PROVATE PER VOI

Suzuki Vitara: vispa, e beve poco

Prova pubblicata su alVolante di
settembre 2021
Pubblicato 04 agosto 2022
  • Prezzo (al momento del test)

    € 28.900
  • Consumo medio rilevato

    15,9 km/l
  • Emissioni di CO2

    129 grammi/km
  • Euro

    6d
Suzuki Vitara
Suzuki Vitara 1.4 Hybrid Starview AT

L'AUTO IN SINTESI

Lunga 417 cm la Suzuki Vitara è poco più ingombrante di un’utilitaria, ma le sue forme squadrate la fanno sembrare più grande. Accogliente e spazioso l’abitacolo che, però, non brilla nelle finiture. Brilla invece il 1.4 turbo mild hybrid, che, con i suoi 129 cavalli, è vispo e consuma poco. Fino a pochi mesi prima della pubblicazione sul sito di questa prova, il quattro cilindri era abbinato non solo al cambio manuale ma anche all’automatico dell’auto del test, che non è più disponibile perché, nel frattempo, ha debuttato la Suzuki Vitara full hybrid con il 1.5 da 114 CV (leggi qui il primo contatto) abbinato alla trasmissione robotizzata. Tuttavia, la Suzuki Vitara 1.4 Hybrid automatica è ancora presente in un significativo numero di esemplari presso la rete di vendita. Fra i pregi del cambio automatico, spicca la fluidità, che favorisce il comfort. Non altrettanto si può dire delle sospensioni, un po’ dure sulle buche. Completa la dotazione di serie, che include molti sistemi di sicurezza. 

Posizione di guida
3
Average: 3 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
4
Average: 4 (1 vote)
Comfort
3
Average: 3 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
3
Average: 3 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Una briosa “tuttofare”

La Suzuki Vitara è una suv compatta che si distingue per la carrozzeria squadrata (ricorda le fuoristrada) e per l’abitacolo ampio in rapporto alle dimensioni dell’auto, oltre che luminoso (estesa la superficie vetrata). Meno bene le finiture, in particolare l’aspetto economico delle plastiche, sottotono per una suv da quasi 30.000 euro. Il baule, ben sfruttabile, ha la discreta capienza (375/1120 litri). In questa versione mild hybrid, la Suzuki Vitara è dotata di un brillante e poco rumoroso 1.4 turbo a benzina (129 CV) collegato, tramite una cinghia, a una piccola unità elettrica a 48 volt (13,6 CV). Dà una spinta in più in ripresa, contribuendo a tenere bassi i consumi. Di tipo classico, con convertitore di coppia, il cambio automatico è progressivo e piuttosto veloce nel selezionare le sei marce (anche manualmente, con le levette dietro il volante) e, specie nel traffico, rende meno stressante la guida.

La trazione è sulle ruote anteriori, in alternativa è disponibile il modello 4x4. La guida della Suzuki Vitara è gradevole e facile: l’auto ha brio e agilità e risponde prontamente ai comandi del guidatore. Sullo sconnesso, però, va messo in conto qualche scossone. Ricca la dotazione di serie: include il navigatore e perfino il tetto apribile, oltre a svariati aiuti alla guida, fra cui il cruise control adattativo e i sensori dell’angolo cieco dei retrovisori. In tema di sicurezza, nei test svolti dall’ente europeo Euro NCAP la Suzuki Vitara ha ottenuto il massimo punteggio di cinque stelle. Va tenuto conto, però, che le prove si sono svolte al lancio del modello, nel 2015, con modalità diverse rispetto a quelle, più severe, di oggi.

VITA A BORDO

3
Average: 3 (1 vote)
Bada al sodo

Plancia e comandi
Semplicità e ordinata disposizione dei comandi distinguono la plancia della Suzuki Vitara. Il cruscotto, con il piccolo schermo a colori di 4,2” posto fra il contagiri e il tachimetro analogici, fornisce in modo chiaro tutte le informazioni  necessarie. Un po’ demodé l’astina per azzerare il contachilometri. L’impianto multimediale dispone di un monitor a sfioramento di 7” nella consolle che, però, è poco reattivo al tocco delle dita e privo di collegamento web; di serie il navigatore, Android Auto e Apple CarPlay, non la piastra di ricarica wireless per il telefonino. Ok la disponibilità di portaoggetti, fra cui l’ampio cassetto anteriore e il vano con presa Usb alla base della consolle.

Abitabilità
In rapporto ai modesti ingombri esterni della Suzuki Vitara l’abitacolo è grande: quattro adulti viaggiano comodi. Dietro, il divano abbastanza ampio può ospitare con pochi sacrifici anche tre persone, e nemmeno gli spilungoni sfiorano con la testa il soffitto. Chi sta nel mezzo ha agio per le gambe: il tunnel nel pavimento non dà fastidio. La posizione di guida è alta, il sedile ben sagomato, regolabile anche in altezza e riscaldabile. Gradevole il rivestimento in ecopelle e microfibra.

Bagagliaio
Anche se ci sono rivali più capienti, della disponibilità di spazio nel baule della Suzuki Vitara non ci si può lamentare. Il vano, che è ben accessibile dall’ampio portellone, ha il fondo regolabile su due altezze e portaoggetti sui lati. Facile a rigarsi il rivestimento plastico per le pareti. Non molto alta, per una suv, la soglia di carico a 73 cm dal suolo.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Intuitiva e maneggevole

In città
La Suzuki Vitara si fa apprezzare non solo per il consumo ragionevole (abbiamo rilevato 14,5 km/l), ma anche per la posizione di guida alta che, insieme all’estesa superficie vetrata, favorisce la visibilità. Aspetti utili specialmente nei parcheggi, facilitati dalle ridotte dimensioni dell’auto. D’aiuto nel traffico la fluidità di motore e cambio automatico, oltre alla leggerezza dello sterzo. Unico neo: le sospensioni non filtrano molto le sconnessioni dell’asfalto. 

Fuori città
Davvero basso il consumo: abbiamo misurato 19,6 km/l e, se la strada lo consente, ci si può anche divertire grazie all’agilità dell’auto, oltre che alla prontezza nella risposta del motore e alla puntualità del cambio nel selezionare i sei rapporti. Allo sterzo, però, manca un po’ di precisione. Discretamente efficaci i freni.

Autostrada
A 130 km/h il motore della Suzuki Vitara lavora a soli 2500 giri in sesta: è poco rumoroso e, considerando anche che la carrozzeria alta e squadrata non è il massimo per l’aerodinamica, dimostra per l’ennesima volta la sua efficienza: 13,7 km/l la percorrenza registrata. A questa andatura, sono avvertibili i fruscii dell’aria che scorre sulla carrozzeria. Nulla da ridire sulla stabilità nei curvoni e sui giunti dei viadotti, e nemmeno sulle doti di ripresa (davvero notevoli) dopo i rallentamenti.

PERCHÈ SÌ

CAMBIO
Questo “automatico” è  morbido e anche rapido nel selezionare le sei marce. Offre pure le levette al volante per la modalità manuale.

DOTAZIONE DI SERIE
Davvero completa, include il navigatore, l’allarme del traffico laterale nelle retromarce, il cruise control adattativo e anche i sedili riscaldabili.

MOTORE
Consuma poco e risponde con fluidità e prontezza.

SPAZIO
L’abitacolo è grande e la capacità del bagagliaio non delude.

PERCHÈ NO

COMFORT
Le sospensioni non sempre incassano a dovere le sconnessioni più marcate. Avvertibili i fruscii dell’aria in velocità.

FINITURE
Si poteva fare uno sforzo in più per rendere appaganti i rivestimenti plastici dell’abitacolo.

IMPIANTO MULTIMEDIALE
Lo schermo a sfioramento è poco reattivo al tocco e mancano sia la connessione al web sia la ricarica wireless per il telefonino.

STERZO
Non brilla per precisione.

SCHEDA TECNICA

Motore termico  
Carburante benzina
Cilindrata cm3 1373
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 95 (129)/5500
Coppia max Nm/giri 235/2000-3000
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 10 (13,6)/n.d.
Coppia max Nm/giri 50/n.d.
Tipo di batteria ioni di litio
   
Emissione di CO2 grammi/km 104
No rapporti del cambio 6 (automatico) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
Capacità di traino kg 1500
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 417/178/160
Passo cm 250
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1165
Capacità bagagliaio litri 375/1120
Pneumatici (di serie) 215/55 R17
Serbatoio litri 47

 

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 4a a 4750 giri   196,8 km/h 190 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 8,9   n.d.
0-400 metri 16,4 136,5 km/h non dichiarata
0-1000 metri 30,2 170,7 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 28,4 170,8 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 27,1 172,3 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,7   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 6,4   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   14,5 km/litro non dichiarato
Fuori città   19,6 km/litro non dichiarato
In autostrada   13,7 km/litro non dichiarato
Medio   15,9 km/litro 17,5 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,8 metri non dichiarata
da 130 km/h   63,5 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   133 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,8 metri 10,4
Suzuki Vitara
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
118
108
109
66
80
VOTO MEDIO
3,2
3.24532
481
Aggiungi un commento
Ritratto di Goelectric
4 agosto 2022 - 19:38
Sembra nata 20 anni fa
Ritratto di giulio 2021
4 agosto 2022 - 19:39
Ma da quando esiste sta Vitara...
Ritratto di Volpe bianca
4 agosto 2022 - 20:43
La fascia simil-argento è orribile, vista dal vivo è anche peggio rispetto alle foto ed è un peccato perché gli interni sono ben fatti, buona disposizione dei comandi che comunica ergonomia e ordine, le plastiche grezze e poco lavorate ma robuste. Le Suzuki sono così, prendere o lasciare. Inutile cercare chicche come optional o modernità varie, è già tanto se hanno messo i fari a led.
Ritratto di Voltaren
4 agosto 2022 - 21:16
@Volpe: ne hanno rovinato il design esterno, il posteriore contende il premio dell'orrifico a quello della S-Cross. Preferisco di gran lunga Ignis e Swift, quest'ultima solo esteticamente, 'ché da quando hanno pensionato la versione Sport ha perso appetibilità per una fascia di potenziali clienti.
Ritratto di Volpe bianca
4 agosto 2022 - 21:42
Hanno cercato di migliorare un po' il frontale con luci diurne diverse e un paio di cromature, ma così facendo il posteriore sembra ancora più "semplice"... In effetti trovo discreto solo quello della Swift.
Ritratto di Volpe bianca
4 agosto 2022 - 21:46
*per la fascia simil-argento intendevo quella sulla plancia
Ritratto di nik66
5 agosto 2022 - 07:20
concordo con quello che dici Volpe, ma personalmente a me la "semplicità" piace, alcune volte la trovo un pregio
Ritratto di BZ808
4 agosto 2022 - 20:53
Solita onesta Suzuki, parca nei consumi e concreta. Uno sforzo in più negli interni come design sarebbe gradito...
Ritratto di San Bonifacio VR
4 agosto 2022 - 20:56
1
Con i listini di oggi questa Vitara sembra un buon affare. Anche i consumi sono buoni e la linea tradizionale non risente troppo l'invecchiamento.
Ritratto di Voltaren
4 agosto 2022 - 21:20
Plasticaccia cromata ovunque e posteriore inguardabile. Pare che gli stilisti Suzuki vogliano perseguire il kitsch a ogni costo. Che pacchianaggine! Col nuovo 1.5 aspirato, poi, è un polmone.
Pagine
Annunci

Suzuki Vitara usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Suzuki Vitara usate 20164.99915.51024 annunci
Suzuki Vitara usate 201713.50018.19026 annunci
Suzuki Vitara usate 201814.19018.54018 annunci
Suzuki Vitara usate 201916.84918.77032 annunci
Suzuki Vitara usate 202017.40021.58013 annunci
Suzuki Vitara usate 202120.00023.89043 annunci
Suzuki Vitara usate 202222.80024.5807 annunci

Suzuki Vitara km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Suzuki Vitara km 0 201918.95021.8302 annunci
Suzuki Vitara km 0 202016.85022.4307 annunci
Suzuki Vitara km 0 202119.95025.99061 annunci
Suzuki Vitara km 0 202225.50027.48012 annunci