PROVATE PER VOI

Suzuki Swift: non ama i benzinai

Prova pubblicata su alVolante di
marzo 2021
Pubblicato 03 maggio 2021
  • Prezzo (al momento del test)

    € 18.790
  • Consumo medio rilevato

    18,8 km/l
  • Emissioni di CO2

    106 grammi/km
  • Euro

    6d
Suzuki Swift
Suzuki Swift Hybrid 1.2 Top

L'AUTO IN SINTESI

Utilitaria a cinque porte dall’aspetto sportiveggiante, la Suzuki Swift è piacevole da guidare, con rollio contenuto e buona aderenza in curva. Il nuovo quattro cilindri 1.2 ibrido leggero è abbinato a un cambio ben manovrabile, con quinta piuttosto lunga; fatto che penalizza un po’ la ripresa, ma limita la rumorosità in autostrada e i consumi (in effetti molto contenuti). L’abitacolo è ampio e il bagagliaio offre una discreta capacità; così così le finiture. A fronte di un prezzo di listino non eccessivo, la dotazione di serie della versione Top è ricca: fari full led, cruise control adattativo, frenata autonoma d’emergenza, chiave elettronica e “clima” automatico.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

SICURA E VIVACE 

La Suzuki Swift è un’utilitaria a cinque porte compatta (è lunga 385 cm) e dall’aspetto sfizioso (rinfrescato pochi mesi fa, con la mascherina più incassata e la griglia a nido d’ape). L’abitacolo è ampio, la capacità di carico solo discreta. In occasione del restyling, il 1.2 a benzina è stato modificato da cima a fondo per migliorare consumi ed emissioni. La cilindrata scende da 1242 a 1197 cm3 e il rapporto di compressione aumenta; i cavalli passano da 90 a 83, ma la vettura resta brillante in accelerazione e (grazie anche al motorino elettrico da 2,6 CV che la rende un’ibrida leggera), i consumi sono davvero bassi: abbiamo avvicinato i 20 km/l di media. L’auto è piacevole da guidare, complice la taratura piuttosto “ferma” delle sospensioni che limita un po’ il comfort sulle asperità; in compenso, l’abitacolo è ben isolato dal rumore del motore. Leggero ma non molto diretto lo sterzo, mentre la dotazione di serie è ricca: fari full led, chiave elettronica e “clima” automatico e sensori di distanza (aiutano parecchio: dietro non si vede granché).
Nei test sulla sicurezza dell’Euro NCAP, la Suzuki Swift ha ottenuto quattro stelle su cinque.

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
LO SPAZIO NON MANCA, MA LE PLASTICHE…

Plancia e comandi
Semplice e classica, la plancia della Suzuki Swift ha una fascia orizzontale chiara che la snellisce un po’ e un display centrale tattile di 7”; il sistema multimediale include il navigatore e i protocolli Android Auto e Apple CarPlay, ma non risponde con grande prontezza e a volte è scomodo da usare. Non mancano i dettagli grintosi, come gli strumenti tondi, illuminati di rosso e inseriti in profondi coni antiriflesso, e il volante a tre razze con corona sagomata e piatta nella parte bassa. Le plastiche rigide e lucide hanno un aspetto economico, ma gli assemblaggi sono realizzati con attenzione, mentre “chicche” come i sedili riscaldati stridono con alcune economie: dei quattro alzavetro elettrici solo quello del guidatore ha il funzionamento automatica, e il vano di fronte al passeggero non dispone né dell’apertura frenata né dell’illuminazione.

Abitabilità
Nonostante la linea sportiva, l’abitacolo è spazioso anche dietro. Perfino chi siede al centro del divano, piatto, non viaggia scomodo sulla Suzuki Swift. Chi è al volante sta a proprio agio: si guida piuttosto in alto, con una buona visibilità anteriore. Ben sagomato e avvolgente, il sedile è riscaldabile e ha ampie regolazioni (ma quella dello schienale è a scatti, e quindi poco precisa).

Bagagliaio
Il vano della Suzuki Swift offre una discreta capacità, ma è rifinito in economia: in particolare, “povero” il rivestimento del fondo (a ben 23 centimetri sotto la soglia, che a sua volta è a 71 cm dal suolo). Il vano è alto (55 cm) e regolare, ma poco profondo (61 cm). Inoltre, abbattendo lo schienale (sdoppiabile) del divano, si forma un “gradino” che impedisce lo scorrimento delle valige: poco pratico.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
AGILE, MA UN PO’ “DURA”

In città
Le strade strette e il traffico non creano problemi, alla guida della Suzuki Swift: le dimensioni compatte, la buona visibilità anteriore e lo sterzo leggero facilitano la vita nei percorsi urbani. Grazie anche al sistema ibrido, i consumi nel traffico sono davvero contenuti (18,9 km con un litro rilevati da noi). A volte, però, le buche e le irregolarità del pavé si ripercuotono un po’ troppo nell’abitacolo.

Fuori città
Il motore non è ricco di cavalli, ma la Suzuki Swift è molto leggera e quindi scattante. Inoltre, è agile e tiene bene la strada, con un rollio limitato: nei tratti tortuosi ci si diverte. Ha un cambio ben manovrabile e freni efficaci (il calo di efficacia si manifesta solo dopo averli “stressati” parecchio). Notevoli le percorrenze: 23,3 km/l rilevati.

In autostrada
La vettura dà fiducia perché la risposta dello sterzo è progressiva e il comportamento privo di sorprese (a tutta prova la stabilità nei curvoni). La quinta marcia lunga, pur penalizzando un po’ la ripresa, non rende troppo rumoroso il propulsore (a 130 km/h gira a 3500 giri). Da segnalare anche i fruscii aerodinamici limitati. Utile il cruise control che mantiene da solo la distanza dal veicolo che precede e bassi i consumi di benzina rilevati: 15,4 km con un litro alla massima velocità consentita. 

PERCHÈ SÌ

ABITABILITÀ
L’auto è lunga solo 385 cm, ma per quattro adulti c’è parecchio spazio, e pure il passeggero seduto al centro del divano non si può lamentare.

CONSUMI
Il quattro cilindri, con il piccolo aiuto dell’unità elettrica, garantisce consumi molto bassi. Pur con apprezzabili doti di scatto.

DOTAZIONE
Notevole, per un’utilitaria: comprende svariati aiuti elettronici alla guida (come il cruise control adattativo) e pure la chiave elettronica.

MANEGGEVOLEZZA
È una vettura facile da guidare nel traffico, e maneggevole sui percorsi tortuosi.

PERCHÈ NO

BAGAGLIAIO
Non brilla né per l’ampiezza né per la facilità di accesso e pecca nella cura della realizzazione.

FINITURE
Le plastiche utilizzate nell’abitacolo sono rigide ed economiche, e qualche soluzione è poco ricercata.

RIPRESA
Il quinto rapporto lungo non favorisce il brio: l’auto guadagna velocità in modo regolare, ma non rapidamente.

VISIBILITÀ 
La visuale posteriore è penalizzata dal lunotto piccolo; tuttavia, la retrocamera e i sensori di distanza di serie danno una grossa mano.

SCHEDA TECNICA

Motore a benzina  
Cilindrata cm3 1197
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 61 (83)/6000
Coppia max Nm/giri 107/2800
   
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 1,9 (2,6)/n.d.
Coppia max Nm/giri n.d.
Batteria ioni di litio
   
Emissione di CO2 grammi/km 106
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 385/174/148
Passo cm 245
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 865
Capacità bagagliaio litri 265/947
Pneumatici (di serie) 185/55 R16
Serbatoio litri 37

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 4a a 6100 giri   176,5 km/h 175 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 11,8   13,1 secondi
0-400 metri 18,1 123,7 km/h non dichiarata
0-1000 metri 33,5 151,8 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 38,1 140,3 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 37,8 125,2 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 4a 10,0   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 23,4   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   18,9 km/litro non dichiarato
Fuori città   23,3 km/litro non dichiaratto
In autostrada   15,4 km/litro non dichiarato
Medio   18,8 km/litro 21,3* km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,0 metri non dichiarata
da 130 km/h   63,8 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   134 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,1 metri non dichiarato


*In base al ciclo WLTP (valore combinato).

Suzuki Swift
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
106
69
54
29
47
VOTO MEDIO
3,5
3.518035
305


Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
3 maggio 2021 - 21:09
devono caricare le vanghe, le pale, i bidoni per andare a lavorare haha hah
Ritratto di deutsch
3 maggio 2021 - 19:34
4
ecco questa dovrebbe essere la dotazione di un'auto nel 2021. se proprio si vuole togliere qualcosa, magari nel modello base, leverei il acc, non perchè non sia importante ma perchè data la destinazione cittadina dell'auto potrebbe essere superfluo.
Ritratto di dr_watson
3 maggio 2021 - 21:02
Sono certo che levando il motorino elettrico fa anche più km con un litro.
Ritratto di appennino
3 maggio 2021 - 21:33
Che dire auto bellissima tecnologia ai massimi livelli con consumi irrisori dotazione di sicurezza attiva e passiva ai massimi livelli piacere di guida da Supercar il tutto ad un prezzo ridicolo...ma quanti concessionari Suzuki ci sono a scrivere qui?
Ritratto di Delfino1
3 maggio 2021 - 22:08
mi sorprende la differenza nello 0-100 tra il rilevato e il dichiarato..
Ritratto di giulio21
3 maggio 2021 - 22:24
infatti non capisco perchè suzuki si ostini a non dichiarare la velocità massima, nelle brochure non c'è mai traccia di quel dato, e quello riportato come dichiarato in questo articolo per me è messo lì indicativamente perchè suzuki non lo dichiara mai
Ritratto di Wurstel_Crauti
3 maggio 2021 - 23:08
Sono anni che la reputo una delle migliori se non la migliore segmento B sul mercato. 5 volanti meritati.
Ritratto di WursteI_Crauti
4 maggio 2021 - 06:05
Però andava proposta una versione diesel. Non capisco perché i giapponesi si ostinino ad evitare la miglior soluzione di propulsore.
Ritratto di giulio21
4 maggio 2021 - 09:07
l'ho scritto sopra, ragazzi ma quando lo capite che se fosse per suzuki (e non solo) il motore diesel lo metterebbe subito ma prenderebbero multe dall'unione europea e pure salate!
Ritratto di MS85
4 maggio 2021 - 11:08
Veramente sono temi differenti. Le tasse (non sono multe, sono tasse) sono basate sulla CO2. A parità di altre condizioni il diesel ti consente di avere valori di CO2 più bassi. Dunque i diesel consentono di abbassare le tasse sulla CO2. Il problema è un altro: da un lato Suzuki non produce storicamente diesel (quelli che erano presenti in gamma erano acquistati), dall'altro a livello locale è ormai in corso una guerra al diesel che sta portando un po' tutti i costruttori ad ritirare questo tipo di alimentazione, tranne che sui modelli sui quali è indispensabile.
Pagine
Annunci

Suzuki Swift usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Suzuki Swift usate 20156.7007.55011 annunci
Suzuki Swift usate 20166.5008.5207 annunci
Suzuki Swift usate 20178.60011.0303 annunci
Suzuki Swift usate 20189.99012.51010 annunci
Suzuki Swift usate 201911.50015.8408 annunci
Suzuki Swift usate 202013.90016.7302 annunci
Suzuki Swift usate 202114.60015.7307 annunci

Suzuki Swift km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Suzuki Swift km 0 201816.77017.8602 annunci
Suzuki Swift km 0 201917.30018.1602 annunci
Suzuki Swift km 0 202013.45018.81014 annunci
Suzuki Swift km 0 202112.95015.13019 annunci