5 diesel che montano sulla classe A, fa tranquillamente 25 al litro con i cavalli che ha questo motore tricilindrico. Io con la giulietta 2.0 jtdm2 170cv riesco a fare i 20 al litro senza troppi problemi e faccio extraurbano e anche parecchio traffico. Per il resto concordo, i diesel sono destinati a morire ma non perché non sono validi, in ogni caso io sto passando al gpl proprio perché come hai sottolineato tu, questi sono capaci di bloccarti da un giorno all'altro xD
Ritratto di Giulk
22 novembre 2018 - 16:29
Consumi simili? si come no
Ritratto di Marco Bal
21 novembre 2018 - 20:17
Arona, kona, Stinic solo grandi flop. L'unica che vende e' la t-roc. Per me le b-suv sono solo moda. Spazio, abitabilita' e praticita' pari a zero.
Ritratto di Giuliopedrali
21 novembre 2018 - 21:30
Non sono flop le cross-over compatte anzi... Di Arona in Veneto (parte est) come tutte le Seat non se ne vedono perché dove sono i concessionari? Potrebbe essere la mia prossima auto tanta è la praticità e la compattezza, però una plancia e materiali migliori se li meritava, un guizzo in più negli interni...
Ritratto di Marco Bal
21 novembre 2018 - 22:15
Non se ne vede una neanche qui in Toscana, come non si vedono kona e stonic. Solo t-roc...
Ritratto di Woldemort
21 novembre 2018 - 22:33
Ma per fortuna !!!!!!!!!!!!!
Ritratto di Giuliopedrali
22 novembre 2018 - 09:06
La T-roc è la quarta auto più vendita in Italia! Pare impossibile, prenderei tutta la vita l' lArona che almeno costa il giusto e sicuramente consuma meno. La T-roc sarebbe il giusto compromesso, ma i prezzi!
Ritratto di Bruce91
19 dicembre 2018 - 15:57
Le trovi in tutti i concessionari Volkswagen di Vicenza ;)
Pagine
Annunci

Seat Arona usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Seat Arona usate 201719.50019.5001 annuncio
Seat Arona usate 201813.90016.76020 annunci

Seat Arona km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Seat Arona km 0 201722.60022.6001 annuncio
Seat Arona km 0 201814.90018.06062 annunci
Seat Arona km 0 201914.35017.6407 annunci